Fiat Uno 1.0 i.e. cat 3 porte Start

Pubblicato il 25 gennaio 2014

Listino prezzi Fiat Uno non disponibile

Qualità prezzo
0
Dotazione
0
Posizione di guida
0
Cruscotto
0
Visibilità
0
Confort
0
Motore
0
Ripresa
0
Cambio
0
Frenata
0
Sterzo
0
Tenuta strada
0
Media:
0
Perché l'ho comprata o provata
Cercando una vettura economica ed affidabile, mi orientai su questo modello di uno 1.0 fine serie. Cubatura 994 (non fire) purtroppo, fabbricata nello stabilimento brasiliano di Belo horizonte. Sapevo già in partenza che non sarebbe stata la uno migliore ovvero quella col motore Fire 1000 peraltro il più affidabile, comunque non immaginavo a cosa sarei andato incontro.
Gli interni
Come si entra si ha modo di notare un quadro strumenti ridotto all'indispensabile. Infatti niente contagiri, tanto meno le varie spie accessorie o un termometro acqua per evitare il peggio. I sedili sono di un tessuto economico ma di discreta qualità, le plastiche sono ancora quelle di vecchia generazione con tutti gli scricchiolìì a cui non siamo oramai più abituati. Il cruscotto e di una plastica dura che ricorda più quelli dei furgoni di quel periodo, niente alzacristalli elettrici ma solo una dura manovella ovviamente così come nessun climatizzatorema la solita aria forzata, la chiusura centralizzata in questo economico modello carioca è desiderata come lo sterzo non è servoassistito, peraltro sarebbe pressochè inutile in questa maneggevolissima utilitaria. Il tappo della benzina non è provvisto di serratura, lo specchietto retrovisore unico sinistro si regola manualmente solo dall'interno. Per chi fuma non c'è accendisigari ma soltanto la presa.
Alla guida
Se prima di partire si rimane perplessi ebbene dopo aver girato la chiavetta d'avviamento, aver tolto il freno a mano e innestato la prima marcia, la sensazione di aver comperato qualcosa di non perfettamente all'altezza delle aspettative è disarmante, infatti la coppia di questo motore è inesistente, la marcia sulle strade collinari della liguria costringe un uso continuo del cambio peraltro dalla manovrabilità scarsa e dagli innesti secchi e rumorosi. Per superare pendenze relativamente impegnative si è costretti a tirare le marce basse quasi al limite dei giri, il motore risulta continuamente imballato se non nelle pianure dove la 5°a marcia surmoltiplicata compensa in parte il gran lavoro nei percorsi misto veloce-lento dei passi appeninici. Un rumore fastidioso e continuo proveniente dal motore a tutto fa pensare tranne che il 4 cilindri fabbricato su questa vettura di fine produzione possa essere affidabile e durare a lungo. Per contro lo sterzo è veloce e preciso, morbido nell'azionamento e con un ottimo raggio di sterzata tuttavia dopo 18.000 km. ho dovuto sostituire la scatola sterzo in garanzia poichè si era praticamente inchiodata, riportata la vettura al concessionario dove l'acquistai la ripararono male cosicchè dovetti andare dalla succursale fiat di Genova presente allora e la misero a posto. Qualche mese dopo rimasi per la strada dietro alla pompa dei freni che si era bloccato il puntale, in seguito persi praticamente la frenata e dovetti farmi cambiare la stessa pompa in una officina dove ormai fuori garanzia da poche settimane dovetti sborsare del mio. Decisi che non era la vettura che faceva al mio caso e la rivendetti allo stesso concessionario.
La comprerei o ricomprerei?
Assolutamente no! Vettura da evitare e da dimenticare, non credo che in 34000 km. in soli 18 mesi appena si possa rimanere tre volte per la strada a causa di guasti che nell'uso normale di qualunque vettura capitano forse in anni e anni. Credo e senza nessun timore di smentita che più che un auto nata male fosse un prodotto di scarsissima qualità, e se qualcuno ha avuto la sfortuna o l'imprudenza di incappare in questo modello potrà sicuramente confortarmi della usa esperienza personale.
Fiat Uno 1.0 i.e. cat 3 porte Start
