NEWS

Febbraio 2018: mese corto, vantaggi lunghi per chi compra un’auto

5 febbraio 2018

Fra promozioni e sconti, sono numerose le offerte sul nuovo. Alcune proseguiranno anche a marzo, e molte richiedono un usato da rottamare.

Febbraio 2018: mese corto, vantaggi lunghi per chi compra un’auto

ALFA ROMEO: la Stelvio a zero anticipo

La suv Stelvio 2.2 Turbodiesel Q4 Super da 210 CV con cambio automatico è offerta con un canone di 599 euro al mese (più Iva) che comprende bollo, Rca e assistenza stradale. Senza anticipo, il noleggio dura per quattro anni (limite di percorrenza totale: 100.000 km); già dopo 24 mesi è possibile restituire l’auto senza penali. Sulla stessa versione della Giulia (ma con 150 CV) il canone cala invece a 399 euro (più Iva) al mese.

BMW: convenienti con l’Ecobonus

Per tutti i modelli con emissioni di CO2 fino a 130 g/km, sconto di € 2.000 in caso di permuta di un usato diesel Euro 4 o inferiore, di proprietà da almeno sei mesi (la filiale di Milano arriva a raddoppiare la cifra: i dettagli qui). In aggiunta, sulle Serie 1 M Sport si risparmiano (a seconda del motore e del numero di porte) da 3.450 a 4.300 euro, e si può accedere a un finanziamento con Tan 1% (il Taeg varia in base all’auto scelta) con l’aggiunta di 5 anni o 100.000 km di manutenzione gratuita. Finanziamento e tagliandi gratis anche sulla Serie 2 Active Tourer, che aggiunge il pacchetto Urban (valore € 3.500) in omaggio. Sulle Serie 5, anche Touring, il sovrapprezzo per le M Sport (da € 8.500 a 8.900 extra, a seconda del motore) è dimezzato. Sulla X1, l’allestimento xLine è scontato di 3.250 euro, mentre quello M Sport per la X6 porta una riduzione del prezzo di 5.850 euro. Le offerte proseguono per tutto marzo.

FIAT: non solo la Panda

Le promozioni interessano tutta la gamma: riportiamo quelle presentate dalla casa come esempio. La Panda 1.2 Pop si paga 8.950, pari a uno sconto di 2.390 euro; la 500 Young (una Pop con vernice grigio pastello) 10.950 euro anziché 14.200. La crossover 500X 1.6 Pop vede scendere il suo prezzo da 19.000 a 16.700 euro. Tutte queste offerte sono valide solo in caso di permuta o rottamazione di un usato (di proprietà  da almeno 3 mesi) e prevedono uno sconto ulteriore di 1.000 euro in caso di pagamento in 72 rate (tan 6,25%, taeg variabile in base all’auto). Altre iniziative sono senza condizioni, ma solo sugli esemplari in pronta consegna: la monovolume 500L 1.4 Pop Star con pacchetto Pop (cerchi in acciaio di 15'' e specchietti neri regolabili manualmente) passa da 18.600 a 14.700 euro (15.750 anziché 19.400 per la CityCross), mentre la Punto 1.4 EasyPower Street a Gpl “scende” da 16.340 a 11.340 euro (lo stesso sconto, di 5.000 euro, è esteso alla 1.2 a benzina, che si compra con 9.340 euro). La Tipo 1.4 Pop con pacchetto Uconnect (del valore di 500 euro) in omaggio costa invece 12.750 euro anziché 16.100 (per la famigliare SW si passa da 17.500 a 14.000 euro).

HONDA: 4.000 euro di “taglio secco”

La CR-V 1.6 i-DTEC Comfort 2WD è offerta a 22.900 euro: uno sconto incondizionato di 4.000 euro.

HYUNDAI: con l’usato da “dare dentro”

Tutte le promozioni sono valide in caso di permuta o rottamazione di un usato. La i10 1.0 Classic con pacchetto Go gode di 3.350 euro di sconto con finanziamento in 36 mesi (Tan 5,99%, Taeg 9,25%): 179 euro al mese (dopo 3 anni si può sostituirla o restituirla). Sconti consistenti anche per la i30 (4.950 euro sulla 1.4 Classic) e per la ibrida Ioniq (4.600 euro per la Comfort). La Kona 1.0 T-GDi Classic si porta invece a casa con 3.000 euro di ribasso senza condizioni. Sulla Tucson 1.7 CRDi Xplus la riduzione sale a 4.750 euro, ma è obbligatorio il finanziamento in 36 mesi (Tan 5,99%, Taeg 7,44%, 299 euro al mese, anticipo di 4.698 euro e rata finale di 11.311). In più, con lo slogan “Riempila d’attenzioni” la casa coreana lancia una promozione (valida su tutti i modelli) in occasione della festa di San Valentino: dal 9 fino al 28 febbraio, sconto del 20% di su tutti gli accessori originali Hyundai acquistati presso le concessionarie o prenotati sul sito Hyundai.it.

