Alfa Romeo Giulia 2.2 Turbo 180 CV Executive AT8

Pubblicato il 20 maggio 2019
Ritratto di Roomy79
alVolante di una
Skoda Roomster 1.2 70 CV Style
Alfa Romeo Giulia
Qualità prezzo
3
Dotazione
3
Posizione di guida
5
Cruscotto
3
Visibilità
2
Confort
4
Motore
4
Ripresa
5
Cambio
3
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
3.9166666666667
Perchè l'ho comprata o provata
Ricevuta per un po’ di settimane aziendale.
Gli interni
Un auto da “corsa”, abituato alle monovolume, mi son serviti un po di km per capire che qua, le ginocchia devono stare distese, il sedere a livello strada e che tanto col cambio automatico si fa tutto semplicemente ruotando un pochino il piede destro. Una volta abituati direi spettacolare. Lo scivolone imperdonabile è sull’infotainment, niente apple carplay, niente touch...45.000 € di berlina nel 2019 direi inaccettabile. Tanto piu che in casa Fca, dispone dello uconnect montato su 500 x e tipo, funziona benissimo, è luminoso e reattivo, una follia non adattarlo a questa vettura, che per il resto e ottima. Plastiche morbide, assemblaggi curati, però dover smanettare con il rotellone sul tunnel centrale per qualunque cosa, stazione radio inclusa è davvero fastidioso. Baule difficile da sfruttare se la si compra per esigenze famigliari meglio fare bene i propri calcoli. Comoda per 4, non di più
Alla guida
Sterzo diretto, morbido quando serve in città, corposo nel misto e in autostrada. Il cambio a 8 marce lavora sempre bene, fluido se si schiaccia poco l’acceleratore, veemente se si pigia a fondo. Per assurdo, la modalità dynamic e quella con piu lag nella risposta che arriva poi furiosa e quasi sgradevole. In normal trovo il giusto equilibrio fra comfort e prestazione. La terza posizione “A” ti fa sfiorare i 20 al litro, ma il carattere diventa bonaccione.
La comprerei o ricomprerei?
Bella domanda...per la guida tutta la vita meglio di mercedes e a livello di serie 3 e 5, forse meglio. Leggera agile, tenuta di strada incredibile. La domanda scontata, ma che fa gridare vendetta è: perché non avete previsto la versione wagon? Speso 1000 credo che questo adattamento sarebbe costato poco e avrebbe messo le ali alle vendite che invece sono sottotono. Onestamente per quanto me ne sia innamorato alla guida, non la comprerei, proprio perche le manca quella praticità che serve per fartela usare 7 giorni su 7. Consigliata per single nostalgici e appassionati o padri di famiglia monelli.
Alfa Romeo Giulia 2.2 Turbo 180 CV Executive AT8
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
13
3
2
1
2
VOTO MEDIO
4,1
4.142855
21


