BMW Serie 3 325d

Pubblicato il 27 ottobre 2013
Ritratto di Flavio Pancione
alVolante di una
BMW Serie 1 125d Msport Steptronic 5 porte
BMW Serie 3
Qualità prezzo
4
Dotazione
1
Posizione di guida
5
Cruscotto
3
Visibilità
3
Confort
3
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.0833333333333
Perché l'ho comprata o provata
Ci ha messo un pò, ma è arrivata. E' qui per sostituire la Classe C (2011), fedelissima compagna in questi 2 anni e più ; quest'ultima ha viaggiato in lungo e in largo nelle più svariate situazioni per 120.000 km comportandosi davvero egregiamente soddisfacendomi in pieno. Tra tutto si è dimostrata molto affidabile ed è ancora in forma smagliante , ma d'altro canto c'è da dire che è stata tratta benissimo. Premetto quindi che citerò in questa prova della Bmw Serie 3 anche la Classe C , come una sorta di "confronto" poichè come ben sapete la si può considerare la rivale per eccellenza. Tornando all'ultima arrivata: è stata una scelta non facile, poichè presi in considerazione praticamente quasi tutte le berline del segmento. Segmento che personalmente adoro moltissimo. La priorità purtroppo ( o per fortuna ? ) era avere un bel motore diesel . Ho preso in considerazione tante auto : S60 D5, DS5, 508 GT, C5 2.2 hdi, A4 3.0 tdi , A5. Scartando più a malincuore Mazda 6 e Lexus IS.. La scelta definitiva? Serie 3! Mi è piaciuta da matti fuori, mi è piaciuta dentro ( ma non è la parte migliore ) mi piace la meccanica , mi piacciono i motori, quasi tutti piccoli capolavori. L'orientamento iniziale era verso il canonicissimo 2.0 litri 184 Cv magari con l'automatico..scartato , per qualcosa di più ;come la doppia turbina e quel di più di essere forse tra i diesel più interessanti in circolazione. Qualcuno senz'altro avrà da ridire pensando che non ne vale la pena optare per la 325d cambio manuale a discapito della 320d.. ma vedremo più avanti.
Gli interni
Non mi dilungo nel descrivere l'auto con inutili paroloni sugli interni e gli accessori per evitare di annoiare e allungare fin troppo il brodo, ho tanto da scrivere e spero di non annoiare ma scriverò ciò che si prova a guidarla e a viverla. Tanto dalle foto o dal vivo senza dubbio l'avete conosciuta. Comunque, il colore bianco è forse il più azzeccato per quest'auto; la linea piena di nervature e dinamismo che personalmente mi ha catturato in pieno ed io la trovo bellissima, come i cerchi classici Bmw a "V" che lasciano intravedere i 4 grossi dischi autoventilati . Dietro anche è un bel vedere con ben due marmittoni sulla sinistra e con grosse gomme da 255.Si presenta molto bene quindi, larga e filante e ben piazzata a terra, anche senza il pacchetto MSport che fa perdere senza comunque imbruttirla quel pizzico di sobrietà che al sottoscritto piace. Si mette mano alla maniglia, si apre e si scende nell'abitacolo tanto la seduta è bassa .. Subito ho notato la piacevolissima fantasia del rivestimento della porta e la maniglia interiore impreziosita dall'alluminio (o eventualmente dalla finitura a scelta ). Ci si accomoda su dei sedili ben profilati e comodi, e si apprezza subito la bellissima posizione di guida bassa che invoglia a guidare, posizione di guida comunque più "appagante" ma non molto diversa dalla Classe C. Apprezzabilissima e difficile non notare su un diesel la zona rossa a 5500 giri! Da dio l'impugnatura del volante.. piccolo e perfettamente sagomato, bellissima anche la leva del cambio, vicina e con un bell'inserto d'acciaio; freno a mano classico (alla bmw sono intenditori), con