BMW Serie 1 116d MSport

Pubblicato il 31 maggio 2022
Ritratto di The_Montee
alVolante di una
BMW Serie 1 116d MSport
BMW Serie 1
Qualità prezzo
1
Dotazione
2
Posizione di guida
1
Cruscotto
3
Visibilità
3
Confort
1
Motore
2
Ripresa
2
Cambio
2
Frenata
2
Sterzo
2
Tenuta strada
2
Media:
1.9166666666667
Perchè l'ho comprata o provata
Comprata nel 2020 per sostituire la precedente auto prima che perdesse troppo valore e accumulasse troppi km, e perché volevo passare a un'auto cosiddetta "Premium" rispetto alla precedente (VW Golf 7 1.6 SportEdition del 2015). La prima scelta era ricaduta su una Audi A3, ma vuoi un po' per colpa del rivenditore Audi, vuoi perché in BMW mi era stato fatto un buon prezzo della Golf e un buon sconto su questa, alla fine ho scelto questa 116d MSport Pack puntando principalmente al risparmio (ambivo al 118d, ma le rate del leasing non erano sostenibili). Quando ho deciso di comprarla era in auge la polemica del "BMW ha tradito i cliente, non è più trazione posteriore", ma sinceramente non avendo mai avuto auto con tale trazione, la cosa non mi ha toccato particolarmente.
Gli interni
Confrontandola con altre auto dello stesso segmento (Golf,A3, Mercedes, ecc..) questa ha interni più tradizionali, con presenti ancora pulsanti fisici per il comando immediato di climatizzatore e radio. Il mio cruscotto è il Live Cockpit Professional, ma sinceramente non lo trovo ben organizzato: tutta la parte alta centrale è inutilizzata, mentre l'indicazione dei cartelli stradali rimane piccola sotto la mappa. Altre icone invece rimangono coperte dal volante. La mappa al centro, con navigatore attivo, ha delle animazioni che dovrebbero aiutare a capire la svolta da prendere ma sinceramente, soprattutto quelle in rotonda dove la mappa inizia a girare tutta, le trovo solo confusionarie. L'infotainment è personalizzabile e di facile utilizzo, ma alcuni widget non funzionano correttamente. Esempio Il widget del meteo: nel percorso casa lavoro io passo attraverso 7 paesi. Il widget meteo (impostato per mostrare il tempo nella posizione attuale dell'auto), aggiorna la posizione mediamente al 5° paese di strada (30km circa dalla partenza). Se invece apro l'app del meteo (attraverso il widget) prima di partire, il meteo si aggiorna correttamente su tutti e 7 i paesi che attraverso. Il widget dei media anche non è ben gestito: se si cambia una fonte media (radio, bluetooth, app di spotify) attraverso quello e si preme successivamente Back sul rotore, si esce dalla schermata dei media, ma si ritorna anche alla fonte precedentemente attiva. Questa è l'unica situaizione dove il pulsante Back si comporta in tal modo. Ok che Back significa Indietro, ma se in tutto l'infotainment esce dalle finestra senza cambiare i settaggi inseriti, perché con i media è diverso? L'illuminazione colorata interna ha pochi colori ed è visibile solo di notte perché in generale bassa.
Alla guida
Arrivando dalla Golf 7 SportEdition, questa 116d MSport è un pochino più alta (guardando le auto affiancate). L'assetto è il giusto compromesso tra rigidità e confort: le buche vengono assorbite bene (nonostante i cerchi da 18) e l'auto non si "corica" in curve un po' più briose. Rispetto alla Golf (1.6 110cv), la 116d non brilla per vivacità, per autonomia e per dinamica di guida, dove la Golf, per me, vince a mani basse. Per quanto mi riguarda, ciò che penalizza la guida sono: -Sedile (standard, non guscio sportivo): Appena presa nuova (ritirata a Maggio 2020), sembrava di esser seduto su una sedia di legno. Dopo solo 7 mesi (con una media di 100km al giorno), la situazione si è capovolta: supporto della schiena totalmente assente, per cercale il contatto con lo schienale ci si ritrova a stare ricurvi in avanti, con conseguente carico (e dolore) nella zona lombare. Il piano orizzontale è piccolo (almeno, per me) e passando da rigido al molle, mi trovo spesso seduto in diagonale perché in parte sopra a un fianchetto. -Acceleratore: sempre in ritardo. Da quando si preme l'acceleratore, all'effettiva accelerazione del motore passa un secondo, quasi due. Se si è fermi in un incrocio, con le ruote sterzate, i tempi si allungano. Proprio per questo motivo l'auto è stata portata in officina e ritirata 4 giorni fa (dal momento in cui sto scrivendo), ma la situazione è immutata nonostante le 2 settimane in officina per effettuare le prove richieste da BMW, dalla quale è stato riscontrato e riconosciuto un "difetto" alla centralina del cambio automatico, con conseguente cambio del pezzo. -Sterzo: Impreciso, con elettronica invasiva e mal tarata. L' M Sport Steering, anziché regalare una "guida dinamica", non fa altro che compromettere la traiettoria delle curve perché o anticipa o ritarda (in maniera casuale) i comandi dati allo sterzo, costringendo quindi a dover fare tutte le curve facendo zigzag con il volante per rimanere in strada. Ha una assistenza elettronica invasiva perché, in presenza di accenni di curva, si affrontano senza dare comandi al volante. E' mal tarato perché un sacco di volte, anche in rettilineo, mi trovo col volante non dritto (rispetto all'auto che sta procedendo in linea retta); basta un buco o un lieve dislivello dell'asfalto che l'auto si muove a caso e non mantiene la direzione dello sterzo. Nel caso di manovre improvvise (per evitare semplicemente una buca) le ruote non agiscono per tempo secondo il comando dato allo sterzo, col risultato di girare inutilmente il volante e prendere comunque l'ostacolo. -Audio: L'audio dell'infotainment (impianto di serie) è scandalosamente basso: portando il volume a metà, questo non in grado di coprire appieno il rumore di rotolamento degli pneumatici e fruscii aerodinamici che si creano durante la guida.
La comprerei o ricomprerei?
Assolutamente NO: esteticamente l'auto sarà anche bella, ma: -mancanza di optional che, essendo l'MSport l'allestimento più alto, dovrebbero esserci per garantire almeno il confort base di guida (tipo il supporto per i lombari, anche a leva, anziché il regolatore elettropneumatico dei fianchetti dello schienale); -per il problema col sedile nato dopo pochi mesi di utilizzo (anche con la Golf si è presentato, ma a fine del 4°anno, sopperito con leva del supporto dei lombari presente DI SERIE nell'allestimento) -un motore poco brillante e esoso di carburante (con la Golf facevo più di 800km con un pieno e con piede pesante; la 116d, nelle stesse condizioni, non supera i 600km di autonomia) -una reattività di sterzo e acceleratore pessime (peggiorate soprattutto dopo un aggiornamento software a inizio 2022,a pochi mesi dalla fine dei due anni di garanzia...coincidenze?); Fanno si che quest'auto non valga il prezzo al quale viene venduta, che di listino è 41000 euro. Prezzo esagerato solo il marchio, perché come auto non offre nulla per motivare tale prezzo,
BMW Serie 1 116d MSport
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0


