Ford

Ford
Ranger

da 35.402

Lungh./Largh./Alt.

536/186/182 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

-

Garanzia (anni/km)

3/100.000
In sintesi

In quest’ultima, accattivante edizione, il Ford Ranger (uno dei pick-up più diffusi nel mondo) ha dimensioni ancor più abbondanti che in passato: la lunghezza è di 536 cm, 28 in più del vecchio modello. Di conseguenza cresce lo spazio a disposizione degli occupanti (il divano accoglie senza problemi tre adulti) e migliora la capacità di carico (il cassone misura 156x156 cm). È piacevole e moderna anche l’estetica dell’abitacolo, peraltro ricco di portaoggetti e ben curato nell’insonorizzazione: qualità, quest’ultima, che si apprezza nei lunghi viaggi. Studiato per muoversi su ogni terreno, il Ford Ranger ha un’altezza minima da terra di ben 25 cm e la trazione integrale inseribile (normalmente è sulle ruote posteriori). Tutto quel che serve per la sicurezza (incluso l’Esp con sistema anti-arretramento nelle partenze in salita e limitatore di velocità in discesa) è di serie anche nella “base” XL, spinta dal 2.0 EcoBlue turbodiesel da 170 CV con cambio manuale a sei rapporti provvisto di riduttore; con la medesima meccanica ci sono anche l’intermedia XLT e le raffinate Limited e Wildtrak (proposte anche con cambio automatico-sequenziale a 10 rapporti). Per chi desidera prestazioni più brillanti, ci sono le versioni biturbo del 4 cilindri Ecoblue di 2 litri, che sviluppano ben 213 CV, offerte allo stesso prezzo del 6 cilindri 3.2 TDCi da 200 CV. A settembre 2015 il modello ha beneficiato di un restyling che, all'esterno, ha interessato soprattutto il frontale, mentre all'interno la plancia è tutta nuova, di stampo decisamente più "automobilistico" rispetto a quella di prima. Solo il motore più potente trova posto sotto il cofano della versione più costosa, la Raptor, caratterizzata da una dotazione di serie molto ricca e più spiccate attitudini fuoristradistiche.

 

Versione consigliata

Per risparmiare senza rinunciare alla sicurezza col Ford Ranger c’è l’allestimento “base” XL ma, in termini di rapporto prezzo/dotazione, a conti fatti conviene l’XLT. Per non rinunciare a nulla (neppure alle prestazioni, se si il motore 2.0 biturbo o il 3.2), meglio il Limited, che aggiunge l’antifurto, gli interni in pelle, il “clima” automatico, i sensori di parcheggio davanti e dietro e il lunotto scuri. 

 

Perché sì

Comfort Su asfalto si viaggia comodi quasi come con una suv grazie, anche, alla buona insonorizzazione.

Fuori strada Con 25 cm di luce a terra e le marce ridotte (previste anche con il cambio automatico a sei marce, optional) si possono affrontare i percorsi più impervi.

Sicurezza È uno dei pick-up meglio dotati di dispositivi di sicurezza:di serie, assieme agli airbag laterali, ci sono quelli la testa (davanti e dietro) e per le ginocchia del guidatore.

Prezzo/contenuti Motori potenti, buona qualità costruttiva ed equipaggiamento ricco: per quel che costa, e indipendentemente dalla versione, la Ranger offre molto.

Perché no

Dettagli Alcune plastiche (come quella del tunnel o della parte bassa della plancia) tradiscono la parentela con un veicolo da lavoro.

Ingombri Lungo ben 536 cm e con un passo di 322, il Ranger si presta ai grandi spazi (d’altronde, è stato sviluppato in Australia) ma non alla città.

Protezioni Lo scudo anteriore verniciato è poco adatto a un veicolo destinato anche al fuori strada duro, e i fendinebbia sono in posizione troppo “esposta”.

Visibilità posteriore In retromarcia è pressoché impossibile capire dove “finisce” il cassone: indispensabile affidarsi ai sensori (di serie soltanto nelle versioni “top”).

Ford Ranger
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
57
36
17
14
11
VOTO MEDIO
3,8
3.844445
135
Photogallery