un impugnatura di pelle e cuciture a vista, davvero bello da vedere e da usare. E i difetti? Eccoli: Dai sedili posteriori in poi troviamo solo difetti purtroppo (fortuna viaggio sempre solo o in coppia), accessibilità dietro difficoltosa divano quasi comodo , rialzato e rigido il posto centrale e tunnel tanto ingombrante.. situazione analoga comunque anche su Classe C ma il tutto più mitigato e sensibilmente più vivibile difatti comunque l'intera auto era più accogliente. Nota molto dolete, rispetto a Classe C noto una certa disattenzione e mancanza di "cortesia" esempio: niente bocchette di areazione dietro (?!) saranno optional?? neanche lo so tanto è vasta la lista optional, la mia critica è questa: possibile debba pensarci io? Qui non è neanche un problema di portafogli, ma proprio un problema pratico ovvero dandole per scontate e non vedendole sono rimasto sorpreso! Tutte le piccole attenzione che mi ha dato Classe C non le ho trovate. Difatti mancano molti "automatismi", alcune luci di cortesia e la moquette troppo poca nei portaoggetti!! Impianto multimediale e stereo di altri livelli ben superiori su Classe C.. Le finiture sono molto buone, assemblaggi perfetti, in ogni caso il livello di qualità percepita non è nulla di trascendentale, direi comunque che Mercedes è rifinita con più attenzione ed è decisamente meno "tirchia". Sorpresa votata al confort è il bel bagagliaio ampio con doppio fondo ben fatto ed anche regolare. Confort: generalmente è appena discreto, avanti si sta comodi e molto in basso e la sensazione di spazio è assente, i portaoggetti sono incredibilmente rari.. anzi no sono due: c'è l'interno bracciolo con prese usb-aux molto stretto, un portaoggetti poco profondo avanti al cambio dove il vostro povero cellulare nelle curve come sa fare quest'auto verrà scaraventato a terra violentemente, per cui tenetelo in tasca. Almeno i tasconi nelle portiere sono grandicelli. Ora avviamo il motore: la chiave la si poggia nel portaoggetti o la si tiene in tasca ed è sufficiente premere il tasto "start" ATTENZIONE: non lasciate la chiave nella borsa della ragazza quando l'accompagnate a casa.. l'auto rimane accesa e la chiave va via... ( un avviso acustico comunque vi avviserà dell'allontanamento).
Alla guida
Tasto start e la lancetta del contagiri si posiziona su "ready" e avviato il motore schizza in alto. Innanzittutto l'effetto trattorino del diesel è mitigato il più possibile.. ed è piacevolmente silenziosa più di Classe C. Prima , gas e via, in "Eco Pro" è tranquillissima e docile, ed anche piacevolmente dolce nell'erogazione, e la cosa più importante veleggiando tranquilli è la ripresa che è perfetta e corposa in ogni situazione. Lo sterzo ad assistenza variabile non so cosa combini poichè rimane comunque un po pesante in manovra, poco male si è ancora giovani! La sensazione di avere 220 Cv in EcoPro e tenendola giù di giri non c'è, anzi è così regolare da sembrar addormentata. Anche le sospensioni per quanto ottime sulle prime sembrano confortevoli ma in seconda fase reagiscano comunque un pò seccamente, si nota l'impronta sportiva. Visibilità: non si vede quasi nulla avanti, nulla dietro e qualcosina di lato, scomoda nelle manovre. Fuori città è piacevole e confortevole, sempre silenziosa poichè si riescono a tenere marce alte anche sotto i 1500 giri ma peccato per qualche leggerissimo fruscio aerodinamico in velocità fuori codice. Ora.. in "Sport" e in DSC-OFF ( in quest'auto cambia moltissimo la sensibilità dell'acceleratore, sterzo