Mercedes E 220 CDI BlueEfficiency Avantgarde

Pubblicato il 21 agosto 2009
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
3
Visibilità
4
Confort
5
Motore
3
Ripresa
2
Cambio
2
Frenata
5
Sterzo
3
Tenuta strada
4
Media:
3.5833333333333
Perché l'ho comprata o provata
Dopo aver avuto, nell'ordine, una OPEL che non era del modello che desideravo, una AUDI nuova ma del modello già vecchio ed una VOLVO di seconda mano, ho detto basta! Ora prendo una berlina di prestigio, nuovo modello e comoda. La scelta è caduta sulla nuova E 220CDI ADVANGARDE, che inquadra le caratteristiche che volevo (purtroppo, per motivi di budget, non anche quelle delle prestazioni).
Gli interni
L'imbottitura in pelle dei sedili, piuttosto rigida come da stile Mercedes, non affatica il guidatore anche dopo lunghi viaggi. La plancia è ordinata ma in caso di molta luce la grande bocca di aerazione centrale crea fastidiosi riflessi sul parabrezza. Questa versione ha il fondello della strumentazione bianco, bello a vedersi ma durante i lunghi viaggi di sera/notte affatica un pò la vista. Abitabilità e capienza del bagagliaio ottimi.
Alla guida
CONFORT : nulla da eccepire, ma per chi desidera un minimo di sportività consiglio la versione ADVANGARDE per via dell'assetto un pò più ribassato e rigido che limita il rollio rispetto alle altre versioni. Posizione ideale del sedile di guida e del volante facili da trovare grazie ai numerosi comandi. MOTORE: un pò fiacco il 220 CDI (150 CV)in considerazione della mole della vettura. Appena meglio se si utilizza il cambio automatico 5 marce NAG in S (maggiore brillantezza del motore ai comandi dell'acceleratore). CAMBIO: non mi ha soddisfatto, in posizione W è difficile mantenere la stessa marcia per poche centinaia di metri. In fase di scalata è quasi lento (a meno di frenare bruscamente), ma a salire cambia " uando vuole". TENUTA DI STRADA: la generosa gommatura della versione in esame (225/55/R16), la rende sicura sull'asciutto anche se nelle curve lente il controllo di trazione e stabilità taglia la potenza troppo presto. Sul bagnato, questa interferenza è ancor più accentuata, a vantaggio di una totale sicurezza ma costringendo il guidatore a dosare il piede in modo forse eccessivo (almeno per le versioni con più cavalli) . STERZO: demoltiplicato come si conviene ad una macchina del genere, gradevole nelle tangenziali e autostrade ma poco preciso nei percorsi misti.
La comprerei o ricomprerei?
Forse i modelli fino al 2003 hanno avuto diversi problemi dovuti a difetti di gioventù , ma la mia è stata nei primi due anni un disastro. Nell'ordine : - tubo del liquido ri refrigerazione - catalizzatore - semiasse anteriore che andava consumandosi!!! - iniettori (uno, ma si sostituiscono sempre tutti) - sensore SRS interno al sedile passeggero I grossi problemi di affidabilità (per il resto invece sono soddisfatto) che ho avuto mi hanno portato alla decisione che la mia prossima auto sarà una BMW o AUDI
Mercedes E 220 CDI BlueEfficiency Avantgarde
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0
Aggiungi un commento
Ritratto di Impreza2.0Rsport
22 agosto 2009 - 11:15
Non esiste che un'auto da 50.000€ circa abbia tutti questi problemi di affidabilità (seppur risolti in garanzia). Saranno anche comode e lussuose, ma l'affidabilità? Un consiglio: passa in Japan!
Ritratto di ricky 97
7 marzo 2010 - 15:19
forse poteva aspettare un po più di 2 anni dall'uscita maassare da tedesco a giapponese no !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ritratto di giaco143
24 agosto 2009 - 12:32
Ho già sentito dire che la E aveva problemi di affidabilità. Tuttavia la Audi a4/a6 e BMW 325d sono da prendere in considerazione;un consiglio:prova anche le Volvo!!
Ritratto di Nascof
30 agosto 2009 - 23:07
Possiedo una C 220 CDI del 2003 e non mi ha mai dato alcun problema. Sono automobili superlative, un passo avanti ad Audi e Bmw. Assemblaggi e materiali sono sconosciuti alle altre tedesche...poi per quanto riguarda l'affidabilità è facile che la tua auto sia stata sfortunata, ma fidati che la stella è un passo avanti!!!
Ritratto di Marino
5 novembre 2009 - 20:50