Aggiungi un commento
Ritratto di Check_mate
14 giugno 2022 - 07:27
Prova assai "dura" dove è difficile capire dove finiscono i demeriti dell'auto ed iniziano i problemi di affidabilità. Sicuramente la delusione cresce in base al prezzo ed al marchio, un vero peccato, mi spiace.
Ritratto di Frisk
14 giugno 2022 - 10:03
Mi dispiace che tu ti sia trovato male, molto probabilmente l auto è uscita con dei difetti dalla linea produttiva. Però due appunti vorrei farteli:1 hai scelto il motore entry level quindi ok la risposta lenta ma sicuramente non è un motore vispo perché sottopotenziato per una segmento c che poco non pesa, 2 il kit msport abbassa la macchina è la rende più rigida ma non è full optional. Quindi anche mettendo l allestimento più costoso si rischia di avere optional che si reputanto essenziali da pagare a parte. In un futuro ti consiglio di state attento a configurare una tedesca perché non ti regalano niente
Ritratto di The_Montee
17 giugno 2022 - 23:48
3
Rileggendo la prova mi son reso conto di aver omesso che l'auto era una pronta consegna, non una nuova che ho configurato. Con questo non voglio intendere che sia una scusa: Ti dò pienamente ragione sul fatto avrei dovuto fare attenzione sull'allestimento (confidavo, erroneamente, nella qualità che il marchio bmw dovrebbe avere e garantire) e che, scegliendo la la 116d, non devo aspettarmi prestazioni da M135 (che poi alla fine, quando si preme l'acceleratore, con i dovuti tempi, l'auto va eh). Il mio discorso sull'acceleratore non era per la potenza con cui l'auto accelera, ma sulla reattività del comando: tolto il piccolo ritardo tipico dei cambio automatico, il motore viene "innestato" (bruscamente) dopo quasi due secondi dalla pressione del pedale. Capisci che, se in un incrocio o rotonda hai questo problema, ti ritrovi con l'auto che si muove solo per l'inerzia precedentemente accumulata (o per dislivello) e con un tizio (avente precedenza) che deve frenare per evitare di colpirti perché sei in mezzo alla strada praticamente fermo... Mentre in realtà hai il piede sull'acceleratore e stai bestemmiando perché l'auto non parte (ed è realmente successo). Come detto, l'auto l'ho portata in officina e hanno riconosciuto la presenza di un difetto, con conseguente cambio di una centralina, che però non ha portato a risultati. Quello che fa veramente rabbia è che, dopo 5 giorni dal ritiro ce l'ho riportata e, per il capo officina (che l'ha provata assieme a me), l'auto era "normale" !... Un'auto che è passata da una autonomia di 19.5km/l (media di 65km/h, su circa 40 km di tragitto casa-lavoro fatti in 35min, che faceva il 13-3-2021) (ho una foto) , a una di 14km/l (il 7-6-2022, quindi dopo passaggio in officina) perché mi ritrovo a premere e rilasciare l'acceleratore di continuo dato che l'auto non ha più il suo comportamento lineare, per il capo officina sarebbe "normale"...
Ritratto di Frisk
20 giugno 2022 - 14:40
Non so che dire, sei stato davvero sfortunato. In pratica l'elettronica (che ormai è troppa) rovina tutto durante la guida. Se fossi nella tua situazione proverei a darla dentro e prenderne un' altra serie 1 se ti piace il modello, o virare su un altra marca. Non riuscirei a guidare un veicolo che accelera a scatti.
Ritratto di Check_mate
20 giugno 2022 - 17:41
Francamente l'ho pensato anch'io. E per la prossima cercherei di fare anche un test drive così da apprezzar meglio il motore..
Ritratto di marcoveneto
17 giugno 2022 - 08:58
Ma il 116d della BMW va addirittura peggio del 1.6 TDI? Perchè già il VW non è che sia il massimo, soprattutto come coppia.
Ritratto di Check_mate
17 giugno 2022 - 09:48
Il 116 ha un po' più coppia, ma a giri più elevati. Per di più è un tre cilindri e la 1er ha una massa di circa 100kg superiore alla vecchia Golf. Insomma, tutti i presupposti per un motore poco esaltante, come ci sarebbe da attendersi. Ma comprendo bene le sensazioni di chi la guida anche senza grosse pretese. Per fare un esempio, qualche mese fa scrissi che non ci si poteva aspettare molto dal 1.3 mjet in una prova in cui si criticava la 500x con quel motore. Poi ho noleggiato una 500L con lo stesso motore e sono arrivato a dirne anche di peggiori rispetto alla prova precedente, ed ho capito che non ci si DOVEVA aspettare proprio NIENTE :D
Ritratto di marcoveneto
17 giugno 2022 - 10:24
SI l'ho letta quella tua prova =) Comunque non sapevo fosse a 3 cilindri il 116d...che tristezza!
Ritratto di Check_mate
17 giugno 2022 - 10:31
Prova con diatriba annessa con il solito proprietario entusiasta che fa i 190 in scioltezza col 1.3 mjet :D comunque si, purtroppo le versioni 16 non sono granché appetibili, su 1, 2 e X1 sono a tre cilindri. Non immagino sul X1 cosa si provi, onestamente
Ritratto di marcoveneto
17 giugno 2022 - 12:25
Ero rimasto che solo i benzina erano 3 cilindri nelle motorizzazioni 16i e 18i, non pensavo anche il 16d. PS ho letto i commenti nella tua prova ;)
Pagine
listino
Le BMW
  • BMW Serie 7
    BMW Serie 7
    da € 146.000 a € 146.000
  • BMW X7
    BMW X7
    da € 100.350 a € 126.850
  • BMW X6
    BMW X6
    da € 83.000 a € 109.050
  • BMW X5
    BMW X5
    da € 71.000 a € 105.700
  • BMW X4
    BMW X4
    da € 60.700 a € 114.200

