Fiat Seicento 1.1i cat

Pubblicato il 15 novembre 2017

Listino prezzi Fiat Seicento non disponibile

Ritratto di Bobb93
alVolante di una
Fiat Seicento 1.1i cat
Fiat Seicento
Qualità prezzo
3
Dotazione
1
Posizione di guida
2
Cruscotto
2
Visibilità
4
Confort
2
Motore
3
Ripresa
3
Cambio
2
Frenata
1
Sterzo
2
Tenuta strada
2
Media:
2.25
Perché l'ho comprata o provata
Ho preso quest'auto, usata, del 2003 perché avevo urgente bisogno in quanto mi sarei spostato per lavoro in una zona poco servita dai mezzi e a circa 20km da casa. Tra gli usati in zona era la prima disponibile e con un prezzo molto contenuto. Presa a marzo 2016 con circa 90mila km ad oggi (novembre 17) siamo a quota 105k. Premesso che ho sostituito i dischi/pastiglie, ammortizzatori, cuscinetto posteriore dx, parabrezza, treno gomme invernali, tagliandata, revisionata, bollo e assicurazione (insomma il doppio di quanto ho speso per acquistarla) dopo tre giorni di utilizzo la frizione (rumorosa) non sale più lasciandomi in mezzo alla provinciale mentre andavo appunto al lavoro. Trattavasi alla fine di un perno del filo della frizione soggetto a sollecitazioni durante gli anni:costo 30€ e via come nuova. Spia del motore che per tutto l'inverno si accendeva dopo circa mezz'ora di tangenziale senza spiegazioni da parte di esperti del settore.
Gli interni
Spoglia è la prima parola che mi viene in mente. Tanta plastica e lamiera a vista un po' ovunque almeno non si fa fatica nella pulizia degli interni. Clima bizona, volante in pelle, sedili riscaldati autoventilati, ovviamente scherzo nulla di tutto ciò anzi io sono 1.85 e i sedili sono piuttosto scomodi e dopo la mezz'ora di viaggio per arrivare al lavoro un po' di indolenzimento a livello delle scapole c'è a causa della 'sagomatura' un po' stretta (forse erano più bassi e stretti negli anni novanta). Per il resto poca escursione che comunque non mi fa viaggiare con le gambe rannicchiate e regolazione schienale con la rotella cosa rara addirittura su alcune citycar/segmento b odierne e non me ne capacito. Divano posteriore adibito solo al trasportino del gatto quando lo porto dal veterinario. Nota positiva il soffitto non ha ancora ceduto come invece sulla scenic di mio zio dello stesso anno. Ottima la visibilità essendo un cubetto e molto vetrata in rapporto alla superficie nonostante non faccia particolare attenzione in manovre non sono ancora riuscito a centrare macchine/muretti/cristiani vari sul mio percorso. Manca il cassetto al suo posto c'è un vano abbastanza a vista quindi a parte libretto e assicurazione serve a ben poco. Altri vani degni di nota quelli nelle portiere un po' stretti ma una bottiglietta ci sta appunto perché può stropicciarsi grazie alla natura dei liquidi capaci di mutare forma, un vano davanti al passeggero e uno posto sotto il freno a mano dove però i cellulari moderni cozzano contro quest'ultimo. Poco male, l'ho svitato tanto la lascio sempre in marcia da parcheggiata. Aria calda che esce sempre da quel che rimane delle bocchette ad ogni stagione e in ogni dove e quando, in questo periodo può andare e in estate tappo tutto e regolo il flusso sul cruscotto e amen. Dimenticavo quasi, i poggiatesta non sono tali in quanto duri e fatti di plasticona ma soprattutto molto distanti dalla nuca a meno che di non guidare sdraiati indirizzati verso il soffitto. Il bagaglio per quello che devo farci va benone, senza ganci, luci di cortesia, prese 12v come è giusto che sia, ci sta una borsa morbida da palestra abbondantemente mentre a pieno carico, due confezioni da 6 dell'acqua famosa con la rondine e il tappo rosa, più due buste della spesa o una borsa della spesa rigida. Direi mi manca la prova del passeggino, dio me ne scampi.
