Pubblicato il 24 maggio 2011
Ritratto di gig
Hyundai i10
Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
5
Visibilità
5
Confort
4
Motore
3
Ripresa
3
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
4.4166666666667
Perchè l'ho comprata o provata
Dopo tredici anni di duro lavoro, la mia vecchia Ford Ka era arrivata al capolinea e io ho pensato che aggiustandola avrei solo buttato dei soldi. Così mi sono messo alla ricerca di un' erede degna del nome. Rovistando nelle concessionarie delle varie Case, mi sono accorto che, anche se i prezzi erano stati "sgonfiati" dagli incentivi, rimanevano troppo alti per una citycar. Allora ho scelto la Hyundai i10 perchè mi offriva tutto ciò che cercavo: 5 porte, 5 posti e un bel baule.
Gli interni
Appena entrati sembra di stare su una monovolume: il sedile è alto e i comandi sono tutti al loro posto. Seduti, si ha una padronanza della strada da record, per una "piccola". Degno di nota, il montaggio delle plastiche: anche nei punti più nascosti, sono assemblate bene e senza sbavature. Dal posto guida, si riesce a governare tutto eccetto i comandi della radio (un pò troppo lontani), e quelli di fendinebbia, retronebbia, regolazione altezza fari (l' ho fatto sostituire perchè difettoso) e regolazione luminosità abitacolo letteralmente nascosti dal volante. Che dire di più? Tutto è a portata di mano e tutti i portaoggetti, che sono davvero tanti, sono capienti; una cosa che felicemente mi stupisce è che i cristalli posteriori, a fine corsa, vanno giù tutti! Tre difetti di cui sono dispiaciuto, sono la mancanza dei laccetti per sollevare la cappelliera all' apertura del baule, degli specchietti integrati nelle alette parasole e delle tasche nelle portiere posteriori (si possono avere solo passando all' allestimento superiore che ha di serie gli alzavetro elettrici anche posteriori).
Alla guida
Come ho detto prima, la padronanza della strada è da primato e riesco a far manovra senza neanche girarmi, grazie alla facilità nel controllare gli ingombri esterni ed ai sensori di parcheggio posteriori che mi sono stati regalati dalla concessionaria. Riesco a farla entrare in un "buco" e nelle curve non avverto nemmeno il rollìo tanto denigrato da alVolante. I consumi in città e fuori città, sono accettabili ma, in autostrada, aumentano assieme al fruscio degli enormi specchietti. Del resto è una citycar e, donde il nome, il suo "habitat naturale" è la città, che pretendere di più...?
La comprerei o ricomprerei?
Tralasciando i vari disguidi avuti con la concessionaria e il guasto ai fari, resta un' ottima auto che consiglio a chi serve una macchina da usare sempre e dovunque e che, quindi, ricomprerei anch'io volentieri.
Hyundai i10 1.1 Style
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
1
2
0
2
VOTO MEDIO
2,4
2.4
5


