Alfa Romeo Giulia 2.2 Turbo 180 CV Super

Pubblicato il 1 luglio 2017
Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
5
Cruscotto
5
Visibilità
3
Confort
4
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
4
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.4166666666667
Perché l'ho comprata o provata
L'ho comprata perché ha il quadrilatero all'anteriore e la trazione posteriore e questo era un mio sogno, quindi un'ottima tenuta di strada ma con le strade orribili che abbiamo in Italia, sono rimasto stupito dal confort che non dovrebbe andar d'accordo con questa elevata tenuta, a sentir la migliore della categoria dai vari giornalisti che l'hanno provata. Logicamente quando l'ho vista ne sono rimasto innamorato, la linea mi ha colpito da subito, l'alternativa c'era ma non mi ha mai rapito il cuore anche se ha una cosa allettante che purtroppo in Alfa Romeo giustificano dicendo che hanno badato più alla sicurezza... l'esclusione dell'ESP. Cara Alfa Romeo aggiornate presto l'esclusione dell'ESP perché in seconda marcia in una curva dove la potenza viene tagliata e l'auto ti da dei colpi come se sbattesse contro un muretto laterale è una tristezza enorme e per chi l'auto è un piacere guidarla non levateci queste gioie! Piccola parentesi, fa sempre un piacere quando la gente si gira a guardarti e non per i fanali a led... Anche perché la mia non li monta.
Gli interni
La mia è grigio silverstone con gli interni in pelle rossa e stoffa nera di serie, i quali si notano molto non avendo preso i vetri scuri (fan pagare tutto su ste premium!). Tutto bello e questo lo potete trovare in tanti articoli ma vorrei dire le mie personali opinioni. Il feedback coi pulsanti e rotelle non l'ho trovato malvagio come ho sentito dire in molti video, anzi, a me piace molto e mi sembra trasmettino delle belle sensazioni in risposta al comando dato, la mia è di marzo 2017. Unico neo ma nulla di grave, a volte poggiando il braccio destro sul tunnel centrale ho pigiato il Rotary pad e avrei preferito la separazione dei pulsanti per regolare il flusso aria del condizionatore e non pigiare ripetutamente il solito fino a trovare la combinazione giusta perché risulta lunga come procedura e distrae dalla strada. Trovo grave invece il fatto che per attivare il limitatore di velocità ci sia da andare a cercarlo nel menù delle impostazioni e questo non va bene perché è troppo lungo il percorso, dovevano fare un pulsante sul volante dedicato da attivarlo e disattivarlo in modo rapido e veloce. Altro neo il cassetto davanti al passeggero è molto piccolo e per averlo refrigerato devi acquistare il pacchetto clima (ma dai!?), ho dovuto levare i vari libretti uso e manutenzione per far un pò di spazio lasciandoci solo il libretto auto, bollo e assicurazione così qualche bottiglietta da mezzo litro c'è stata. Ha le lucine nelle maniglie interne, le luci pozzanghera quando apri la portiera sia anteriori che posteriori, carino aprire il bagagliaio premendo due volte il pulsante sul telecomando, ma nonostante ci sia esclusivamente il kit riparazione per le gomme, Alfa Romeo ha pensato bene di risparmiare e non mettere una presa nel bagagliaio! Ma dai Alfa Romeo che combini... devo attaccarmi nel vano sotto il bracciolo anteriore, tirchioni! Belle le bocchette d'aria rotonde, anche quelle per il divanetto posteriore che purtroppo sono a pagamento nel solito pacchetto clima che ti da anche altre due prese USB, consiglio di acquistare questo pacchetto anche per il performante parabrezza atermico. Un'altra cosa che mi ha spinto all'acquisto sono i comandi sul tunnel, dietro al cambio, usarli è una figata, sono in una posizione che ti fanno sentire che stai usando qualcosa che altri non hanno, bellissimi come il quadro strumenti, che per fortuna ha ancora le lancette esclusivamente per contagiri e tachimetro, tutto il resto è digitale ed è piacevole ed è così che deve essere, le lancette mi sanno più di auto rispetto al tutto digitale che comunque critico AR per non aver proposto almeno in listino il quadro strumenti digitale (rischi di tagliarti una fetta di clienti), ma che comunque io non avrei scelto perché l'ho visto in altre auto e non mi è piaciuto, senza le lancette mi sembra manchi qualcosa. Positivi i finestrini posteriori che si abbassano del tutto.
