Opinione

Pubblicato il 16 luglio 2012
Ritratto di Chris147
alVolante di una
Alfa Romeo Giulietta 2.0 JTDm 140 cv Exclusive
Alfa Romeo Giulietta
Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
2
Confort
3
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.0833333333333
Perchè l'ho comprata o provata
L'ho comprata perché prima avevo un'Alfa 147 usata presa per fare esperienza subito dopo aver preso la patente, e dopo un paio d'anni volevo un'auto nuova che fosse solo mia e che non l'avesse usata nessuno!!! Ho preso la Giulietta per vari motivi: il primo perché volevo rimanere fedele al marchio Alfa (sono un'alfista appassionato fin da bambino piccolo), il secondo perché volevo un'auto sportiva che si distinguesse dalla massa, il terzo perché appena vista la prima immagine ufficiale me ne sono innamorato subito!!!
Gli interni
Gli interni sono dell'allestimento Exclusive... sedili in pelle nera misto tessuto microfibra!!! Appena si sale nel posto guida si ha subito la sensazione di sedersi su un'auto sportiva, seduta ribassata, cruscotto profondo ed avvolgente, pomello cambio tondo in alluminio e Black Interiors!!! Il tunnel centrale vicino alla leva del cambio...anch'esso arricchito da una sportiva fascia nera lucida!!! Anche i pannelli porta sono molto sportivi, (a differenza di quelli della 147 che tendevano più sul'elegante) sono neri e intorno alla maniglia rivestiti da un'elegante simil pelle nera!! La plancia è assemblata molto bene...non si sente il minimo scricchiolio, impreziosita da un' elegante e sportiva placca in alluminio spazzolato nero!!! Anche nei sedili posteriori si sta seduti comodamente anche per affrontare lunghi viaggi...unica pecca della seduta posteriore è il soffitto basso per le persone di alta statura. Un difetto dei sedili misto pelle-microfibra è che nella parte in tessuto attraggono tanta polvere e pelucchi dei vestiti. La mia inoltre è dotata di tetto apribile in cristallo... che si rivela comodissimo sopratutto nei periodi estivi quando si ha voglia di un paio di sventagliate...ed in caso di forti riflessi del sole ci sono due tendine parasole nere da tirare. Anche il quadro strumenti a binocolo ispirato alle Alfa del passato...risulta molto sportivo sopratutto di sera con la retroilluminazione bianca e rossa, di giorno è pratico e visibile tranne qualche piccolo riflesso!! E anche dotata di impianto audio hi-fi Bose...con una qualità audio eccezionale e dei bassi strepitosi!! Il climatizzatore bi-zona è di serie già dall'allestimento Distintive, è rapido ed efficiente in qualsiasi condizione, anche se le bocchette di areazione sopra l'autoradio se le avessero fatte un pelino più grandi andava bene lo stesso!! Le plastiche in generale sono tutte curate e assemblate con cura, tranne le plastiche laterali della plancia aderenti ai pannelli porta, sinceramente potevano fare anche di meglio!!! Una delle pecche maggiori degli interni è la carenza di portaoggetti...sono pochi e piccoli. D'inverno col freddo si avverte soltanto qualche leggero rumorino dai pannelli porta... ma si sa.. è una caratteristica fedele dell'Alfa Romeo!!!
Alla guida
Alla guida si apprezzano subito le doti sportive che ogni Alfa Romeo deve avere!!! La spinta del 2.0 140 CV è progressiva, già a 1800 giri si inizia a sentire la coppia e l'entrata in funzione del turbo compressore. La ripresa è validissima anche in caso di sorpassi impegnativi, poi se si vuole esaltare le doti sportive della Giulietta, ci pensa il manettino D.N.A. Inserendo il selettore in Dynamic si duplica la pressione nel turbo compressore e di conseguenza aumenta improvvisamente la spinta del motore...dando la sensazione che l'auto si alleggerisca acquistando in poco tempo una notevole velocità. Nello stesso tempo si indurisce lo sterzo e si attiva il differenziale elettronico Q2. In Normal si gode di una normale progressione del motore a vantaggio dei consumi, attualmente fa 17,2 Km/l e abito in montagna a 1000 m, non male...considerando che con la 147 1.9 150 CV facevo 13 Km/l. In Al-Weather per le condizioni di scarsa aderenza in condizioni di pioggia, neve o ghiaccio. L'inverno scorso ho avuto l'occasione di provarla in un piazzale libero e innevato per testare questa selezione: intanto preciso che era dotata di pneumatici termici da '16, e ho provato in tutti i modi di mettere l'auto in testa coda, ma non ci sono riuscito... non appena le ruote iniziano a pattinare entra con uno scatto quasi brutale l'esp... che va a correggere immediatamente la traiettoria!!! Che dire... eccezionale!!! Anche nelle salite innevate se la cava molto bene ovviamente se equipaggiata con pneumatici da neve. Insomma la tenuta di strada la approvo a pieni voti, anche nella guida normale sull'asciutto, complici le ruote grandi da '18 che aumentano la presa!!! Il confort invece è quello penalizzato della Giulietta, sopratutto la mia essendo dotata di Sport Pack con assetto sportivo e cerchi da 18 pollici, mal digerisce le asperità della strada ancora di più nelle strade dissestate di montagna, mentre in autostrada se non ci sono imperfezioni è molto confortevole, inoltre l'abitacolo è molto ben insonorizzato, e il motore da caldo è molto silenzioso quasi da non sentirlo, insomma... non ci si stanca mai di guidarla!!! Anche la visibilità non è da sottovalutare, per le manovre in retromarcia sono necessari i sensori di parcheggio, altrimenti è facile picchiare qualche ostacolo. Anche il cambio è rapido e preciso negli inserti...giusto come una sportiva deve avere!! Un'altro punto forte è la frenata, molto efficiente e resistente alla fatica anche nelle frenate sostenute delle discese di montagna o quelle di una guida sportiva!!
La comprerei o ricomprerei?
Certo che la ricomprerei, però la 2.0 JTDm 170 CV col cambio automatico TCT, (nel periodo che ho acquistato la mia... non era ancora disponibile), e con i cerchi da '17 anziché '18. E un'auto sportiva e risparmiosa nei consumi... con un'anima da vera Alfa Romeo. La dotazione è discreta, anche se i sensori di parcheggio potrebbero darli di serie, visto che non si vede niente.
Alfa Romeo Giulietta 2.0 JTDm 140 cv Exclusive
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
5
1
0
0
0
VOTO MEDIO
4,8
4.833335
6


