NEWS

Tutte le promozioni di dicembre 2018

4 dicembre 2018

Edizioni speciali, optional in omaggio, sconti e finanziamenti agevolati: le offerte delle case per l’ultimo mese dell’anno sono ricche.

Tutte le promozioni di dicembre 2018

ABARTH

Le promozioni della casa dello Scorpione riguardano la 595 e la 124 Spider. La prima viene proposta fino al 31 dicembre a 16.665 euro anziché 20.250, scegliendo il finanziamento (Taeg 5,84%) senza anticipo e con 48 rate mensili da 249 euro più una maxi-rata finale di 7.546 euro (nel caso in cui non si decida di restituire la vettura). La spider, invece, si può avere nella versione con cambio manuale a 27.500 euro (invece di 36.000) versando 5.590 euro e 48 rate da 249 euro; l’eventuale saldo è di 13.704 euro, il Taeg 5,26%.

ALFA ROMEO

Per gli ultimi modelli del Biscione le offerte sono legate alla formula Alfa Free. La Giulia si può avere nella versione B-Tech a gasolio da 160 CV (prezzo di listino 46.400 euro) con un anticipo di 20.000 euro e un saldo di 21.816 euro dopo due anni (Taeg 1,21%). Nel caso della suv Stelvio, una 2.2 turbodiesel da 190 CV con trazione integrale Q4 e allestimento B-Tech si può avere al prezzo promozionale di 52.100 euro (il listino è di 57.650 euro), versando 25.000 euro e poi, dopo 24 mesi, una maxi-rata da 27.100 euro (se il cliente intende tenere la vettura). Basso il Taeg: 0,97%. Alto, invece, il tasso annuo effettivo globale (8,78%) per la formula Meno1500 riservata alla Giulietta 1.4 turbobenzina da 120 CV (valore da nuova 24.450 euro): si può averla senza alcun anticipo, e versando 72 mensilità da 282 euro.

AUDI

Le iniziative commerciali della casa tedesca si concentrano sulle diesel: l’A3 Sportback 30 TDI Admired è offerta ad esempio a 28.885 euro (contro i 31.020 di listino): 23 rate di 249 euro (Taeg 4,76%) e un anticipo di 8.436,60 euro. Sulla A4 Avant 30 TDI Business si risparmiano 4.660 euro (34.390 euro anziché 39.050): 35 mensilità da 269 euro l’una, anticipo di 10.853 euro e maxi-rata di  17.649,81 euro; ma è richiesta la permuta di un’auto di proprietà da almeno sei mesi. Anche la Q5, inversione 40 TDI Business Sport, è in promozione: 15.904 euro di anticipo, 35 rate da 389 euro (Taeg 4,13%) e 26.244 euro di conguaglio, che fanno scendere il prezzo da 54.000 a 52.170 euro (escluso il costo del finanziamento).

BMW

Acquistando un’auto nuova con emissioni di CO2 inferiori a 150 g/km (secondo il vecchio ciclo Nedc) e consegnando un usato Euro 4 (o inferiore) si gode di uno sconto di 2.000 euro. Alla monovolume ibrida plug-in Serie 2 225xe Active Tourer è riservato un finanziamento che prevede un anticipo di 13.345,35 euro mensilità da 378 euro l’una (Taeg 4,63%) e conguaglio di 13.864 euro. Chi sceglie le BMW X1 in versione xLine gode infine di una riduzione del prezzo pari a 3.250 euro, e non manca la possibilità di pagare in 35 rate (Taeg attorno al 7% , che cambia in base al motore scelto).

