Volkswagen Golf base

Pubblicato il 14 agosto 2009
Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
3
Motore
3
Ripresa
3
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
3
Tenuta strada
3
Media:
3.4166666666667
Perché l'ho comprata o provata
E l'auto di famiglia, viene utilizzata sia perspostamenti in città che per gite fuori porta e trasferimenti autostradali. Al momento dell'acquisto era stata proposta e voluta fortemente da me (nonostante nel 2001 avessi solo tredici anni) perchè tra le berline medie era considerata la migliore, ai tempi innovativa e sopratutto molto affidabile e l'affidabilità era proprio quello che cercavamo dopo avventura molto sfortunata con l'auto posseduta in precedenza.
Gli interni
L’ambiente interno è in tipico stile Volkswagen:austero razionale rifinito con cura e da quella sensazione di robustezza. L’abitabilità anteriore è buona i sedili abbastanza rigidi che non stancano nei lunghi viaggi e avvolgenti in modo adeguato in rapporto il tipo di automobile, abbastanza precise le regolazioni dei sedili si può facilmente impostare la posizione corretta. Dietro il divano è discretamente comodo per due persone adulte a patto che i passeggeri antreriori no tirino il sedile molto indietro perché lo spazio in lunghezza non è molto mentre il passeggero in mezzo è scomodo sia per lo spazio in lunghezza limitato che pel il rivestimento troppo rigido del posto centrale inoltre lo spazio per le gambe non è un gran che. Il cruscotto semplice e ben visibile in ogni condizione di luce ed i comandi sono pochi e tutti a portata di mano anche se quelli del “clima” sono molto in basso e distraggono alla guida. Il vano portaoggetti è abbastanza ampio illuminato ma manca la chiusura a chiave
Alla guida
È un auto facile e gradevole da guidare in ogni situazione, il motore 1.9 turbo diesel da 110 cavalli è discretamente brillante ed economo (mediamente con 50 litri di gasolio si percorrono oltre 800 km diviso tra città ed extraurbane fino a sfiorare i 900 se si percorre solo extraurbane o autostrada a 120 km/h) si adatta ad ogni tipo di guida ma non è molto pronto sotto i 2000 giri e se si accelera a fondo parte brusco e rumoroso dai 2500 giri. In città la frizione morbida e la corretta posizione di guida non affaticano mentre lo sterzo non è pesante e la buona visibilità anteriore e laterale non rende difficile le inversioni mentre bisogna fare un po’ di attenzioni nei parcheggi perché i pannelli posteriori limitano un po’ la visibilità dietro Sulle strade extraurbane è sicura e comoda anche se per avere un po’ di brio bisogna stare al di sopra dei 200 giri diventando parecchio rumorosa, sui percorsi tortuosi può divertire nella guida allegra il motore è pronto il cambio sempre morbido e preciso la frenata è sicura e ben modulabile lo sterzo è abbastanza preciso ma molto demoltiplicato e questo non la rende molto immediata nei veloci cambi di direzione mentre nei curvoni veloce l’auto è stabile (grazie anche ai pneumatici 205/55 R16) e sicura. In autostrada a 130km/h in quinta marcia il motore lavora a ben 2700 un valore piuttosto elevato per un 1.9 diesel (che a mio avviso necessiterebbe della sesta marcia) e si fa sentire un po’(anche se basta diminuire di 10 km/h per diminuire in modo consistente il rombo) ma per contro girando così alto è sempre pronto e vigoroso in caso di sorpasso non necessita la scalata la frenata è sempre sicura così come la tenuta di strada mentre la buona aerodinamica genera fruscii fastidiosi solo un po’ dagli specchietti come detto in precedenza i sedili dall’imbottitura piuttosto rigida non stancano nei lunghi viaggi e la rendono adatta a chi “macina” parecchi chilometri. Un grosso punto a suo favore lo gioca l’affidabilità: dopo otto anni e 130.000 ne la carrozzeria ne gli interni hanno dato segni di cedimento o di usura eccessiva e non presenta cigolii o vibrazioni eccessive.
La comprerei o ricomprerei?
Si. Se tornassi indietro senza dubbio e ora comprerei la nuova versione , nonostante la linea non mi convince del tutto (sopratutto sul posteriore) mi sono trovato e mi trovo tuttora davvero bene e inoltre a parte i pneumatici e e leabituali spese di manutenzione non ha mai necessitato di nessun intervento o sotituzione e qui si capisce il motivo del prezzo supeiore rispetto alle rivali di altre case
Volkswagen Golf
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
1
0
2
VOTO MEDIO
1,7
1.666665
3
Aggiungi un commento
Ritratto di cacca13
30 luglio 2012 - 17:28
cioe 3
listino
Le Volkswagen
  • Volkswagen T-Roc
    Volkswagen T-Roc
    da € 23.100 a € 34.650
  • Volkswagen Arteon
    Volkswagen Arteon
    da € 46.800 a € 55.600
  • Volkswagen Polo
    Volkswagen Polo
    da € 13.600 a € 25.650
  • Volkswagen Touareg
    Volkswagen Touareg
    da € 61.000 a € 76.500
  • Volkswagen Golf
    Volkswagen Golf
    da € 20.700 a € 46.800

LE VOLKSWAGEN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE VOLKSWAGEN

  • Volkswagen: allo studio una piccola rivoluzione per fari e fanali. Diventeranno sempre più elemento attivo di sicurezza perché possono comunicare informazioni utili. Qui per saperne di più.

  • La Touareg se l'è cavata senza incertezze anche nell'impegnativo deserto marocchino, dove l'abbiamo messa alla prova in offroad. Qui per saperne di più.

  • Si è svolta a “casa” del marchio tedesco la seconda edizione del raduno GTI Coming Home, un grande ritrovo con oltre 4.000 auto. Qui per saperne di più.