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
4
2
1
0
10
VOTO MEDIO
2,4
2.411765
17
Aggiungi un commento
Ritratto di Flavio Pancione
26 gennaio 2014 - 12:50
7
mi è venuta in mente una pessima esperienza che ho avuto con questo "pezzo". Nel bel mezzo di un incrocio a metà curva si blocca lo sterzo impedendomi di girare quindi ero a rischio tamponamento.. non so cosa ho fatto ma nel secondo di panico ho forzato molto il volante costringendolo a girare.. ci sono riuscito.. ma si è spaccata completamente ed ho dovuto sostituirla.. era una 500 anni 90 , molte fiat di quell'epoca ho sentito che hanno avuto problemi del genere.
Ritratto di IloveDR
27 gennaio 2014 - 09:01
4
della Uno fosse costruito in Polonia, le Uno brasiliane hanno il cofano motore che discende sui parafanghi...i problemi su quella generazione di Fiat erano purtroppo ricorrenti. Perciò si è creata la nomina che le Fiat siano inaffidabili, nonostante gli ultimi modelli siano di sicuro al livello della concorrenza europea
Ritratto di checco
27 gennaio 2014 - 14:07
2
Beh io ho avuto una Fiat uno fire come prima auto. L'auto era prima di mia zia,poi di mia madre,che definire delle guidatrici è utopistico per come la trattavano. Eppure mai un problema di meccanica,anche perché,la manutenzione c'è la facevano gli uomini di casa. Certo era spartana e le finiture erano di un altra epoca ma era affidabile e aveva costi di gestione ridotti.
Ritratto di checco
27 gennaio 2014 - 14:07
2
Beh io ho avuto una Fiat uno fire come prima auto. L'auto era prima di mia zia,poi di mia madre,che definire delle guidatrici è utopistico per come la trattavano. Eppure mai un problema di meccanica,anche perché,la manutenzione c'è la facevano gli uomini di casa. Certo era spartana e le finiture erano di un altra epoca ma era affidabile e aveva costi di gestione ridotti.
Ritratto di checco
27 gennaio 2014 - 14:07
2
Beh io ho avuto una Fiat uno fire come prima auto. L'auto era prima di mia zia,poi di mia madre,che definire delle guidatrici è utopistico per come la trattavano. Eppure mai un problema di meccanica,anche perché,la manutenzione c'è la facevano gli uomini di casa. Certo era spartana e le finiture erano di un altra epoca ma era affidabile e aveva costi di gestione ridotti.
Ritratto di checco
27 gennaio 2014 - 14:07
2
Beh io ho avuto una Fiat uno fire come prima auto. L'auto era prima di mia zia,poi di mia madre,che definire delle guidatrici è utopistico per come la trattavano. Eppure mai un problema di meccanica,anche perché,la manutenzione c'è la facevano gli uomini di casa. Certo era spartana e le finiture erano di un altra epoca ma era affidabile e aveva costi di gestione ridotti.
Ritratto di checco
27 gennaio 2014 - 14:08
2
Scusate ma si è come inceppato il tasto invia
Ritratto di WPeugeot
27 gennaio 2014 - 16:22
uno dei grandi capolavori italiani
Ritratto di WPeugeot
27 gennaio 2014 - 16:22
uno dei grandi capolavori italiani
Ritratto di WPeugeot
27 gennaio 2014 - 16:23
aver messo lo stesso commento 2 volte!
Pagine
listino
Le Fiat
  • Fiat Punto
    Fiat Punto
    da € 14.340 a € 17.740
  • Fiat Doblò
    Fiat Doblò
    da € 19.620 a € 25.740
  • Fiat Fullback
    Fiat Fullback
    da € 31.782 a € 44.836
  • Fiat 500L
    Fiat 500L
    da € 19.050 a € 25.800
  • Fiat 124 Spider
    Fiat 124 Spider
    da € 28.040 a € 32.340

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • La FCA ha messo le basi per l'arrivo di 13 fra nuovi modelli, motori e aggiornamenti nei prossimi tre anni (qui per saperne di più). Ecco un estratto della conferenza stampa tenuta da Pietro Gorlier, responsabile per la regione Emea.

  • In vendita da quattro anni, la Fiat 500X si rinnova e cambia in pochi dettagli all'esterno. Ma ci sono nuovi motori e tecnologie. Qui per saperne di più.

  • Fiat 500 Spiaggina ‘58 by Garage Italia: l'intervista a Lapo Elkann, che l’ha voluta fortemente.