Alfa Romeo 33 1.3 IE cat Imola

Pubblicato il 2 febbraio 2014

Listino prezzi Alfa Romeo 33 non disponibile

Qualità prezzo
3
Dotazione
3
Posizione di guida
3
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
4
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
2
Frenata
3
Sterzo
4
Tenuta strada
3
Media:
3.5
Perché l'ho comprata o provata
La 33 ha fatto parte delle mie prime uscite motorizzate. Un mio caro amico ne ha avute ben due, entrambe 1.3. Una normale e a seguire una Imola.
Gli interni
Entrato per la prima volta su questa vettura penso improvvisamente che il sedile abbia ceduto. Altrimenti non si spiegherebbe la posizione di guida così bassa. E' buffo come ci si ritrova sdraiati con il volante in faccia sentendosi più piccoli di quanto non siamo in realtà. Con il mio metro e 85 avanza ancora tanto spazio tra la mia testa ed il tettuccio. Lo spazio a bordo è abbondante. Complice il fatto che una volta i componenti delle auto erano spessi la metà, dai sedili agli sportelli, andando a favorire l’abitabilità interna. Quattro persone hanno tanto spazio a loro disposizione e il portabagagli fa altrettanto il suo dovere. Per di più il portellone di ampie dimensioni facilita il carico. I rivestimenti di questa versione sono molto belli ed eleganti. Un rivestimento di tessuto fascia centralmente le sedute in pelle, molto comode e contenitive, posteriori incluse. Il cruscotto non può definirsi bello. D'altronde poche vetture di quel periodo hanno interni esteticamente riusciti, però ogni cosa è al suo posto e facile da maneggiare senza distogliere gli occhi dalla strada. Le plastiche sono solide. Nonostante gli anni della vettura sono rimaste tutte al loro posto.
Alla guida
Allungo la mano destra per girare la chiave...ma non la trovo dato che è sul lato opposto. Non oso immaginare le righe che presentano tutte le 33 sul lato destro del piantone. Giro la chiave e metto in moto. Wow! Questo motore mi regalerà tante emozioni, penso. E' un rumore pieno. Ad ogni sgasata la lancetta rispetta perfettamente i tuoi comandi. Metto la prima ritrovandomi con la mano quasi dentro il cofano motore. Le marce sono davvero lunghe. Compensate però da una notevole precisione. Ringrazio di non avere la passione per bracciali o anelli borchiati dato che nel passaggio tra prima e seconda la mia mano si ritrova a strusciare tutta la mia coscia destra. Mi metto in marcia. Ci vorrà un po' a prendere confidenza con le proporzioni della macchina data la posizione di guida a dir poco strana. Complici anche un muso bassissimo(reso possibile grazie al motore boxer) e ad una coda alta. In quanto al motore. Dopo due secondi già ho capito che non potrà deludermi. Il 1.3 boxer sale di giri che è un piacere. A qualsiasi regime la coppia è sufficiente ad avere una buona ripresa. Per sfruttarlo al meglio però bisogna viaggiare alti, mentre l’indicatore della benzina si muove ad una velocità pari a quella del tachimetro. Lo sterzo è precisissimo data l'assenza del servo. Nelle manovre da fermo però maledici il giorno in cui hai deciso di non iscriverti in palestra. Prese le prime curve a velocità sostenuta il piede comincia a consigliarti di stare attento. Quelle ruotine da 165 con un retrotreno così leggero non sono il massimo della sicurezza. Quattro freni a disco sarebbero stati meglio ma grazie al peso della vettura ne sono sufficienti due, anche se bisogna insistere un po' sul pedale per avere frenate decise.
La comprerei o ricomprerei?
Premetto che non è un auto che fa per me. E' un piacere guidarla ma non è il mio genere. Più che altro me ne farei una per lo sfizio di lasciare a bocca aperta qualche automobilista che vede la 33 come auto da nonnetto della domenica. Opterei per una 1.7 Q.V. o per una permanent. Se la Imola con nemmeno 100cv scatta così tanto mi immagino cosa possano fare i 140 puledri del 1.7.
Alfa Romeo 33 1.3 IE cat Imola
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
4
1
1
0
VOTO MEDIO
4,0
4
9
Aggiungi un commento
Ritratto di gattus
7 febbraio 2014 - 18:46