Aggiungi un commento
Ritratto di MASSIMO69
5 ottobre 2011 - 06:20
Ci mancherebbe altro, è bello vederti "esaltato" per la tua auto però affermare che questa abbia un bagagliaio grande mi fa sorridere. Ma la bici l'hai caricata abbattendo il sedile? Oppure lo stesso si sposta avanti come la Yaris?
Ritratto di gig
5 ottobre 2011 - 13:49
Guarda, il baule della i10 è certamente più+ grande di quello della tua (ex) Panda: 220 litri a divano su e 910 a schienali reclinati per la coreana contro 206 a schienali su e 860 giù per l' italiana. Un bel divario. O no?! Comunque l' ho caricata a schienali ribaltati, seduta abbassata e sedili anteriori avanzati. Saluti.
Ritratto di Lm90
7 ottobre 2011 - 22:00
hai descritto in maniera esaustiva i pregi e difetti dell'auto pur non dilungandoti troppo...è stato anche scorrevole leggerla...scusami solo per il ritardo nell'averla letta,ma mi collego in maniera costante,ma sempre per poco tempo quindi mi era difficile...piano piano leggero anche le altre... :) Buonissima prova cmq ;)...ora veluterò le altre :) ;)
Ritratto di gig
8 ottobre 2011 - 14:34
Ti ringrazio per aver letto la mia prova, e per il complimento, ma vorrei apportare una verifica sul giudizio della ripresa: ora le darei cinque stelle: per essere una 1089 da soli 68 cv, è eccezionale, almeno dopo 10500 km: faccio certi sorpassi e certe salite che con la Ka 1300 cc facevo allo stesso modo. E' migliorata moltissimo. Saluti e grazie ancora per i complimenti.
Ritratto di 19miki90
13 ottobre 2011 - 20:36
2
Ecco il commento :D Avevo già letto la prova, come quasi tutte del resto, e come prima (almeno deduco sia la prima) é molto buona!!
Ritratto di gig
14 ottobre 2011 - 20:05
E' la prima! Grazie per il complimento...
Ritratto di 6speed82
22 ottobre 2011 - 13:07
anche se io non guardo questo tipo di vetture perchè sono troppo piccole, devo dire che queste tra i marchi asiatici sia la migliore sia di linea che di sostenza!
Ritratto di gig
22 ottobre 2011 - 15:02
Mi fa molto piacere ti piacciano sia la macchina che la prova. Ciao... :D
Ritratto di osmica
28 ottobre 2011 - 09:42
Seppur: e' una monovolume (seppur per dimensioni rientra nelle citycar). Sia la i10 che la Picanto vantano tanti utili portaoggetti, alcuni anche praticamente inutili. Non so sulla i10, ma sulla Picanto vi e' un piccolo portaoggetti sotto la seduta del sedile post sinistro (sara' lontano dalla vista, invisibile, ma la capienza lo rende superfluo - anche la praticita'). Il rollio e' limitato grazie anche alla spalla del pneumatico, che e' bassa (non conosco le dimensioni per tutti i modelli). Almeno nel mio caso, la tenuta mi ha sorpreso. Non mi aspettavo tanta tenuta e stabilita' da una piccola monovolume (l'altezza e passo giocano a sfavore). E i grandi specchietti, che seppur fanno un po' di fruscio, sono degli specchietti da camion. Ottimi in citta' e nelle manovre. Non c'e' concorrente che offre una vsibilita' del genere.
Ritratto di gig
28 ottobre 2011 - 16:25
Innanzi tutto grazie per aver letto la mia prova, e sono felice per te che ti sia piaciuta (anche se sono propenso a riscriverla, dato che, oltre ad essere alle prima armi con la prove, quando l' ho scritta, la i10 aveva solo pochi mesi). Mi fa anche piacere tu ti trovi bene con la tua Picanto. Beh, io, con la i10, se devo dire la verità, inutilizzo molti degli svuotatasche presenti nella plancia, anche se avrei preferito le tasche nelle portiere posteriori a quella centrale. Il rollìo è limitato (i pneumetici che monta la mia sono 165/70 R14, ma, in alternativa, sono disponibili anche da 165/70 R13), ma gli specchietti fanno un gran fracasso. La Hyundai, però, s' è accorta dell' errore, e nella nuova, ha provveduto a migliorarli, senza penalizzare la visibilità, ma migliorando il comfort interno (ottimo comunque, considerata a bassa voce del 1.1 benzina). Nel ringraziarti per aver letto questa prova e salutarti, t' invito a leggere (ed eventualmente commentare) le mie altre otto prove, augurandoti buona lettura! :)
Pagine
listino
Le Hyundai
  • Hyundai Santa Fe
    Hyundai Santa Fe
    da € 52.200 a € 57.750
  • Hyundai i10
    Hyundai i10
    da € 12.900 a € 17.800
  • Hyundai Tucson
    Hyundai Tucson
    da € 25.100 a € 38.700
  • Hyundai Kona
    Hyundai Kona
    da € 19.550 a € 49.100
  • Hyundai i20
    Hyundai i20
    da € 16.850 a € 21.350

LE HYUNDAI PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE HYUNDAI

  • Sportiva nel look e con modifiche all’assetto, la Hyundai i20 N monta un 1.6 turbo da 204 CV. Sul mercato dalla primavera del 2021. Qui per saperne di più.

  • Tutta nuova, la Hyundai i20 è tecnologica e gradevole da guidare: è “svelta” di sterzo e il 1.0 turbo spinge bene e in silenzio. C’è anche in versione ibrida “leggera”, ma la sua batteria riduce parecchio lo spazio per le valigie. Qui per saperne di più.

  • Nell’allestimento N Line la rinnovata Hyundai i30 aggiunge un pizzico di grinta, pur mantenendo un buon comfort. Ai 120 CV, però, manca un po’ di verve in ripresa. Qui per saperne di più.