Renault Captur 1.5 dCi 110 CV Excite

Pubblicato il 10 maggio 2016
Ritratto di Fabione90
alVolante di una
Volkswagen Golf 1.4 TSI Highline DSG 5p
Renault Captur
Qualità prezzo
4
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
3
Visibilità
4
Confort
4
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
4.1666666666667
Perché l'ho comprata o provata
L’auto è stata acquistata da mio padre in sostituzione di un vecchio Land Rover Defender con 300.000km venduto ad un amatore. Cercava un’auto compatta con la guida rialzata, pertanto si è orientato sul segmento dei crossover. Abbiamo provato la Renault Captur, la Peugeot 2008 (scartata causa sospensioni rigide) e la Nissan Qashqai (troppo ingombrante e ovviamente più costosa) con motorizzazioni a gasolio di media potenza. La scelta è ricaduta sul Captur perché ha sospensioni morbide ed è compatto. Il motore scelto è il 1.5 dci 110cv con l’allestimento Excite, per cui stiamo parlando del diesel più potente della gamma e dell’allestimento più costoso. Il tutto è costato poco meno di 20000€, inclusi 3 anni di furto incendio e 4 anni di garanzia. Ad oggi abbiamo percorso in 2 mesi 5000km.
Gli interni
L’abitacolo ha un aspetto discretamente curato trattandosi dell’allestimento di punta, anche se non raggiunge gli standard della Peugeot 2008. I sedili in pelle, non traforata, sono di buona qualità e trattengono abbastanza il corpo in curva; sono inoltre riscaldabili. Si spera che non siano troppo appiccicosi durante la stagione estiva, ad ogni modo il climatizzatore automatico monozona raggiunge abbastanza rapidamente la temperatura desiderata ed è prevista la funzione di sbrinamento rapido del parabrezza. Il cruscotto è chiaro e di facile lettura, con i tachimetro digitale, il contagiri e il livello del carburante; peccato che l’indicatore della temperatura dell’acqua sia stato sostituito da una spia; oltretutto su un’auto a gasolio da 20000€! La visibilità è buona davanti e dietro c’è il montante un po’ spesso, poco male dal momento che c’è la telecamera per la retromarcia e i sensori di parcheggio posteriori. Davanti invece è difficile capire dove finisce il muso. L’abitabilità è buona sia davanti che dietro: lo spazio per la testa abbonda e il divano posteriore è scorrevole per aumentare il baule o lo spazio per le gambe. Il baule è onesto, previsto il doppio fondo, seppur con una capacità di carico non certo da monovolume. Lo schermo posto al centro della plancia ospita l'Rlink: comprende il navigatore, la telecamera in retromarcia, la radio, la pagella con i consigli utili per la guida e una serie di funzioni che ancora devo scoprire. La dotazione di serie è ricca e proporzionata al prezzo: clima automatico, sensori di parcheggio posteriori, rlink con navigatore, sedili in pelle, grip control, bluetooth, alzacristalli posteriori elettrici, cerchi da 17 diamantati, regolatore e limitatore di velocità. Tuttavia mamma Renault si è scordata qualche dettaglio: il sedile del passeggero non si regola in altezza, dal posto guida non è previsto alcun automatismo per alzare / abbassare il finestrino del passeggero e i comandi al volante non si illuminano
Alla guida
Il Captur è un’auto maneggevole. Lo sterzo è leggero, il cambio è morbido con escursioni della leva ridotte e la frizione leggera. Inoltre non è assolutamente difficile da parcheggiare essendo lunga 409cm. Il pezzo forte in questo caso è il motore da 110cv. Rispetto al dci 90cv, ovvero la più venduta, è decisamente più pronto in ripresa, ha un migliore allungo, in salita va che è un piacere e ha la sesta marcia di riposo per percorsi extraurbani. Insomma, lo sprint c’è tutto e i 1000€ in più rispetto al 90cv sono davvero ben spesi. I consumi sono bassi, in media 18/19km/l con