Alla guida
La prima volta che la provai feci un test drive, era una diesel 150cv manuale e non mi stupì più di tanto, quasi non mi lasciò nessuna sensazione. Poi passando i giorni e pensando a quell'esperienza capii che avevo guidato un'auto lunga 464cm senza alcuna fatica, ma con una leggerezza pazzesca, che era giusto per il tipo di percorso che avevo fatto e che ti regalava una maneggevolezza e semplicità superiore ad un'utilitaria tanto era stata disinvolta la guida... Era di questo che non mi accorsi subito, perché mi aspettavo forse di scodare di qua e di la... o chissà che cosa che non ce ne era bisogno nel percorso fatto, era così che doveva andare leggera senza nessun affaticamento. Prima di firmare la proposta d'acquisto la volli riprovare e il venditore gentilissimo mi fece fare un test drive molto personalizzato, era la solita 150cv manuale e agli alti non tirava niente. Con molta soddisfazione la mia 180cv sopra i 2500giri allunga che è una bellezza e non è mai ruvida come invece ho sentito in qualche prova. Il volante si indurisce in modo non eccessivo al salir di giri motore in Normal, in Dynamic un pò di più, ma mai pesante e penso che quando vuoi vivere l'auto passandoci tanto tempo insieme questo sia un vantaggio contro l'affaticamento perché credetemi, questa auto vorresti sempre guidarla. In Dynamic appena sfiori l'acceleratore il motore risponde in modo scattoso, poco morbido, che in mezzo al traffico potrebbe risultare fastidioso, mentre ad andature sostenute o quando vuoi divertirti ti elimina quelle attese di risposta e vai che è una bellezza! Io lo uso quando voglio farmi un sorpassino o divertirmi un pò, poi in Normal tutto il resto del tragitto, anche perchè l'auto è confortevole e consuma veramente poco, mentre in Dynamic il consumo è più elevato e comunque in Normal l'auto risulta bella performante non preoccupatevi. Quindi direi: Normal sempre, quando vuoi divertirti ulteriormente Dynamic. DNA in A (Advanced Efficiency) sembra di guidare un'auto 750 di cilindrata con 45cv. Consumi veramente poco ma dimenticati sorpassi e aspetta sempre il tuo turno con molta pazienza... se vuoi cambiare leggermente velocità devi pigiare tantissimo l'acceleratore e forse ottieni un piccolo aumento di velocità. Consumi veramente poco, ma in certe situazioni avere più spunto ti leva da possibili pericoli, quindi direi che Advanced Efficiency è da usare con prudenza. Forse è utile sulla neve? Bho... Una cosa che cambierei è la velocità massima dei 230km/h, farei anzi 215km/h e accorcerei la sesta marcia che essendo tropo lunga fa calare molto i giri motore e perdi di elasticità intorno ai 120km/h. Tanto a 230 non ci arrivi perchè ti servirebbero rettilinei lunghissimi, mentre utilizzeresti di più e molto più spesso nell'utilizzo quotidiano una coppia più pronta, ecco cara Alfa Romeo, questa cosa la cambierei volentieri, accorciate la sesta marcia! La posizione di guida: freno e acceleratore sono ok, trovo un pò più scomoda la frizione dall'escursione troppo lunga... nulla di grave... ma un'escursione un pò più corta mi sarebbe piaciuta di più. Il volante te lo metti come ti pare, lontano, vicino, su, giù. Cara Alfa Romeo, mettiamo una rotella per regolare l'inclinazione dei sedili anteriori!? Grazie... qui potevi fare 31 ma hai fatto 30!!! Quadrilatero all'anteriore e trazione posteriore, in alcune curve per chiudere