CITROËN

Per la casa francese le offerte sono numerose. La crossover compatta C3 Aircross 1.2 PureTech da 82 CV nell’allestimento Feel si può avere con uno sconto di 3.400 euro (14.950 euro anziché 18.350) per chi acquista in contanti. Optando per il finanziamento SimplyDrive Prime Leasing, invece, si aggiungono all’anticipo di 4.491 euro, 35 rate da 129 euro (Taeg 7,34%), manutenzione e polizza incendio e furto incluse. L’utilitaria C3 1.2 PureTech da 68 CV Live si porta a casa a 9.950 euro (risparmiandone 2.650) o a rate con la stessa formula della C3 Aircross: in questo caso l’anticipo scende a 3.990 euro, ma il Taeg sale a 7,76%. In offerta anche anche le meno diffuse versioni a gasolio. Nel caso della berlina media C4 Cactus, in contanti si risparmiano fino a 5.250 euro: è il caso della 1.5 BlueHDi Feel (che di listino costerebbe 21.650, contando anche i cerchi in lega e la connettività Mirror Screen). A rate lo stesso modello viene 149 euro al mese (per 35 mensilità) più un anticipo di 4.075 euro: è la formula SimplyDrive Leasing Hunter, e ha un Taeg del 7,26%. Il risparmio per chi paga “sull’unghia” cresce fino a 8.449 euro per le C4 Spacetourer e Grand C4 Spacetourer, disponibili anche con il leasing rispettivamente a 189 o 199 euro al mese, sempre per tre anni (Taeg 6,3-6,4%; anticipo 5.708 o 7.500 euro). La rata scende a 99 euro per la C1 5 porte 1.0 VTi Urban Ride (Taeg 8,43) con un anticipo di 3.216 euro. Per chi ha esigenze di spazio, il Berlingo 1.5 BlueHDi da 75 CV nell’allestimento Live richiede un assegno di 16.850 euro (a fronte di un listino di 20.350), oppure un acconto di 5.623 euro e 35 mensilità da 169 euro (Taeg 6,94%).     

FIAT

Chi ha un usato da rottamare, può avere una Panda 1.2 Pop (listino, 11.390 euro) a 8.500 euro in contanti oppure a 7.000 euro aderendo al finanziamento Be-Smart Meno1500 SuperRottamazione (anticipo zero, 36 rate da 126 euro, rata finale 4.091 euro, Taeg 9,92%).  Con la stessa formula, una Tipo 5 Porte 1.4 95 CV Pop con pacchetto Pop Tech si paga 13.400 euro (anziché 16.200) o a rate 11.900 euro con mensilità da 236,5 euro e saldo di 5.908 (team 9,51%). La crossover 500X 1.6 Urban (a listino costa 19.250 euro) è proposta con un’offerta analoga: 16.500 euro “cash” o 15.000 a rate (anticipo zero, 36 mensilità da 263, maxi-rata 8624 euro, Taeg 8,79%). La monovolume 500L 1.4 a benzina (95 cavalli) nell’allestimento Urban costa 15.000 in contanti (si risparmiano 4.050 euro sul listino) o col finanziamento Be-Smart Meno1500/SuperRottamazione con 36 rate da 242,5 euro e un saldo di 7.623 euro (Taeg 9.07%). 

FORD

La Ka+ 1.2 Ti-VCT 70 CV con pacchetto Cool&Sound (valore complessivo 11.000 euro) si può portare a casa 9.450 euro a fronte di una rottamazione o di una permuta di un’auto immatricolata entro il 31 dicembre 2009. Fra le diverse offerte per la Fiesta, segnaliamo quella per la 1.1 Titanium 5p da 85 CV: equipaggiata con clima automatico, vetri posteriori scuri e alzavetro elettrici anche dietro (valore complessivo circa 18.000 euro), si può avere a 13.550 col finanziamento Ford Credit (sempre a fronte di rottamazione o permuta). Per esempio si può pagarla con 36 quote da 218,6 euro (Taeg 6,66%). La stessa offerta applicata alla crossover compatta EcoSport 1.0 EcoBoost Titanium 99 CV arricchita dei vetri posteriori scuri porta a un totale di 16.100 euro (16.850 se si sceglie la formula in contanti), permettendo un risparmio di 5.650 euro: 36 le rate, da 250 euro (Taeg 6,35%). Sulla nuova Focus ST-Line 1.0 EcoBoost da 125 CV si risparmiano fino a 5.950 euro con il finanziato (36 mensilità da 159 euro e maxi-rata da 12.568 euro, Taeg 6,29%); senza finanziamento lo sconto si riduce di 1.250 euro, sempre a fronte di una rottamazione o permuta di un vecchio usato. Con lo stesso motore, ma nell’allestimento Titanium (arricchito di vetri scuri, impianto multimediale Sync3 con navigatore e retrocamera), la monovolume media C-Max costa 20.150 in contanti o 19.400 a rate (il listino sarebbe di 25.600 euro). In quest’ultimo caso si rimborsano 265 euro al mese (Taeg 3%), mentre la maxi-rata in caso di riscatto dell’auto è di 12.032 euro.