3
secondo me però acquistare una classe E 220DCDI e fare all'anno solo 20.000km mi sembra una cosa inconsueta per un motore che di strada dovrebbe farne molto di più. io piuttosto avrei puntato su una classe c 180 a benzina. sorella minore della berlina d'eccellenza di stoccarda però sempre sinonimo d'eleganza, raffinatezza confor. oppure una classe A sembra però a benzina visto la percorrenza annuale. alternativa? punta su quelle ngt costono un pò di più ma tale si ammortizza con il costo del carburante.
Ritratto di Pablo
9 novembre 2009 - 13:04
La vera auto tedesca, una delle macinachilometri piu comoda e venduta dalla linea classica ed equilibrata. Anche mercedes non è immune da difetti, certo quelli elencati dall'amico sembrano un po troppi... Quando hai avuto un auto del genere caro Mauro quasi non esistono piu scelte. Puoi puntare sulla serie 5 bmw per avere piu motore e una linea piu ricercata (a me piace tantissimo) o passare ad una macchina tipo Honda per capire se i giap lavorano come i tedeschi o come ultima alternativa i francesi come la Laguna e la C5 ottime alternative in termini di comodità e...furto/ o si fa il cambio radicale ovvero abbandoni la berlina per passare ai suv ( a me non piacciono ) come la nuova bmw x1. ciao - Pablo
Ritratto di Impreza2.0Rsport
14 novembre 2009 - 00:11
Ben detto! Prova a passare ad un Jap e vedrai che tutto il divario decantato non esiste...se non in qualche caso nelle finiture interne. Ma se si parla di affidabilità e rapporto qualità-dotazioni-prezzo...allora i Jap sono imbattibili. Consiglio: Prova la poco conosciuta Honda Legend ( Optional che le tedesche ti fanno pagare fior fior di € e motore da paura) http://www.quattroruote.it/listino/sintesi.cfm?mar=147&cmod=3701&call=71097&aa=2006&mm=9&CFID=56929898&CFTOKEN=f2340d60c21a22af-EFC8D348-EF7D-8713-DE31824086B95330&jsessionid=0c30602f5c1e39285667 Oppure una Subaru Legacy Boxer Diesel Sport....Vedrai che sarà "Amore a prima..ehm Prova!"
Ritratto di lucaclasseg
13 febbraio 2011 - 22:25
compra una volvo nuova, fidati
Ritratto di luca attene
6 settembre 2011 - 00:02
Mia madre a una classe e 280 avangarde Dell 2005 ma nn ha avuto mai nessun problema... E prima ha avuto 2 classe c la prima Dell 1997 una 250 cdi l altra una 220 cdi Dell 2002 e anke loro nn hanno mai dato problemi e mia moglie ha un ml 420 cdi favoloso ke oltre i tagliandi nn ha mai visitato l officina.... E ti do un consiglio nn abbandonare la Mercedes sopratutto x il Made in japan
Ritratto di Antonino Mercedes C
6 novembre 2011 - 02:31
Io ho avuto due Mercedes classe C w 203 una pre restyling e l altra restyling, la pre restyling con propulsore 220 Cdi Avantgarde anno gennaio 2003,con problemi solo agli iniettori e alle serrature anteriori,mentre con l altro modello restyling 200 Cdi maggio 2006, fino ad adesso non ho avuto problemi premetto che è da un mese che posseggo quest' ultima,purtroppo è un problema abbastanza conosciuto alla mercedes per gli iniettori,speriamo adesso che risolvino con gli iniettori modificati che montano sulle nuove 200 e 220 Cdi
Pagine
listino
Le Mercedes
  • Mercedes GLS
    Mercedes GLS
    da € 93.675 a € 102.115
  • Mercedes E SW
    Mercedes E SW
    da € 50.503 a € 134.704
  • Mercedes E
    Mercedes E
    da € 49.405 a € 130.956
  • Mercedes EQC
    Mercedes EQC
    da € 76.839 a € 87.221
  • Mercedes E Cabrio
    Mercedes E Cabrio
    da € 61.990 a € 101.350

LE MERCEDES PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE MERCEDES

  • Il parcheggio del museo della Mercedes a Stoccarda è dotato di specifici sensori della Bosch che consentono alle vetture di trovare un posto ed essere riprese dal conducente in modo autonomo. Qui per saperne di più.

  • La nuova Mercedes GLS è una maxi-suv che convince appieno per finiture, tecnologia e comfort. Enorme, accoglie nel lusso sette adulti ma la scelta dei motori è limitata. Qui per saperne di più.

  • Abbiamo potuto vedere e toccare con mano la nuova Mercedes GLB (qui per saperne di più), la suv di medie dimensioni costruita in Messico che può ospitare fino a sette persone. Ecco le prime impressioni.