LE BMW PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE BMW

  • La BMW Serie 2 Active Tourer, tutta nuova, ha uno stile grintoso. Questa versione ibrida leggera da 218 cavalli si guida bene e promette di non consumare molto, ma il baule non è grande. Qui per saperne di più.

  • Nell’anno del cinquantesimo anniversario della divisione sportiva della casa dell’elica la collezione dell’imprenditore torinese Andrea Levy accoglie la prima BMW M3 Competition xDrive italiana. Qui per saperne di più.

  • La tecnologia presentata al CES 2022 dalla BMW potrà essere impiegata sulle auto elettriche per adattare il colore della carrozzeria alle condizioni climatiche e quindi risparmiare energia. Qui per saperne di più.

Annunci

Bmw Serie 1 usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Bmw Serie 1 usate 201613.89018.690124 annunci
Bmw Serie 1 usate 201713.99020.090120 annunci
Bmw Serie 1 usate 201815.90021.920198 annunci
Bmw Serie 1 usate 201915.00026.250124 annunci
Bmw Serie 1 usate 202023.95033.170132 annunci
Bmw Serie 1 usate 202125.90034.720127 annunci
Bmw Serie 1 usate 202298029.8504 annunci

Bmw Serie 1 km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Bmw Serie 1 km 0 201728.99028.9901 annuncio
Bmw Serie 1 km 0 201826.90029.3804 annunci
Bmw Serie 1 km 0 201929.50031.6408 annunci
Bmw Serie 1 km 0 202135.99038.7003 annunci
Bmw Serie 1 km 0 202235.49036.98013 annunci