KIA

Numerose le promozioni della casa coreana, molte a fronte di permuta o rottamazione di un veicolo di proprietà da almeno 3 mesi. La citycar Picanto 1.0 gode di uno sconto di 2.250 euro (si parte così da 8.750 euro) e, aderendo a uno dei finanziamento proposti, l’impianto Gpl è in omaggio: altri 1.500 euro risparmiati. L’utilitaria Rio 1.2 Evolution vede il prezzo scendere da 15.000 a 12.300 euro, con finanziamento in 23 rate da 120 euro, Taeg 7,31%, anticipo 4.235 euro e rata finale di 6.600 euro. Interessante l’offerta sulla crossover ibrida Niro: la 1.6 GDI HEV DCT Urban si porta a casa con 21.400 euro al posto di 25.500, a patto di pagare a rate: 35 mensilità da 170 euro l’una (Taeg 7,66%), con anticipo 9.020 euro e rata finale di 10.710 euro. Col finanziamento, anche la Sportage 1.6 GDI Business Class si paga 5.000 euro in meno: 19.500 euro anziché 24.500 (anticipo 4.850,35 euro mensilità da 190 euro e Taeg 7,46%, con 12.495 euro di conguaglio). Non è richiesto invece un usato da “dare dentro” per accedere ai vantaggi offerti su numero limitato di Soul, Venga e Carens in pronta consegna: la prima è offerta con 4.000 euro di sconto incondizionato, che scendono a 3.800 per la Venga e a 3.500 per la Carens; per tutte e tre, si possono risparmiare altri 1.000 euro scegliendo uno dei finanziamenti della casa. Anche la Ceed e la Stonic non richiedono un usato da permutare: la media a cinque porte 1.4 Pure si paga (col finanziamento in 47 rate da 195 euro, Taeg 8,18%, con primo canone di 5.046,22 euro e  riscatto di 6.715 euro) 15.723,2 euro al posto di 19.750 euro; e condizioni simili sono applicati alla wagon. Per la Stonic 1.4 ci sono 2.300 euro di sconto incondizionato (mille in più col finanziamento) e l’impianto a Gpl (valore 2.000 euro) è regalato scegliendo di pagare a rate.

LANCIA

La Ypsilon 1.2 Elefantino Blu 1.2 è offerta a 10.250 euro al posto di 13.600. La cifra scende a 8.750 euro col finanziamento Be-Smart Meno1500: niente anticipo, 36 rate mensili di 167,50 euro (Taeg 9,35) l’una e rata finale di 4.571,63 euro (da pagare solo se si decide di tenere la vettura), che portano il totale da versare a 10.613,63 euro. Condizioni simili sono offerte anche sulle altre versioni.

LAND ROVER

Nuova e già in promozione: è la Range Rover Velar: col finanziamento Jump! si hanno anche le polizze contro furto-incendio senza franchigia e Rca, oltre (con un sovrapprezzo) alla copertura kasko. Per una D180 a gasolio, si versano quindo 16.782 euro di anticipo, più 47 rate da 419 euro l’una (Taeg 2,99%) e un riscatto pari a 20.139 euro. Se alla fine del contratto si decide di passare a un’altra Land Rover, si ottiene anche uno sconto di 3.000 euro sul prezzo della nuova. 

