Toyota Rav4 2.0 VVT-i Multidrive S 4WD Active

Pubblicato il 20 aprile 2015
Qualità prezzo
3
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
2
Visibilità
3
Confort
3
Motore
3
Ripresa
3
Cambio
1
Frenata
3
Sterzo
3
Tenuta strada
3
Media:
2.8333333333333
Perché l'ho comprata o provata
Avevo bisogno di una macchina per lunghe percorrenze, quindi con una reputazione affidabile e senza necessariamente dissanguarmi, quindi nell'agosto 2014 approfittatando della promozione Toyota (4.500 euro di sconto) ho acquistato la Rav 4, se aggiungo la discreta valutazione della mia vecchia autovettura, direi che l'ho pagata poco.
Gli interni
Lo spazio é la cosa che più sorprende , gli interni sono gradevoli, ma anonimi, certo se avessi preso il modello Lounge sarebbe stata tutt'altra cosa ma...il prezzo non giustificava l'acquisto, sopratutto per una vettura destinata ad invecchiare precocemente visto la mia percorrenza annuale 65.000 - 70.000 km. Altro punto di forza il bagagliaio! Lo spazio non manca. Ho apprezzato la modularità dei sedili posteriori
Alla guida
La guida risulta piacevole, l'abitacolo silenzioso e non manca la grinta, ma....il cambio nella versione manuale presenta un piccolo ma fastidiosissimo difetto, si impunta ma solo tra la prima marcia e la seconda , quindi in città. Il problema si risolve aspettando qualche frazione di secondo prima di innestare la seconda marcia. (Suggerimento capo officina Toyota) Altro piccola incorrettezza, il consumo medio indicato nel menu cosultabile attraverso il touch screen dell' autoradio differenzia rispetto al consumo medio indicato dal Cruise Control. 5.9 Km/L contro 6.4 Km/L. Quale sia il dato affidabile non lo so.
La comprerei o ricomprerei?
No non la ricomprerei, perche? ho avuto la sgradevole sorpresa di scoprire che i tagliandi vengono fatti ogni 15.000 Km anzichè 30.000 come avviene nelle vetture di ultima generazione. Lo chiamano tagliando intermedio ma vi costerà non meno di 250.00 euro, inoltre con mia grande sorpresa al tagliando dei 30.000 era previsto (Piano di manutenzione programmata Toyota) la sostituzione dell' olio dei freni,??!!??? incredibile ma vero, la mia vettura aveva 6 mesi di vita e 30.000 Km percorsi solo in autostrada. Mi domando se Toyota si fida dei suoi modelli. Per l' acquisto mi sono basato sulle valutazioni di altri utenti Toyota RAV 4, ma la bontà di una autovettura si vede nella lunga percorrenza , non nell' uso domenicale.
Toyota Rav4 2.0 VVT-i Multidrive S 4WD Active
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
1
2
1
VOTO MEDIO
2,6
2.6
5
Aggiungi un commento
Ritratto di Gianluca chieti
6 maggio 2015 - 19:07
2
La mia rav è stata acquistata ad agosto 2014 come te e ho percorso 50.000 km e ti posso dire che la manutenzione Toyota è impeccabile, considera che mediamente le auto diesel non superino i 25/30 mila km l'anno. Quindi cambiare l'olio dei freni dopo 30.000 km mi sembra più che giusto e la vecchia Rav ha fatto 400mila km senza neanche un problema solo tagliandi ordinari
Ritratto di Gianluca chieti
6 maggio 2015 - 19:09
2
Scusami non avevo letto che l'auto fosse a benzina
Ritratto di Moreno1999
8 maggio 2015 - 18:35
4
Io sono convinto che l'auto deve avere anche la sua estetica, quindi dico senza problemi che c'è di molto meglio rispetto a questa RAV. Ci sono rivali più belle, ci sono rivali meglio rifinite e ci sono rivali con motori più moderni. E ci sono anche quelle, che non cito, ma che uniscono tutte queste tre caratteristiche. A me quest'auto come si è capito non piace nemmeno un minimo, mi è piaciuta invece la prova
Ritratto di Gianluca chieti
9 maggio 2015 - 00:05
2
