Lotus Elise R

Pubblicato il 26 aprile 2010
Qualità prezzo
5
Dotazione
2
Posizione di guida
4
Cruscotto
2
Visibilità
3
Confort
2
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4
Perchè l'ho comprata o provata
Si dice che l'auto sia l'estensione della personalità, ed è vero. Quello che guidi e come sei disposto a spendere i tuoi soldi dicono molto su di te. Provate a farci caso, pensate a chi tra i vostri amici ha un' Audi TT o una Mini Cooper S, quanti ce ne sono fra loro umili, gentili e in gamba? Io personalmente conosco molte persone che hanno una TT o una Cooper S e la maggior parte di loro (donne escluse) sono imbecilli con i soldi di papà. Poi ci sono le auto per "arrivati", Porsche soprattutto, per quelli che ci tengono a farvi vedere come loro siano fighi e possano permettersi una Boxter e voi no. Ditemi la verità, quante volte vi è capitato di sentire un rombo in lontananza e poi avete visto avvicinarsi un tipo con gli occhiali da sole anche se piove che guida una Boxter? Troppe. Vi siete emozionati? Avete provato qualcosa? Forza, dai, mano sul cuore: quanti di voi si emozionano DAVVERO per una Porsche? Io personalmente ho tre gusti in fatto di auto: Lotus Elise, Dodge Viper, Mitsubishi Evo. Sono stato a Monte-Carlo di recente e ho visto decine su decine di Ferrari; niente. Decine di Porsche; niente. Bentley; ancora niente. Poi ho visto una Ford GT40 e non ho potuto fare a meno di guardarla estasiato per un quarto d'ora. Adoro queste auto, le adoro perchè sono da intenditori, auto che piacciono a chi va oltre, auto esagerate, scomposte, irrazionali, perchè se avete circa 40.000 euro a disposizione da spendere su un'auto e comprate una SLK o una TT quello che state effettivamente dicendo è: sono una persona noiosa, ho un sacco di soldi che probabilmente non mi sono guadagnato e il mio cantante preferito è Gigi D'Alessio. Se invece con i soliti soldi prendete una Lotus Elise quello che state dicendo al mondo è: sono completamente fuori di testa, mi diverto come un matto e ne vado fiero. Ecco perchè l'ho voluta provare, perchè è un'auto da pazzi.
Gli interni
Poco da dire, non è certo questo il motivo per cui si compra un'auto del genere. Sedili avvolgenti e per niente imbottiti, niente tappetini, aria condizionata inesistente, radio inutile, niente servosterzo, niente sciccherie, non si vede una mazza dietro e fa caldo perchè il motore ce l'avete dietro la schiena.
Alla guida
Credetemi, una volta che avrete acceso il motore, nessuno dei difetti degli interni avrà più nessuna importanza. Nessuno. Guidandola ci rende conto davvero di qual è la differenza fra auto sportiva (Bmw Z4, Audi TT, Mercedes SLK, VW Scirocco, Astra Opc, etc..) e macchina da corsa. E' incredibile, lo sterzo, il cambio, il telaio, è tutto talmente reattivo e preciso che se per caso schiacciate un insetto siete in grado di capire quante zampe aveva. E' fenomenale quanto sia in grado di affrontare le curve ad altissima velocità e non cede mai. E anche quando inizia a cedere ve lo dice, sembra dirvi "vai, vai, vai, ancora un po', ok basta" . Non c'è davvero niente a parità di prezzo che vi faccia sentire come quest'auto. Per avere prestazioni simili bisogna scomodare auto molto più cavallate, grosse e soprattutto costose. Il motore è un 1.8 Toyota con 192 cv, trazione posteriore, peso della vettura 860 kg. 0-100 in 5 secondi. Immaginiamo la scena: Al Semaforo, voi con la vostra Elise, BMW Z4 35i 306 cv, SLK 350 272 cv, Porsche 911 Targa 4 345 cv, scatta il verde e nessuna di queste auto, neppure la 911 sarà in grado di battere l'Elise in accelerazione. Provatela, e non vorrete mai più guidare altro.
La comprerei o ricomprerei?
Assolutamente sì. Senza dubbio. Anzi, uno dei motivi per cui ho voluto provarla è proprio perchè ne sto valutando l'acquisto. Da nuova parte da una base di poco più di 35-40.000 per la versione con 136 cv ma usata se ne possono trovare anche a poco più di 10.000 euro. Non c'è nient'altro, a costi umani, di così divertente.
Lotus Elise R
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
6
0
0
1
1
VOTO MEDIO
4,1
4.125
8


