Pubblicato il 27 marzo 2012
Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
5
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.4166666666667
Perché l'ho comprata o provata
L'ho provata perché un mio caro amico invalido momentaneamente mi chiese di consegnare un plico di documenti urgenti, e fu così che mi disse: "Mi servirebbe che tu portassi questi IMPORTANTISSIMI documenti, penso io all'auto e i vari costi", e fu così che accettai, avevo a disposizione due auto, il BMW X5 M oppure una Mercedes-Benz Classe S400 CDI... la scelta è ovvia Purtroppo non ho avuto la possibilità di fargli una foto quindi ne carico una da internet
Gli interni
Gli interni sono elegantemente sportivi. Aprendo la porta si nota subito la cura maniacale, ci si accomoda su dei sedili sportivi in pelle nera, fianchetti ben pronunciati, sedili pluriregolabili, confort da primato, apprezzabile la scritta "///M" sul poggiatesta, fa ricordare che ci si trova seduti su di una belva da 555CV, aspetto ripreso anche dalle modanature in carbonio. Ad occupare la scena è il volante a 3 razze multifunzione con la scritta M nella razza inferiore e le palette del cambio appena dietro ad esso. La plancia è strutturata molto bene, i comandi sono semplici tranne per alcuni fuori luogo, il navigatore è grande e ben piazzato, le quattro frecce sono ben raggiungibili, molto piacevole il leveraggio del cambio a forma di telecomando e la rotella che regola il computer di bordo. Lo spazio di questo X5///M è davvero molto, nella prima fila si sta comodissimi, non si rischia di essere "sballottati" qua e la perché il sedile ha un impronta molto sportiva e offre anche la comodità pari a quella della mia C5 che ritengo molto comoda. - Plancia:è costruita con una cura maniacale, in fin dei conti deve essere così perché l' X5///M non te lo regalano, la parte inferiore e superiore sono di plastica nera, divise da una modanatura in fibra di carbonio, le bocchette dell'aria sono molto funzionali e secondo me il clima è un po complicato ma in 10 minuti si capisce come funziona. - Tunnel centrale: ai lati rivestito in pelle nera, sopra domina il "telecomando" e la rotella circondati dalla fibra di carbonio, sinceramente io avrei preferito la classica leva del freno a mano, è stata la prima cosa che ho cercato, dopo ho realizzato che era elettrico. Mi è sembrato poco fondo il cassetto portaoggetti del poggiolo. - Quadrante e Tachimetro:Ben leggibili, pratici e un po poco sportivi ma completi. - Sedili: (per evitare ripetizioni lo dico in sintesi) comodo, bel conformato, pluriregolabile e "stilosa" la scritta ///M. Tutto cambia nella panca posteriore, comoda solo per 2, il terzo in centro è scomodo. - Baule: capiente anch'esso rivestito a regola d'arte. - Plafoniera: semplice e con i pochi comandi ma ben leggibili.
Alla guida
L'emozione per me è iniziata già solo chiudendo la porta, allaccio la cintura e... premuto il pulsante d'avviamento si ode un rombo... e ho esclamato: ora ci si diverte con il V8 li davanti(inteso dentro al cofano motore), sposto la leva in R e indietreggia pian piano senza toccare l'acceleratore, grazie al cambio automatico con convertitore di coppia. Uscito dall'abitazione del mio amico ho detto... becco un semaforo rosso metto in sequenziale "6" acceleratore a tavoletta e poi mollo il freno, non l'ho fatto perché davanti a me c'era una 159 dei carabinieri, la direzione era Taranto da Montebelluna, di strada ne dovevo ancora macinare e c'era molto tempo. Faccio un paio di rotonde sportivamente e mi trovo a 145km/h circa, notai il semaforo rosso e pensai che diventasse verde, non fu cosi, atterrando il pedale del freno ho potuto collaudare per benone l'impianto frenante. ora si era da attivare il Launch Control... l'ago dei contagiri sale a quota 3000 giri e quando diventò verde... mi sentii premuto con forza sul sedile, ho scandito per bene fino alla terza ma poi ho deciso di rallentare. Entrati in autostrada il confort è da primato e si sente fioca la voce del V8, percorro i primi 20km a 130km/h,Faccio una premessa:odio chi mi sta attaccato al paraurti posteriore, e capita ogni volta il classico "infame" che lo fa, mi fa i chiari un paio di volte e lo lascio andare, però ho pensato:<<adesso ti faccio vedere io come da fastidio la cosa>> sposto la leva del cambio in funzione manuale e mi accodo dietro all'A6 3.0 TDI Quattro a mezzo metro da lui e continua ad accelerare finché non tocchiamo i 210km/h e mi ha lasciato passare, mi accorgo che il carburante inizia