Fiat Grande Punto 1.2 5 porte

Pubblicato il 15 agosto 2015

Listino prezzi Fiat Grande Punto non disponibile

Ritratto di PongoII
alVolante di una
Ford Galaxy 2.0 TDCi 140 CV Business
Fiat Grande Punto
Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
3
Cruscotto
2
Visibilità
3
Confort
3
Motore
3
Ripresa
2
Cambio
3
Frenata
3
Sterzo
3
Tenuta strada
3
Media:
2.9166666666667
Perché l'ho comprata o provata
In questo Ferragosto di noia lavorativa approfitto per continuare a recensire le auto “aziendali”… In “Ditta” ne abbiamo tre, due frullini 1.2 a benzina per di più appesantite dalla trasformazione specifica ed una col noto 1.3 diesel in versione classica. Tenterò questa prova parallela tra entrambe le alimentazioni, visto che gli allestimenti sono gli stessi, eccezion fatta per lo Stop & Start delle benzina, accorgimento che ritengo utile principalmente se ti si spegne il motore più che per l’intenzione per cui è stato ideato dato che tutti i colleghi lo disattivano puntualmente…
Gli interni
La G. Punto è chiaramente un’auto senza pretese lussuose e la differenza con la “sorella più grande” Bravo (anche quella nel parco “aziendale”…) di vede. Il cruscotto è essenziale: tachimetro, contagiri e tra loro indicatori carburante e temperatura motore. Sulla sinistra del volante i comandi fendi/retronebbia ed alcuni del trip-computer (agli gli altri si accede da uno scomodo pulsante integrato nel comando dei tergicristalli) e sotto un vanetto che non avendo profondità ma base piatta risulta praticamente inutile a riporvi qualsiasi oggetto, meglio i due porta-lattina poco sopra il cambio. La consolle centrale è sovrastata da comandi essenziali (apri-baule, S&S, Hazard, termolunotto), poi sotto il vano radio ed i comandi del clima manuale. La plancia è completata dal classico cassettino portaoggetti.
Alla guida
Qui la differenziazione di alimentazione è marcata: il 1.2 è un “polmoncino”, soprattutto se non si è soli in auto e col clima inserito ci si azzarda a fare un sorpasso o semplicemente a risalire dalla città sull’altipiano. Mi sono sempre chiesto perché i progettisti, come per altre vetture, non abbiano pensato ad un cambio a 6 marce: in autostrada a velocità di crociera “frulla” a 4.000 giri, con conseguente disagio acustico ed economico (ma tanto paga Pantalone). Pertanto propulsore senza velleità sportiveggiante e da condurre con la pazienza dovuta al fatto che tanto “è l’auto di lavoro” e, per la bisogna, basta ed avanza. Diverso discorso per il diesel, che trova la quadra tra spinta e consumi rendendo almeno decente la guida.
La comprerei o ricomprerei?
Mamma mia no! Almeno per il benzina, propulsore che FCA di recente ha annunciato che resterà l’unico in listino, scelta per me inspiegabile. Poi, come vetturetta da ogni giorno, come già detto, è essenziale ed onesta: un conoscente con 3 figli (ha la gpl) ci gira per lavoro e ferie tutta l’Italia e non si lamenta. Il modello in generale è in predicato di essere senza eredi diretti: vedremo cosa approvvigionerà in futuro la “Ditta” e se tali veicoli saranno migliori.
Fiat Grande Punto 1.2 5 porte
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
3
5
6
1
VOTO MEDIO
3,1
3.055555
18
Aggiungi un commento
Ritratto di PongoII
18 agosto 2015 - 16:42
7
Accidenti che velocità.... Prova postata il 15 mattina... Ho avuto fortuna... Buona lettura a chi vorrà. Saluti
Ritratto di PongoII
18 agosto 2015 - 20:17
7
Grazie. Effettivamente la cura degli assemblaggi fa tornare indietro nel tempo (ho omesso i racconti sui pezzi "misteriosamente" rotti...)
Ritratto di M93
18 agosto 2015 - 18:53
