Nissan Note 1.5 dCi Acenta

Pubblicato il 19 luglio 2016

Listino prezzi Nissan Note non disponibile

Ritratto di Lorenzo_D
alVolante di una
Nissan Note 1.5 dCi Acenta
Nissan Note
Qualità prezzo
4
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
5
Visibilità
4
Confort
5
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
4
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
4
Media:
4.6666666666667
Perché l'ho comprata o provata
Avevo una Ford Ka (MkI), e l'arrivo di un figlio mi ha stimolato a cercare qualcosa di più grande. Abitando in un quartiere piuttosto affollato, e con grande turnover di vetture parcheggiate, era indispensabile scegliere un auto con massimo quattro metri, o poco più, ma che offrisse il massimo spazio interno, e ne consentisse la massima modulabilità. Ho provato la 1.2 benzina, che non mi ha entusiasmato per niente. Poi, però, ho testato la 1.5 dci, ed è stato puro amore!
Gli interni
Mia moglie la definisce "la Ka, ma più grande": niente di superfluo, plastiche rigide (e chi ha il tempo di accarezzarle per accorgersene?), vani comodissimi, tasche comode, ed il bagagliaio col Karakuri board è semplicemente fantastico. Tenendo i sedili tutti indietro, chi siede sui sedili posteriori può tranquillamente accavallare le gambe. E anche se il volante si regola solo in altezza, ho trovato da subito una posizione di guida elevata e comodissima.
Alla guida
Il 1.5 dci "domato" dai tecnici Nissan a 90CV è più che sufficiente a spingere anche in maniera sportiva la vettura: il comportamento è sempre solido, sicuro. Lo sterzo è semplicemente fantastico: preciso in ogni condizione, leggerissimo in manovra, granitico in autostrada. I comandi sono comodissimi, il cruscotto è semplicemente stupendo, e, viaggiando in eco mode si fanno davvero tanti chilometri con un litro di gasolio. In autostrada a 130 effettivi (l'indicatore ne segna 139...) con cruise control inserito, consuma circa il 4,8%. E se non fosse per il traffico, potresti metterla a 130 qui, ed arrivare ovunque sempre alla stessa velocità. Ho scelto la versione ACENTA perché trovo assurdo spendere tanto di più per montare un palmare nel cruscotto. Quanto ai tergi e fari automatici, se piove li accendo, e vedo ancora quando fa buio... L'unica cosa che farebbe comodo è il sistema round view, specie quando il bambino gira a piedi vicino alla vettura, ma anche nei parcheggi più impossibili (l'ho infilata in uno spazio lungo 418cm., quindi con 4+4cm. d'avanzo senza problemi), si gestisce talmente bene gli ingombri, che davvero non sento la mancanza della telecamera (che, tra l'altro, si può aggiungere in seguito). Segnalo la straordinaria resa dell'autoradio: semplice all'apparenza, è in realtà in grado di gestire alla perfezione iPod, iPad, chiavette, e praticamente ogni altra fonte sonora collegabile via USB (non solo via cavo audio aux!). Nel vano CD si possono inserire anche CD MP3, quindi, tra memoria esterna e disco, si possono trascorrere mesi interi alla guida, senza riascoltare la stessa canzone. Ma, se al bambino piace ascoltare in loop "under pressure" dei Queen, poco male: tasto repeat, ed è fatta!
La comprerei o ricomprerei?
Visto che mi avrebbero valutato zero la vecchia auto, l'ho tenuta, temendo che parcheggiare vicino a casa la Note sarebbe stato impossibile, o quasi. Invece, dopo un paio di settimane di utilizzo esclusivo della Note, ho messo in vendita l'altra fiera compagna di vita. Ho guidato 15 anni la Ka, conto di guidare per i prossimi 15, e più, questa Nissan Note 1.5 dci Acenta.
Nissan Note 1.5 dCi Acenta
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
2
3
0
0
VOTO MEDIO
3,9
3.857145
7
Aggiungi un commento
Ritratto di davitonin
22 luglio 2016 - 19:36
1
Si, condivido le impressioni di ottimizzazione dello spazio interno, ha delle soluzioni veramente ben riuscite. Auto di bello aspetto, versatile, poco ingombrante e maneggevole, proprio quel che ci vuole per l'uso familiare urbano, senza deludere negli spostamenti più significativi, complimenti.
Ritratto di cris25
25 luglio 2016 - 20:00
1
Prova scorrevole e completa di informazioni, anche se avresti potuto scrivere qualcosina in più riguardo gli interni; L'auto mi piace e trovo sia migliorata moltissimo rispetto alla prima serie, soprattutto all'interno! Saluti...
Ritratto di Lorenzo_D
26 luglio 2016 - 22:26
