Jeep Renegade 1.6 Multijet 120 CV Limited DDCT

Pubblicato il 5 marzo 2021
Ritratto di Darem
alVolante di una
Alfa Romeo MiTo 1.6 JTDm Distinctive
Jeep Renegade
Qualità prezzo
4
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
5
Visibilità
3
Confort
5
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
3
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
4.25
Perchè l'ho comprata o provata
Dovevo cambiare auto visto che avevo un' Alfa Mito e con un figlio in arrivo risultava scomoda. Per la nuova vettura le mie richieste erano: guida alta, cambio automatico, 5 porte e comunque una vettura non troppo grande date le dimensioni non eccessive del box/garage. Dopo aver fatto numerosi preventivi e aver girato praticamente quasi tutte le concessionarie le mie scelte, complice anche il budget, ricadevano su: Citroen C3 Aircross, Opel Grandland X e Jeep Renegade ( che in un primo momento avevo scartato per la ridotta capacità del bagaglio). Alla fine però, visto che conoscevo bene il 1.6 Multijet e mi piaceva la personalità della vettura, ho optato per la Renegade.
Gli interni
Gli interni sono tutto sommato ben assemblati, ben fatti e anche i materiali sono abbastanza buoni (per esempio la plastica morbida del cruscotto). Unica nota negativa sono i materiali (finta pelle) di volante, pomello cambio e portiere. Funzionale e comodo il bracciolo, scomodi invece i parasole che sono piccoli e quindi talvolta risultano inutili.
Alla guida
Alla guida la vettura si comporta bene, il 1.6 è un buon motore, molto affidabile. Il cambio DDCT funziona bene, nonostante ci siano cambi migliori (tipo ZF o lo stesso AR T9 di Jeep) è comunque morbido nelle cambiate anche se non è rapidissimo. I consumi sono nella media, dipendono ovviamente dal piede ma chiaramente la stazza e la forma squadrata non aiutano (soprattutto in autostrada superati i 120 - 130 km/h). Tutto sommato la macchina si muove bene in città, tra le curve, il rollio in curva non è tanto, un po' beccheggia però. La ripresa è buona.
La comprerei o ricomprerei?
Anche se le tentazioni ci sono sul mercato (macchine full Hybrid o comunque con il bagagliaio più grande) sicuramente la ricomprerei; ma stavolta andrei sul 2.0, non perché non sono soddisfatto del 1.6 ma semplicemente per avere la trazione integrale che la rende più sfruttabile su più fronti.
Jeep Renegade 1.6 Multijet 120 CV Limited DDCT
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
1
0
2
1
VOTO MEDIO
2,3
2.25
4


Aggiungi un commento
Ritratto di Er sentenza
3 aprile 2021 - 11:17
Se il marchio fosse rimasto americano non se la filarebbe nessuno e saremmo tutti d'accordo a definirla un furgone con consumi spropositati. Ma essendo FCA......lol
listino
Le Jeep
  • Jeep Renegade
    Jeep Renegade
    da € 24.250 a € 42.850
  • Jeep Wrangler Unlimited
    Jeep Wrangler Unlimited
    da € 52.500 a € 62.000
  • Jeep Wrangler
    Jeep Wrangler
    da € 49.000 a € 56.000
  • Jeep Compass
    Jeep Compass
    da € 28.750 a € 47.900
  • Jeep Gladiator
    Jeep Gladiator
    da € 67.944 a € 72.824

LE JEEP PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE JEEP

  • Lo spot della Jeep per il Super Bowl 2021 vede protagonista il cantante Bruce Springsteen, che invita gli americani a superare le divisioni interne e "trovarsi nel mezzo". Qui per saperne di più.

  • In questo video Francesco Cimmino, Global Chief Engineer Renegade and Compass PHEV, illustra le varie componenti del sistema ibrido sviluppato dalla Jeep per i suoi modelli di maggiore successo. Qui per saperne di più.

  • Quinta puntata della serie di documentari in cui la FCA illustra come si svolgono i test di sviluppo. In questo mini-documentario le trazioni integrali.