acceleri invece di frenare, stupendo. I cerchioni di serie sono i 17 ed essendo con pochi raggi sottili, fanno vedere bene i grossi dischi freno e le pinze, alla fine i 17 di serie sono quelli che li fanno vedere meglio. L'auto è molto bassa, penso di serie sia una delle più basse e lo si nota molto sia guardandola dall'esterno che da seduti all'interno, ti da quella sensazione di sportività che in un mondo dove tutti vanno verso l'alto a me è piaciuto molto andare verso il basso (io ho fatto l'assetto alla DS4...!!!). Il suo avantreno col quadrilatero alto e senza la trazione, cosa fa? Fa restare l'auto dove la metti, in autostrada, esempio la Cisa, prendi una curva pensando. -cavolo stavolta ci sono entrato veloce- e subito dopo entrato, mentre la percorri ti dici: -e che cavolo potevo prenderla più veloce...!!!- E' questa la sensazione che ti arriva ad ogni curva, quelle ruote anteriori che non si spostano mai dalla traiettoria impostata, se cali il ritmo è perchè ti da fastidio la forza G che ti sbatte di qua e di la. Poi cali il ritmo e vai sempre più degli altri con una facilità che ti fa sempre più pensare di aver speso proprio bene questi soldi... La trazione posteriore lascia libero l'avantreno da forze che ti farebbero stancare e dovresti combattere con la forza delle mani sul volante, qui non combatti niente, è così che lei cammina, è così che lei sta in strada, è così. Ed è anche per la trazione posteriore che le ruote anteriori ti permettono di girare la Giulia in spazi ridottissimi che dici è impossibile, con l' auto che avevo prima non ce l'avrei fatta, ed era anche più corta! Il cambio, manuale, appena presa era tosto, ma già ora con 3500Km si è ammorbidito. La retromarcia, a sinistra della prima l’avrei preferita con l’innesto a sollevare il blocco di sicurezza anziché dare una forte spinta verso sinistra... Forse il cambio è l’unica cosetta che bisogna ancora dargli del lei… ma la confidenza migliora col passare dei chilometri. La visuale dietro è un po’ scarsa causa posteriore alto ma in manovra i sensori pongono rimedio e lateralmente ho riscontrato che i grossi specchietti retrovisori ingombrano un po’ e ti costringono nelle curve lente a spostarti un po’. Bruttino lo specchietto retrovisore interno, sottile non ti da una bella sensazione. Una cosa che senti di sicuro diversa dalle altre auto è la frenata, quando forzi il ritmo lei è poderosa, é granitica, pigi il pedale e ti sembra di stare su dei binari, le ruote non accennano a bloccarsi mai e se dovesse accadere non ti arriva nessuna vibrazione perchè pedale e pinze freno sono collegati elettronicamente.
La comprerei o ricomprerei?
L'ho già comprata e la ricomprerei, ho scritto un pò di difettucci perchè mi sembrava onesto dire un pò tutto sulla Giulia, anche cose molto personali che magari alla fine non sono proprio personali... L'auto è stupenda, leggera da guidare e decisa, molto decisa quando forzi. Complimenti Alfa Romeo.
Alfa Romeo Giulia 2.2 Turbo 180 CV Super
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
31
7
4
0
4
VOTO MEDIO
4,3
4.326085
46
Aggiungi un commento
Ritratto di Ercole1994
2 luglio 2017 - 10:53
Bellissima anche con i fari alogeni, al contrario di certe concorrenti che invece sono scialbe senza full led. Il mio sogno rimane la 2.0 Turbo Multiair da 280 cv Veloce, nella colorazione Blu Misano e cerchi da 19 a "quadrifoglio" bruniti.