Guarda l'unico difetto,che ha il motore, è che è euro 5 perché il motore è silenzioso, abbastanza vivace e parco nei consumi(2.0 124cv). Ci sono alcune concorrenti che sono rifinite meglio,ma hanno difetti più gravi. Disposizione dei tasti o display poco leggibili o anche costi di gestione elevati . Sfido chiunque a provare quest'auto, guidarla e trovarle dei difetti veri . Perché credo che un'auto nata per fare 50/60/70mila km deve essere prima di tutto robusta e affidabile .
Ritratto di Roberto Cinquegranelle
12 maggio 2015 - 22:06
Concordo pienamente con la prova di Gattocikova, anzi mi domando se c'e' una relazione tra il cambio dell' olio dei freni (assurdo anche per me a 30.000 km) e le macchie di olio che ho notato nei cerchioni anteriori, vi saprò sapere cosa mi dirà Toyota al riguardo. Anch'io ho acquistato un Rav nel 2014, non tanto per la sua linea quanto per la forte scontistica che Toyota applicava. Per quanto riguarda il problema del cambio segnalato da Gattocikova il problema non è fastidioso…E INSOPPORTABILE! soprattutto quando guidi in città. Per me è così insopportabile che entro fine anno la darò in permuta, prima che venga ulteriormente svalutata dal nuovo restiling in uscita a gennaio 2016. Per quanto riguarda i tagliandi un utente che percorre 70.000 km in un anno si trova a fare 3 tagliandi in più rispetto ad una vettura che prevede tagliandi ogni 30.000 per un tot di 750,00 euro in più….beh non sono pochi. A mio parere una vettura non si giudica dalla posizione dei tasti poco leggibili, ma dai costi di gestione ed il Sig. Gianluca che ha una RAV 4 ruote motrici al cambio dell' olio dei freni, deve aggiungere anche il cambio dell' olio della distribuzione (l'ho letto sul libretto di manutenzione) Lo scopo del PROVATE DA VOI è quello di evidenziare pregi e difetti che possano aiutare altri utenti nella valutazione d' acquisto , non di tifare per un Marchio piuttosto che per un' altro.
Ritratto di Gianluca chieti
13 maggio 2015 - 00:48
2
È giustissimo segnalare queste cose, però è anche giusto che io vi parli della mia esperienza. Io parlo da ex-possessore di una Toyota rav4 con 400mila km e devo dire che non ho MAI Segnalato niente alla Toyota, l'unica cosa che mi hanno cambiato in garanzia è stato il display touch per un problema al connessione bluetooth, per il resto al livello meccanico non ho mai avuto problemi. Quindi sono ben felice di spendere 750 € in più all'anno piuttosto che risparmiarli e rischiare di rimanere a piedi, e di spendere pure centinaia di euro se non migliaia per aggiustare un'auto "vecchia" ( nel mio caso). Non voglio far nomi però amici con auto più costoso e più di prestigio avere problemi meccanici che non sono stati coperti da garanzie
Ritratto di cris25
14 maggio 2015 - 12:44
1
credo che esteticamente pa concorrenza offra prodotti migliori, soprattutto per quanto riguarda la coda, che per me rappresenta la parte più brutta di quest'auto. Di gran lunga preferivo il modello precedente...
listino
Le Toyota
  • Toyota GT86
    Toyota GT86
    da € 31.800 a € 37.000
  • Toyota Hilux
    Toyota Hilux
    da € 27.200 a € 45.800
  • Toyota Auris
    Toyota Auris
    da € 24.500 a € 29.800
  • Toyota Yaris
    Toyota Yaris
    da € 14.450 a € 22.450
  • Toyota Aygo
    Toyota Aygo
    da € 11.850 a € 15.900

LE TOYOTA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE TOYOTA

  • Per l’erede della Auris la Toyota rispolvera un nome storico: Corolla. La nuova media a cinque porte sarà nelle concessionarie da marzo 2019.

  • Per l’erede della Auris la Toyota rispolvera un nome storico: Corolla. La nuova versione station wagon si chiama Touring Sports e sarà nelle concessionarie da marzo 2019.

  • La Toyota Rav4 adotta una stile squadrato che ne enfatizza la grinta e cresce molto in termini qualità degli interni e dotazioni di sicurezza.