Nissan 300 ZX base

Pubblicato il 19 gennaio 2013

Listino prezzi Nissan 300 ZX non disponibile

Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
4
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.5833333333333
Perché l'ho comprata o provata
Dopo anni di esitazione, doveva arrivare il momento di realizzare un sogno: una sportiva con parecchi cavalli prossima a diventare storica.Quel giorno è arrivato a dicembre 2009! Le idee erano chiare: giapponese, trazione posteriore, potente ed affidabile. La scelta non poteva essere migliore: Nissan 300ZX Twinturbo (Z32) del 1992 Secondo me un'auto ancora attuale come design, qualità dei materiali, comfort ma soprattutto prestazioni. Inutile dire che era per me il mezzo più emozionante che avessi mai provato,e lo è tutt'ora!
Gli interni
Con un design di chiara derivazione "anni 80",gli interni sono angusti(l'auto è alta 125cm) e sportivi:la continuità fra la plancia e il tunnel centrale con il quadro strumenti che "spunta" davanti il volante ricordano la Lamborghini Diablo,che uscirà un anno circa dopo il modello Nissan(1989) I sedili in pelle sono decisamente comodi,quasi fuori luogo su una sportiva,ma in realtà rivelano la natura da granturismo della 300ZX,lo stesso non si può dire per la bassa posizione del volante,per di più non regolabile. i vetri sono molto spioventi e data la lunghezza del cofano e del portellone è difficile percepire le reali dimensioni dell'auto (in particolare il posteriore per via del paraurti sporgente), ma dalla sua ha un'ariosità da monovolume grazie ai tettucci in vetro,con l'ulteriore vantaggio di essere asportabili facendo diventare la Z32 da coupè a targa il cruscotto è caratterizzato dai satelliti ai lati del quadro strumenti:una caratteristica che vediamo oggi sulla Ferrari 458 Italia e incorporano tutte le funzioni di bordo:climatizzatore automatico, cruise control, hazard, luci,r etronebbia e sbrinatore lunotto. Tuttavia i posti dietro sono sufficienti per persone di piccola statura e impraticabili per persone oltre 1.85 m Nonostante i 21 anni, non ci sono scricchiolii all'interno dell'abitacolo.
Alla guida
Con le sue prestazioni,oggi è paragonabile a qualsiasi sportiva di fascia media(leggermente superiore alla 350Z) ma come handling e precisione dello sterzo,ha ancora le sue carte da giocare,merito di un telaio ben progettato e del sistema a 4 ruote sterzanti HICAS e del differenziale autobloccante(25%). Il motore ha una grande spinta,forte dei suoi 280cv(autolimitati) e della coppia di 396Nm:grazie ad essa le riprese sono sempre pronte e corpose La velocità massima è autolimitata a 250km/h ma senza si possono tranquillamente raggiungere i 270 grazie anche a un Cx di 0,30. L'accelerazione da 0 a 100 km/h dichiarata è di 6 secondi netti,ma diverse prove dell'epoca dimostrano che scende sotto i 5,6 secondi ed è migliore di quella della più moderna 350Z. I consumi sono piuttosto elevati:dai 9,5km/l con una guida attenta fino ai 6km/l nella guida spotiva e in città. Tuttavia,anche se ha un erogazione più fluida e meno turbo-lag rispetto ai 4 cilindri sovralimentati dell'epoca,a differenza di qualsiasi auto moderna,la potenza viene trasmessa alle ruote posteriori con prepotenza e alla guida l'unico aiuto disponibile è limitato alle 4 ruote sterzanti,per cui bisogna avere una certa esperienza per avere padronanza nella guida al limite:non è un'autoper tutti
La comprerei o ricomprerei?
Come auto da usare nei fine settimana, nei raduni di appassionati e in qualche gita al lungomare è l'ideale. Grazie all'iscrizione ASI i costi fissi sono irrisori e la manutenzione ordinaria è la stessa di un'auto normale. I ricambi, se presi presso la rete Nissan hanno costi proibitivi,ma se ci affidiamo all'importazione (USA,GB o Giappone) qualsiasi pezzo di ricambio ha costi in linea con quelli di una Punto degli anni 90. La ricomprerei ogni giorno per le sue tante qualità sportive,ma anche di comfort. Ovviamente come seconda auto.
Nissan 300 ZX
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
20
5
2
0
2
VOTO MEDIO
4,4
4.413795
29
Aggiungi un commento
Ritratto di YesMan
19 gennaio 2013 - 21:57
Prova secondo me bella come l'auto e l'auto mi piace abbastanza,bravo
Ritratto di Subaru_Impreza
19 gennaio 2013 - 22:07
Complimenti, auto x intenditori... di sicuro molto + emozionante e personale delle pseudo-sportive odierne.
Ritratto di Flavio Pancione
20 gennaio 2013 - 10:57
7
spesse volte mi viene l'idea di acquistare un auto del genere! prima o poi.. Come ha detto impreza è un auto da intenditori
Ritratto di ivan81
20 gennaio 2013 - 15:18
ottima prova e auto stupenda ancora oggi. voto 5
Ritratto di Delicious
20 gennaio 2013 - 16:21
3
Ottima prova e macchina stupenda, complimenti!
Ritratto di Alessandro161085
20 gennaio 2013 - 17:42
Bella e con l'iscrizione Asi è davvero conveniente!
Ritratto di GM-one
20 gennaio 2013 - 19:47
a tuuti per i commenti :)
Ritratto di GM-one
20 gennaio 2013 - 19:47
a tuuti per i commenti :)
Ritratto di Chromeo
20 gennaio 2013 - 23:20
Diciamo che non sono un'appassionato di auto Giapponesi, ma devo farti i complimenti per la scelta una sportiva interessante in Italia pochi conoscono queste auto (Ci sono le migliori al mondo ma c'è una tale ignoranza) è sono ancora meno quelli che la comprerebbero
Ritratto di IloveDR
21 gennaio 2013 - 10:29
4
che AUTO...
Pagine
listino
Le Nissan
  • Nissan Pulsar
    Nissan Pulsar
    da € 18.440 a € 27.550
  • Nissan 370 Z Roadster
    Nissan 370 Z Roadster
    da € 42.510 a € 44.960
  • Nissan Leaf
    Nissan Leaf
    da € 34.370 a € 39.790
  • Nissan Navara
    Nissan Navara
    da € 28.318 a € 46.020
  • Nissan NV200
    Nissan NV200
    da € 44.210 a € 44.300

LE NISSAN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE NISSAN

  • Con la Nissan Qashqai dotata del nuovo 1.3 turbo a benzina e del cambio a doppia frizione si viaggia in souplesse. Manca, però, un pizzico di agilità. Qui per saperne di più.

  • L'energia "green" prodotta nella Johan Cruijff Arena verrà accumulata all'interno di una grande pila formata dalle batterie di 148 Leaf. Qui per saperne di più.

  • Il sistema ProPilot, optional, integra tre sistemi che permettono alla crossover di accelerare, frenare e curvare da sola nella guida in colonna. Qui per saperne di più.