Fiat Punto Evo 1.4 77 CV Dynamic 5p Start&Stop

Pubblicato il 31 marzo 2020

Listino prezzi Fiat Punto Evo non disponibile

Ritratto di stefano_berlato
alVolante di una
Ford Fiesta 1.0 Ecoboost 100 CV Plus 3 porte
Fiat Punto Evo
Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
4
Motore
2
Ripresa
3
Cambio
4
Frenata
5
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
3.75
Perchè l'ho comprata o provata
Auto utilizzata principalmente per andare al lavoro o per uscire con gli amici.
Gli interni
Gli interni riprendono la prassi della costruzione affidabile e robusta FIAT. Plastiche rigide un po'ovunque, non particolarmente belle al tatto e alla vista, ma ben assemblate e non si rovinano neanche se le prendi a bastonate. La plancia è semplice ma molto efficace: il cruscotto è molto semplice ma contiene tutte le informazioni di cui il pilota ha bisogno. La radio è effettivamente in posizione un po' troppo bassa, ma funziona molto bene. I sedili sono abbastanza comodi e non ti stancano neanche dopo molti chilometri di guida (anche se dopo 9 anni inizia un po' ad affossarsi). La presenza del tetto apribile è fondamentale secondo me: di per sé l'auto sarebbe un po'buia (nonostante la visibilità sia buona, sia quella anteriore sia quella posteriore, nella quale si prende facilmente confidenza con le misure dell'auto) e il tetto apribile da un po' di luce. Il bagagliaio non è particolarmente grande (275 litri) e questo ti obbliga ad abbassare un sedile per poter far entrare tutte le valigie.
Alla guida
MOTORE: questo povero motore fa quel che può. Estremamente depotenziato (solo 8 valvole per cilindro) eroga 77cv e 115 nm di coppia. Sicuramente di cilindrata adeguata alla corporatura della macchina (meglio del 1.2 da 69cv), ma non bisogna aspettarsi una spinta che ti attacca al sedile. Le velocità che si raggiungono non sono proporzionali al regime di giri del motore (130 km/h a 4000 giri, mentre il 1.2 a 130 km/h gira a 3500 giri) ma questo è dovuto ai rapporti del cambio molto corti, che cercano di far uscire quel poco di coppia che ha quel motore. I consumi sono abbastanza contenuti: il meglio lo dà in città (circa 15 km/L) mentre in autostrada i consumi calano drasticamente (non meglio di 10/11 km/l). CAMBIO: molto buono. Innesti precisi, abbastanza diretti, con un leggero smorzamento in inserimento di marcia. Le marce sono molto corte, e questo permette si di far uscire qualcosa da questo motore, ma aumenta molto i consumi di carburante. La leva del cambio è in buona posizione. FRENATA: molto buona. Anzi, troppo buona, forse eccessiva per la potenza della macchina. La frenata è molto pronta (appena si tocca il pedale del freno la macchina inchioda) nonostante ci siano ancora i tamburi posteriori. ASSETTO: anche qui si riprende la prassi della costruzione affidabile e robusta FIAT. Quindi, McPherson all'anteriore e McPherson con barra stabilizzatrice al posteriore. La tenuta di strada è molto buona; la macchina sbanda poco nei cambi di direzione e le sospensioni smorzano abbastanza bene le asperità della strada. Ovviamente il confort non è massimo, ma non ci si aspetta questo da sospensioni semplici come queste. STERZO: sterzo non particolarmente diretto. La funzione City permette di fare delle manovre peso-piuma. Buona la possibilità di regolare il volante sia in altezza che in profondità che consente a persone alte come me di trovare facilmente la propria posizione di guida.
La comprerei o ricomprerei?
Ricomprerei sicuramente un modello della gamma Punto, ma cambierei il motore. Sicuramente passerei ad un Multiair, magari da 135cv, solo per avere quel minimo di brio che questa carrozzeria può comunque sopportare molto bene.
Fiat Punto Evo 1.4 77 CV Dynamic 5p Start&Stop
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
1
1
1
2
VOTO MEDIO
2,2
2.2
5
Aggiungi un commento
Ritratto di negus
24 giugno 2020 - 11:53
Ciao, io la possiedo, anche se la uso poco ormai. Ci sono cose che non mi sento di avvalorare: - le plastiche interne sono alquanto economiche, infatti tutti lamentano la famosa rottura in prossimità dell'airbag lato passeggero. Magari posso essere d'accordo sul design che risulta ancora piacevole dopo oltre 10 anni, ma la qualità è nella media Fiat. - il motore non è assolutamente economico, il 1.4 fire è veramente esoso in termini di consumi, infatti è stato utilizzato per le versioni a gas proprio per ovviare a questa sua problematica, solo benzina è una fucilata al portafogli. Per il resto auto robusta e tutto sommato ben fatta e con un bel design, ancora piacevole nonostante l'età (considerando che è alla fine la GPunto del 2005 parliamo di 15 anni fa). Credo che la foto sia di internet, oppure vivi all'estero.
listino
Le Fiat
  • Fiat 500
    Fiat 500
    da € 15.150 a € 19.900
  • Fiat 500C
    Fiat 500C
    da € 17.850 a € 21.850
  • Fiat Panda
    Fiat Panda
    da € 11.600 a € 17.520
  • Fiat Panda 4x4
    Fiat Panda 4x4
    da € 17.100 a € 20.370
  • Fiat Tipo Station Wagon
    Fiat Tipo Station Wagon
    da € 18.300 a € 27.550

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • Dopo la cabriolet, la Fiat svela la versione “chiusa” della sua citycar elettrica. Debutta nel ricco allestimento La Prima, che costa 34.900 euro. Qui per saperne di più.

  • Per lanciare la Fiat 500 elettrica la casa ha realizzato tre esemplari unici in collaborazione con tre eccellenze dal made in Italy: Armani, Bulgari e Kartell. Ecco come sono nate. Qui la news.

  • Nuova puntata, e nuova stagione, per la serie di video What’s Behind (dietro le quinte): l’argomento di questo video sono i motori, dai Fire all'elettrico. Qui per saperne di più.