Nissan Leaf Acenta

Pubblicato il 20 settembre 2014
Ritratto di Gianluca chieti
alVolante di una
Fiat Seicento 1.1i cat S
Nissan Leaf
Qualità prezzo
3
Dotazione
5
Posizione di guida
4
Cruscotto
5
Visibilità
3
Confort
5
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
4
Media:
4.5
Perché l'ho comprata o provata
L'Enel in un evento ad ancona promuoveva veicoli elettrici e qui ho provato la nissan leaf. Devo dire che come prima impressione l'auto mi ha stupito soprattutto nell'estetica e nella spaziosità degli interni.Purtroppo l'ho provata per pochi km in quanto non era un vero e proprio test drive proposto dalla casa.
Gli interni
Mi aspettavo di più,ora mi spiego. Lo spazio interno è impressionante, sono rimasto stupito dalla grandezza del bagagliaio(anche se c'è uno scalino non indifferente) e dallo spazio per le gambe per i passeggeri posteriori (il sedile guidatore impostato per me che tocco 190 cm ) le poltrone anteriori sono comode e ben rivestite. La note dolente di questi interni sono le plastiche, fin troppo economiche per un'auto tanto costosa, sono molto facili da graffiare e non molto gradevoli al tatto , opinione personale , le plastiche del cruscotto potevano farle meglio visto che il proprietario o il guidatore le vedono spesso. I pulsanti sono ben calibrati e non sembrano inconsistenti. Il quadro strumenti è semplice e ben leggibile. La plancia è un po' alta rispetto alla seduta(opinione personale sempre). Il clima e lo stereo non posso dirvi come funzionano in quanto non li ho accesi.
Alla guida
La leaf alla guida mi ha stupito, ha uno scatto da fermo impressionante e anche ha un ottima ripresa. L'auto non risente del suo enorme peso 2T, infatti grazie al suo baricentro basso e alle ottime sospensioni le curve si fanno con brio e divertimento. lo sterzo è ben calibrato per essere un'utilitaria elettrica si guida molto bene. Ovviamente non vi parlo del cambio che ha un'unica marcia, però vi parlo della modalità di guida eco che consente di percorrere più km in quanto taglia la potenza del motore e ha un freno motore maggiore quindi rigenera più energia in fase di decelerazione e frenata. L'autonomia può arrivare ad un max reale di 150 km . Per concludere motore stupendo,sospensioni e tenuta perfetta ( a livello delle tedesche) e l'autonomia che rimane il difetto maggiore della Leaf.
La comprerei o ricomprerei?
La comprerei solo se costasse almeno quanto una ibrida,o poco più, della sua categoria. Questo è il futuro e ne sono felice perchè, nonostante io sia un amante dei motori a combustione e del sound che producono gli aspirati a benzina, queste auto e questi scooter (ho provato lo scooter bmw c evolution elettrico) hanno dei motori che sono molto efficienti. Purtroppo l'ho provata per pochi km
Nissan Leaf Acenta
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
0
2
1
VOTO MEDIO
2,5
2.5
4
Aggiungi un commento
Ritratto di cris25
11 ottobre 2014 - 18:30
1
auto che definirei disgustosa nelle forme, la coda fa davvero vomitare!
Ritratto di Scorpio 81
18 dicembre 2014 - 19:49
4
Un'auto che ha tante note positive...però anche la linea dovrebbe essere all'altezza!!!!!!!
Ritratto di Mario Galanti
25 ottobre 2015 - 09:18
La Nissan è come la Volkswagen! Dichiarano valori falsi! Nel libretto di circolazione e nelle brochure dicono che mediamente il consumo energetico è di 150 Wh/km il che con un pacco batterie dichiarato di 24 kWh significherebbe un autonomia di 160 km, mentre per effettuare 199 km si dovrebbe avere un consumo energetico di 120,6 Wh/km. I valori del consumo energetico sono valori reali, parlo per esperienza in quanto possessore di una Nissan Leaf, ma l'imbroglio sta nel valore del pacco batterie dove dichiarano una capacità di 24 kWh, ma in realtà ne carica 20 kWh, ovvero il 20% in meno da quello dichiarato. Questa falsità si traduce in autonomia, di fatti l'autonomia reale è in media, guidata in maniera pulita di 135 km, un valore che con l'andar del tempo, a causa del degrado della batteria, si abbassa notevolmente. Dopo 20 mesi e 47.000 km mi si è spenta la prima barretta della capacità delle batterie, l'autonomia mi si è abbassata mediamente a 122 km in quanto il pacco batteria non carica in media più di 18,4 kWh. La Leaf è una bella invenzione, una macchina soddisfacente, ma l'inganno della Nissan nel dichiarare falsità mi ha disgustato tantissimo. Il valore reale della capacità di ricarica della batteria, ovvero 20 kWh non solo Nissan li tiene nascosto, non lo considera nemmeno un difetto. Conclusione della storia è che chi compra una Leaf si ritroverà con ad affrontare discussioni con Nissan ed affrontare cause per la loro falsità. Chi ha una Leaf e non si trova ad affrontare nell'arco della giornata percorrenze maggiori l'auto è ottima, ma chi come me fa spesso più di 130 km si ritroverà presto a riutilizzare un altra auto dato che al momento non ci sono tante colonnine e che la Nissan è bugiarda, il risparmio che avevi è stato rubato delle loro menzogne. I valori che ho dichiarato sono tranquillamente testabili sia nella mia auto che nella maggioranza delle Leaf.
listino
Le Nissan
  • Nissan Navara
    Nissan Navara
    da € 28.318 a € 46.020
  • Nissan NV200
    Nissan NV200
    da € 44.210 a € 44.300
  • Nissan X-Trail
    Nissan X-Trail
    da € 25.650 a € 42.690
  • Nissan Qashqai
    Nissan Qashqai
    da € 20.950 a € 37.150
  • Nissan Juke
    Nissan Juke
    da € 19.660 a € 24.320

LE NISSAN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE NISSAN

  • L'energia "green" prodotta nella Johan Cruijff Arena verrà accumulata all'interno di una grande pila formata dalle batterie di 148 Leaf. Qui per saperne di più.

  • Il sistema ProPilot, optional, integra tre sistemi che permettono alla crossover di accelerare, frenare e curvare da sola nella guida in colonna. Qui per saperne di più.

  • Il pacchetto ProPilot e comprende tecnologie di assistenza alla guida per aiutare chi siede al volante nel traffico o in autostrada.

Nissan Leaf usate