Alla guida
Ho il fire 1.1 grazie al cielo invece che il 900 delle guerre puniche, buona l'accelerazione dati i 54cv x 800 kg di peso, lo sterzo nemmeno particolarmente duro in manovra mostra i suoi limiti in autostrada/superstrada dove comunque vai piano per via dei fruscii scricchiolii rumori vari sperando di non dover mai frenare di colpo in quanto di te e della macchina rimarrebbe solo un vago ricordo a parenti e amici intimi. Pedale del freno senza abs ovviamente che ha mooolta corsa e tende al bloccaggio. divertente se imiti i rally dei laghi, un po' meno se quello davanti si ferma di colpo e cerchi di non centrarlo. Pericoloso quando si frena sulle foglie autunnali aggiungerei. Frizione rumorosa come accennato e stacca in alto quindi c'è proprio un quasi metà corsa 'morta' vi lascio immaginare nel traffico, abbinata ad un cambio molle come la ... i primi tempi non capivo se fossi in folle o in quarta. In compenso il motore nonostante gli anni e la non manutenzione del vecchietto prima di me che al massimo faceva la salitina del paese tutta in prima gira bene non dà problemi, si scalda presto e il rumore per forza di cose entra nell'abitacolo. Mi hanno stupito piacevolmente i consumi in quanto con una guida accorta (frenare in anticipo lasciare scorrere l'auto no accelerazioni violente) e guidando quotidianamente un misto 70scorrimento 20città 10autostrada con 33l cioè un pieno faccio da trip di bordo circa 550km in inverno e 620/650 in estate. Mi ha stupito anche la tenuta quando guido allegro pennellando le rotonde e mandando apposta in sottosterzo nei curvoni lunghi, l'auto si sdraia all'inizio ma poi tiene bene la traiettoria ovviamente con qualche correzione sullo sterzo. In quel caso i consumi sono sui 13km/l.
La comprerei o ricomprerei?
È un auto transitoria finché non metto da parte i soldini per qualcosa di più decente soprattutto a livello basilare di sicurezza quindi abs almeno gli airbag e servosterzo sarebbe già come salire su una volvo per me. Rapportata alla scemata che costa e ai consumi oltre che ai costi di gestione bassi direi sempre no proprio per questioni di sicurezza. Secondo me meglio una panda o una punto di quegli anni (95/00). Buona per un neopatentato forse, ma a 24 anni sta un po' stretta.
Fiat Seicento 1.1i cat
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
2
VOTO MEDIO
1,0
1
2
Aggiungi un commento
Ritratto di cris25
2 gennaio 2018 - 17:01
1
Prova divertente ma allo stesso tempo di sostanza, mi piace. L'auto è pericolosa, zero sicurezza attiva e passiva, un mio amico tempo fa ebbe un incidente a bordo della 600 e per poco non ci rimaneva secco. Pur parlando di un auto la cui progettazione risale ai primi anni 90, per me è bocciata in tutto. Non riesco ancora a capire come la Fiat l'abbia tenuta a listino fino al 2009...
listino
Le Fiat
  • Fiat Punto
    Fiat Punto
    da € 14.340 a € 17.740
  • Fiat Doblò
    Fiat Doblò
    da € 19.620 a € 25.740
  • Fiat Fullback
    Fiat Fullback
    da € 31.782 a € 44.836
  • Fiat 500L
    Fiat 500L
    da € 19.050 a € 25.800
  • Fiat 124 Spider
    Fiat 124 Spider
    da € 28.040 a € 32.340

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • La FCA ha messo le basi per l'arrivo di 13 fra nuovi modelli, motori e aggiornamenti nei prossimi tre anni (qui per saperne di più). Ecco un estratto della conferenza stampa tenuta da Pietro Gorlier, responsabile per la regione Emea.

  • In vendita da quattro anni, la Fiat 500X si rinnova e cambia in pochi dettagli all'esterno. Ma ci sono nuovi motori e tecnologie. Qui per saperne di più.

  • Fiat 500 Spiaggina ‘58 by Garage Italia: l'intervista a Lapo Elkann, che l’ha voluta fortemente.