Volkswagen Golf base

Pubblicato il 17 agosto 2009
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
5
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
4.3333333333333
Perchè l'ho comprata o provata
Sono stato da sempre un estimatore delle auto del gruppo VW, ma la Golf in particolare è stata da sempre un mio pallino e, causa pensionamento della mia precedente vettura (SEAT), non ci ho pensato due volte. Acquistata 6 mesi fa quando già era in vendita la sesta serie, ho fatto un affare con una vettura in pronta consegna... adeguatamente configurata e ad un prezzo che, ancora oggi, stento a crederci. Il motore che ho scelto è il classico iniettore pompa 1.9 TDI da 105 CV dotato di filtro antiparticolato che grazie ad alcuni accorgimenti aerodinamici e tecnici (Versione BlueMotion) ha un ridotto valore di emissioni di CO2 (119 g/Km).
Gli interni
Gli interni sono nel classico stile VW, austeri, privi di fronzoli ed orpelli stilistici che ultimamente hanno caratterizzato la produzione della concorrenza. Ottima la qualità generale anche se, ad essere pignoli, qualche piccolo appunto si può fare alla qualità di alcuni materiali nascosti o meno nella plancia. Comodi e ben contenitivi i sedili, con regolazione in altezza e lombare per il guidatore. Lo sterzo è ben posizionato, con regolazione in altezza e profondità. Ottima la climatizzazione con un impianto potente e ben regolabile. La consolle di guida con tutto al proprio posto e a portata di mano.
Alla guida
La cosa più bella di questa auto è quando giri la chiave, tralasciando le peculiarità del propulsore ( classico iniettore pompa un po' vuoto fino a 1.800 rpm ma rabbioso quanto basta dopo...) sono le doti dinamiche dell'auto a lasciare un bel sorriso sulla faccia del guidatore... già dopo pochi km sembra che la si guidi da una vita. Molto precisa e sicura, permette una guida rilassata quando si va piano o si viaggia (fatti più di 1000 km di un fiato quasi senza stancarsi..), ma allo stesso tempo sa essere "divertente" quando si pesta sul pedale dell'acceleratore. La tenuta di strada è lodevole (ottimo assetto già con la gommatura da 16") con tendenza al sottosterzo nella guida veloce (gestibile anche dai poco esperti); fondamentalmente priva di reazioni brusche e pericolose... ma se si cerca il limite... santo ESP!
La comprerei o ricomprerei?
Ovviamente sì... mi ritengo soddisfattissimo della vettura e mi permetto di consigliarla a tutti. In generale consiglio pure le altre autovetture costruite su questo autotelaio (A3, Leon, Octavia) ma la Golf (per me) ha quel qualcosa in più....
Volkswagen Golf
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
0
1
1
2
VOTO MEDIO
2,8
2.833335
6
Aggiungi un commento
Ritratto di ricky74
18 agosto 2009 - 10:57
è vero la Golf è sempre un mito. anche a me piacerebbe comprarla, magari la GTI. La paura però è che come usato si trovano un po' troppo sfruttate. Il 1.9 a gasolio invece mi hanno detto che è indistruttibile. complimenti ;-)
listino
Le Volkswagen
  • Volkswagen Touareg
    Volkswagen Touareg
    da € 61.000 a € 97.000
  • Volkswagen Golf Variant
    Volkswagen Golf Variant
    da € 22.750 a € 34.700
  • Volkswagen Sharan
    Volkswagen Sharan
    da € 44.300 a € 53.450
  • Volkswagen Arteon
    Volkswagen Arteon
    da € 50.400 a € 56.950
  • Volkswagen up!
    Volkswagen up!
    da € 11.500 a € 23.350

LE VOLKSWAGEN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE VOLKSWAGEN

  • La Volkswagen si prepara ad una rivoluzione all'insegna dell'auto elettrica con prezzi accessibili. La prima di questa serie è la ID.3 che ci presenta il direttore del marchio Volkswagen in Italia.

  • È arrivato il momento per il debutto della primo modello della gamma ID, le auto elettriche della Volkswagen. Si chiama ID.3 e la stiamo ammirando in anteprima alla vigilia dell’apertura del salone di Francoforte. 

  • In anteprima alla vigilia dell'apertura del Salone di Francoforte ecco la Volkswagen ID.3, la prima vettura nativa elettrica della casa tedesca.