BMW Serie 5 Touring 520d Futura Steptronic

Pubblicato il 11 febbraio 2013
Ritratto di piccolo chimico
alVolante di una
Opel Agila 1.0
BMW Serie 5 Touring
Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
3
Visibilità
4
Confort
5
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
5
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4.0833333333333
Perché l'ho comprata o provata
Posseggo BMW dal 1992 (la prima fu una serie 3 berlina grigio chiaro), e l'anno scorso, dovendo cambiare una BMW serie 5 touring del 2006 con 300000 km ho optato per questa splendida auto. Il modello è quello dotato con il motore meno potente, a cui ho aggiunto il cambio automatico per esigenze di comodità (guido prevalentemente in autostrada per recarmi al lavoro, ma nella guida normale io preferisco il cambio manuale perchè dona un maggiore piacere di guida) e alcuni aiuti alla guida. L'allestimento è il più dotato, il futura, anche se alcune cose bisogna pagarle: il navigatore da 10", i sedili elettrici ed il baule automatico sono optional, e di certo non regalati. I 184 cv del motore poi mi permettono di non avere grandi costi di gestione, e non fanno rinunciare a molta potenza: l'auto viaggia liscia come l'olio e non è mai in affanno. Ho comprato questa macchina come era presente nel salone, ancora da immatricolare, ed il prezzo finale superava di poco i 65000€.
Gli interni
Gli interni BMW sono sempre molto simili di generazione in generazione, l'unica a fare qualche cambiamento è stata la serie precedente (che non era poi molto riuscita internamente). Quindi le cose sono sempre quelle: pochi comandi, ordinati e facili da trovare. Ciò che non si trova nella plancia lo si regola dalla manopola dell' iDrive, la logica è semplice... Il funzionamento dell' iDrive no, ci ho messo qualche settimana a capirne il funzionamento. Non ci sono problemi invece per trovare i tasti intorno a quest'ultima. Altra cosa che non mi piace tantissimo è il tachimetro: ormai per me non ha più segreti, è sempre uguale e la grafica non cambia mai; un po' di novità non guasterebbe. Per quanto concerne l'abitabilità questa è una grande macchina, il tunnel da una piacevolissima sensazione di sicurezza, le sedute sono ampiamente regolabili (io ho una statura che non va oltre i 180 cm, quindi non ho bisogno di allungarla, ma si potrebbe addirittura allungare) e la seduta molto bassa, in stile bavarese, è davvero comoda. Buono lo spazio nei sedili dietro, io non ho bambini ma qualche volte capita di portare a spasso mio nipote e il comfort riservato ai sedili dietro è molto buono: clima personale e, come chicca, questa ha anche gli schermi posteriori (io non li avrei comprati, ma nell'esemplare comprato erano presenti e non li ho buttati via). Molto buona la capacità del bagagliaio: siamo partiti in due con le valigie per due settimane e non è nemmeno servito buttare giù il divano od alzare il tendalino. Sarebbero stati comodi i binari come li avevo nella vecchia 5, ma su questa non sono presenti: un peccato.
Alla guida
Come dicevo, 184 cv non sono tanti, ma sono ampiamente sufficienti per muovere la vettura che in città, nel capitolo guida, non affatica: grazie al cambio automatico basta solo premere l'acceleratore, mentre sarebbe gradita una visibilità maggiore ed un raggio di sterzata più contenuto; non è facile driblare il traffico di Padova prima di recarsi all'università. Ma basta farci l'abitudine e quando si è consapevole dei limiti dell'auto la si governa senza problemi. Consumi molto bassi, siamo sui 12 km/l. Per il misto è pur sempre una BMW, ma qui qualcosa non va: il motore non aiuta, la potenza non è sempre abbastanza per divertirsi (la trazione posteriore si però) e lo sterzo è meno pronto che sul vecchio modello. Per quando riguarda la guida normale non ci sono problemi invece, il motore anche a pieno carico non è in affanno e i consumi, siamo sui 15/16 km/l, sono molto migliorati rispetto alla vecchia versione. In autostrada non c'è di che preoccuparsi: motore quasi al minimo (naturalmente sto esagerando) e fruscii quasi inesistenti a 130 orari ne fanno un treno più che una macchina, ed il comfort acustico si mantiene tale anche dopo i 170/180 orari (velocità che raggiungo spesso perchè nel tratto di autostrada che faccio non ci sono autovelox). La riserva di potenza è sempre adeguata e lo sterzo reagisce bene. Ottimi veramente in tutte le situazioni i freni, che non perdono mai mordente. Nel complesso questa serie 5 è migliorata molto rispetto alla precedente versione, anche se qualche cosa è peggiorata.
La comprerei o ricomprerei?
Senz'altro, il motore e l'allestimento sono quelli giusti per il mio utilizzo giornaliero ed il mezzo, in questi 50000 km, si è rivelato onesto e parco nei consumi. Spero che questo motore vada avanti almeno quanto i BMW precedenti (tengo sempre l'auto 6 anni, e le rivendo quando hanno 30000 km), che sono sempre risultati affidabili. Credo molto nella marca BMW, infatti anch mia moglie ne possiede una: la nuova generzione della X3, arrivata due mesi fa a casa nostra. Grazie.
BMW Serie 5 Touring 520d Futura Steptronic
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
