Alfa Romeo 159 1.9 JTS Distinctive

Pubblicato il 29 luglio 2013

Listino prezzi Alfa Romeo 159 non disponibile

Ritratto di Simon Le Boss
alVolante di una
Alfa Romeo Giulietta 1.6 JTDm
Alfa Romeo 159
Qualità prezzo
4
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
5
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.5
Perché l'ho comprata o provata
Anzitutto perchè guido Alfa da sempre ed era la naturale evoluzione della mia ex 156 Sportwagon. E per la linea, a mio parere ancora oggi senza eguali. Ho scelto una versione berlina equipaggiata col 1.9 benzina Jet Trust Stoichiometric, 4 cilindri iniezione diretta 160 CV, "fratello minore" del più diffuso 2.2. L'allestimento è il Distinctive, il colore Grigio Strombili metallizzato. Scegliendo un benzina sapevo a cosa andavo incontro per via dei consumi non proprio bassi ma la mia non elevata percorrenza annua mi sconsigliava di tornare a scegliere un diesel. Inoltre è un motore che se tenuto con i dovuti accorgimenti (tagliandi regolari ma soprattutto utilizzare esclusivamente l'olio consigliato dalla casa, può sembrare una banalità ma non lo è affatto!) sa dare belle soddisfazioni e richiede una manutenzione molto meno dispendiosa rispetto a quella delle cugine a gasolio. Tagliandi ogni 30.000 km e distribuzione a catena quindi scordatevi per sempre la cinghia in gomma. Convincente inoltre lo spazio a bordo e il vano bagagli, più che sufficiente per una famiglia di tre persone.
Gli interni
La mia nello specifico ha gli interni chiari in tessuto simil-alcantara e la plancia nera nella parte superiore e chiara in quella inferiore. Decisamente un bel colpo d'occhio ma il tessuto chiaro dei sedili è delicatissimo e si macchia anche solo a guardarlo. Per questo motivo non so se lo risceglierei. L'allestimento Distinctive infine offre tutto quello che serve ed anche di più: cerchi in lega da 17, fendinebbia, comandi radio al volante, clima automatico bi-zona con vano refrigerato, sensore crepuscolare, sensore pioggia, specchio retrovisore elettrocromico, sensori di parcheggio posteriori, cruise control, bracciolo posteriore con vano nonchè vivavoce bluetooth accessorio quest'ultimo che ho aggiunto io aftermarket. Molto curato anche l'aspetto della sicurezza non a caso la vettura ha ottenuto il massimo punteggio ai crash test Euroncap: 7 airbag (ginocchia guidatore incluso), ABS + EBD, VDC (ESP) + Hill Holder, ASR ed assistente alla frenata.
Alla guida
Il confort a bordo è elevato ogni viaggio scorre via con piacere e chi guida ha la sensazione di comandare la strada e "pennellare" le traiettorie in curva, sensazioni che solo pochi altri marchi sanno trasmettermi. Lo sterzo molto diretto è soprendente, un piccolo capolavoro di raffinatezza come anche le sospensioni multilink al posteriore e a quadrilatero alto all'anteriore. La frenata sempre potente e ben modulabile è una garanzia. Così come l'elettronica di bordo che raramente interviene a "correggere" il guidatore. Un altro segno tipico della genuinità del progetto. Il motore spinge regolare (forse fin troppo regolare per i miei gusti..) fino oltre 6.500 giri ma il suono, specie agli alti regimi, sa anche essere "cattivello". Certo scordatevi il sound dei precursori Twin Spark o Boxer però anche questo sa farsi valere. Ottima la manegevolezza del cambio a 6 marce seppur volutamente impostato in fase di progetto più su una modalità "Comfort" che "sportiveggiante". Peccato solo per qualche fruscio di troppo riscontrabile oltre i 110 km/h. Una nota di merito infine al clima bizona automatico che anche nelle giornate più calde non fatica a mantenere la temperatura ai livelli impostati.
La comprerei o ricomprerei?
Mille volte e ad occhi chiusi. Nonostante alcuni peccatucci in fatto di assemblaggi e materiali forse non sempre all'altezza della categoria. Gli unici problemi che ho avuto in questi anni sono dovuti proprio a questo, tra i quali ricorderei senz'altro: infiltrazioni di acqua da sportelli posteriori a causa di guarnizioni un po' troppo economiche, rottura alzavetri elettrici posteriori, bloccasterzo elettrico non sempre inseribile, verniciatura delicata, stemma sostituito perchè si scoloriva al sole, pistoncini bagagliaio cedevoli, ecc... Piccolezze per carità, però a volte ci si perde davvero in un bicchiere d'acqua. Peccato infine che la miope politica della Casa non sia stata in grado di dare una degna erede alla 159 o perlomeno di darle una rinfrescata negli interni, che a mio giudizio sono l'unica componente che sente il peso degli anni. Esteriormente rimane un capolavoro così com'è, bastava un adeguamento delle motorizzazioni e l'auto avrebbe ancora potuto reggere il confronto con la concorrenza. Ad oggi invece resta il rammarico che se per qualsiasi motivo dovessi comprare una berlina più attuale dovrei rivolgermi per forza ad un altro marchio. Evidentemente si è preferito non inverstire ulteriormente su questo modello, un errore a mio giudizio imperdonabile. Ma questa è un'altra storia.