Aggiungi un commento
Ritratto di John Kess
6 giugno 2019 - 00:07
tutte le berline sportive hanno questi handicap
Ritratto di Alfa1967
16 giugno 2019 - 09:15
La.differenza sostanziale per chi percorre molti km come me è che la Giulia consuma molto meno della Stelvio.
Ritratto di Tridente
5 giugno 2019 - 19:52
2
Ho una Giulia Veloce 280CV turbobenzina da Settembre 2017. Gran macchina, non mi ha dato alcun problema, solo tanto piacere di guida. Scattante, agile, reattiva, complessivamente veramente ben fatta (nettamente migliorato il livello di assemblaggio e finitura rispetto al passato del marchio), dalla linea molto appagante e piacevole, seppur meno distintiva ed originale rispetto ai modelli del passato.
Ritratto di duemilatre
6 giugno 2019 - 08:02
La Giulia, ha un indirizzo preciso, per chi analizza i contenuti di auto che regala un piacere di guida su standard molto elevati, insomma un azzardo, anche calcolato penso, secondo le tendenze di un mercato che invece rivolge la sua attenzione su altri parametri più o meno discutibili, seguire le mode a tutti i costi, determina scelte davvero inutili, fastidiose e patetiche, ma vanno sopportate.
Ritratto di Illuca
9 giugno 2019 - 03:11
Bella recensione. Ho avuto mofo di guidarla 4 mesi come auto aziendale e concordo pienamente con quello che hai scritto., tranne per lo spazio che per 2 adulti dietro é risicato. Ovviamente non la comprerei ma non perché costruita male o perché non va bene o perché é un Alfa. Le berline han fatto il loro tempo, ed i dati di vendita lo confermano a tutti i livelli e per tutti i marchi
Ritratto di Erba Fiorenzo
13 giugno 2019 - 22:53
ci sono pro e contro tra guida alta e non, se si cerca il piacere di guida non c'è paragone meglio l'auto tradizionale, per interderci meglio una serie 3 di una x1 (a meno che non si disponga di sospensioni attive ma è un optional riservato a versioni Premium), diversamente è innegabile la praticità di un suv nella guida di tutti i giorni sia per la visuale del traffico che per salire e scendere
Ritratto di John Kess
14 giugno 2019 - 00:31
Oddio, si compra una macchina perchè si ha difficoltà ad entrare ed a uscire? Per questo ci sono le agevolazioni della legge 104....
Ritratto di Alfa1967
16 giugno 2019 - 09:18
È innegabile che sia più faticoso entrare e uscire dalla Giulia rispetto ad un Suv. Essendo agente di commercio mi capita almeno 15 volte al.giorno. In ogni caso non cambierei mai la mia Giulia per la Stelvio o furgoni simili.
Ritratto di lupacchiotto68
26 giugno 2019 - 13:08
Acquistata lo scorso di dicembre una versione veloce diesel. Sconto di poco superiore ai 10.000 €. Percorsi quasi 10.000 Km in prevalenza autostrada ed extraurbano, provata qualche giorno fa sui passi montani. Incredibile, la migliore auto mai posseduta, meglio dell' ultima serie 3 BMW che avevo. Gli interni sono puliti, senza fronzoli, ogni comando è semplice da trovare. Ho anche android auto, ma sinceramente non mi ha convinto, preferisco i servizio offerti di serie sulla Giulia. Qualità delle finiture ottima, nessun rumorino strano o cigolio. Sempre incollata sulla strada, sterzo e cambio incredibili. Una gioia mettersi alla guida. .
Ritratto di aosta67
1 luglio 2019 - 18:44
Anche Jeremy Clarkson notava con tutto lo humor britannico che lo contraddistingue, una certa difficolta' nel salire e scendere dalla Giulia (in quel caso quadrifoglio). Ho provato la quadrifoglio e ho una 2.2 diesel l'entrata e l'uscita non cambia e effettivamente non e' delle piu' agevoli ma come dice sempre Clarkson non e' un' Alfa se non ha qualcosa di sbagliato (salvo poi comprarsene una). La penso anche io cosi' infatti probabilmente in Alfa hanno finito l'acciaio cosi' hanno fatto un albero di trasmissione in carbonio, non si ricordavano piu' come funzionano i freni quindi li hanno fatti elettroattuati, hanno trovato del ferro grigio ne hanno fatto cofani e motori ....per poi scoprire che era alluminio, hanno trovato dentro a un cofano tedesco 2 o 3 turbo si sono guardati e non capendone il senso ne hanno montato uno su dei cuscinetti invece che sulle bronzine chiedendosi.... chissa' se funziona....eccome se funziona. Non avevano piu' il n di telefono di Mc Person cosi' hanno fatto che mettere dei strani ammortizzatori a quadrilatero davanti e tanti braccetti dietro...e funzionano a meraviglia anche quelli. Infine per non sbagliarsi le hanno fatte tutte uguali solo che il magazziniere in alcune ci ha messo un motore da 150 cv in altre 510....avra' sbagliato a leggere. Scherzo ovviamente voglio solo dire che dietro alla Giulia c'e' stato un lavoro pazzesco e i risultati si vedono e soprattutto si sentono....alla guida ovviamente
Pagine
listino
Le Alfa Romeo
  • Alfa Romeo Giulietta
    Alfa Romeo Giulietta
    da € 22.100 a € 30.950
  • Alfa Romeo Stelvio
    Alfa Romeo Stelvio
    da € 48.000 a € 100.500
  • Alfa Romeo Giulia
    Alfa Romeo Giulia
    da € 40.500 a € 90.500

LE ALFA ROMEO PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE ALFA ROMEO

  • L’Alfa Romeo Giulia GTAm (come la “sorella” GTA) ha 540 CV ed è pensata per l’uso in circuito ma non delude su strada. Prestazioni e facilità di guida impressionano; ma qualche regolazione elettronica andrebbe affinata. Qui per saperne di più.

  • Raikkonen e Giovinazzi hanno preso parte allo sviluppo delle berline, lavorando su aerodinamica e assetto. Qui per saperne di più.

  • Per i suoi 110 anni l’Alfa Romeo ha presentato al museo sportivo di Arese la versione più pepata della sua berlina e ha mostrato le sale dell’esposizione non accessibili al pubblico.