5
1
1
0
0
VOTO MEDIO
4,6
4.57143
7
Aggiungi un commento
Ritratto di RobVr
19 febbraio 2013 - 11:17
Bellissima auto,con una linea elegante ma allo stesso tempo sportiva.valida pure la prova... Personalmente ogni tanto guido una 530d berlina di un'amico che non ama guidare (chi ha il pane,non ha i denti...) e devo dire che questa vettura,a mio avviso e quasi perfetta. Pecca in qualche dettaglio di finitura,ma si viene ripagati con un piacere di guida difficilmente riscontrabili in altre vetture e con consumi mai esorbitanti (considerando il motore potente e le dimensioni della vettura). Certo l'esborso economico e notevole e la dotazione va sempre integrata,ma chi acquista una berlina tedesca (Bmw,Audi,Mercedes..) già lo sa...
Ritratto di piccolo chimico
19 febbraio 2013 - 15:56
Si, vero, ottima auto... Ma allora feci un grande errore: non comprare la x6, molto più alla moda di una grossa wagon. Inoltre dovendo io parcheggiare spesso nel centro di Padova avrei fatto meglio a prendere un suv per avere meno "limiti" e più controllo sulla strada. Chiaro peró che un x6 costa caro nel mantenimento per il fatto che parte, di base, ben oltre i 200 cv. Cosa che la mia non fa, anzi, ne resta ben lontana. La prossima sarà una E a metano se il prezzo del gasolio rimarrá tale. Grazie ed a risentirci.
Ritratto di RobVr
19 febbraio 2013 - 18:30
...la vettura che possiedi è molto,ma molto meglio di una X6,per il semplice motivo che tale vettura a mio avviso e goffa e sgraziata,mentre la linea della 5 e molto più filante e slanciata,senza perdere in eleganza. Poi i gusti son gusti...
Ritratto di piccolo chimico
19 febbraio 2013 - 18:58
Si certo, ma una x6 è una macchina più "importante", che attualmente va di moda e per questo più attuale. Infatti con la macchina di mia moglie non abbiamo fatto lo stesso errore ed abbiamo sostituito la vecchia clk con un suv, l'x3.
Ritratto di Subaru_Impreza
21 febbraio 2013 - 22:46
Scusa se mi intrometto , ma se ti puoi permettere un'auto da oltre 65mila euro, X3 la moglie e villa con giardino curato dal giardiniere, mi sembra strano che ti preoccupi del costo del gasolio, dal momento che una 520d non consuma troppo, optando x una orrenda auto a metano ....... la E a metano è un controsenso inverosimile......... lo stesso x il bollo, 200€ di bollo in + non sono molto rilevanti se l'auto costa come una serie 5 touring...
Ritratto di piccolo chimico
22 febbraio 2013 - 14:47
Non è il non potermi permettere un 3.0, è il non averne la voglia: correre tanto non si può, io poi non sono un frequentatore delle strade tedesche. Io non ho voglia di buttare via i soldi dalla finestra perchè faccio fatica a guadagnarli. Anche a me non cambierebbero niente in termini economici 200€, ma in termini psicologici sì, per il fatto che, come ripeto, odio sperperare il denaro.
Ritratto di Flavio Pancione
19 febbraio 2013 - 18:36
7
trovo ancora più bella la berlina, anzi è tra le auto che più mi agrada esteticamente! Poi c'è da dire che bmw ha dei motori efficientissimi in termini di prestazioni e consumi.. e la serie 5 ha qualità notevoli sotto molto punti di vista. è insomma davvero un ottimo acquisto ed inoltre ha un ottima rivendibilità!
Ritratto di piccolo chimico
19 febbraio 2013 - 18:54
Ottima nel mio caso non direi... Di solito le vendo con 300000 km ed è difficile trovare da venderla. Anche perchè i concessionari con quella strada percorsa non ti danno praticamente niente. La berlina forse ha una linea più slanciata (ma nemmeno molto), ma io la macchina spesse volte la carico con oggetti voluminosi che in una berlina non stanno. Una macchina che mi piace molto è la serie 6 gt, ma non va d'accordo con l'utilizzo che saltuariamente ne faccio dell'automobile.
Ritratto di Flavio Pancione
20 febbraio 2013 - 12:25
7
ottima rivendibilità , ovviamente generalizzando. 300.000 km sono moltissimi. La serie 6 è una gran macchina.. io non ho mai avuto Bmw ma per metà anno ho intenzione di acquistare una Serie 3 nuova, l'hai provata per caso?
Ritratto di Flavio Pancione
20 febbraio 2013 - 12:25
7
ottima rivendibilità , ovviamente generalizzando. 300.000 km sono moltissimi. La serie 6 è una gran macchina.. io non ho mai avuto Bmw ma per metà anno ho intenzione di acquistare una Serie 3 nuova, l'hai provata per caso?
Pagine
listino
Le BMW
  • BMW X7
    BMW X7
    da € 92.900 a € 118.200
  • BMW X4
    BMW X4
    da € 54.950 a € 106.750
  • BMW X5
    BMW X5
    da € 74.150 a € 100.930
  • BMW Serie 4 Gran Coupé
    BMW Serie 4 Gran Coupé
    da € 43.750 a € 68.400
  • BMW Serie 4 Coupé
    BMW Serie 4 Coupé
    da € 43.750 a € 134.300

LE BMW PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE BMW

  • Questa concept dalle linee aggressive che ricordano quelle della BMW M1 degli ANni 70, anticipa quella che potrebbe essere la futura supercar della BMW erede della i8.

  • Si rinnova la suv-coupé X6: la nuova generazione ha un aspetto massiccio e adotta tutte le ultime tecnologie di casa BMW.

  • A forme sinuose da GT ma quattro comode porte come una classica berlina: è la BMW Serie 8 Gran Coupé che fa il suo esordio al Salone di Francoforte.