Un'auto che nel bene e nel male è entrata nella storia dell' Alfa Romeo! Certo non le mancavano i difetti, e specialmente la seconda serie era sotto diversi aspetti (interni, finiture, allestimento) inferiore a tante sue contemporanee...Non aveva la qualità delle rifiniture di una Golf 3serie, o il confort di una Renault 19 o di una Citroen BX, ma bastava sentire il rombo dei gloriosi boxer per dimenticare tutto e desiderare ardentemente guidarla!
Ritratto di gattus
7 febbraio 2014 - 18:48
aggiungo un piccolo postit: Non ho mai avuto il piacere di guidarla, ma essendo nato nei primi anni '80 ricordo con piacere soprattutto la prima serie..è un vero peccato che di auto "popolari" con questa personalità ormai non ne esistano più!
Ritratto di Flavio Pancione
7 febbraio 2014 - 19:21
7
quell'alettone lì dietro, il motore decisamente particolare. Il problema? che purtroppo ricorda che effettivamente non è rimasto più nulla di questo marchio.. Bella prova, onesta, motore a parte la verità è che soprattutto è sempre un piacere guidare auto "vecchiotta" per riscoprire come si comportano e come hai fatto notare avevano dei pregi insostituibile cioè qualche piccola emozione in più che regalavano alla guida.. non servono tonnellate di cavalli. Chissà forse è l'abitudine delle auto moderne
Ritratto di PariTheBest93
7 febbraio 2014 - 20:29
3
Beh se sei proprietario di una 911 allora sarai abituato al blocchetto di avviamento a sinistra XD Ma la 33 è a trazione posteriore? Comunque, secondo me, il gruppo FCA dovrebbe tornare a produrre i boxer (o comprare uno già esistente e modificarlo) per le alfa, e produrre magari una anti-gt86 e magari una sportiva Fiat a motore centrale (erede della bellissima 850 sport)... Prova abbastanza completa e piacevole...
Ritratto di Flavio Pancione
8 febbraio 2014 - 01:04
7
è tra le prime a trazione anteriore. Concordo che potrebbe tornare a produrre boxer anche solo per i modelli di punto. Domanda ma voi riuscite a vedere tutte le prove degli utenti e le auto? io vedo sempre le prime 4 e non mi da mai le auto dell'utente che eventualmente inserisce
Ritratto di PariTheBest93
8 febbraio 2014 - 09:50
3
Grazie, ma forse intendevi i modelli di PUNTA non di punto ;-) Beh dal PC le vedo tutte e 6 idem dal cell dove da quest'ultimo non riesco a vedere il profilo (le auto, gli annunci, le preferenze)...
Ritratto di Flavio Pancione
8 febbraio 2014 - 10:34
7
quelle poche volte che li carica le auto non le fa mai vedere e così le prove , mi sembra strano
Ritratto di PariTheBest93
8 febbraio 2014 - 10:40
3
Ma ti succede dal PC o dal cell?
Ritratto di Flavio Pancione
8 febbraio 2014 - 10:52
7
ad esempio tu avresti la Punto e la C3 ma quando apro il profilo non compaiono nelle "sue auto", così con tutti, mi chiedevo se fosse normale haha
Ritratto di PariTheBest93
8 febbraio 2014 - 11:09
3
Si è cosi nemmeno nel tuo profilo compaiono le tue 5 auto, ma non tutte le prove (solo le ultime 4)... Comunque a me alcuni profili non gli apre proprio, specie quelli che hanno molte "preferenze" come fabri99 o MatteFonta, Chromeo e compare la scritta che alvolante è in manutenzione...
Pagine
listino
Le Alfa Romeo
  • Alfa Romeo Stelvio
    Alfa Romeo Stelvio
    da € 47.450 a € 96.550
  • Alfa Romeo MiTo
    Alfa Romeo MiTo
    da € 13.900 a € 26.500
  • Alfa Romeo Giulia
    Alfa Romeo Giulia
    da € 37.300 a € 86.050
  • Alfa Romeo Giulietta
    Alfa Romeo Giulietta
    da € 24.450 a € 30.950
  • Alfa Romeo 4C Spider
    Alfa Romeo 4C Spider
    da € 75.550 a € 81.600

LE ALFA ROMEO PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE ALFA ROMEO

  • L'Alfa Romeo 4C è una vettura senza compromessi, che ha riportato la passione nella gamma del Biscione in attesa dei modelli di grande serie, Giulia e Stelvio. A cinque anni dal suo debutto torniamo a guidarla e vediamo come ha retto al passare del tempo.

  • Abbiamo partecipato alla celebre “hillclimb” di Goodwood con un’auto d'eccezione: ecco il racconto di una giornata indimenticabile.

  • Serie speciale di 108 esemplari per ogni modello destinate ai collezionisti e in omaggio alle eccellenti prestazioni e relativi record fatti segnare dalle Quadrifoglio sulla pista del Nürburgring. Qui per saperne di più.