Alfa Romeo GT 1.9 JTDm Distinctive DPF

Pubblicato il 12 agosto 2009

Listino prezzi Alfa Romeo GT non disponibile

Qualità prezzo
0
Dotazione
0
Posizione di guida
0
Cruscotto
0
Visibilità
0
Confort
0
Motore
0
Ripresa
0
Cambio
0
Frenata
0
Sterzo
0
Tenuta strada
0
Media:
0
Perchè l'ho comprata o provata
L'ho comprata perche voleva una sportiva e, le alfa da buone sportive, hanno una linea molto personale, specie la GT, che ha anche quel quel tocco di eleganza specie di fianco seguendo la linea di cintura, tipica delle Alfa Romeo. E' l'unica coupè della sua categoria con la linea più sportiva che esista ed era tra le poche a prevedere una motorizzazione diesel molto spinta e tecnologica, che non comporta costi di gestione particolarmente elevati.
Gli interni
Gli interni sono troppo simili all'alfa 147, eccezzion fatta per il tunnel centrale completamente unito e per il posacenere con il logo "GT". Le plastiche sono di buona qualità come così i sedili ed i pannelli porta, rivestiti di pelle di ottima qualità. I sedili sono ben imbottiti, hanno fianchi molto pronunciati, specie per quelli optional sportivi, che trattengono molto bene il corpo nelle curve prese ad alta velocità incastrandolo letteralmente ma, hanno tante regolazioni, basti pensare che si regolano sia in altezza, sia nell'inclinazione dello schienale che nella parte lombare, quindi trovare la posizione corretta è molto facile, anche perchè si è aiutati dal volante regolabile sia in altezza che in profondità. Il cruscotto è praticamente quello della sorella 147, tutto proiettato verso il guidaotre per non distrarlo alla guida. Il quadro strumenti, con fondo chiaro, nè accentua la sportività e la lettura. E' composto da quattro strumenti circolari, due più grossi alle due estremità che racchiudono tachimetro con all'interno il display del contachilometri parziale e totale e, dall'altra parte contagiri, con lancette che partono dal basso e, due strumenti più piccoli posti al centro ed in alto per l'indicazione del carburante e della temperatura del liquido refrigerante. Sotto di questi trova posto il computer di bordo, chiaro e dalle tante indicazioni quali temperatura esterna, data, indicazioni relative la radio, il lettore cd, se la vettura ne è provvista anche del navigatore satellitare ed, eventuali anomalie. All'interno dei due grossi strumenti vi sono tutte le spie di servizio. Il quadro è illuminato di una luce color ambra che mette in risalto i numeri rendendo facile la lettura e, tutti i quattro strumenti alla base hanno una sottile cornice cromata. L'unico neo a cui bisogna abituarsi è la visibilità in ogni angolo, avanti non si vede il muso dove finisca dato che da buona sportiva si è praticamente "sdraiati", i grossi montanti, per'altro molto inclinati, limitano la visibilità nelle curve, specie quelle a destra e, dietro la situazione non è delle migliori perchè bisogna fare il conto con gli specchietti molto piccoli e le dimensioni della carrozzeria, dato che il paraurti sporge abbastanza, di conseguenza è meglio optare per i sensori di parcheggio che evitano "brutti" ricordi. Da tener presente che essendo una coupè regolarmente omologata per cinque persone, lo spazio per i passegeri posteriori è molto limitato sia in altezza, dato che la linea del tetto scende verso la coda, sia in per il ridotto spazio tra ginocchia e sedile, specie per chi supera il metro e settantacinque, quindi i posti dietro potrebbero considerarsi "di fortuna" o per persone esili, specie se l'autista è alto ed è costretto ad arretrare il sedile. Ma è da tener presente che l'Alfa GT è l'unica coupè con un vero portellone è un vero bagagliaio regolare e dalle generose dimensionio che si aggirano sui 300 litri circa, quanto basta per due persone, con una buona moquette e con luce di cortesia e presa da 12 V nel caso in cui si abbia bisogno di alimentare qualcosa. Nella parte superiore sia a destra che a sinistra trovano posto due contenitori, posti sia a destra che a sinistra, ove vi si può mettere qualunque cosa, ma quello di destra può essere equipaggiato con il caricatore da 10 cd, optional. Sul fronte dell'impianto audio, di serie per le versioni Distinctive, è previsto un impianto audio firmato Bose amplificato, composto da quattro woofer a due vie da 16,5 cm posti nei rispettivi alloggiamenti e da un sub-woofer da 13 cm per i toni bassi posto nella sua predispozione nel bagagliaio, che tra l'altro nn ruba un centimetro di spazio. Le doti di questo impianto però nn sono la potenza di picco ma bensì la qualita con cui si può ascoltare la musica, ha un suono particolarmente pulito che nn distorce neanche alzando il volume, mentre per le versioni base, cioè le Progression, è previsto un impi9anto molto più semplice composto da quattro woofer sempre da 16,5 cm e 4 tweether, senza amplificatore e senza sub.
Alla guida
Ed è qui che vengono le vere emozioni per chi guida una macchina del genere perchè grazie al suo schema di sospensioni a quadrilatero alto, al suo aottimo autotelaio, derivato da quello dell'alfa 156 che come tutti sappiamo a stravinto nel mondiale wtc, la macchina segue fedelmete le traiettorie impostate, senza alcuna sbavatura, acnhe grazie all'ottimo sterzo, diretto e preciso, e, nel caso in cui si esagerasse ci sono sempre i controlli di trazione e stabilità, tra l'altro quest'ultimo nn si può disinserire aumentando così la sicurezza di marcia. Tornando allo sterzo, questo ha lo svantaggio di avere un angolo di sterzo molto molto limitato sia per agevolare la manegevolezza nelle curve in rapida successione, sia per lo schema delle sospensioni che impongono angoli relativamente ridotti, ma questo a chi guida una macchina del genere poco importa. Per quanto riguarda il motore, nella versione Jtdm, abbiamo di fronte un 1.9 litri 4 cilindri in linea con iniezione common-rai di seconda generazione multijet, con testata a 16 valvevole e turbina a geometria variabile accreditato di una potenza massima di 150 CV a 4000 giri al minuto e di una voppia di 305 N/m ad poco più di 1800 giri. Con tali valori la vettura non può nn avere prestazioni brillanti ma l'unico neo è l'erogazione del motore dato che è brusca, infatti appena la turbina comicia a fornire pressioni maggiori e non appena ci si avvicina ai 2000 giri la vettura si proietta letteralmente in avanti ma prima di questa soglia è come dire "seduta". Le curve prese ad alta velocità non la mettono mai in crisi, sarà forse per la generosa gommatura ribbassata su cerchi da 17 pollici e sarà merito dell'assetto, ma la vettura sembra non conoscere limiti e, il rollio, che sarebbe il tipicon dondolio, è quasi nullo, ma l'altro rovescio della medaglia è il confort su strade irregolari o su le buche, perchè ognuna di esse è una "botta" alla schiena, ma per le emozioni si fa ben altro. L'impianto frenante risponde con protenzza ai comandi del pedale con modulabilità, ma a pressioni forte corrispondo altrettanta forza. L'impianto risulta resistere dovere a più inchiodate ma si verifica un leggero aumento della corsa del pedale del freno.
La comprerei o ricomprerei?
Sicuramente si, è la vettura che più preferisco per i miei limiti economici, non la paragono con le tedesche a trazione anteriore per sensazioni di guida e per piacere, è l'unica a dare un piacere di guida così unico, bello, che invoglia alla guida, che fa passare tutti quelli che per gli altri potrebbero essere difetti, perchè per me ha solo pregi.
Alfa Romeo GT 1.9 JTDm Distinctive DPF
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
0
0
0
VOTO MEDIO
5,0
5
1