MERCEDES

Il ricco allestimento Night Edition è offerto in numero limitato e comprende cerchi in lega di 19’’, radio Dab, tetto apribile e altro ancora: sulla GLA permette al cliente di avere un vantaggio di ben 7.700 euro. La 200 d Automatica Night Edition gode inoltre di uno sconto extra di 3.566 euro. È riservato a chi paga in 35 rate di 250 euro (anticipo di 9.650 euro, riscatto finale di 19.815 euro, Taeg 2,71%) ma è richiesta l’immatricolazione entro la fine del mese.

MITSUBISHI

Il nuovo pick-up L200 è già presentato ma non sarà nelle concessionarie prima di diverse settimane; ecco quindi che gli sconti fioccano sugli esemplari in pronta consegna del modello che sta per essere pensionato: si parte da 22.326 euro (pari a un risparmio di 5.624 euro), senza condizioni o finanziamento.

SEAT

Chi sceglie l’Arona 1.6 TDI da 116 CV in versione FR accede a 1.900 euro di sconto. In più, ci sono in omaggio fari full led (valore € 600), garanzia estesa (200), hi-fi Beats (600) e pacchetto Street (700 euro): in totale il vantaggio per il cliente è di 4.000 euro. Il finanziamento opzionale comprende due anni di copertura contro furto e incendio: 35 rate di 159 euro (Taeg 5,23%), anticipo di 6.800 euro e rata finale di 12.288 euro.

SSANGYONG

Tutte le suv della casa coreana permettono di essere restituite entro 30 giorni dall’acquisto, ricevendo un rimborso pieno; e quelle a Gpl godono fino a 4.000 euro di sconto. La Tivoli 1.6 e-XGi Easy a benzina vede un ribasso del prezzo di 3.000 euro: da 18.950 euro si passa a 15.950 euro e il finanziamento prevede un anticipo di 6.640 euro, 47 rate da 149 euro, più di 4.738 euro di conguaglio. La Rexton 2.2 e-XDi Iron è offerta a 32.400 euro anziché 37.900 euro; in più, pagamento in 47 rate da 299 euro (più la finale da 9.475 euro) con Taeg 7,23% e anticipo 13.920 euro.

SUZUKI

Acquistando un’auto della casa con uno dei finanziamenti Noproblem (per cifre dai 6.500 ai 35.000 euro, con Taeg più ricorrente del 7,31%), si ricevono in omaggio 3 anni di assicurazione contro furto e incendio. Corposi i tagli al listino per la spaziosa Baleno: ad esempio, in caso di permuta o rottamazione, la 1.2 DualJet B-Easy si paga 9.900 euro anziché 14.100. La Swift con lo stesso motore e allestimento, invece, parte da 10.950 euro al posto di 13.990: si risparmiano 3.040 euro (analoghi sconti sono previsti anche per le 4x4 e le ibride). La crossover S-Cross è invece offerta con una “sforbiciata” di 3.300 euro (per una 1.0 Boosterjet Easy): da 18.990 si passa a 15.690 euro. Tale vantaggio scende a 3.080 euro per la Vitara (1.0 Boosterjet Cool (sia 2WD a trazione anteriore che 4WD) in caso di permuta o rottamazione: la si porta a casa con 17.900 euro.



Aggiungi un commento
Ritratto di otttoz
5 dicembre 2018 - 08:03
occhio ai prezzi bassi...manca il clima!
Ritratto di Dr.Torque
5 dicembre 2018 - 09:48
Mi sa tanto che Land con la Velar ha toppato.
Ritratto di Neofita
5 dicembre 2018 - 17:16
costa uno sproposito ...
Ritratto di Giulk
5 dicembre 2018 - 11:04
Solite offerte specchietto che con i finanziamenti e formule varie ti costano il doppio
Ritratto di Leonal1980
10 dicembre 2018 - 00:30
3
Manca VW. E CE NE SONO PARECCHI, esempio quasi 6000 euro su golf.