Pubblicato il 9 settembre 2011
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
4
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.5833333333333
Perché l'ho comprata o provata
Son stato per mesi molto indeciso su quale auto nuova prendere. Volevo fortemente una vettura che mi piacesse e che non fosse troppo grande, ma allo stesso tempo avesse una buona abitabilità e un discreto bagagliaio. Poi vidi le prime foto della Nuova Polo e me ne innamorai. In particolare ho voluto attendere di proposito il nuovo 1.2 TSI, che reputo l'unico motore davvero interessante di tutta la gamma. Cosa che mi è costata l'incentivo statale, ma pazienza, le altre motorizzazioni proprio non le volevo, anche perché inizialmente avevo preventivato un chilometraggio annuo sotto i 10000 Km. Motore e linea a parte quello che mi ha spinto a scegliere la Polo è stata l'ottima qualità degli interni (Highline e Comfortline. Trendline invece troppe plastiche povere) e la buona dotazione di serie. In particolare l'allestimento Highline(l'unico abbinabile al motore TSI) comprendeva: Cerchi in lega da 15'' (ora sono da 16), Clima meccanico, ESP, 4 Airbag, Sedili sportivi, Sistema Hill Holder per le partenze in salita, Vetri elettrici, Vano porta oggetti refrigerato, bracciolo centrale, Computer di bordo, Fendinebbia, Specchietti elettrici e riscaldabili più qualche cromatura sul muso. A pesare ulteriormente sulla mia scelta c'è stato l'ottimo ricordo delle vetture VW, avendo avuto in famiglia una Golf III e una Golf IV, entrambe TDI.
Gli interni
Gli interni della Highline sono davvero di ottima qualità, con molti materiali in comune con la sorella maggiore Golf. La plancia è rivestita da plastiche morbide, molto piacevoli al tatto. Volante, pomello del cambio e freno a mano sono rivestiti in pelle. Le plastiche interne alle portiere restituiscono un grande senso di robustezza e anche i tessuti che le rivestono sono davvero ottimi. I sedili sono comodi, robusti e dall'ottimo contenimento laterale. Quelli anteriori sono regolabili in altezza e profondità, mentre al posteriore c'è il classico divanetto frazionato 4:3. Il tutto è abbellito da inserti in cromo opaco (tipo alluminio) e dalla nuova strumentazione del cruscotto, passata dal colore blu al colore bianco(come le Audi). A livello di praticità i vani portaoggetti non mancano. Ad esempio per i sedili anteriori ci le tascone di stoffa e i cassettini. Nelle portiere anteriori c'è la possibilità di mettere le bottiglie da 1,5 lt, mentre nel tunnel centrale ci stanno 2 bottigliette piccole. Anche il bracciolo centrale (Identico a quello della Golf IV) ha un vano portaoggetti al suo interno. Buona anche la spaziosità del cassettino della plancia, che include un vano per riporre gli occhiali, un portapenna e un portamonete (un pò scomodo come collocazione a dirla tutta). La plastica che lo compone è abbastanza buona e solida. La chiusura è precisa e sicura, però manca la serratura per chiuderlo, particolare che sulla sorella maggiore Golf c'è dalla III serie. Il design della plancia (molto simile alla Golf VI) è molto classico e minimale, ma anche elegante e ordinato. Non capita mai di diventare matti per cercare il tasto giusto. Può piacere come no o risultare anonima, ma sicuramente è molto pratica e razionale. L'abitabilità è buona, soprattutto all'anteriore. Dietro si sta bene in 4. Un pò più stretti in 5. Solo leggermente meglio rispetto alla polo vecchia, rispetto alla quale il nuovo modello è cresciuto pochissimo. Ci sono vetture del segmento B un pò più comode per i passeggeri posteriori, ma spesso a scapito del bagagliaio. Un divanetto scorrevole sarebbe una buona soluzione, ma ahimè mai utilizzata in casa VW per questo tipo di vetture. Infine il bagagliaio. Abbastanza spazioso (280 litri), con una presa da 12 Volt per attaccare per esempio un frigo da viaggio e con il doppio fondo che rende possibile avere un piano di carico piatto quando si abbattono i sedili posteriori. Provato di persona è davvero una soluzione comodissima. Forse l'unica pecca è la soglia di carico un pò alta che porta spesso a scontrare inavvertitamente la parte alta del paraurti con le valige, con conseguente rischio graffi.