Aggiungi un commento
Ritratto di Emanuele
12 agosto 2009 - 14:17
Ecco a voi la prova della mia vettura
Ritratto di Emanuele
12 agosto 2009 - 14:25
La prova della mia GT
Ritratto di drupi77
10 febbraio 2010 - 17:10
Mi sempre piaciuta la GT. Secondo me più bella di tutte. Sportiva con look cattivo. Bella
Ritratto di Ugo-TheBest
1 luglio 2010 - 18:11
Stupenda peccato che a fine 2010 uscirà di produzione.
Ritratto di PaulieG92
27 dicembre 2010 - 03:06
E scenderà di prezzo... mi converrà acquistarla usata!!!
Ritratto di fabri99
9 aprile 2012 - 13:57
4
Complimenti per l'auto, la GT è davvero un bel gioiellino.. ;) Ciao e Buona Pasquetta! =}
listino
Le Alfa Romeo
  • Alfa Romeo Giulia
    Alfa Romeo Giulia
    da € 40.500 a € 90.500
  • Alfa Romeo Giulietta
    Alfa Romeo Giulietta
    da € 22.100 a € 30.950
  • Alfa Romeo Stelvio
    Alfa Romeo Stelvio
    da € 48.000 a € 100.500

LE ALFA ROMEO PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE ALFA ROMEO