Aggiungi un commento
Ritratto di Chris147
26 luglio 2012 - 23:04
marcello, non siamo tutti uguali...ognuno di noi ha i propri gusti, anche per le auto!!! Se dovessi scegliere un'auto tedesca non prenderei di certo una Volkswagen, non metto in dubbio le qualità di costruzione, le ho anche toccate con mano, ma non mi piacciono stilisticamente...sono auto dal design freddo e non mi donano nessuna curiosità!!! Più tosto di una golf preferisco sicuramente una Bmw Serie 1, Mercedes classe A, o la ultima media della Volvo. Non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace!!!!!!
Ritratto di marcello86
marcello86 (non verificato)
26 luglio 2012 - 23:15
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Chris147
26 luglio 2012 - 23:16
Gusti son gusti come ho già detto!!! Ognuno si tiene i propri...non credo sia il caso di star qua a discutere per queste piccolezze!!!
Ritratto di lucafloyd
27 luglio 2012 - 13:45
La Golf è proprio l'ultima auto che comprerei! E' brutta, appena esce un modello sono già pronti i progetti per quello successivo (sarà che di sei versioni non ce ne è neanche una carina?), inoltre per lavoro mi capita spesso di guidare/montare su Alfa Romeo e non so come la gente tratta le proprie auto ma di scricchiolii non ne ho mai sentiti, estate, inverso, caldo o freddo che fosse. Inoltre le dico una cosa, ammesso che la Giulietta scricchioli, è tanto bella, ben fatta e ottima da guidare che mai e poi mai mi sognerei di preferirla ad una Golf!
Ritratto di marcello86
marcello86 (non verificato)
27 luglio 2012 - 14:25
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di lucafloyd
27 luglio 2012 - 15:48
Il dare del lei è un'abitudine. Ad ogni modo la Golf non mi ha mai colpito, non mi piace, ma non posso certo mettere in dubbio la qualità costruttiva delle tedesche; ciò non vuol dire che le tutte le Alfa scricchiolino o siano costruite male, e che tutte le Golf rasentino la perfezione. Che bisogno c'è di criticare la scelta di un'Alfa in quel modo? Che dire allora di chi ha il coraggio di comprare una Ssangyong...
Ritratto di marcello86
marcello86 (non verificato)
27 luglio 2012 - 18:20
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di brutus1982
28 luglio 2012 - 12:12
condivido in pieno il tuo pensiero...analisi perfetta!! le alfa dopo qualche km sono tutto rumori, scricchiolii e distacco di parti interne...i soliti calesse! non la comprerei mai....le vw più passano i km più ti fanno capire quanto hai speso bene i tuoi soldi...
Ritratto di osservatore
28 luglio 2012 - 18:34
Insomma,non è che le wolkswagen siano più quelle di una volta,ho diversi amici che hanno avuto problemi ed anche la plastica non è che manchi. Esteticamente sono troppo fredde e tristi,poca allegria che noto in quasi tutte le auto di origini germaniche. la Giulietta la trovo molto più bella e moderna poi chiaramente è solo una questione di gusti.
Ritratto di bmwe34
26 luglio 2012 - 21:52
6
complimenti per l'auto, tra tutte le alfa attuali è l'unica che mi piace le altre mi fanno ridere soprattutto la 159 con scarsa disponibilità di motori ecc non solo adesso ehh ma da quando è entrata nel commercio nel lontano 2006 credo...per la prova mi sento di dire che hai fatto una buona prova...ciaooo e saluti
Pagine
listino
Le Alfa Romeo
  • Alfa Romeo Giulietta
    Alfa Romeo Giulietta
    da € 22.100 a € 30.950
  • Alfa Romeo Stelvio
    Alfa Romeo Stelvio
    da € 53.500 a € 102.000
  • Alfa Romeo Giulia
    Alfa Romeo Giulia
    da € 46.000 a € 92.000

LE ALFA ROMEO PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE ALFA ROMEO

  • L’Alfa Romeo Giulia GTAm (come la “sorella” GTA) ha 540 CV ed è pensata per l’uso in circuito ma non delude su strada. Prestazioni e facilità di guida impressionano; ma qualche regolazione elettronica andrebbe affinata. Qui per saperne di più.

  • Raikkonen e Giovinazzi hanno preso parte allo sviluppo delle berline, lavorando su aerodinamica e assetto. Qui per saperne di più.

  • Per i suoi 110 anni l’Alfa Romeo ha presentato al museo sportivo di Arese la versione più pepata della sua berlina e ha mostrato le sale dell’esposizione non accessibili al pubblico.