Fiat Freemont 2.0 Multijet 170 CV Lounge Automatica 4X4

Pubblicato il 28 dicembre 2012

Listino prezzi Fiat Freemont non disponibile

Ritratto di 2013
alVolante di una
Fiat Freemont 2.0 Multijet 170 CV Lounge Automatica 4X4
Fiat Freemont
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
5
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
5
Frenata
2
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
3.9166666666667
Perché l'ho comprata o provata
Possedendo una concessionaria del gruppo Fiat devo necessariamente fare pubblicità alla mia attività. Inoltre percorrendo più di 40000 km l'anno ho bisogno di una macchina confortevole, silenziosa e con una posizione di guida rilassante. In precedenza possedevo una Croma, che con i suoi 200 cv viaggiava benissimo, ma, per via del cambio automatico e del peso elevato, aveva consumi non alla portata di tutti. In questi ultimi 12 anni non ho mai posseduto auto con meno di 150 cv (possedevo una 156, con 165 cv, in seguito una 166, con appunto 150 cv e la Croma, che con i suoi 200 mi sembrava veramente ottima) ed ero un po'scettico che un motore, per quanto buono, con soli 170 cv potesse muovere con disinvoltura la massa di questo suv. Visto però che quando la gente viene in concessionaria o mi ordina Punto e Panda (ma io non sono il tipo da macchine piccole), o 500 (che già possiede mia moglie, quindi 2 auto uguali in famiglia no) o Freemont ho fatto questo "sacrificio" ed ho ordinato questa Freemont blu scuro metallizzato, 2.0 lounge full optional. Il costo, però, in questa versione, è proibitivo ai più... Ma vi sono sempre altre versioni meno accessoriate e con la trazione anteriore, che comunque conserva una buona piacevolezza di guida.
Gli interni
La mia ha gli interni in pelle nera, con i sedili elettrici e riscaldati. I sedili sono "americani", cioè larghi e morbidi, ciò che io cercavo. Come è americana l'impostazione dell'automobile: il motore non si sente mai e le sospensioni sono morbidissime; ciò non significa però che non si possa avere una guida sportiva: bisogna essere magari più cauti che in altre auto, ma qualche soddisfazione in montagna la toglie pure questa macchina. Buonissime le plastiche, che non scricchiolano per niente (le vecchie fiat/alfa sono da dimenticare), sia sulle portiere (un pochino troppo pesanti e con l'apertura contrastata) sia sulla plancia. Ora questa plancia ha un gusto veramente europeo, i tasti e le rotelle hanno una piacevole risposta ed hanno un disegno davvero riuscito; la cosa che a me piace di più è l'onda che viene disegnata a centro plancia. Il sistema di infotainment, con enorme schermo da 8" è intuitivo e di facile utilizzo: mia moglie che non è proprio portata per l'elettronica non ha avuto bisogno di grandi apprendistati per imparare ad usare il navigatore della macchina. Molto comodi i sedili posteriori, che fungono anche da seggiolino tirando verso l'alto le sedute laterali. Meno ampio di ciò che ci si aspetterebbe il bagagliaio, che ha un difetto: il tendalino copribagagli che... Non copre i bagagli! Ma i difetti degli interni sono veramente pochi e veramente sormontabili.
Alla guida
Appena messo alla guida, come detto, ero un po'scettico riguardo al mezzo, 170 cv in una macchina pesante e poco aerodinamica mi sembravano pochi... Avrei voluto passare al benzina, ma i consumi erano veramente elevati e in questo periodo di crisi è meglio risparmiare anche quei pochi soldi che potrebbero sembrare superflui. Appena messo in moto si sente veramente che l'auto è di derivazione americana: nessun rumore e il clima in 2 minuto porta la situazione a posto nell'abitacolo, e mi ha lasciato stupito il fatto che il climatizzatore ci metta così poco tempo a riscaldare/raffreddare un abitacolo così extra-large. Dicevo, appena messo in moto, la spinta, anche a motore freddo, è buona; per poi diventare veramente buonissima a regime. Un pregio del motore è che non vibra mai, a differenza della mia vecchia Croma. I 170 cv sono sempre presenti e non dormono mai, il che ha il pregio di avere sempre una buona spinta... Ma anche quello di consumi che si avvicinano ai 10 km/l, davvero molti, anche se la macchina non è stata fatta apposta per superare la velocità della luce. In montagna, come dicevo, la spinta del motore c'è ed anche il cambio automatico svolge bene il suo lavoro: non è lento né impreciso e capisce abbastanza le intenzioni del guidatore, non sei costretto a cambiare la guida in base alle sue decisioni. L'autostrada, prevalentemente dove la utilizzo io, si fa senza problemi: il motore non è nemmeno in sottofondo ed il rumore di rotolamento