BMW Serie 4 Coupé M4 Competition

Pubblicato il 7 ottobre 2016
Ritratto di AntonioS25
alVolante di una
Ford Focus 1.6 Ti-VCT 115 CV 5 porte Titanium
BMW Serie 4 Coupé
Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
3
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.6666666666667
Perché l'ho comprata o provata
Imola, c'è lo stand Bmw che offre la possibilità di effettuare un test drive e di poter scegliere tra M2,M4,M6 gran coupè e X6 M. Da appassionato ero indeciso tra M2 ed M4, ma è da quando ero piccolo che sogno di guidare un m3 (all'epoca c'era la e36) e quindi senza pensarci troppo su scelgo l'M4 che tra l'altro è la versione con il competition pack, cerchi da 20, freni carboceramici, 450 cavalli!
Gli interni
Mi calo nell'abitacolo e mi ritrovo seduto molto in basso, con la regolazione automatica del sedile trovo subito una posizione di guida perfetta, sembra quasi che l'auto mi sia stata costruita su misura. Nonostante sia una sportiva di razza, l'interno è confortevole, ho avuto modo di guidare la 3 coupè e46, ma qui è tutta un altra cosa, sembra di essere su una serie 6, ti avvolge, e finchè non si iniziano a fare i primi metri sembra di essere sulla poltrona di casa. Bellissimi il quadro e la plancia centrale, il quadro analogico fa sempre la sua bellissima figura,ed è sempre bello vedere quel 330 a fondo scala. Le linee della plancia invece sono sobrie e pulite, ma è proprio quella sobrietà e quella pulizia che la rendono elegante.
Alla guida
Premo il pulsante "start" è il 6 cilindri penetra nell'abitacolo con una voce grossa e ovattata ma non è mai fastidioso, è sempre li ,giusto per farti capire che non sei su una semplice serie 4 diesel. Esco da Imola con tutte le impostazioni (sterzo,motore,cambio) su confort, ma è una M4 e complici anche i cerchi da 20", non è morbida ed è giusto che sia così. Fino all'inizio dei colli essendo zona abitata procedo con il motore che gira con fluidità, con le cambiate avvengono dolcemente a giri bassissimi, e con lo sterzo che è leggero ma non troppo, fa capire che è lo sterzo di un M4 e nonostante sia in posizione confort è solido e diretto. Arrivo fuori Imola, sposto tutte le impostazioni su sport e il rombo che prima si faceva sentire ovattato ora è più "chiaro" e si fa sentire abbastanza nell'abitacolo. Inizio ad alzare un po l'andatura ma senza superare i 3000 giri,gli scoppi e i borbottii fanno da maestri in questa colonna sonora. Primo rettilineo terza marcia, butto giù acceleratore, il motore sale subito e appena passa i 3000 giri ti inchioda nel sedile con grande cattiveria, la strada passa in fretta e ti ritrovi già che devi frenare perchè quel corto rettilineo è finito. Inizia un misto veloce, tra una curva e l'altra non hai tempo di ragionare il motore spinge fortissimo ma da il meglio da i 3000 in su e la spinta brutale non cala fino ai 7500 giri (che arrivano presto!). Nelle curve è solida è incollata all'asfalto, lo sterzo è ineccepibile solido e diretto segue i tuoi occhi, dove guardi li ti ritrovi, ti porta sempre dove vuoi essere. Il cambio che in confort era dolce in questa posizione diventa un fucile di precisione, le marce vengono inserite in un lampo e la spinta anche durante le cambiate non accenna a calare. Provo l'impostazione sport+ con i controlli quasi disinseriti del tutto,inizia una serie di curve,e qui mi è partito qualche piccolo sovrasterzo, ma voluto e insieme a quel po di elettronica che rimane si riprende tutto senza problemi. Il bilanciamento è sui binari, il sottosterzo non esiste e il sovra parte solo se si esagera con il gas. Optional indispensabile l'head up display, perchè quando si pesta se si guarda il tachimetro va a finire che hai fatto 100 metri alla cieca, e l'auto raggiunge in poco tempo velocità non proprio da codice. Inizia una zona dove c'è qualche abitazione procedo veloce e fluido senza superare i 5000 giri per non infastidire gli abitanti con il rombo, anche con le marce alte nelle curve e solida e precisissima e nelle salite riprende bene anche sotto i 3500 giri. I freni, beh con i carboceramici bisogna "prendere il piede" se spingi piano sembra quasi non freni, se spingi forte ti tira fuori le budella, ma non è un problema perchè dopo i primi chilometri capisci bene come usarli.
La comprerei o ricomprerei?
L'esemplare provato costava 110.000 euro e se avessi le disponibilità la comprerei senz'altro. E' un auto che sa fare tutto, sa fare la berlina "quasi" comoda, sa fare la sportiva che dispensa emozioni ad ogni accelerata e sa essere una gran turismo per gli spostamenti veloci. UNICA PECCA, dopo 5 minuti che la guidi da una grandissima confidenza, sembra che è la tua auto da 5 anni, e ti verrebbe quasi voglia di staccare totalmente i controlli, ma non bisogna scordarsi che sotto il cofano ci sono 450 cavalli!! Rapporto qualità/prezzo ottimo considerando le prestazioni e la qualità della vettura.
BMW Serie 4 Coupé M4 Competition
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
7
2
0
0
1
VOTO MEDIO
4,4
4.4
10
Aggiungi un commento
Ritratto di jabadais
17 ottobre 2016 - 21:29
bella prova per una bella auto... ci hai davvero portato con te per un giretto.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
18 ottobre 2016 - 11:02
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Rосk_or_bust
20 ottobre 2016 - 18:02
Una Giulia si fa quattro risate quando incontra questa tartaruga
listino
Le BMW
  • BMW X6
    BMW X6
    da € 74.200 a € 131.650
  • BMW X5
    BMW X5
    da € 72.900 a € 97.500
  • BMW Serie 2 Gran Tourer
    BMW Serie 2 Gran Tourer
    da € 28.500 a € 47.650
  • BMW X3
    BMW X3
    da € 44.250 a € 72.500
  • BMW X4
    BMW X4
    da € 53.850 a € 77.250

LE BMW PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE BMW

  • Per il lancio della nuova BMW X5 sul mercato la BMW Italia ha ideato un'iniziativa promozionale a dir poco originale. La nuova BMW X5 è stata messa alla prova sulla sabbia del Sahara, in Marocco, dove è stato riprodotto fedelmente il circuito di Monza. Qui per saperne di più.

  • La BMW Serie 8 è un’esclusiva scoperta con capote in tela disponibile con due motori: il V8 a benzina o il 6 in linea diesel. Qui per saperne di più.

  • La casa tedesca lancia la sua prima suv di superlusso: la BMW X7 è lunga 515 cm, ha sei o sette posti e motori fino a 462 CV. Qui per saperne di più.