Fiat Idea 1.9 Multijet Dynamic

Pubblicato il 20 dicembre 2011

Listino prezzi Fiat Idea non disponibile

Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
4
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
4.0833333333333
Perché l'ho comprata o provata
Premesso che la macchina la usa prevalentemente mia madre per andare a lavoro, ho avuto comunque modo di provarla e capirne pregi e difetti, ma veniamo al dunque. Dovevamo cambiare la Lybra che, dopo un incidente, era da demolire e ci serviva un'auto che potesse affrontare viaggi lunghi, ma allo stesso tempo fosse versatile e che non consumasse troppo. All'inizio ero scettico, un po' per la linea anonima, ma ci serviva quel tipo di auto e così l'abbiamo presa, usata con 65000 km.
Gli interni
Beh, di certo il lusso è ben altro, qualche plastica disallineata, materiali da "battaglia", ma una grande volumetria. La plancia comunque non mi dispiace affatto, con il cambio rialzato ed i comandi tutti ben accessibili e visibili. La cosa che impressiona maggiormente è lo spazio interno: è piena di vani portaoggetti ed ha una comodissima roof console dove buttarci di tutto, dalle caramelle alle cartine stradali. I sedili anteriori sono comodi, anche se poco profilati, mentre dietro c'è spazio a volontà. Infatti la possibilità di spostare longitudinalmente i sedili dà libertà di spazio per passeggeri e bagagli.
Alla guida
Alla guida l'Idea fa apprezzare il motore che, con la coppia massima già a 1750 giri, offre quasi un tocco di sportività a questa docile bestiolina. Basta infatti sfiorare l'acceleratore per sentire la turbina cantare di gioia e portare il motore nella zona rossa del contagiri. Tuttavia, sarà per la forma a cuneo della macchina, ma la cosa più impressionante sono i consumi che, col piede di fata, sfiorano i 4,1 l/100 km di media fino ad arrivare ad un 4,5-5,0 massimo. Lo sterzo non è morbidissimo, ma quando serve basta azionare il tasto "city" perché diventi tale. Di difetti ne ha pochi, ma quei pochi si fan sentire, infatti appena si svolta a sinistra ci si accorge di avere a che fare con un montante che "occupa" una buona parte di visuale coprendo le macchine provenienti dall'altro senso. Anche il cambio è un po' ruvido, soprattutto a freddo, e si sente la mancanza della sesta marcia che abbasserebbe ulteriormente i consumi. L'impianto frenante, di tipo misto, ed abbastanza sincero anche se il peso del 1.9 tenta di ovalizzare i dischi all'anteriore. Buona è la guida sulla neve dove la giusta ripartizione dei pesi sull'asse anteriore fa si che si abbia sempre trazione quando serve. Sincera in autostrada dove supera comodamente i limiti imposti dalla legge. Infine il motore è sempre presente, sin dai bassi giri, probabilmente l'isolamento progettato per il 1.3 è troppo poco e non ne può niente col vecchio diesel di casa Fiat.
La comprerei o ricomprerei?
Certamente! Non è subito di bell'aspetto, ma ripaga di versatilità e comodità. Lo spazio è tanto e le dimensioni sono contenute. E' uno di quei casi nei quali il downsizing ha la peggio. Non è sempre vero che un motore piccolo turbo possa consumare meno ed allo stesso tempo regalare un piacere di guida pari ad una cilindrata superiore.
Fiat Idea 1.2 16V Active
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
1
0
VOTO MEDIO
2,0
2
1
Aggiungi un commento
Ritratto di gig
30 dicembre 2011 - 20:20
Ti voto 3. Sarebbe stata gradita solo qualche informazione in pià sugli interni. Ma hai fatto comunque un buon lavoro
Ritratto di gigige
31 dicembre 2011 - 15:05
Grazie gig. Si effettivamente ho scritto un po' poco, ma pensavo di annoiare troppo il lettore...
Ritratto di gig
31 dicembre 2011 - 15:08
... che è la tua prima prova, non ho molto da criticare. Così non hai annoiato il lettore di sicuro! :). P.S Abbiamo un nick simile!! :) Buon anno... :)
Ritratto di gigige
31 dicembre 2011 - 18:23
