Nissan Juke First 1.5 dCi Acenta

Pubblicato il 7 luglio 2020

Listino prezzi Nissan Juke First non disponibile

Ritratto di marcodifa
alVolante di una
Ford Focus 1.5 EcoBlue 120 CV ST-Line
Nissan Juke First
Qualità prezzo
1
Dotazione
1
Posizione di guida
1
Cruscotto
1
Visibilità
1
Confort
1
Motore
3
Ripresa
2
Cambio
1
Frenata
1
Sterzo
1
Tenuta strada
1
Media:
1.25
Perchè l'ho comprata o provata
E' la macchina della mia ragazza e non ho ancora capito perché le sia venuto in mente di comprarla. L'ho usata una settimana perché la mia FoFo era in concessionaria e quella settimana ha segnato pesantemente la mia cartella psichiatrica.
Gli interni
Pagata (non mi ha voluto dire la cifra esatta) intorno ai 20 K, non ha neanche il bracciolo. Tutte, ma proprio tutte le plastiche sono sgradevoli al tatto. Radio di dotazione cinesissima, con un sound tipico delle cassette anni '90. Per accendere il cruise controll bisogna premere 2 o 3 tasti e funziona (se gli va). Se guidate con gli occhiali da sole con le lenti polarizzate non vedete assolutamente niente sulla strumentazione di bordo. I rumori degli scricchiolii vi distrarranno da quello che vi ho appena scritto. A parte questo, lo spazio non manca, così potete condividere questa pena comodamente con 5 persone.
Alla guida
Ho imparato a guidare col transit seconda serie del mio papà e devo dire che le impressioni sono più o meno le stesse. Sono andato a farla vedere al mio meccanico di fiducia, convinto che fosse incidentata. Mi ha confermato che è proprio così. La frizione, oltre ad essere spugnosa (l'esemplare ha 22000 km, eh), fa lo stesso suono di quei maialini di plastica che trovate in autostrada. Lo sterzo è torre (nel senso che è sia tosto che molle, sempre a seconda di come si svegl..ehm, come si accende). Le marce entrano, però solo perché lo devono fare, infatti dal rumore e dalla corsa della leva si intuisce che non il cambio è stato progettato solo per reggere la mascherina (a proposito, allo specchietto si appende l'abre magique, non la suddetta!!). Anche in questo caso, comunque, sarete distratti dai sobbalzi del cofano motore, che credetemi sono l'unica cosa che vi farà uscire un sorriso sulla bocca. A proposito di cofano: se dovete alzare le spazzole dei tergiscristalli dovete smontarlo.
La comprerei o ricomprerei?
La comprerei, nel caso dovessi fare un dispetto a qualcuno. Scherzo, neanche in quel caso.
Nissan Juke First 1.5 dCi Acenta
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
1
4
VOTO MEDIO
1,2
1.2
5


Aggiungi un commento
Ritratto di Leon70
15 agosto 2020 - 15:27
1
Direi anche No... Troppe curve e bozzi tutti insieme. Leon.
Ritratto di Meandro78
26 agosto 2020 - 05:48
Tormentata. Non so decidermi se trovo più brutta e poco ergonomica questa o la Toyota CHR. Poi in strada ne vedi immatricolate moltissime per entrambi i modelli e capisci che l'italiano medio non lo capirai mai.
Ritratto di lukezab
10 settembre 2020 - 12:11
1
l'hai provata? fatto circa 50/60km? Montagna o altro?... per capire che l'italiano medio non lo capirà mai se non si prova :-)))
Ritratto di lukezab
10 settembre 2020 - 12:09
1
Non mi sembra un recensione, sembra un lamento di chi non gli piace una cosa, stile bambino... Se non ti piace, è un problema tuo, ma dal punto di vista tecnico, a questo punto non la metto neanche a confronto con una ford, tantomeno con una fiat 500x (maddai, la sport con parafanghi maggiorati, gomme da 19", fari ultraled.... 1000 di cilindarata 3 tre pistoni:-)))). Intanto parliamo dei consumi 23km/l autostrada, 19km/l urbano, in 3 anni 100.000 km (si proprio così), ah lo sapevate che ci sono i selettori eco/normal/sport, perchè sugli altri ci sono vero?, problemi: un cuscinetto dell'ammortizzatore... Interni, sedili che con tanti km mai un mal di schiena, autoradio va bene non devo fare concerti rock, navigatore ok, bluetooth ok, bagagliaio ok (ah ce anche il doppio fondo) e potrei continuare. Quindi questa recensione non è altro, come ho detto all'inizio, un commento personale su un'auto che non piace.
Ritratto di Pippo80
13 settembre 2020 - 20:03
2
Ha ha ha.. Si vero. Probabilmente la ragazza lo aveva appena lasciato e le balls gli giravano parecchio!! Non ho mai provato una juke, lo confesso, però se ne vedono diverse in giro. Esteticamente potrebbe essere discutibile, ma meccanicamente non credo che i giapponesi mettano in commercio auto così problematiche. Io una giap già ce l'ho e, dovendo sostituire la Mini , credo che che farò il bis in Mazda o in Toyota. Ci piace sia la M2 ibrida che la Micra nuova. Decideremo a giorni. Ho un vicino di casa che ha una Impreza 210 cv del 1995 , blu Subaru e tutta originalissima come da fabbrica. Mai portata dal meccanico salvo i normali tagliandi. E non ha un motorino semplice e economico ...e un 2000 Turbo Bhe... Beve come una famiglia di veneti, ma va pure come un missile... E che rombo che fa,ancora dopo 25 anni!! Pippo.
Ritratto di Pingu
18 settembre 2020 - 15:20
Nissan fa parte del gruppo Renault-Nissan-Mitsubishi pertanto non ritengo un prodotto "japan" la Nissan ma la Juke o la si ama o la si odia dato la sua linea... a me è sempre piaciuta seppur vidi la prima serie molto angusta all'interno. Per il resto comunque meglio Nissan (seppure abbiano pianali condivisi con Renault) di tante altre marche europee...
listino
Le Nissan
  • Nissan Qashqai
    Nissan Qashqai
    da € 22.460 a € 42.310
  • Nissan Leaf
    Nissan Leaf
    da € 35.300 a € 45.950
  • Nissan GT-R
    Nissan GT-R
    da € 108.600 a € 210.800
  • Nissan NV200
    Nissan NV200
    da € 45.460 a € 45.521
  • Nissan X-Trail
    Nissan X-Trail
    da € 29.618 a € 43.968

LE NISSAN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE NISSAN

  • La crossover Nissan Juke migliora parecchio: è più spaziosa, confortevole e rifinita. Scomodo l'accesso al baule, e c'è solo con un (pur valido) 1.0 a benzina. Qui per saperne di più.

  • Iniziano i test su strada della tecnologia Invisible-to-Visible, che assiste il guidatore miscelando elementi di realtà aumentata al reale. In questo video un test preliminare in laboratorio.

  • Futuribile l’abitacolo della Nissan IMq, con quattro sottili poltrone singole a cui si accede dalle porte che si aprono ad armadio.