BMW Serie 1 118d MSport Steptronic

Pubblicato il 3 maggio 2021
Ritratto di Francescov
alVolante di una
BMW Serie 1 118d MSport Steptronic
BMW Serie 1
Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
4
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
4
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.25
Perchè l'ho comprata o provata
Stavo valutando di cambiare la mia precedente auto, una classe a 180 cdi premium del 2014, comprata ad agosto 2018. Dopo aver pensato se scegliere un'auto alta/mini suv, decisi di acquistare una macchina dello stesso segmento. Ho escluso subito la nuova classe a (modello attuale) principalmente per il doppio display, pur essendo una bella macchina a me non piace affatto qull'interno. Andai all'Audi a vedere e provare la nuova A3, ma rimasi deluso soprattutto della scarsa qualità e dell'eccessivo prezzo. Come ultima battuta, nonostante vedendola su internet e di sfuggita qualcuna in giro, andai alla bmw a vedere la nuova serie 1. La prima cosa che mi ha colpito è che dal vivo è tutt'altra cosa, dalle foto non rende. E mi ha convinto molto di piú di Audi e Mercedes .
Gli interni
Tra le 3, è quella che mi ha dato innanzitutto la sensazione di una maggiore qualità complessiva, mi piace (gusti personali) il cruscotto che ha un'impostazione un po' tradizionale con un po' di tecnologia, ad esempio il display touchscreen sulla plancia e i comandi manuali come il rotore. Non ha un cruscotto "stravolto" come quello della classe a o quelle bocchette particolari nuova A3. Tende ad avere il solito disegno ma sicuramente aggiornato ai tempi. Altra cosa che mi è piaciuta molto sono le maniglie, può sembrare un elemento poco importante ma, quelle dell'a3 le trovo orribili mentre quelle della classe a le trovo scomode, troppo in basso. Per il resto, nella macchina si trovano plastiche morbide tutte le zone delle portiere ad eccezione delle parti piú basse (ormai quasi tutte cosi purtroppo) e delle belle cuciture blu a contrasto col nero sia sul cruscotto che sui sedili. Altra cosa che mi è piaciuta è l'impugnatura del volante, che seppur cicciotta è comunque comoda e soprattutto nella guida con parecchie curve da una sensazione di maggiore sicurezza, hai le mani ben salde sul volante. Interni sicuramente migliori e piu spaziosi rispetto alla versione precedente. La mia è una m sport.
Alla guida
È una macchina ben piazzata a terra, motore 2.0 150cv diesel molto silenzioso, pronto in ripresa e consumi ottimi con un filo di gas. Anche le prestazioni ottime, già in comfort si sente la potenza, considerando che provengo da un semplice e modesto 1.5 109cv per me è stato un balzo in avanti importante. Il passaggio alla trazione anteriore non l'ho neanche considerato visto che non sono un amante del posteriore, ho guidato la versione precedente posteriore e questa f40 per me si guida molto meglio e tiene di più la strada, in curva è stabile e non si corica, forse è un po' piu "facile" da guidare. Freni un po' sottodimensionati rispetto alla potenza e al peso della macchina, ma comunque buoni. Cambio automatico della aisin, 8 rapporti (steptronic), rapido negli innesti, preciso ed intelligente quando percorri qualunque tipo di strada.
La comprerei o ricomprerei?
Non è molto tempo che la posseggo, ma sicuramente si la ricomprerei. Forse un bel benzina visto che non si sa quale fine faranno i diesel seppur molto efficienti e con consumi ottimi. Questa macchina secondo me è stata criticata a prescindere solo perchè è a trazione anteriore (credo che bmw ha ragionato in termini di costo e vendite, dato che le sue dirette concorrenti sono anteriori) e questo porta a non valutare la macchina nel suo complesso. È un buon compromesso tra qualità, prestazioni e costi rispetto alla concorrenza, quindi perchè limitarsi a dire che non è una vera bmw solo perchè non è posteriore? Certo, la dotazione di base (nel mio caso 118d m sport) non è molto ricca, come del resto tutte quante appena si aggiunge qualcosa il prezzo sale, ma bisogna anche accontentarsi perchè è comunque un'auto da marchio premium e vista in generale è un'ottima macchina.
BMW Serie 1 118d MSport Steptronic
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
5
1
1
1
VOTO MEDIO
3,6
3.6
10


Aggiungi un commento
Ritratto di Pellich
10 giugno 2021 - 15:54
Non è una "vera" BMW, in quanto la trazione anteriore non le fa incarnare il suo vero DNA del quale fa parte una tra le sue più importanti peculiarità storiche e di marchio.. la trazione posteriore appunto E' un fatto, non una sciocchezza. La scelta per la nuova Serie 1 è dettato dal mercato in quanto è certamente più economico e redditizio, per il suo segmento di appartenenza, produrre una TA che, infatti, non compare nei modelli a partire dalla Serie 3 .. ovvero quelli più emblematici e riconoscibili da parte del pubblico affezionato e appassionato. Basti pensare che la precedente Serie 1 condivideva la piattaforma con la Serie 3, non, come ora accade, con la Mini.. insomma, è valida, ma è di un'altra "pasta"
listino
Le BMW
  • BMW X7
    BMW X7
    da € 92.900 a € 118.200
  • BMW X4
    BMW X4
    da € 54.950 a € 106.750
  • BMW X5
    BMW X5
    da € 68.550 a € 100.930
  • BMW Serie 6 Gran Turismo
    BMW Serie 6 Gran Turismo
    da € 64.200 a € 88.900
  • BMW Z4
    BMW Z4
    da € 43.800 a € 79.800

LE BMW PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE BMW

  • La riedizione della coupé sportiva BMW M4 ha un 3.0 biturbo a sei cilindri da 510 CV e una sofisticata gestione elettronica per affinare il setup dell’auto. Non tutto, però, è di serie. Qui per saperne di più.

  • La BMW i4 è disponibile nella duplice versione M50 ed eDrive 40, con potenze rispettivamente di 544 e 340 CV. Autonomia fino a 590 km. Qui per saperne di più.

  • La nuova edizione della BMW Serie 4 Coupé è più vistosa e, soprattutto con il 6 cilindri da 374 CV, si conferma una veloce e confortevole gran turismo. Migliorabile la strumentazione. Qui per saperne di più.