Fiat 500 1.3 16V Multijet 75 CV Lounge

Pubblicato il 29 marzo 2010
Ritratto di Pice88
alVolante di una
Honda Civic 1.4 i-VTEC Elegance LE GPL
Fiat 500
Qualità prezzo
4
Dotazione
5
Posizione di guida
3
Cruscotto
5
Visibilità
3
Confort
2
Motore
3
Ripresa
2
Cambio
4
Frenata
3
Sterzo
5
Tenuta strada
4
Media:
3.5833333333333
Perché l'ho comprata o provata
Era già da quel prototipo chiamato Trepiùno che la desideravo. Voglia che è decisamente aumentata con l'uscita in veste ufficiale della nuova piccola Fiat. Poi, dopo due anni circa dal lancio finalmente è diventata mia, aggiungendosi alle altre due auto che ho in famiglia. Certo, mi accontentavo benissimo della Ford Focus di mio padre, ma la voglia di avere un'indipendenza automobilistica e una macchina che davvero mi rispecchiasse mi ha portato all'acquisto della simpatica citycar.
Gli interni
Se all'esterno ricorda la progenitrice, all'interno non può essere certo da meno. Si nota infatti subito l'unico strumento che raccoglie numerosi dati di guida, un po' confusionario all'inizio ma ci si abitua molto facilmente (pecca però sul riflesso sul computer di bordo in condizioni di pieno sole). Completano i richiami retro la plancia in tinta con la carrozzeria, i tre tasti (City, Hazzard, fendi/retronebbia) tra autoradio e comandi del clima manuale (di serie) e le maniglie cromate per aprire le portiere, il cui suono alla chiusura trasmette un senso di qualità e sicurezza. Ulteriore tocco di modernità ma con richiami al passato è dato dal tetto in vetro (fisso, di serie) a riproporre il vecchio tettuccio in tela nera. Di buon livello l'audio, cui è compreso il sistema vivavoce Blu&Me con presa usb, utile metodo per non distrarsi alla guida in caso di telefonate. Passando alla qualità nulla da dire riguardo la qualità delle plastiche, generalmente assemblate con cura a parte la connessione tra plancia e bordo inferiore della portiera, dove letteralmente ci si può infilare una mano. La Fiat propone due tipologie di ambiente (avorio o nero) che comprendono: volante, autoradio, comandi del clima, leva del cambio, poggiatesta e bordini dei sedili. Sicuramente elegante e tradizionalista la colorazione avorio ma se si preferisce la praticità, meglio optare per l'ambiente nero, sicuramente meno soggetto allo sporco. Sporco invece che si forma molto facilmente sulla delicata tappezzeria dei sedili, in cordura strutturata in scacchi bianchi e neri per la versione Lounge. Abbastanza comode le poltrone anteriori e buona la posizione di guida nonostante il volante si possa regolare solo lungo la linea verticale. Meno comodo invece il divanetto, dove trovano posto due persone di statura non superiore al metro e settantacinque centimetri (a patto che i passeggeri seduti davanti non siano spilungoni). I finestrini piccoli e peraltro fissi danno un senso in più di claustrofobia. Buona l'insonorizzazione, a parte i fruscii aerodinamici che iniziano a farsi sentire a velocità autostradali. Capitolo bagagliaio. Che aspettarsi da un'auto lunga appena 3,55 metri? Solo 185 i litri e non ben sfruttabili, a causa dell'elevata inclinazione del portellone (dall'imboccatura larga). A divanetto abbattuto (50/50) la situazione non migliora granché però con qualche sforzo ci può stare anche una batteria di buone dimensioni (esperienza personale).
Alla guida
Abituato al 1.8 tdDi 90 CV della Focus di mio padre, non potevo certo aspettarmi di migliorare. Comunque il piccolo motore di casa Fiat sa regalare emozioni, coadiuvato da uno sterzo molto diretto e dalle sospensioni ben tarate (nonostante sull'asse posteriore ci sia un semplice ponte torcente). Se si cerca lo sprint, non bisogna mai scendere sotto i 2000 giri/min altrimenti si rivela necessario scalare marcia. Abbastanza buono lo scatto, giusta la velocità massima (165 kmh per una citycar...); unica pecca, secondo la mia opinione, è data dal filtro anti-particolato: troppo invadente e nessuna spia di "rigenerazione in corso". Per quanto riguarda la frenata invece, la risposta è molto sicura e decisa e se qualcosa dovesse andare storto, ci sono 7 air-bags pronti ad intervenire a difesa degli occupanti.