Si è vero :) Grazie!! Anche a te :)
Ritratto di gig
1 gennaio 2012 - 12:30
:)
Ritratto di giuseppe26
30 dicembre 2011 - 20:20
buona prova e anche buona auto (anche se preferisco la musa)
Ritratto di francesco alfista
31 dicembre 2011 - 00:08
buona auto...ce l ha mio padre ma la 1.3 multijet..75..cv..portata a 90...!!ha li stessi difetti della tua...certo la musa..e piu' bella..ma nn e' male anzi e consuma pure poco...lo so xche' la guido spesso!!
Ritratto di yeu
1 gennaio 2012 - 16:37
Una prova tutto sommato buona ma avresti potuto mettere qualche dettaglio in più.Personalmente penso che il 1.9 sia una motorizzazione esagerata per quest'auto.
Ritratto di Mat500
3 gennaio 2012 - 14:50
Anche noi abbiamo una Fiat Idea in famiglia: la 1.3 multijet, nella versione più potente da 90 cv. L'abbiamo presa nuova. I consumi sono pressocchè simili. Si riescono a fare sempre 23 km/l, anche in autostrada. Con il piede leggero si arriva tranquillamente a 25 km/l. (come segnato dal computer di bordo) E' un auto davvero comoda, spaziosa e affidabile. In due anni abbiamo fatto 35000 km. L'unico difetto che ho trovato è la difficolta nell'inserire la retromarcia. Per il resto è perfetta.
Ritratto di Montu
13 gennaio 2012 - 23:04
Abbiamo acquistato questa macchina 5anni fa per questioni di accessibilità al sedile da parte di mio padre. A parte questo non mi soddisfa nulla di questa macchina... Avrebbe dovuto essere, almeno secondo me, una auto pratica senza velleità sportive, ma onestamente di pratico ha ben poco. Ad esempio: quanto sono pratici quei due specchietti retrovisori, che forse nemmeno una Honda CBR 600 monta così piccoli? Oppure spiegatemi, dove va messa la cappelliera una volta rimossa per ribaltare i sedili? E una volta ribaltati completamente i sedili, come mai uno alto come me (1 e 78) deve viaggiare con lo schienale completamente eretto, visto che i sedili posteriori ribaltati non ti permettono altre regolazioni dello schienale, se non vuoi guidare con le ginocchia in bocca? Ancora, perchè se sposto l'aletta parasole verso il finestrino per coprirmi gli occhi, questa non arriva nemmeno al finestrino stesso? La pedaliera é tutta disassata a destra, così come il volante (che secondo me è anche leggermente inclinato verso sinistra). Questo mi costringe a stare storto sul sedile e tenere la gamba destra contro il la console centrale. Il motore 1.3 da 90 CV poi è deprimente, sotto i 1750 proprio non va, poi arriva tutta la coppia, che si esaurisce in un secondo, magari un 1.6 con gli stessi cavalli avrebbe avuto un po' più di verve. Il cambio é duro e troppo contrastato, anche se in posizione comoda. Quello di una Panda è molto più morbido. Poi in autostrada a 120 all'ora sembra che voglia esplodere. L'ho lasciata a mia mamma e io mi sono preso la sua Classe A: 1.7 da 78 CV, molto più comoda e gradevole da guidare! P.s. Lo so, sono uno pignolo, ma visto che costava quanto una CMax al tempo, speravo fosse allo stesso livello.
listino
Le Fiat
  • Fiat 500
    Fiat 500
    da € 14.350 a € 19.250
  • Fiat Panda 4x4
    Fiat Panda 4x4
    da € 17.000 a € 19.450
  • Fiat 500X
    Fiat 500X
    da € 19.750 a € 31.000
  • Fiat Panda
    Fiat Panda
    da € 11.550 a € 17.600
  • Fiat Qubo
    Fiat Qubo
    da € 14.750 a € 21.250

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • Attraverso una serie di spettacolari video, la FCA racconta come si svolgono i test per deliberare le nuove vetture del gruppo Fiat Chrysler. Qui per saperne di più.

  • Roberto Giolito, responsabile della FCA Heritage, la divisione che si occupa delle auto storiche dei marchi Fiat, Lancia, Alfa Romeo e Abarth, parla del nuovo spazio Heritage Hub di Torino. Qui per saperne di più.

  • Al Salone di Ginevra la Fiat ha portato questa concept car molto innovativa, che propone svariate nuove idee che potrebbero essere applicate sulle citycar di domani.