Alla guida
Su strada la Polo si guida che è un piacere. Lo sterzo è preciso, così come il cambio manuale a 6 marce. La macchina ha un buon livello di comfort durante la marcia, merito anche dell'assetto desisamente alto e morbido. La tenuta di strada è giù buona con i cerchi di serie, ma nel mio caso ho optato per i 17'' con gomme Dunlop SP Sport Maxx da 215 raggio 40. Con questa gommatura la Polo è ancora più stabile e precisa in curva. Le gomme in dotazione tengono molto bene sia sull'asciutto che sul bagnato, ma si danneggiano molto facilmente se non si sta attenti (pietre rombini ecc ecc). Il piccolo TSI produce 105 CV di potenza già disponibili a 1500 giri e 175nm di coppia. Se si schiaccia spinge che è un piacere, donando alla Polo un carattere decisamente sportivo. Carattere Sportivo che purtroppo non è per nulla assecondato dall'assetto confortevole a cui prima accennavo. La macchina non tiene male la strada e permette anche di divertirsi abbastanza nelle curve(anche grazie ai cerchi da 17 con gomme ribassate), però a mio parere in VW avrebbero fatto meglio a dare la possibilità di abbinare a questo propulsore un allestimento un pò più votato alla guida sportiva(molle un pò più rigide e basse per esempio), in modo da poter far scegliere all'acquirente l'impronta della propria auto. Anche considerando che come motorizzazione interessa sicuramente maggiormente a un pubblico un pò più giovane. Insomma è come una quasi sportiva che però sportiva non è. Comunque tornando al motore quello della potenza e della vivacità è solo uno dei pregi. Anche i consumi sono molto ridotti in molte circostanze (in parte grazie al nuovo telaio, più leggero e rigido, che fa fermare l'ago della bilancia a 1016 kg (TSI 3porte). Solo nel traffico cittadino dove si è spesso fermi il TSI beve un pò, ma si parla cmq di circa 12Km/l. In autostrada a 130 si sta tranquilli sui 17Km/l mentre in extraurbana a 90Kmh si toccano quasi i 20! L'unico vero difetto di questo piccolo propulsore è l'assoluta pigrizia se i giri motore sono sotto la soglia dei 1500. Praticamente, come accade per tutti i turbo (diesel e non), finchè non si raggiunge il regime nel quale inizia a lavorare la turbina i cavalli sembrano meno della metà. Quindi occorre prendere bene la mano con il cambio per sapere sempre che tipo di rapporto tenere nelle varie situazioni. In ogni caso se si fa un raffronto col propulsore che sostituisce, ovvero il vecchio 1.6 16v aspirato da 101cv questo motore è più piccolo, più leggero, più potente, con più coppia, meno assetato di benzina e assolutamente più divertente da guidare. Molta gente si spaventa dal fatto che è un motore turbo benzina, ma a conti fatti offre prestazioni brillanti con consumi simili alla Polo 1.2 aspirata. Adesso arriviamo alle note dolenti: Il pacchetto esp non mi piace per nulla. La mia critica segue lo stesso filo logico che ho seguito parlando dell'accoppiata motore+assetto. Bene se ci si vuole divertire o divertire parecchio il motore ti asseconda con una bella ripresa e dando un bel colpo nelle cambiate(soprattutto con le marce basse). In queste condizioni però ogni 2 per tre si accende la spia dell'esp. In particolare il controllo di trazione(questo per fortuna disattivabile), ma spesso anche quello di stabilità. Questi due controlli sono tarati in maniera tale da trattarti come se fossi un novantenne con i riflessi di una lumaca(senza offesa ne per l'uno ne per l'altra si intende). Il controllo di trazione è proprio stupido. La prima volta che è intervenuto stavo uscendo da un tornante in salita con i miei genitori in macchina. E' bastato dare un goccio di gas in seconda per far accendere la spia, senza che ci fosse il minimo accenno di slittamento. Un altra situazione idiota nella quale interviene è quando per esempio si prende un buco con una delle due ruote anteriori: lui interviene e taglia la potenza al motore, con conseguente strattone appena la potenza è nuovamente disponibile al 100%. Il controllo di stabilità già è più utile, ma in ogni caso anche questo troppo invasivo. basta un pelino di ghiaia che subito interviene frenando una o più ruote. Il 90 % delle situazioni nelle quali questi controlli intervengono sono perfettamente gestibili dal guidatore. Capisco che siano utili per la sicurezza, ma proprio non riesco a digerirli. Sembra di essere uno di quei bambini con la mamma sempre a presso che non ti fa fare niente di potenzialmente pericoloso, ti fa uscire col maglioncino anche a ferragosto e ti dà da mangiare solo cose sane e nutrienti. Insomma la Polo TSI è una macchina comoda e ben fatta, ma quando vedi che motore ci hanno messo sotto il cofano ti rimane un pizzico di rammarico. Non stiamo parlando di un motore Ferrari sono d'accordo, ma non è nemmeno uno di quei motorini che ci sono sulle macchine da 8000euro. Tutte i modelli delle altre case hanno il modello sportivissimo e quello un pò meno sportivo. Basti pensare alla Ibiza, o alla Fiesta... la Polo attuale invece no. Volete sapere come hanno risolto il problema in VW? Semplice, hanno tolto il 1.2 TSI dalla gamma Polo (mi sono informato non è un problema di motore ma solo strategia commerciale...). Fine dei rimpianti per i clienti :) O ti prendi il diesel da 90cv o il GTI da 180!