La comprerei o ricomprerei?
Senz'altro, ma col senno di poi aspetterei la versione 95 CV (uscita postuma) e magari nella versione Sport, forse più giovanile della Lounge e offerta allo stesso prezzo.
Fiat 500 1.3 16V Multijet 75 CV Lounge
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
4
6
1
0
2
VOTO MEDIO
3,8
3.76923
13
Aggiungi un commento
Ritratto di MASSIMO69
4 aprile 2010 - 20:06
Vera city car peccato per il costo non allineato per una city car per il popolo per il quale era stata concepita! é anche vero che offre accessori di tutto rispetto che fanno lievitare molto il prezzo!
Ritratto di Pice88
7 aprile 2010 - 01:02
effettivamente oltre 15mila euro non sono affatto pochi per una citycar, però questa l'ho comprata più col cuore che con il portafogli. Senz'altro per la successiva prenderò in considerazione un miglior rapporto qualità/prezzo stando magari su una media tipo Golf per esempio
Ritratto di matrixfantoman
14 aprile 2010 - 01:13
la smart costa di più ed e un cesso mi chiedo la 500 è stata auto dell'anno e stata premiata come miglior curscotto all'estero e la city car con 5 stelline nei crash test mi ha interni di qualità costa lo so ma la smart costa di più ed è un cesso lo ripeto ma e un auto ben fatta ditemi una city con sette air bag.La bellezza si paga.se la stessa auto identica fosse tedescha sarrebbe un capolavoro io sono italiano e lavoro in fiat e quando marchionne dice che vuole chiudere in italia sono contento noi italiani siamo dei traditori spariamo a zero contro la più grande industria italiana per comprare non solo tedescho ma coreano,japponee,ecc,.Fa bene deve chiudere termini cassino ecc lo so la 500 e fatta all'estero in polonia insieme alla ford ka e la panda,ma perchè la 107,aygo, ecc im romania le fanno,le opel vedi nuova meriva ,in spagna a me mi fa piacere che si critici la fiat ma senza pregiudizi e forse alcuni si accorgeranno che e meglio di quello che sembra .allora fa bene sergio che le vuol far costruire all'estero così di sicuro piacciono agli italiani.
Ritratto di bmw750m
12 giugno 2010 - 04:13
siamo 4 in famiglia tra cui abbiamo 4 auto...io la 500 sport,mia madre la mini cooper, mia sorella la smart fortwo e mio padre ha un bmw x5 e credo ke tra le 4 la migliore sia la smart....comodissma x due xsone, scattante, agile,pratica,comoda nei parkeggi e nel traffico,ecc...questa credo sia la dimostrazione ke la smart nn sia un cesso come dice (matrixfantoman)visto ke possiediamo 4 auto ke nn sono niente male e ke la migliore su tt sia la smart...poi un atra cosa la smart sono 4 anni ke l abbiamo e nn ha mai dato un problema mentre le altre si specie quella di mio padre ke ci ha dovuto fare il motor 2 volte...quindi definire la smart CESSO in tt credo sia una dfinizione al quanto sbagliata...
listino
Le Fiat
  • Fiat Qubo
    Fiat Qubo
    da € 14.500 a € 21.250
  • Fiat 500L Wagon
    Fiat 500L Wagon
    da € 19.050 a € 25.600
  • Fiat Tipo Station Wagon
    Fiat Tipo Station Wagon
    da € 17.300 a € 26.300
  • Fiat Tipo
    Fiat Tipo
    da € 14.800 a € 21.300
  • Fiat Panda 4x4
    Fiat Panda 4x4
    da € 16.890 a € 19.190

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • Ha una linea originale, da piccola multispazio, con volumi squadrati e profili tondeggianti che le danno un aspetto “muscoloso”; utili i profili laterali in gomma (di serie per gli allestimenti più costosi, optional per la Easy) che proteggono la vernice dai piccoli urti.

  • In vendita da quattro anni, la Fiat 500X si rinnova e cambia in pochi dettagli all'esterno. Ma ci sono nuovi motori e tecnologie. Qui per saperne di più.

  • Fiat 500 Spiaggina ‘58 by Garage Italia: l'intervista a Lapo Elkann, che l’ha voluta fortemente.