degli pneumatici è assai poco (almeno fino a 150 orari, io oltre non vado perchè di farmi ritirare la patente non ne ho voglia... E nemmeno posso...), mentre quello dei fruscii aerodinamici è molto per due motivi: c'è ed è anche accentuato dal fatto che gli altri componenti vettura non ne generino. Io sopperisco questo problema alzando il volume della radio (che è americana... Anche al massimo volume non è distorta), ma a me piace avere la radio alta, ma stando a ciò che si dice in giro non in tanti la preferiscono... Fuori strada non è ho mai fatto, ma sulla neve di queste ultime settimane non c'è stato alcun problema e nella ghiaia le buche nemmeno si sentono, come anche i dissuasori. Un difetto però è la visibilità posteriore: essendo la macchina molto lunga dietro è difficilissimo vedere qualcosa e davanti, con il muso così prominente, si fa fatica a percepire i veri ingombri di questo fuoristrada.
La comprerei o ricomprerei?
Io subito volevo comprare la Voyager per fare della pubblicità e farla vedere al pubblico, ma ho pensato che forse era meglio aumentare il numero di Freemont per convincere gli acquirenti che questa fosse una vettura riuscita (un po' l'effetto kuga di adesso, in giro se ne vedono più che di nuova Panda) e da comprare. Ho fatto la scelta giusta, la macchina si è rivelata vincente in questi 6 mesi di utilizzo e dopo 20000 km posso dire che tornando indietro la ricomprerei. Saluti.
Fiat Freemont 2.0 Multijet 170 CV Lounge Automatica 4X4
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
11
9
4
3
2
VOTO MEDIO
3,8
3.827585
29
Aggiungi un commento
Ritratto di MaCiao5
29 dicembre 2012 - 18:59
3
...la Freemont l'ho sempre detestata come linea, che mi pare vecchia. Se fosse per l'auto ti darei 2....ma la prova è molto buona (da 4/5). Quindi ho votato 3......o 4? Cosa faccio? Vabbé metto 4. Per il fuoristrada....per favore NON FARLO con la Freemont automatica.... non so nemmeno se supera gli sterrati (il padre di un mio amico ha la Freemont manuale, quindi stando a quello che mi racconta non mi sembra che sia agile su terra e fango). Saluti.
Ritratto di 2013
30 dicembre 2012 - 11:08
Il massimo fuoristrada sarà la neve della casa in montagna, al limite qualche strada bianca... So perfettamente di non avere una Land Rover sotto al sedere :)
Ritratto di Enrico Q5
30 dicembre 2012 - 09:05
1
Buona prova, in poche righe ho capito tutto...l'auto mi piace e sicuramente la gente la compra per il rapporto qualità/prezzo...dove ha la concessionaria?
Ritratto di 2013
30 dicembre 2012 - 11:10
La compra anche perchè va di moda e, per mia fortuna, più di qualcuno preferisce compare italiano piuttosto che tedesco... La mia concessionaria è a Monselice, in provincia di Padova.
Ritratto di Enrico Q5
30 dicembre 2012 - 12:31
1
Si be' italiana solo per il marchio...quindi è la Bi Elle auto?
Ritratto di 2013
30 dicembre 2012 - 14:00
Italiana per il marchio o no, è Fiat ed io posso venderla... Bravo :) dove abiti tu invece?
Ritratto di domi2204
2 gennaio 2013 - 11:16
il motore è fatto in Italia, di preciso a Pratola Serra.
Ritratto di 2013
2 gennaio 2013 - 12:01
Ok, il motore sì, ma l'impostazione dell'automobile no: il progetto è americano.
Ritratto di domi2204
2 gennaio 2013 - 13:29
Certo è una Dodge, ma queste distinzioni secondo me hanno poco da aggiungere, oramai il gruppo di Detroit fa parte di Fiat. La Freemont ha un prezzo concorrenziale ed è un buon prodotto, nella declinazione precedente gli mancavano gli ottimi Mjet Fiat che ora ha ecco il motivo del suo buon risultato commerciale.
Ritratto di sharan_TDI
2 gennaio 2013 - 15:42
Secondo me anche grazie alla a dir poco ricca dotazione e il prezzo concorrenziale.
Pagine
listino
Le Fiat
  • Fiat Qubo
    Fiat Qubo
    da € 14.500 a € 21.250
  • Fiat 500L Wagon
    Fiat 500L Wagon
    da € 19.050 a € 25.600
  • Fiat Tipo Station Wagon
    Fiat Tipo Station Wagon
    da € 17.300 a € 26.300
  • Fiat Tipo
    Fiat Tipo
    da € 14.800 a € 21.300
  • Fiat Panda 4x4
    Fiat Panda 4x4
    da € 16.890 a € 19.190

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • Ha una linea originale, da piccola multispazio, con volumi squadrati e profili tondeggianti che le danno un aspetto “muscoloso”; utili i profili laterali in gomma (di serie per gli allestimenti più costosi, optional per la Easy) che proteggono la vernice dai piccoli urti.

  • In vendita da quattro anni, la Fiat 500X si rinnova e cambia in pochi dettagli all'esterno. Ma ci sono nuovi motori e tecnologie. Qui per saperne di più.

  • Fiat 500 Spiaggina ‘58 by Garage Italia: l'intervista a Lapo Elkann, che l’ha voluta fortemente.