Dell'interno posso dire: tessuti all'apparenza robusti e di alta qualità. La pelle che riveste volante e pomello del cambio è "moderna": niente a che fare con quella che un tempo era la vera pelle, ma anche questa credo resisterà bene ai maltrattamenti... Il sedile del guidatore è comodo anche per i più alti, e robusti: contenitivo quanto basta, comodo, e anche dopo aver percorso oltre duecento km, son sceso senza alcun fastidio. I comandi sono posizionati molto bene. Dei tasti che comandano i finestrini, è illuminato solo quello del guidatore. Ma basta posizionare la mano, e si comandano tutti con facilità. Le uniche critiche vanno alle leve che aprono cofano e sportello del carburante (messe vicinissime, e identiche in fattura: si rischia di sbagliare...), e il tasto che comanda il computer di bordo, cambiando le visualizzazioni, che è sul cruscotto a sinistra, mentre sarebbe stato comodo averlo o sul volante, o sul devioluci. Una grande lode va invece al cruscotto: dopo la moda di spostare gli strumenti un po' ovunque, finalmente tutto davanti agli occhi di chi guida: luminoso, chiaro, semplice. Ce l'ho da un mese, e mi sono appena adesso accorto che non c'è il termometro del liquido di raffreddamento. E a chi serve? Secondo quanto ho visto io, della vecchia serie rimane solo il Karakuri board: il resto è stato completamente modificato. I progettisti vantano un bagagliaio più grande della Ford Fiesta, a sedile posteriore tutto indietro, mentre spingendolo tutto avanti, c'è più capienza che in una Golf. E, col seggiolino montato dietro, anche tirando tutto avanti il sedile posteriore, si sta comunque comodissimi. E dietro il bagagliaio fa impressione davvero! Se la si guarda, ha una linea davvero armonica ed elaborata: sembra molto più piccola, ma se la parcheggi accanto ad una Citroen Xsara Picasso, è più bassa di pochi cm., e la volumetria sembra abbastanza simile! Per non parlare delle "concorrenti" Kia Venga o Hyundai ix20: nella Note si sta comodi, e con percezione di spazio aperto ovunque, e la linea è nettamente più gradevole.
Ritratto di mtom
1 agosto 2016 - 12:12
Purtroppo non credo che la guiderai per altri 15 anni la stessa auto ...non tanto per eventuali problemi all'automobile.....ma per le norme antinquinamento...se già adesso non possono circolare i diesel euro 3 (nel 2019 è previsto il blocco per gli euro 4) ...prevedo che nel 2024 saranno bloccati anche i diesel euro 6... Comunque il motore è ottimo....ce l'ho anch'io, sono arrivato ai 100.000 km senza problemi..con consumi medi di 22,5 km litro.
Ritratto di Lorenzo_D
1 settembre 2016 - 17:20
Dopo aver percorso 3.200 km in meno di due mesi, persisto nella piena soddisfazione. E aggiungo che, abbattendo il sedile posteriore per il 60%, lasciando il seggiolino nel restante posto, vi ho trasportato il necessario per tre settimane di vacanza dell'intero nucleo familiare, compreso figlio comodamente sdraiato su seggiolino reclinabile, passeggino ripiegato, e soprattutto la mia mountain bike (smontate le ruote ed il sellino per farla stare, ma c'è entrata). Senza l'assillo di aver la bici sul portapacchi, o su un portabici posteriore (devo ancora informarmi se ne esista qualcuno "regolare" per questa versione della Note), l'ho caricata come un mulo, e lei ci ha portati in vacanza senza batter ciglio. E sempre con consumi ridottissimi: 20-22 km/l in autostrada (con clima sempre acceso, e a 139 indicati = 130 effettivi), mentre in statale, viaggiando con ECO inserito, e poco oltre le velocità codice, ho spuntato un 3,2 litri per 100km. per me insperabile.
listino
Le Nissan
  • Nissan Leaf
    Nissan Leaf
    da € 34.370 a € 39.790
  • Nissan Navara
    Nissan Navara
    da € 28.318 a € 46.020
  • Nissan NV200
    Nissan NV200
    da € 44.210 a € 44.300
  • Nissan GT-R
    Nissan GT-R
    da € 101.900 a € 184.950
  • Nissan X-Trail
    Nissan X-Trail
    da € 30.030 a € 42.790

LE NISSAN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE NISSAN

  • Con la Nissan Qashqai dotata del nuovo 1.3 turbo a benzina e del cambio a doppia frizione si viaggia in souplesse. Manca, però, un pizzico di agilità. Qui per saperne di più.

  • L'energia "green" prodotta nella Johan Cruijff Arena verrà accumulata all'interno di una grande pila formata dalle batterie di 148 Leaf. Qui per saperne di più.

  • Il sistema ProPilot, optional, integra tre sistemi che permettono alla crossover di accelerare, frenare e curvare da sola nella guida in colonna. Qui per saperne di più.