La comprerei o ricomprerei?
Si la ricomprerei altre 100 volte per il semplice fatto che odio i cambi automatici o robotizzati che siano, quindi la GTI la escludo a priori visto che c'è solo col cambio DSG al volante. Il rapporto prestazioni/consumi del motore è ottimo e la macchina in generale ha tutto ciò che desideravo. Resta quel pizzico di amaro in bocca per l'auto che sarebbe potuta essere, ma due molle più rigide si possono sempre aggiungere. La consiglio caldamente a tutti i guidatori che vorrebbero una macchina bella, ben fatta, che non costi una fucilata e abbia un motore abbastanza potente senza stare sempre alla pompa di benzina.
Volkswagen Polo 1.2 TSI Highline 5p
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0
Aggiungi un commento
Ritratto di nello13
27 settembre 2011 - 15:40
7
Ottima prova! Bellissima l'auto se è quella in foto,i cerchi da 17'' sono stupendi,ma anche molto costosi!!...Anch'io ho preventivato una Polo ma 1.6 TDI e costavano sotto i 700 euro!! Il 1.2 Tsi ha sostituito il 1.6 ma era 8V da 102cv! ;)
Ritratto di Dany_M
29 settembre 2011 - 12:02
Si la macchina della foto è proprio la mia e i cerchi sono da 17. é un attimo scheggiarli, ma a mio parere sono i più belli che fanno per la Polo
Ritratto di nello13
29 settembre 2011 - 20:20
7
I cerchi da 17''sono bellissimi veramente mi par si chiamino Boavista!! Io li volevo ma nn li fanno per la Comfortline..e già quella ben accessoriata 1.600 TDI 90cv mi costava 19413 senza sconto,non mi andava di passare all'Highline! Si infatti anch'io ho una Clio con i cerchi in lega oltrettutto bruniti così se li scheggio sotto si vede grigio chiaro! é questa se vuoi leggere la mia prova! http://www.alvolante.it/opinioni/renault_clio_15_dci_75_cv_20_anniversario
Ritratto di gig
26 settembre 2011 - 20:35
lunga... :D
Ritratto di Dany_M
29 settembre 2011 - 12:05
ma ho aspettato più di un anno per poter trarre le dovute considerazioni. Ho voluto farla più completa possibile eppure mi son dimenticato qualche particolare. Vabbè l'importante è che abbia una certa utilità
Ritratto di gig
29 settembre 2011 - 18:35
Se vuoi puoi leggere le mie prove (non ti sto a elencare tutti i link, sono sette, ma le puoi trovare cliccando sul mio nick e andando nella sezione "provate da te")
Ritratto di mauri85
26 settembre 2011 - 20:59
la polo gti sarebbe molto bella e divertente...peccato che la fanno solo col cambio dsg....e non capisco xkè non facciano anche la versione col cambio manuale...!
Ritratto di fogliato giancarlo
27 settembre 2011 - 00:34
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Dany_M
29 settembre 2011 - 12:10
Grazie. Il motore è un 4 cilindri. Cmq sono venuto a sapere tramite il mio venditore che il 1.2 TSI è ordinabile anche se non è a listino. Non ho capito bene come e perchè. So che lui ha preso la mia stessa motorizzazione ed è riuscito ad ottenerla anche se dal listino era già scomparsa
Ritratto di fogliato giancarlo
30 settembre 2011 - 00:22
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Pagine
listino
Le Volkswagen
  • Volkswagen Caddy
    Volkswagen Caddy
    da € 21.350 a € 40.590
  • Volkswagen Golf Variant Alltrack
    Volkswagen Golf Variant Alltrack
    da € 36.450 a € 37.700
  • Volkswagen Golf
    Volkswagen Golf
    da € 24.300 a € 48.100
  • Volkswagen Passat Variant
    Volkswagen Passat Variant
    da € 36.350 a € 49.150
  • Volkswagen Passat Alltrack
    Volkswagen Passat Alltrack
    da € 47.350 a € 47.350

LE VOLKSWAGEN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE VOLKSWAGEN

  • Crossover compatta molto spaziosa e versatile, la Volkswagen T-Cross si guida bene ed è curata nella sicurezza. Sottotono alcuni materiali degli interni. Qui per saperne di più.

  • Tanti i temi affrontati in questa intervista con il direttore di Volkswagen Italia: dalle T-Cross e Passat, pronte per la commercializzazione, alle future elettriche della famiglia ID.

  • Nata nel 2014, la Volkswagen Passat si aggiorna con qualche ritocco estetico, principalmente nel frontale.