un utilizzo 30% urbano 40% extraurbano e 40% autostrada. Il tasto eco consente di abbatterli ulteriormente sacrificando lo scatto: sembra di guidare la versione da 90cv!! Anche sul Captur il 1.5 dci 110cv porta grandi risultati come prestazioni e consumi. Essendo un crossover e non una berlina non è consigliabile prendere le curve troppo allegramente: il Captur si corica parecchio di lato e lo sterzo rimane leggero, non è propriamente incollato alla strada come ad esempio la Golf6 con cerchi da 17 che abbiamo in casa. In compenso le sospensioni sono morbide e le buche vengono ottimamente filtrate. Nell'utilizzo autostradale il motore si fa sentire e anche i fruscii dopo una certa velocità: si poteva curare meglio l'insonorizzazione.
La comprerei o ricomprerei?
Sì, tutto sommato la ricomprerei perché rimane un buon compromesso tra prezzo, motore e dotazione. Come finiture c’è di meglio, ma tutto sommato non ci si può affatto lamentare. Pregi Motore 110cv --> lo sprint c'è tutto, non si sente affatto l'esigenza di qualche cavallo in più e i consumi sono decisamente contenuti Dotazione --> ricca in questo allestimento di punta, ma anche la versione Intens che costa 1300€ in meno offre un buon livello di equipaggiamento Maneggevolezza --> poco affaticante nella guida e facile da parcheggiare in città Multimedialità --> l'rlink è davvero completo: tante informazioni utili per la guida, navigatore satellitare, bluetooth e telecamera Difetti Dettagli --> potevano prevedere l'automatismo dell'alzacristalli passeggero, l'illuminazione dei comandi al volante e il sedile passeggero regolabile in altezza Airbag --> assenti quelli laterali: molto male Rollio --> decisamente marcato Insonorizzazione --> il dci si fa sentire e dopo i 120km/h i fruscii sono evidenti
Renault Captur 1.5 dCi 110 CV Excite
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
2
1
0
0
VOTO MEDIO
4,2
4.2
5
Aggiungi un commento
Ritratto di cris25
3 giugno 2016 - 10:29
1
Prova ben fatta, mi è piaciuta nella descrizione. Auto che secondo me è una delle più belle del suo segmento e per quanto mi riguarda la più bella della gamma Renault insieme alla Clio da cui deriva. Inoltre trovo che questo abbinamento di colori le doni molto... saluti.
Ritratto di Luca1275016
10 giugno 2016 - 15:09
Davvero una bella auto la Captur!
Ritratto di oivalfa
27 settembre 2016 - 15:35
L'ho noleggiata per circa 8 giorni e mi sono trovato molto bene, tant'è vero che sto pensando dovendo comprare una macchina di optare per questa. tuttavia io sceglierei il piccolo 900 a benzina, non faccio molti chilometri e non amo il diesel. saluti
Ritratto di piemob
1 ottobre 2017 - 22:21
Ciao a tutti, posseggo la dci da 90 cv. Sicuramente quella da 110 cv ha una ripresa ed accelerazione migliori ma dal punto di vista dei consumi sono davvero soddisfatto.
listino
Le Renault
  • Renault Kangoo
    Renault Kangoo
    da € 20.055 a € 23.555
  • Renault Koleos
    Renault Koleos
    da € 36.350 a € 44.900
  • Renault Mégane Sporter
    Renault Mégane Sporter
    da € 21.750 a € 34.450
  • Renault Mégane
    Renault Mégane
    da € 20.750 a € 37.250
  • Renault Twingo
    Renault Twingo
    da € 11.350 a € 17.150

LE RENAULT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE RENAULT

  • Mascherina più pronunciata, paraurti rivisti e corretti. Nuove luci diurne a “C”, a led come fendinebbia e i fanali. Ecco, tre anni dopo il suo debutto, la nuova Renault Kadjar.

  • Il prototipo Ez-Pro della Renault è furgoncino con l'autopilota, che arriva a destinazione da solo a tutte le ore del giorno. Qui per saperne di più.

  • La Renault Arkana è una suv con linee grintose e una sagoma laterale da coupé. Arriverà nel 2019 su vari mercati mondiali. Qui per saperne di più.