e altro ) è facile tirar fuori il vero carattere della 3-series ,le mie aspettative erano molto alte, ed è stata ugualmente capace di regalarmi ancora di più! Quando si fa sul serio il motore è il primo a non tirarsi indietro, è stato il primo diesel a entusiasmarmi realmente perchè questo sì che spinge di più col salire dei giri e fino a più di 5000 giri.. è davvero rabbioso e sale e scende di giri con disinvoltura e regolarità. Le marce sono lunghette e godibilissime, il motore è molto disponibile in termini di vera spinta già da 2.000 giri ma il meglio lo da sopra i 4000 e oltre. Si arriva quindi soddisfatti e in fretta alla prossima curva e.. si esce ridendo felici.. Perchè in curva inizia il bello: la frenata possente e instancabile e dal buon feedback sul pedale ti piazzano in poco spazio alla giusta velocità; il sottosterzo in ingresso? Quasi mai/inesistente ; lo sterzo solidissimo è perfetto e precisissimo e l'auto è sui binari (raramente bisogna remare con lo sterzo per mantenere la traiettoria, su classe C invece era necessario); si accelera anche in mezzo la curva e la botta di potenza quasi sempre viene digerita dal retrotreno in inappuntabile maniera. Guidando più da idioti e stuzzicandola in curva una bella scodata (anche di terza marcia "bassa") non la lo leva nessuno, ma è qui che si nota tutta la bontà della meccanica, in un assetto perfettamente piatto.. qui è tutto nelle vostre mani è tutto controllabilissimo con precisione millimetrica si "regola" l'angola di sovrasterzo e via fuori dalla curva in un attimo. Tenuta di strada come avrete notato formidabile , è sicuramente al top della categoria berline, grandi e piccole, non le ho provate tutte ma molte si. E' un auto virile in tutto e per tutto nella guida, precisissima ma con tratti veramente sportivi e talmente appagante che ci si dimentica di essere su una berlina anche per i comandi netti un pò pesanti e sostanziosi!L'auto è quasi brusca e nervosa nell'erogazione, le cambiate veloci che permette il cambio manuale soprattutto agli alti regimi sono addirittura un po violente..cosiddetti calci nel sedere quindi sia dando gas in uscita di curva, sia in cambiata. Atteggiamenti che non mi aspettavo in un auto di questo segmento.. un po di "rozzezza" c'è anche nella frenata tanto che se si sbaglia la modulazione di tanto in tanto quella ruota che si blocca di qualche mezzo secondo sa tanto di racing... Motricità in uscita superba , limite di tenuta elevatissimo, trazione posteriore sono il mix perfetto per il piacere di guida, in quest'ambito non le manca davvero nulla! E poi è veloce, la velocità aumenta davvero con disinvoltura è difficile vederla "sedersi" e se interessa è fin troppo facile polverizzare su raccordi e autostrade i punti della patente.. ma pazienza. Da notare che lo sterzo si innervosisce un po sopra i 200/220, pur rimanendo solidissimo e preciso, qui sicuramente merito della servo-assistenza al variare delle condizioni. Sul bagnato.. ci vuole tanta attenzione pure con la quarta marcia . Classe C invece era molto più signorile educata e tranquilla.. pur sapendo curvare con bravura ma con minore precisione.. mentre Serie 3 è fatta per curvare e basta.. bella differenza. Ora tralasciamo le sensazioni e veniamo ai numeri e alla tecnica . Il motore è perfetto: tanta coppia e tutta in bassissimo ( 450 nm a 1500 giri), Tanta potenza tutta in alto ( 218 Cv a 4400 giri ). Questa configurazione lo "divide" in due: delicato e vigoroso in basso, e rabbioso in alto. Sulle prime difatti mi