Pubblicato il 11 gennaio 2010
Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
3
Visibilità
2
Confort
3
Motore
3
Ripresa
3
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
3
Media:
3.3333333333333
Perchè l'ho comprata o provata
Ho in dotazione, come vettura aziendale, una Ford Focus berlina 1,6 tdci 109 cv titanium che utilizzo sia per gli spostamenti lavorativi che per motivi personali.
Gli interni
Gli interni della mia vettura (versione titanium) sono rifiniti con molta più cura rispetto al modello base. L'auto che ho in dotazione ha la selleria in pelle-tessuto, 6 airbag, il lettore cd mp3 sony con comandi al volante e bluetooth, pomello cambio in pelle e vetri oscurati. La plancia è ordinata e i comandi principali sono facilmente raggiungibili. Buona la qualità delle plastiche del cruscotto, che risultano morbide al tatto e resistenti, mentre i rivestimanti delle portiere e gli inserti in plastica simil titanio della strumentazione, non risultano di qualità, a mio avviso, adeguata. Vi sono pochi ma utili porta oggetti tra cui un porta occhilai sul montante della porta anteriore e un generoso bracciolo/portaoggetti scorrevole; si sente, però, la mancanza di un vero e proprio porta lattina/bottigliette nel tunnel centrale.
Alla guida
La posizione di guida più corretta è facilmente individuabile grazie alle numerose regolazioni di sedile e volante. La tenuta di strada non risulta entusiasmante e per mio gusto, l'ESP risulta abbastanza invadente comunque la vettura è sempre sicura e facilmente gestibile. L'accelerazione non è certamente bruciante e in caso di riprese sotto i 2100 giri, il motore implora per il rapporto di marcia inferiore a quello inserito per effettuare i sorpassi. Il propulsore risulta comunque elastico e il cambio è sempre preciso e veloce. I consumi sono lontani anni luce da quelli dichiarati ma, alla fin dei conti, risultano accettabili (media reale 16,5 km/litro); certamente se il propulsore venisse affiancato ad un cambio a 6 rapporti si potrebbe avere una guida più rilassata e meno dispendiosa in autostrada. In tutte le situazioni la frenata risulta sempre potente e modulabile. L'abitabilità è buona, sul divano posteriore trovano un discreto spazio anche tre adulti. Per quanto concerne la visibilità, questa è inficiata dalla forma molto alta della coda e dal lunotto posteriore oscurato; sarebbe meglio se fosse dotata di serie dei sensori di parcheggio posteriori. Muovo l'appunto nei confronti della moda del periodo, sposata anche da ford, che ha portato la casa a dotare questa vettura con cerchi 205-50/17 che risultano sovradimensionati in virtù delle prestazione del veicolo e comportano costi di sostituzione o di montaggio coperture termiche (auto non catenabile) molto elevati.
La comprerei o ricomprerei?
La vettura ha, come tutte le sue concorrenti, luci ed ombre. Ha dalla sua una piacevole guidabilità, un buon livello di sicurezza sia attiva che passiva, discreti consumi ed un ottimo rapporto qualità prezzo, quindi mi sento di consigliarla alle persone in ricerca di un veicolo solido, sicuro ed economico (rispetto alla concorrenza).
Ford Focus 1.6 TDCi 110CV DPF Titanium
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
2
0
0
0
VOTO MEDIO
4,0
4
2
Aggiungi un commento
Ritratto di gig
31 marzo 2012 - 16:07
Prova discreta e buona auto.
listino
Le Ford
  • Ford Kuga
    Ford Kuga
    da € 26.450 a € 40.950
  • Ford Mondeo
    Ford Mondeo
    da € 33.250 a € 46.350
  • Ford Tourneo Courier
    Ford Tourneo Courier
    da € 18.350 a € 21.350
  • Ford Ranger
    Ford Ranger
    da € 35.402 a € 62.852
  • Ford Mondeo Wagon
    Ford Mondeo Wagon
    da € 34.500 a € 47.600

LE FORD PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FORD

  • La nuova Ford Kuga, che sarà in vendita da inizio 2020, non c’è solo a benzina o a gasolio, ma pure ibrida e addirittura in tre versioni: la più semplice mild hybrid con 150 cavalli, full hybrid e plug-in con 225 cavalli e oltre 50 km di autonomia in elettrico.

  • Per la piccola Fiesta e la berlina media Focus arrivano le versioni ibride leggere, meglio note come mild hybrid, dotate di impianto elettrico da 48 V.

  • La Explorer ha forme monumentali e tutta l’aria di saper affrontare qualunque tipo di terreno. La trazione è integrale. Il motore è un 3.0 V6 turbo a benzina da 350 cavalli con cambio automatico a 10 rapporti.