Alfa Romeo 159 1.9 JTS Distinctive
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
11
4
0
0
0
VOTO MEDIO
4,7
4.733335
15
Aggiungi un commento
Ritratto di Flavio Pancione
29 luglio 2013 - 23:18
7
è davvero fantastica, negli ultimi anni ben poche auto berline sono state cosi belle. Comunque interessante motore, non è molto diffuso.. nel fare pochi km opterei anche io per un benzina.
Ritratto di g.iannone79@gmail.com
22 febbraio 2014 - 22:30
Salve a voi tutti del forum anche io possiedo una alfa 159 1.9 JTS 160 CV,e stupenda,molti pregi e pochi difetti,da me che sono un'alfista malato ho posseduto una 33 imola,2 156 e aatualmente ho una 159 e una 155,.Sul fatto che hanno abbandonato la 159 e errta l'anno prossimo a cassino nel nuovo satbiliomento alfa romeo uscira la nuova alfa giulia la erede della 159,e spettacolare andate a gurdarla sul web o sul Google,percio l'afa romeo rinascera alla grande saluti a tutti.
Ritratto di cris25
30 luglio 2013 - 12:09
1
la 159 mi è sempre piaciuta per via della sua linea accattivante e sempre attuale... peccato che qui da noi non è stata capita e non ha avuto la fortuna della 156... ma in fondo come dici tu non hanno voluto puntare su questo modello, è stato sempre messo in secondo piano, come purtroppo in Italia è solito fare. Cmq bravo, hai fatto una buonissima prova e ancora complimenti per la tua 159, una delle poche che si può considerare davvero una vera ALFA ROMEO ...
Ritratto di Simon Le Boss
30 luglio 2013 - 15:22
5
In effetti è un motore particolare e poco diffuso, ma che (facendo i dovuto scongiuri) non mi ha mai dato noie. Amici e conoscenti mi hanno preso per pazzo al momento dell'acquisto o suggerito perfino di montarci il GPL... (operazione tra l'altro quasi impossibile sui JTS). Tra i difetti ho dimenticato di parlare del peso della vettura annoso problema della 159, che penalizza le prestazioni ma per fortuna non il piacere di guida. Ciao
Ritratto di MatteFonta92
30 luglio 2013 - 16:42
3
La prova è davvero ben fatta, complimenti! L'auto la trovo meravigliosa, ma, come dici tu, si ha l'impressione che la Fiat non le abbia dato il giusto risalto, lasciandola un po' da parte (come ha fatto anche con la Bravo, del resto). Ciò nonostante rimane ancora oggi una delle Alfa Romeo più belle mai realizzate, peccato per il peso eccessivo, che ne compromette un po' l'indole sportiva (stesso problema che aveva anche la Brera). Comunque complimenti ancora!
Ritratto di Simon Le Boss
30 luglio 2013 - 20:29
5
Grazie ;)
Ritratto di MatteFonta92
30 luglio 2013 - 22:44
3
Di nulla, figurati! ;-)
Ritratto di nikooc
31 luglio 2013 - 16:18
3
da possessore non posso che confermare quanto di buono hai detto. Nonchè ribadire lo sconforto per la prematura uscita di scena...A differenza tua, io ho scelto il 1.9 JTDm 8V quindi 120cv, scelta povera per qualcuno, ma in oltre 6 anni e 190.000 km non ho mai sentito la mancanza di 1 solo cavallo... Nel migliore dei casi riuscirò a tenerla altri 2 anni, poi dati gli eccessivi km dovrò sostituirla, purtroppo non ci sono auto a listino che mi entusiasmino (senza arrivare a cifre folli si intende) quindi sarò costretto ad accontentarmi...
Ritratto di Simon Le Boss
1 agosto 2013 - 10:56
5
Il tuo motore è un mostro di affidabilità, lo avevo anche io ma nella versione 16v da 140Cv sulla 156 Sw. Ancora gira una meraviglia con 200.000 km sulle spalle. Uniche noie l'EGR e i manicotti di aspirazione in gomma un po' troppo fragili. Comunque visti anche i tempi (e la passione) la mia 159 credo che la terrò finchè regge. Magari nel frattempo Alfa tirerà fuori una degna alternativa si spera.. Ciao
Ritratto di mjmarvin95
1 agosto 2013 - 15:53
Prova e auto molto belle, sintetico, chiaro e completo. Concordo con te riguardo alla mancata erede di questo splendore di auto... Pensate un po' se fosse stata a trazione posteriore....
Pagine
listino
Le Alfa Romeo
  • Alfa Romeo Giulietta
    Alfa Romeo Giulietta
    da € 24.500 a € 31.000
  • Alfa Romeo 4C Spider
    Alfa Romeo 4C Spider
    da € 75.550 a € 81.600
  • Alfa Romeo Stelvio
    Alfa Romeo Stelvio
    da € 47.500 a € 96.600
  • Alfa Romeo MiTo
    Alfa Romeo MiTo
    da € 13.900 a € 26.500
  • Alfa Romeo Giulia
    Alfa Romeo Giulia
    da € 39.350 a € 86.100

LE ALFA ROMEO PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE ALFA ROMEO

  • L'Alfa Romeo 4C è una vettura senza compromessi, che ha riportato la passione nella gamma del Biscione in attesa dei modelli di grande serie, Giulia e Stelvio. A cinque anni dal suo debutto torniamo a guidarla e vediamo come ha retto al passare del tempo.

  • Abbiamo partecipato alla celebre “hillclimb” di Goodwood con un’auto d'eccezione: ecco il racconto di una giornata indimenticabile.

  • Serie speciale di 108 esemplari per ogni modello destinate ai collezionisti e in omaggio alle eccellenti prestazioni e relativi record fatti segnare dalle Quadrifoglio sulla pista del Nürburgring. Qui per saperne di più.