ha ricordato quasi un turbo benzina, quest'auto spinge e spinge forte con l'aumentare dei giri esaurendosi solo al limitatore a 5500 giri! Questo è un pregio bellissimo per un diesel, perchè regala davvero piccole gioie e da senso alle "tirate" di marcia spesso inutili su un diesel ma qui necessarie per cacciar fuori il carattere. E' l'esatto contrario del comunque ottimo 2.1 Mercedes(parlo del mio 136 Cv), li la coppia è tanta davvero(360 in configurazione 136 cv, addirittura 500 in quella da 204 cv ) per la cavalleria che ha ma ti da tutto ma davvero tutto a soli 2800 giri la reazione è "esplosiva" ma effimera difatti a 3500 anche con le marce basse non ha più nulla se non un erogazione piatta. E'ugualmente efficace quindi , ma leggermente più scomodo ai bassi e in souplesse e meno "entusiasmante" alzando il ritmo. Cx ottimo, dovrebbe essere di 0,26. Avantreno a doppio snodo, sterzo a cremagliera e multilink supercollaudato . Il tutto mescolato con gran maestria e efficienza. Consumi? non paiono ai livelli della 163 Cv, ma molto tollerabili per la cavalleria a disposizione, ci si aggira guidando con attenzione attorno ai 18-17-16 e raramente 20 in media dettati dal computer , niente male.. scendono e di molto pigiando sull'acceleratore ,ovviamente. Per cui affermo con tranquillità che la differenza dal 184 Cv c'è e non si tratta della potenza in più ma della diverso comportamento, che ho ritrovato ben più piacevole. Manca la poesia dei 6 cilindri ma vien subito rimpiazzata dall'atteggiamento esuberante del motore.. a me.. piace e molto!
La comprerei o ricomprerei?
Ma ovviamente sì, ricapitolando, in molti aspetti rasenta la perfezione per la categoria, la quadratura del cerchio però si ottiene con minimo la 328i per il semplice motivo del sound a benzina, niente più niente in meno, perchè questo biturbo è praticamente perfetto, nulla da ridire. Certo è che mi aspettavo qualcosina in più in "accoglienza" quando si sale a bordo, ma nulla di tragico. A confronto con la rivale è stata nettamente migliore nella guida in tutto e per tutto. Mercedes è leggermente superiore negli interni e nella guida comoda, per cui la consiglio a chi ricerca queste qualità, di fatto però anche Classe C sà il fatto suo e garantisce una bella e piacevole guida veloce ; ora però c'è da attendere la nuova C totalmente rinnovata... Rivali con le medesime caratteristiche per cui ne ha poche e hanno un impostazione diversa come Lexus IS e le altre sono infatti a trazione anteriore. Beh, la consiglio a chiunque piaccia guidare sul serio, ma tenete presente che è difficile tenerla ferma in garage!.. Ora vi saluto e vado in macchina per il puro piacere di guidare..
BMW Serie 3 325d
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
20
12
2
0
3
VOTO MEDIO
4,2
4.243245
37
Aggiungi un commento
Ritratto di Moreno1999
28 ottobre 2013 - 20:29
4
E anche che auto! Tanto di cappello!
Ritratto di Moreno1999
28 ottobre 2013 - 20:32
4
Perchè hai dovuto scartare Mazda6 e Lexus IS? Sono ottime auto
Ritratto di Flavio Pancione
28 ottobre 2013 - 23:38
7
tutte elle auto.. aldilà della svaltuzione reputo migliore la Serie 3 per ciò che io ricercavo.. Lexus però mi è piaciuta tantissimo.
Ritratto di dab
2 novembre 2013 - 22:07
ma uno che prova la macchina che ha preso quanto patetico e"... condivide con altri ragazzini non so cosa ripigliati .spero che hai una vita ... non mi sembri un ragazzino dalla foto .ma mi sa di si
Ritratto di Flavio Pancione
3 novembre 2013 - 02:24
7
Non ho capito cosa vuoi dire..