Ritratto di ivans4
3 luglio 2017 - 21:04
eh... ti accontenti di poco eh!
Ritratto di Ercole1994
4 luglio 2017 - 00:18
Intanto mi sono "innamorato" di quella versione. Difficile resistere, se non fosse per i 54mila euro e il superbollo...
Ritratto di ivans4
4 luglio 2017 - 10:19
Esteticamente la veloce è già bella di per se, e nel prezzo sono compresi un sacco di cose di serie che per la super sarebbero optional e andrebbe a costare un casino la super. L'unica cosa che mi piace di più della super è la sola trazione posteriore e di conseguenza il peso inferiore. Secondo me le TP ti danno un piacere di guida unico. Punterei sulla Veloce se abitassi in posti dove nevica , c'è ghiaccio
Ritratto di Ercole1994
4 luglio 2017 - 11:23
Concordo sulla trazione posteriore. Dispiace solamente non poter disattivare l'ESP e l'ASR sulle versioni "terrene". Capisco che la Quadrifoglio è la " belva" della gamma, ma anche chi ha solamente 150/180 cv, vuole divertirsi con qualche scodatina di potenze nelle strade che permettono.
Ritratto di ivans4
4 luglio 2017 - 12:12
hai ragione sui controlli elettronici, quando vuoi controllare te la vettura rompono proprio!!!
Ritratto di Ercole1994
4 luglio 2017 - 13:25
Per il resto è una grande macchina. E dire che la prima volta che la vidi in concessionaria, non mi colpii più di tanto. Sarà per il fatto che era una "base" come la tua, cambiava solo la tonalità del grigio,più scuro. Passate 2 settimane, tornai di nuovo in concessionaria e, stavolta, trovai una Super AT8 da 180 cv, in blu notte e cerchi da 18. Da li iniziò a piacermi intensamente, fino ad arrivare al giorno di presentazione della Veloce. Li beh, fu colpo di fulmine all'istante. Semmai vedrò una Quadrifoglio, credo che morirò ahahah
Ritratto di Alfa1967
2 luglio 2017 - 11:50
Ho la Giulia 150cv atm8 da un anno. Pienamente soddisfatto dopo aver percorso km41000 media 18km l Quello che cambierei sono: Tagliandi ogni 30000 e non 20000 Più tasche porta oggetti e presa usb corrente in altro posto.
Ritratto di puccipaolo
2 luglio 2017 - 16:43
5
Bella recensione, grazie.
Ritratto di ivans4
3 luglio 2017 - 17:30
Grazie, ciao
Pagine
listino
Le Alfa Romeo
  • Alfa Romeo Stelvio
    Alfa Romeo Stelvio
    da € 47.450 a € 96.550
  • Alfa Romeo MiTo
    Alfa Romeo MiTo
    da € 13.900 a € 26.500
  • Alfa Romeo Giulia
    Alfa Romeo Giulia
    da € 37.300 a € 86.050
  • Alfa Romeo Giulietta
    Alfa Romeo Giulietta
    da € 24.450 a € 30.950
  • Alfa Romeo 4C Spider
    Alfa Romeo 4C Spider
    da € 75.550 a € 81.600

LE ALFA ROMEO PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE ALFA ROMEO

  • L'Alfa Romeo 4C è una vettura senza compromessi, che ha riportato la passione nella gamma del Biscione in attesa dei modelli di grande serie, Giulia e Stelvio. A cinque anni dal suo debutto torniamo a guidarla e vediamo come ha retto al passare del tempo.

  • Abbiamo partecipato alla celebre “hillclimb” di Goodwood con un’auto d'eccezione: ecco il racconto di una giornata indimenticabile.

  • Serie speciale di 108 esemplari per ogni modello destinate ai collezionisti e in omaggio alle eccellenti prestazioni e relativi record fatti segnare dalle Quadrifoglio sulla pista del Nürburgring. Qui per saperne di più.