JAGUAR: tre anni di garanzie aggiuntive

La suv media E-Pace gode di un finanziamento in 36 mesi (Tan 3,95%, Taeg variabile a seconda della versione) che comprende 3 anni di copertura Rca e contro furto e incendio. A chi invece sceglie di pagare a rate la più grande F-Pace, saranno riconosciuti (ma solo in caso di sostituzione con un’altra F-Pace) € 3.500 di sconto al rinnovo del finanziamento. 

JEEP: suv rinnovata, promozione pure

Da poco aggiornata negli interni (inediti il sistema multimediale e la consolle centrale, qui il Primo Contatto), la Renegade in versione 1.6 Multijet Limited è offerta con uno sconto di € 1.650. Per goderne, però, si deve pagare con un finanziamento in 36 rate da 150 euro ciascuna: Tan 4,95%, Taeg 6,74%, anticipo € 9.300 e riscatto finale di € 13.081,13 (non dovuto se si restituisce l’auto).

LAND ROVER: metà subito, il resto tra due anni

La Discovery Sport 2.0 TD4 Pure a trazione anteriore, con pacchetto Urban, si paga la metà all’ordine e il resto dopo due anni; la convenienza è da valutare, anche alla luce dei quasi 400 euro di spese e delle penalità per chi “sfora” i 45.000 km percorsi.

MERCEDES: per chi ha una diesel Euro 4

C’è tempo fino al 31 marzo per godere dei 4.000 euro di sconto riservato a chi consegna una diesel Euro 4 di proprietà da almeno 6 mesi (500 in più per le Euro da 1 a 3) e passa a una vettura nuova della casa: l’offerta è su qualunque modello, esclusa solo la B a metano.

MINI: scontate le versioni più “green”

Tutti i modelli con emissioni di CO2 fino a 130 g/km godono di € 2.000 di sconto in caso di permuta di una diesel Euro 4 o inferiore, di proprietà da almeno sei mesi.

VOLVO: una V40 a meno di 20.000 euro

La V40 D2 Kinetic gode di ben 6.140 euro di sconto, che fanno scendere il suo prezzo a 19.500 euro. La V60 D2 Kinetic è offerta invece con un finanziamento in 48 rate di € 416,66 ciascuna, con 12.150 euro di anticipo: il Taeg 0% indica che non si verserà un euro in più rispetto al pagamento in contanti. Anche la XC90 D4 Momentum gode di un finanziamento, benché meno vantaggioso: anticipo 20.000 euro, 35 rate di 534,54 ciascuna (Tan 1,90%, Taeg 4,63%) e riscatto di € 24.456,50. Per i tre anni l’auto è coperta contro il furto e l’incendio, ma le spese connesse al finanziamento sono di quasi 700 euro.

Aggiungi un commento
Ritratto di alex_rm
5 febbraio 2018 - 19:27
Molte offerte su auto che stanno uscendo di produzione(serie 1,CRV,classe A). Interessante l’offerta della serie 1,stanno aspettando di smaltire tutte le CRV per introdurre in Europa la nuova CRV che è in vendita da quasi un anno negli USA(vista ad ottobre per le strade di New York ed e molto bella ed un notevole passo avanti rispetto al modello attuale).
Ritratto di Prodotto Teutonico
5 febbraio 2018 - 21:07
600 euri + iva per una sterco sono un furto legalizzato!
Ritratto di gjgg
6 febbraio 2018 - 07:15
1
A 600 euro non ti danno nemmeno la ruota di scorta. Il listino parte da 46.300
Ritratto di Prodotto Teutonico
6 febbraio 2018 - 10:37
Ma che dici??? È il canone mensile sveglia!
Ritratto di Luzo
6 febbraio 2018 - 14:50
se chiedono 600€+iva per stelvio 210 e lo ritieni un furto, cos'è , xes, 700€ per un xc40? o i 550 sempre i.e. per x3 ( con obbligo di tre anni?) poi se il tuo notorio buon gusto non gradisce l'auto peggio per lui, ma piantala con ste monade!!
Ritratto di gjgg
6 febbraio 2018 - 07:16
1
Si potrebbe, se lo sconto della serie 1 è esteso alla 2, optare per prendere quest'ultima prima del passaggio alla nuova generazione con, sembrerebbe, la TA.
Ritratto di emergency
6 febbraio 2018 - 14:27
Tra tutte le auto in offerta si nota ampiamente BMW che svende tutto il suo parco auto come mai? LE VENDITE SUL NUOVO SONO CALATE AMPIAMENTE SU QUESTO MARCHIO.
Ritratto di Luzo
6 febbraio 2018 - 14:52
scontistica più o meno sempre presente , ma quasi mai rilanciata sui media come per tutti gli altri marchi non presenti in articolo