Fiat 500L 1.6 Multijet Trekking

Pubblicato il 30 aprile 2018
Ritratto di Smilzo_94
alVolante di una
Dacia Sandero Stepway 1.5 dCi Easy-R
Fiat 500L
Qualità prezzo
3
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
5
Visibilità
5
Confort
3
Motore
2
Ripresa
1
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
3
Media:
3.5
Perchè l'ho comprata o provata
Provata in occasione di un noleggio per motivi lavorativi, utilizzata sia in condizioni urbane che extra urbane.
Gli interni
Gli interni si presente ben rifiniti e curati dal look moderno, tuttavia a mio avviso (1,75 m di altezza) alcune cose sembrano essere fuori posto. Il bracciolo non può esssere regolato in altezza, le rotelle per regolare il clima sono nascoste e il compromesso distanza sedile e volante obbliga la gamba premuta contro la console centrale, dopo qualche ora di guida si sentono gli effetti. Molto utile invece la regolazione elettronica del supporto lombare, gradevole dopo qualche ora in auto per tenere al suo la schiena, la posizione delle regolazioni del sedile invece sono un po’ scomode da raggiungere, soprattutto in caso di una regolazione in corso d’opera. Molto elegante il pomello del cambio tondo ed il volante in pelle molto piacevole al tatto. Piacevoli e funzionali anche i comandi al volante. Ottima l’infotainmente UConnect con display TFT, con buona visione anche con luce diretta. Ottimo il tantissimo spazio disponibile per il carico soprattutto una volta ribaltato il divano posteriore, ribaltabile parzialmente ed integralmente. Per ultimo ma non per importanza, il cruscotto veramente completo è gestibile da volante, con integrate le indicazioni del navigatore TomTom di Fiat.
Alla guida
Trovato il giusto compromesso di comfort alla guida si presenta agile e dolce, nonostante l’ingombro non da poco che le dà un’aria da camioncino del latte. Lo sterzo è presente il giusto, pecca un po’ a velocità autostradali dove sembra essere un po’ in ritardo , il motore in modalità trazione + è presente quanto basta in modalità normale sembra assente risultando scomodo in condizione urbane. Per quanto invece riguarda la facilità di manovra, i buoni specchi retrovisori della giusta misura facilitano la visuale posteriore e i sensori posteriori completano l’equipaggiamento per eseguire un parcheggio perfetto difatti non ho sentito la mancanza della retrocamera. Il muso invece risulta intuibile facilmente nonostante la distanza è la forma squadrata della ‘auto.
La comprerei o ricomprerei?
Si, mi piacerebbe riprovarla più a fondo magari in occasione di un viaggio con più persone a bordo per testare il comfort al di fuori del guidatore.
Fiat 500L 1.6 Multijet Trekking
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
1
1
1
1
VOTO MEDIO
3,6
3.57143
7
Aggiungi un commento
Ritratto di cos87
21 maggio 2018 - 19:43
3
Ho acquistato a gennaio dello scorso anno una 500L 1.6 TD. Attualmente ha 28.000 km. Primo difetto saltato fuori, a soli 14.000 km, gli scricchiolii veramente tremendi... personalmente ho anche una C3 seconda serie con 8 anni e 168.000 km e non fa neanche uno scricchiolio, perfetta. Peccato perché per tutto il resto ne sono pienamente soddisfatto!
listino
Le Fiat
  • Fiat Fullback
    Fiat Fullback
    da € 31.782 a € 44.836
  • Fiat Tipo
    Fiat Tipo
    da € 15.800 a € 22.300
  • Fiat 500L
    Fiat 500L
    da € 19.050 a € 25.800
  • Fiat 124 Spider
    Fiat 124 Spider
    da € 28.040 a € 32.340
  • Fiat Tipo Station Wagon
    Fiat Tipo Station Wagon
    da € 18.300 a € 27.550

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • La Centoventi è una concept molto innovativa: vediamo quali sono le soluzioni pensate dai progettisti della Fiat per quella che potrebbe essere la sostituta della Panda.

  • Nel quarto episodio della serie di brevi documentari sul dietro le quinte dello sviluppo, la FCA ci porta nella galleria aerodinamica di Orbassano. Qui per saperne di più.

  • Nella terza puntata della miniserie FCA What’s Behind, dove il costruttore mostra il dietro le quinte dello sviluppo delle nuove auto, il centro prove di Balocco. Qui per saperne di più.