Peugeot 208 1.6 8V e-HDi 115 CV Allure Stop&Start 5p

Pubblicato il 22 novembre 2018
Ritratto di davide pinto
alVolante di una
Peugeot 208 1.6 8V e-HDi 115 CV Allure Stop&Start 5p
Peugeot 208
Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
5
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
2
Frenata
4
Sterzo
5
Tenuta strada
4
Media:
4.4166666666667
Perché l'ho comprata o provata
Ero alla ricerca di una macchina più piccola e con spese di gestione più sostenute rispetto alla mia vecchia auto (Opel Astra H, 1.7 CDTI da 125CV), avevo preventivi fatti per la Mini Cooper D (ma il prezzo di acquisto era quasi proibitivo per le mie tasche) e per l’Alfa MiTo JTD (ma non ero pienamente convinto, come poi per la Mini, delle 3 porte) ma alla fine, sono entrato per puro caso in una concessionaria Peugeot della mia zona per uscirne dopo poco più di un’ora con il contratto firmato per quella che è ancora la mia auto… una 208 1.6 HDi da 114CV, 5 porte, allestimento Allure).
Gli interni
I primi giorni sono stati difficili, la mia vecchia Astra aveva un’altra posizione di guida e gli interni degni di una macchina di segmento più alta ed ho pensato più e più volte di vendere subito la 208 e riprendermi la mia vecchia auto, ma dopo, piano piano, me ne sono innamorato. La posizione di guida è comoda e alta, il sedile di guida si regola in maniera abbastanza precisa ed il bracciolo centrale non stanca il braccio destro nei lunghi viaggi. Per i passeggeri c’è spazio in abbondanza e dietro stanno abbastanza comodi anche tre adulti (alti il giusto) ed il baule è stata una bella sorpresa, è molto capiente e la soglia di carico non è tanto alta. Il sistema di navigazione è più preciso di quanto credessi e riporta anche le informazioni sul display al centro del cruscotto. Ed eccoci al tasto dolente, il cruscotto rialzato, per quanto sia bello da vedere e con tutte le informazioni che servono per tenere sotto controllo temperatura, giri del motore, consumi, etc è difficile da vedere, il volante ne copre buona parte. Il sistema multimediale è molto ricco e divertente, ci sono 2 prese usb (oltre la solita presa di ricarica a 12V), una presa aux, un lettore cd all’interno del cassetto di fronte al passeggero anteriore (molto molto scomodo) ed il bluetooth che serve sia per il vivavoce che per riprodurre le canzoni presenti sullo smartphone ma il fatto di non aver scelto il sistema audio JBL con subwoofer (che avrebbe tolto un po’ di spazio nel baule) puntando al semplice sistema audio “base” è stata una cavolata bella e buona.
Alla guida
Il 1.6 HDi spinto da 114CV si apprezza sin dai primi giri ma quel cambio a 6 marce non è all’altezza delle prestazioni del motore, gli innesti non sono rapidi e ne risente parecchio la guida sportiva. Tralasciando il cambio (anche se maledico il suo progettista ogni volta che cerco di cambiare rapidamente le marce), l’auto è molto piacevole da guidare, è comoda anche nei lunghi viaggi e nel traffico cittadino si destreggia molto bene grazie alle sue dimensioni ridotte (ed i sensori di parcheggio risultano molto utili nelle retro vista la scarsa visibilità della ¾ posteriore). Come detto prima da il meglio di sé alle alte velocità, l’auto risulta stabile anche nelle curve grazie al sistema ESP ma i fruscii si avvertono parecchio dopo i 120 km/h.
La comprerei o ricomprerei?
La ricomprerei sicuramente anche se ora hanno sostituito il motore 1.6 HDi da 114CV con un 1.5 HDi da 102CV (ed il prezzo di listino attuale è molto più alto dell’ormai lontano secondo semestre 2012) e non so se prestazioni e cambio sono diversi, di sicuro la prenderei con sistema audio JBL con subwoofer.
Peugeot 208 1.6 8V e-HDi 115 CV Allure Stop&Start 5p
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
1
0
1
0
VOTO MEDIO
4,2
4.2
5
Aggiungi un commento
Ritratto di Rav
25 gennaio 2019 - 11:06
3
Bella prova! Ho avuto la stessa auto nella versione da 92cv e mi sono trovato benissimo. Pure io arrivavo da un'auto di segmento superiore e non avevo considerato auto del segmento B, ma la 208 mi aveva subito colpito per il suo spazio. L'unica differenza è che a me la posizione del cruscotto ha subito convinto e infatti dopo 4 anni e mezzo, dovendo cambiarla, non sono riuscito ad abbandonare l'i-cockpit e sono passato a 3008.
listino
Le Peugeot
  • Peugeot 108
    Peugeot 108
    da € 11.930 a € 15.130
  • Peugeot 5008
    Peugeot 5008
    da € 28.980 a € 42.230
  • Peugeot 508 SW
    Peugeot 508 SW
    da € 31.630 a € 51.000
  • Peugeot 2008
    Peugeot 2008
    da € 18.180 a € 26.130
  • Peugeot 3008
    Peugeot 3008
    da € 26.980 a € 39.730

LE PEUGEOT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE PEUGEOT

  • Con il direttore generale del Groupe PSA Italia parliamo della nuova generazione della Peugeot 208, ma anche della DS e della Citroën.

  • Ormai pronta per il debutto nelle concessionarie, la versione ibrida plug-in della crossover francese infatti sfrutta ben due motori elettrici.

  • La nuova 208 è una rivoluzione vestita di tutti gli elementi che ci si aspetta da una piccola della Peugeot.