Fiat Grande Punto - Ciao Gabriele, la priva è piacevole come è consuetudine per te ;) La vettura mi piace e, al contrario delle varie sue evoluzioni, esternamente conserva una piacevolezza estetica anche a poco meno di dieci anni dalla presentazione originaria. Tra le due unità propulsive, opterei sicuramente per l'ottimo 1.3 MJet, in luogo del letargico e inadatto 1.2 Fire. Un caro saluto a te e famiglia, Gabriele!
Ritratto di M93
18 agosto 2015 - 18:55
Errata corrige - Chiedo scusa per l'errore di battitura: prova in luogo di priva. Credo che inserire la funzione di modifica del commento sia cosa buona e giusta... :D
Ritratto di PongoII
18 agosto 2015 - 20:20
7
Grazie del tuo giudizio, sempre lusinghiero nei miei confronti (mi stai viziando...) e non ti preoccupare sugli errori di battitura... anch'io leggo e rileggo e poi ho scritto "di vede" anziché "si vede", manco fossi raffreddato. Effettivamente una funzione "modifica" sarebbe cosa buona e giusta... mica tale beneficio sarà solo per la Redazione (che di castronerie ne scrive quasi più di noi...)
Ritratto di M93
18 agosto 2015 - 21:05
@Pongo - Effettivamente non posso certo darti torto per quel che attiene comando per modificare i post :D Vedere esteso questo "privilegio" anche agli utenti sarebbe utile. Apprezzo sempre i tuoi post e le tue prove e molto spesso sono sulla tua stessa lunghezza d'onda ;)
Ritratto di Vespa Primavera
18 agosto 2015 - 20:13
Il 1.2 in questione è quello da 60cv senza dubbio sottodimensionato a prescindere (come del resto tutte le rivali di pari potenza). Il 1.3 Mjt rimane un signor motore. Un cambio a 6 marce costava pure di più, ci sono limiti di budget purtroppo nel progettare una generalista...
Ritratto di PongoII
18 agosto 2015 - 20:42
7
Paride, sottodimensionato mi sembra dire poco... Conta che sarebbe un'auto di famiglia (media). E quello che mi preoccupa, che il benzina sarà l'unica offerta a breve! Per quanto attiene al cambio, se non sbaglio, Fiat monta quello a 6 marce già sul 0.9 della Panda, non credo che l'adattamento a livello di produzione di massa avrebbe comportato prezzi improponibili... Ciao!
Ritratto di Vespa Primavera
18 agosto 2015 - 20:54
Il 6 marce mi pare sia solo sulla panda 4x4, che è una versione specifica (e costosa). In ogni caso devi tener conto dei limiti progettuali di 10 anni fa, non di quelli attuali. Ciao!
Ritratto di PongoII
18 agosto 2015 - 21:04
7
Giusto caro Paride... ma la 4x4 è l'unica che mi interesserebbe come "muletto invernale", quindi mi resta più impressa. Però, avendo in "Ditta" un gran giro d'auto, ricordo anche la prima Bravo avuta nel 2006 (credo), 1.9 a 5 marce, fu sostituita poi con la 1.6 a 6 marce più recente: carrozzeria identica ed interni quasi simili..., solo il grigio della carrozzeria era più scuro. Ma si parla comunque di vetture diverse dalla G.Punto.
Pagine
listino
Le Fiat
  • Fiat 124 Spider
    Fiat 124 Spider
    da € 28.040 a € 32.340
  • Fiat Tipo 5 porte
    Fiat Tipo 5 porte
    da € 16.050 a € 25.050
  • Fiat 500X
    Fiat 500X
    da € 19.250 a € 31.000
  • Fiat Qubo
    Fiat Qubo
    da € 14.500 a € 21.250
  • Fiat 500L Wagon
    Fiat 500L Wagon
    da € 19.050 a € 25.600

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • In vendita da quattro anni, la Fiat 500X si rinnova e cambia in pochi dettagli all'esterno. Ma ci sono nuovi motori e tecnologie. Qui per saperne di più.

  • Fiat 500 Spiaggina ‘58 by Garage Italia: l'intervista a Lapo Elkann, che l’ha voluta fortemente.

  • Realizzata in 1958 esemplari, la serie speciale Fiat 500 Spiaggina ‘58 ha un look vintage e richiama l’utilitaria da “spiaggia” Jolly Spiaggina. Qui per saperne di più.