Aggiungi un commento
Ritratto di castortroy
30 aprile 2010 - 00:01
Vediamo un pò con questa somma comprerei una murcielago usata (si fa per dire) e spenderei al max 150k, poi mi resta una modena che viene via per 70k (sempre usata ed in condizioni perfette), la Gt3 rs non può mancare e con 150k (nuova perchè detesto la frizione usurata). Una lotus elise con 40k (perfetta) ci vuole, una cayenne hybryd per la famiglia con 90k (nuova e con accessori: non siate tirchi): caspita ho finito i soldi per la benzina. Ehm qualcuno vuole acquistare una vettura in ottime condizioni mai usata?
Ritratto di sterling-87
29 aprile 2010 - 20:23
Ti faccio i complimenti per la prova; specialmente la prima parte mi ha colpito molto....e complimenti anche per la macchina...una di quelle macchine che trasmettono emozioni solo a guardarle, figuriamoci una volta che si gira la chiave! una di quelle che si guidano col cuore, il volante e l'acceleratore....Complimenti ancora...voto 5
Ritratto di AleSae
29 aprile 2010 - 21:30
La bandiera della Union Jack che usi come avatar dice molto sulla probabile affinità tra i nostri gusti! Ti ringrazio dei complimenti!
Ritratto di Nicolino94
29 aprile 2010 - 20:35
marco io concordo con te, eccome! ribadivo solo che adesso stavamo mettendo in cattiva luce tutte le altre sportive di altre case per il fatto di essere più versatili nella vita di tutti i giorni e quindi meno agili rispetto alla lotus. ovvio, perchè più versatili possano essere bisogna scendere a compromessi, quali aggravi di peso e via discorrendo. la elise è un auto a se estrema che viaggia in un mondo parallelo rispetto alle altre. hanno ragioni d'esistere differenti tanto è vero che le altre sportive di audi bmw ecc sono più diffuse proprio perchè non sono estreme! spero di non creare confflitti ma sono convinto che su questo concorderai pure tu, ti ringrazio poi per l'esauriente notiziona sulla veyron e ti saluto!
Ritratto di marco89
30 aprile 2010 - 10:48
si vedee che ne capisci di auto e sai dove mettere le parole giuste...beh quello che sto tentando di far capire a tutti quelli che conosco...la lotus si contraddistingue questa caratteristica...Essere agile e rigida come una f1 solo grazie al fatto che sono nude e crude a differenza delle altre come hai detto tu delle bmw e audi che sono attimw auto..ma a differenza di quest ultime la lotus è realmente racing ha solo cio che serve x la pista non come la bmw o audi che sono di lusso e permettono di viaggiare veloci nel comfort assoluto...x me meglio qualche dolore alla schiena o qualche vibrazione ma sentire realmente l 'auto piuttosto che tanto comfort e prestazioni simili...
Ritratto di AleSae
29 aprile 2010 - 21:22
Sapevo che avrei suscitato polermiche con questa mia prova. Voglio però rendere chiara una cosa. Io NON critico la TT nè le altre. Il fatto che la TT e l'SLK etc, siano auto guidate da tanti figli di papà, è solo un dato di fatto. Ma questo non vuol dire che tutti quelli che guidano una TT siano figli di papà. Io adoro la TT! E' bellissima, sono riusciti a fare un buon lavoro mettendo 200 cv su un'auto a trazione anteriore, che non è facile! E' comodissima ed è un'Audi. Sto solo dicendo che TT & compagnia e Elise sono su due campi diversi. La TT, la SLK, la Porsche Boxter sono auto sportive. L'Elise è un'auto da corsa. Questa è la differenza. Tutto qua. Ho solo detto IO preferisco l'Elise, ma è la MIA opinione, non la vostra. Quindi ognuno è libero di fare quello che vuole. Figuratevi che c'è chi compra la Materia!
Ritratto di castortroy
29 aprile 2010 - 23:55
Mi è venuta una bella idea. Proviamo a guidarle un pò tutte (boxster, TT, elise, slk e z4) eppoi diamo le nostre opnioni oppure scriviamo la nostra prova. Se non siamo bravi a scrivere, come il sottoscritto, almeno ci resta la meravigliosa avventura di averle guidate tutte. Al contrario possiamo sperare di essere assunti nella redazione di Alvolante! P.S.: l'idea non è estesa a AleSae poichè troppo bravo.
Ritratto di Pierfranco
30 aprile 2010 - 10:41
Ciao. Ho un amico carissimo che ha il TT, ed è una persona degnissima. Come lo è una cara amica che ha la mini, o un'altro amico che ha, pure lui la mini e non solo mini, ma anche cooper ..... Insomma, l'abito non fa mai il monaco, e, secondo me, non si giudica una persona dall'auto che possiede, mi pare veramente superficiale .......
Ritratto di AleSae
30 aprile 2010 - 10:50
Il fatto che tu abbia conoscenze che sono persone squisite e hanno quell'auto non qualifica niente. Come al solito quando uno scrive MOLTI le persone leggono sempre TUTTI. L'abito fa il monaco, eccome se fa il monaco. Perchè se tu e un'altra persona comprate una certa auto, vuol dire che tu e quella persona avete analizzato le possibilità e avete SCELTO la stessa auto. Quindi avete personalità affini. Non è per niente un luogo comune, la mia ex, una persona a me molto cara, e soprattutto una brava ragazza, ha una TT, alla mia ragazza piace la Mini, etc. Quindi è ovvio che non tutti sono così, ma molti lo sono. E l'abito fa il monaco, purtroppo. Non sempre, ma spesso sì. Eccome se lo fa.
Ritratto di Pasquale_62
15 maggio 2010 - 15:27
Ricordati che l'apparenza inganna. Questo è uno dei più grandi errori umani. Quindi se uno ha una Mini Cooper è per forza un figlio di papà e un'antipaticone ? Ti sbagli di grosso, ritorna con i piedi per terra e rimani a bordo della tua Opel Astra GTC.
Pagine
listino
Le Lotus
  • Lotus Evora
    Lotus Evora
    da € 117.040 a € 119.710
  • Lotus Exige Roadster
    Lotus Exige Roadster
    da € 82.800 a € 105.440
  • Lotus Exige Coupé
    Lotus Exige Coupé
    da € 82.800 a € 135.640

LE LOTUS PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE LOTUS

  • In vista della produzione, prevista nel 2020, l’hypercar elettrica della Lotus inizia a “macinare” chilometri. Qui per saperne di più-