Pubblicato il 21 marzo 2011
Qualità prezzo
3
Dotazione
2
Posizione di guida
3
Cruscotto
2
Visibilità
5
Confort
3
Motore
3
Ripresa
4
Cambio
3
Frenata
3
Sterzo
1
Tenuta strada
4
Media:
3
Perché l'ho comprata o provata
L' auto (immatricolata nel 1997 ma acquistata come usata) appartiene da alcuni anni alla mia famiglia e ho avuto occasione di provarla negli spostamenti casa-lavoro o nel tempo libero.
Gli interni
Gli interni si presentano come piuttosto spartani, anche se molto versatili. Finiture e assemblaggi non certo impeccabili accompagnano una plancia realizzata con plastiche rigide (soggette a fastidiosi scricchiolii) ma tutto sommato ancora attuale nonostante l'età dell'auto. La strumentazione, digitale e priva di contagiri, è piuttosto chiara, anche se alla luce del sole può apparire di difficile lettura. Piuttosto semplici e ben posizionati i restanti comandi, in particolare quello delle luci d'emergenza, collocato sulla sommità della plancia. I sedili, poco sagomati e piuttosto rigidi, consentono una regolazione semplice e intuitiva garantendo così una buona posizione di guida al conducente. Pratico il divano scorrevole che consente ai passeggeri posteriori (l'auto è omologata solo per quattro persone) di avere a disposizione molto spazio per le gambe o in alternativa, di poter ampliare un baule che diventa così molto capiente a dispetto delle dimensioni contenute dell'auto.
Alla guida
Su strada la Twingo ( che monta un 1.2 a benzina da 59 CV) si dimostra piuttosto docile e maneggevole, anche nella guida sportiva, grazie alle ridotte dimensioni esterne e alla buona tenuta di strada. Il cambio è caratterizzato da innesti piuttosto dolci anche se la leva ha un'escursione elevata. L'impianto frenante (dotato di dischi per le ruote anteriori e di tamburi per le ruote posteriori) appare adeguato alla massa dell'auto e reagisce bene agli sforzi prolungati ma impone particolare attenzione nelle frenate d'emergenza, causa mancanza dell'abs. Lo sterzo, vero punto debole dell'auto, è molto duro in fase di manovra ( dove viene "neutralizzato" dall'ottima visibilità ) e risulta impreciso e poco progressivo durante la marcia. Altra nota dolente la rumorosità del motore, soprattutto agli alti regimi, che spinge a cambiare marcia anticipatamente se si vuole conversare con gli altri occupanti. In ogni caso, la sua discreta potenza garantisce una buona spinta e un ottima ripresa che consente di effettuare sorpassi in sicurezza.
La comprerei o ricomprerei?
Se da un lato quindi la Twingo paga la sua non più giovane età, dimostrandosi spartana e piuttosto rumorosa, dall'altro racchiude in sè tutte le migliori doti di una citycar ossia maneggevolezza, imgombri ridotti, ottima visibilità e interni molto sfruttabili. Un' auto quindi, che nonostante la sua scarsa dotazione di serie, è in grado di dire la sua anche nel panorama delle più moderne utilitarie. Lo testimonia il fatto che sia rimasta in produzione quasi senza modifiche e solo con leggeri restyling fino alla nascita del nuovo modello nel 2007. Di conseguenza, la ricomprerei senz'altro.
Renault Twingo 1.2
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
2
3
1
8
VOTO MEDIO
2,5
2.47059
17
Aggiungi un commento
Ritratto di fogliato giancarlo
24 marzo 2011 - 01:30
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Federico °_°
24 marzo 2011 - 19:39
io di new twingo ne vedo tante in giro!
Ritratto di lollo76
28 marzo 2011 - 11:06
1
CARO GIANCARLO MA DI TUTTE LE PROVE DEI LETTORI TE NE PIACE QUALCUNA!?!? . CRITICHI TUTTO E TUTTI XCHE?!?!?
Ritratto di fogliato giancarlo
28 marzo 2011 - 14:44
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
listino
Le Renault
  • Renault Koleos
    Renault Koleos
    da € 36.650 a € 45.200
  • Renault Mégane Sporter
    Renault Mégane Sporter
    da € 21.750 a € 34.450
  • Renault Mégane
    Renault Mégane
    da € 20.750 a € 44.050
  • Renault Twingo
    Renault Twingo
    da € 11.450 a € 15.850
  • Renault Alaskan
    Renault Alaskan
    da € 35.295 a € 47.129

LE RENAULT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE RENAULT

  • La nuova Renault Clio è stata affinata nella linea e rivoluzionata nell’abitacolo. Moderni i sistemi di infotainment e di assistenza alla guida, ma non tutto è di serie. Piacevole il 1.0 turbo da 101 CV, non impeccabile la manovrabilità del cambio. Qui per saperne di più.

  • Il giro della Renault R.S. Trophy-R con al volante Laurent Hurgon che le è valso il nuovo record nella categoria delle hot hatch. Qui per saperne di più.

  • È lunga 405 cm, uno in meno di quella oggi in listino, e a uno sguardo distratto potrebbe sembrare un restyling. Invece, questa è la Clio di nuova generazione.