Ritratto di Flavio Pancione
3 novembre 2013 - 02:44
7
Sai non sai scrivere.. purtroppo si, ho una vita ed anche movimentata , anche migliore della tua a questo punto.. rispondo a un ****** come te via cellulare non mi spreco molto. Al massimo mi piace scrivere su una mia passione, su questo sito/forum si sta anche per questo .. patetico
Ritratto di dab
8 novembre 2013 - 21:54
Per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Flavio Pancione
9 novembre 2013 - 12:10
7
uso questa macchina praticamente tutti i giorni, nella rubrica dell'auto ci sono i miei contatti, il mio cavo per caricare il cell ecc ecc... avrò la metà dei tuoi anni (per cui vergognati) non potrei comprarmi nessuna auto poichè il mio stipendio è 0 € e sono uno studente e aiuto in alcune attività e non l'ho mai negato. Sei fuori strada, sono su questo blog ormai da anni e ti stai solo rendendo ridicolo. Ah e si la macchina l'ho scelta tutta io..
Ritratto di dab
10 novembre 2013 - 18:28
io ho la tua eta ma non vedo il motivo di stare su internet a commentare tutti i giorni quasi .non compri riviste per tenerti informato ?..a gia che non hai soldi ..come tutti quelli che commentano in questo blog..sopratutto questo blog!!. sara perché la rivista al volante era la più indecente che c era .. ma costa poco e" quello che vale ,,ma qui si lamentano anche di quello. una marea di ragazzini saccenti anche tu a che pro .se eri su un altro blog ti distuggevano.. uno come te. qui son tutti bambini e tu fai il gaudente con la macchina del papa .che pena .vergogna
Ritratto di PariTheBest93
10 novembre 2013 - 19:20
3
Sono semplicemente scioccato dai tuoi commenti, ti sei iscritto semplicemente per criticare gli altri utenti? Dici che non ha senso provare un'auto perché è di un genitore??? Sai quanti 20enni si comprano la macchina oggi, intestata a loro con i loro soldi? Nessuno perché già mantenere un'auto è un lusso anche per chi ha un lavoro fisso, figurati per un giovane senza parlare delle assicurazioni poi pagate coi soldi di quale lavoro, se il lavoro non c'è, oppure c'è per i raccomandati! Secondo me sei solo un invidioso che al massimo ha guidato una panda natural power in vita sua, che cerca di arrampicarsi sugli specchi inventandosi argomentazioni che non hanno né capo né coda... Poi scusa se la rivista non ti piace (come affermi nel post sopra) perché ti sei iscritto al sito? Le notizie che ogni giorno compaiono nel sito non vengono riportate sulla rivista, al massimo scrivono le più importanti... Oggigiorno ai ragazzi importa solo degli smartphone o computer, sempre in meno prendono la patente, le auto devono unire chi ha questa passione... Vergognati ha più maturità di te un bambino di 10 anni! Ah un'ultima cosa: non ti scomodare a scrivere una risposta piena di insulti, perché è l'indifferenza l'unica risposta che merita gente come te!!!
Pagine
listino
Le BMW
  • BMW i3
    BMW i3
    da € 39.900 a € 47.500
  • BMW Serie 3 Touring
    BMW Serie 3 Touring
    da € 35.600 a € 65.250
  • BMW Serie 6 Gran Turismo
    BMW Serie 6 Gran Turismo
    da € 62.550 a € 87.300
  • BMW Serie 3 Gran Turismo
    BMW Serie 3 Gran Turismo
    da € 40.750 a € 65.150
  • BMW Serie 4 Coupé
    BMW Serie 4 Coupé
    da € 43.100 a € 133.900

LE BMW PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE BMW

  • La casa tedesca lancia la sua prima suv di superlusso: la BMW X7 è lunga 515 cm, ha sei o sette posti e motori fino a 462 CV. Qui per saperne di più.

  • Per stessa ammissione dell'amministratore delegato della BMW Italia la Serie 3 è il cuore della gamma della casa tedesca. E qui al Salone di Parigi è arrivata la settima generazione.

  • La settima generazione della BMW Serie 3 è stata completamente rinnovata: lo stile vede fiancate scolpite e un frontale caratterizzato da una mascherina piuttosto estesa. In arrivo all'inizio del 2019.