a scarseggiare e decido di fermarmi ad una stazione di servizio... e qui si scopre perché avvolte si odiano i V8 a benzina... consuma moltissimo, ma godo perché una volta ogni tanto non sono io a pagare. Mi rimetto in marcia e decido di uscire dall'autostrada all'altezza di Ancona e fare un tragitto in strada normale, in fin dei conti è più divertente, qui ho la possibilità di studiare il comportamento dell'auto fra curve e rettilinei, l'uscita di curva con il gas spalancato e le ruote quasi completamente sterzate mi fanno capire che la sostanza c'è e si sente, sospensioni che contrastano il rollio con forza, freni che fanno decelerare l'auto in pochi metri e capaci di far uscire gli occhi dalle orbite, pneumatici che fanno aderenza sull'asfalto e il poderoso V8 che spinge come un dannato fino a circa 7000giri... All'altezza di Brindisi mi accorgo di essere in ritardo di ben 20 minuti, non potevo di certo arrivare tardi allora al costo di esser fermato dalla polizia ho accelerato il passo. In riassunto: L'auto si gestisce molto bene e anche nelle inchiodate e nelle curve prese molto velocemente rimane "composta" e "attaccata a terra", se parliamo di accelerazione è da panico...voglio dire che siamo in un SUV che brucia il 0-100 in 4,7 secondi, il cambio ha molte funzionalità e in modalità manuale è veloce anche in funzione automatica. Parlando di confort c'è ne tanto e da vendere, non c'è da dire nulla nemmeno sulla cura della costruzione di ogni singolo pezzo. Aspetti positivi: assetto da vera sportiva, freni eccezionali, precisione dello sterzo e del cambio Aspetti negativi: avvolte può essere troppo potente e diventare incontrollabile in mano ad un inesperto e i consumi e costi di gestione
La comprerei o ricomprerei?
No perché non è il mio formato di auto che fa per me, consuma e costa moltissimo mantenerla ma se non ci fossero questi aspetti negativi e la mancanza di soldi lo consiglierei a chiunque senza ombra di dubbio
BMW X5 M
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
2
0
0
1
VOTO MEDIO
3,8
3.8
5
Aggiungi un commento
Ritratto di Bmw Xdrive
27 aprile 2012 - 21:41
comunque la classe c non ce l'ho ancora. perchè avendola comprata nuova la devono costruire e quindi arriverà a luglio. non vedo l'ora......... :-)
Ritratto di Micrista
27 aprile 2012 - 22:12
ad accessoriare cosi la tua futura classe C,invece il Mercedes S65 AMG con tutti gli optional è venuta di listino:ben 290'000 euro!!prezzo esorbitante!!,ancora complimenti per la scelta!
Ritratto di Bmw Xdrive
27 aprile 2012 - 22:21
grazie ti farò sapere quando mi arriva. ciao :-)
Ritratto di Micrista
27 aprile 2012 - 22:26
ne scriverai una prova prima possibile vero?
Ritratto di Bmw Xdrive
27 aprile 2012 - 22:32
come scritto nel "mega" commento sotto mi dovrebbe arrivare a luglio. dopo di che vorrei farci qualche chilometro perchè non voglio scrivere cose che magari non sono vere voglio spiegare tutte le mie impressioni. quindi la prova la vedrai dopo natale. ciao :-) p.s. (capisco che dopo natale è molto lontano però voglio scrivere una prova un po alla gig.) ciao :-)
Ritratto di Micrista
27 aprile 2012 - 22:44
con pazienza!=)
Ritratto di gig
2 maggio 2012 - 16:26
Prenderai spunto da me! Spero venga bene! Ciao... :)
Ritratto di Bmw Xdrive
2 maggio 2012 - 16:56
io con la mia classe c ho sfiorato i 50000euro. spero che mi ripagherà con lusso e prestazioni :-) ciao
Ritratto di fogliato giancarlo
2 maggio 2012 - 23:47
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di MaCiao5
26 aprile 2012 - 19:00
3
... e bell'auto la ///M!
Pagine
listino
Le BMW
  • BMW i8 Roadster
    BMW i8 Roadster
    da € 165.400 a € 165.400
  • BMW X1
    BMW X1
    da € 33.000 a € 54.300
  • BMW Serie 2 Active Tourer
    BMW Serie 2 Active Tourer
    da € 26.600 a € 45.950
  • BMW Serie 1
    BMW Serie 1
    da € 28.100 a € 47.150
  • BMW Serie 5
    BMW Serie 5
    da € 53.200 a € 131.200

LE BMW PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE BMW

  • Dotata di ruote motrici anteriori anziché posteriori la nuova generazione della BMW Serie 1 è sempre gradevole da condurre. Elevati i prezzi e manca Android Auto. Qui per saperne di più.

  • La BMW presenta la terza generazione della Serie 1, che rispetto al passato perde la trazione posteriore ma guadagna in abitabilità. Qui per saperne di più.

  • Il video diffuso dalla BMW ci mostra la nuova M8, ancora leggermente camuffata, e illustra nuovi comandi che consentono di personalizzare assetto, motore e cambio della coupé sportiva.