Jeep Compass 1.6 Multijet Limited

Pubblicato il 14 gennaio 2018
Ritratto di Sandro1975
alVolante di una
Ford Focus Wagon 1.5 TDCi 120 CV Titanium Powershift
Jeep Compass
Qualità prezzo
4
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
5
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
4.5
Perché l'ho comprata o provata
Macchina acquistata da mia moglie in sostituzione di una Yaris 1.0 a benzina del 2005. Affianca la mia:una Focus sw 1.5 di uguale potenza(120 CV).La scelta era tra lei e la toyota CH-R che però è stata scartata per la sensazione di scarsa abitabilità posteriore dovuta dal cielo dell' auto in tinta nero e dall' alta linea di cintura che impediva alla nostra piccola di guardare fuori dal finestrino. Al primo sguardo la Compass trasmette subito immagine di solidità ma anche di compattezza con diversi spunti di design gradevoli tipo i cerchi da 18 con particolari cromati, il faro che secondo me è spettacolare pur non essendo full led e la calandra che la identifica subito come jeep e la rende molto simile alla sorellona Grand Cherokee.
Gli interni
L' allestimento Limited prevede per i sedili l'accoppiamento di tessuto con pelle entrambi dall' aspetto robusto e di qualità,sono presenti tutti i tasti e leve di regolazione per trovare la posizione ideale.La pelle viene riportata anche sui pannelli portiera. Il volante rivestito di morbidissima pelle è tempestato di pulsanti di comando sia davanti che dietro alle razze, ma diciamo che dopo un paio di giorni di apprendistato si è padroni di tutto e anzi risultano tutti ben posizionati. In mezzo al cruscotto troviamo un bel disply da 7 pollici con un menù di diverse pagine che raccolgono tutte le info del veicolo e riportano i comandi del navy. La plancia non risulta essere ricercata nel design ma comunque ben realizzata con materiali morbidi al tatto nella parte superiore: caratterizzata dal display di 8,4 " del pacchetto opzionale Infotainment che comprende la radio DAB Beats con 9 altoparlanti di cui il subwoofer nel baule,e il navigatore youconnect. navigatore che è stato fonte di problemi in quanto da subito dava i comandi di navigazione in diverse lingue; il problema è stato risolto dopo ben tre soste in officina. solo i vari tasti che stanno sotto lo schermo risultano un pò bassi ma la maggior parte di loro sono riportati anche sul touch. completano il tutto 2 prese usb :una di fianco all' accendi sigari e una dietro sul tunnel. Lo spazio è più che sufficiente in tutte le direzioni sia avanti che dietro. Spazio che se vogliamo trovare un difetto manca un pò nel baule: vuoi per il subwoofer o perchè abbiamo scelto la ruota di scorta al posto del kit di riparazione.
Alla guida
E' guidandola che la Compass dà il meglio di sè: molto buono l' isolamento acustico sia del motore che quello aerodinamico in autostrada a velocità di codice.Il 1.6 Fiat mi ha stupito per la coppia che risulta subito disponibile dai 1200 giri in ogni marcia,supera anche il PSA della mia Focus; Il cambio è all'altezza del motore: molto veloce e privo di contrasti e impuntamenti; davvero un bel binomio. La macchina si guida come un'auto normale anche tra le curve dove non si corica più di tanto se non per niente.Anche trovare parcheggio non risulta un problema rimanendo più compatta nelle dimensioni della Focus. Tutti i sistemi di assistenza alla guida fanno il resto: cruise control adattivo, anti collisione frontale e mantenimento della carreggiata ed infine il park assist pack.
La comprerei o ricomprerei?
Dopo soli 3000 km ci riteniamo molto soddisfatti dell' acquisto. Per rendere perfetta questa Compass manca il cambio automatico purtroppo non disponibile per questa motorizzazione. Per averlo bisognava passare al 2.0 4x4 che però costa 7000 euro in più circa a scapito anche dei consumi che risultano essere tra i 14 e 15 km con un litro di gasolio.
Jeep Compass 1.6 Multijet Limited
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
10
6
5
1
6
VOTO MEDIO
3,5
3.464285
28
Aggiungi un commento
Ritratto di gingo123
3 aprile 2018 - 16:30
Ringrazio Sandro per la prova, sto valutando anche io la Compass e vorrei un suo giudizio sul comfort, soffro mal di schiena e devo stare molto attendo a comperare l'auto, negli anni ho avuto anche delle tedesche compresa la Tiguan (una vera panca di legno) e anche la citroen C5, ma ho capito a mie spese che a soluzione ideale è un'auto alta abbastanza morbida, la Compass come ti sembra nell'uso quotidiano? In un confronto con la Peugeot 3008 come se la gioca la Compass?
Ritratto di Sandro1975
7 aprile 2018 - 16:33
Buongiorno Gingo 123 rispondo sempre facendo presente che io guido una focus sw con cui ho percorso l anno scorso 60 mila km (la Compass è i mia moglie);che dire: l accesso nella abitacolo nella Compass è comodissimo, lo spazio è più che sufficiente in tutte le direzioni; a volte mi capita di scendere dalla compass e subito salire sulla Focus :sembra di scendere all' inferno....se come me le capita di salire e scendere dall'auto diverse volte al giorno la Compass vince a mani basse il confronto. In marcia il comfort devo dire che è un buon compromesso;più che buono l isolamento acustico; le buche vengono filtrate direi bene: non mi sento di usare paragoni con panche di legno. Però non definirei l assetto cedevole:in curva l auto non si corica; direi un giusto compromesso. Paragoni con la 3008 non mi sento di farne in quanto non l ho mai provata.ma dopo 6000 km diciamo che non ho curiosità di provare le differenze in quanto mi ritengo soddisfatto. spero di esserle stato di aiuto.
Ritratto di Mastrobirraio52
29 aprile 2018 - 14:38
Mi sembra che la mancanza tre elementi dei quali dispongo sulla mia Bravo 1.6MjT (vano refrigerato, bocchette per i sedili posteriori ed il rivestimento morbido anti-rumore nei portaoggetti nelle portiere) siano una "dimenticanza" da .. principianti per un'auto di questo livello!
Ritratto di Igor80
12 maggio 2018 - 22:35
Da tecnico vorrei dire che i fari a led sono belli ma pensiamo a due cose che sono da tenere in considerazione se li abbiamo sulla nostra auto: 1) se si rompe il driver ed è integrato al fanale doppiamo sostituire in toto il fanale che prezzo si andrebbe a pagare; 2) I led dopo 10000 ore perdono il 30% della loro luminosità; 3) Se l'ottica non è perfettamente ottimizzata si rischia di non illuminare correttamente; 4)Il led ha un CRI (indice di resa cromatica) molto basso 65% contro 85% di quello di una lampadina a scarica nel gas come lo Xeno. Spero di essere stato esaustivo.
Ritratto di giovanni enrico53
23 giugno 2018 - 11:18
Appena entrato alla concessionaria, mi è subito piaciuta, macchina priva di orpelli che la fanno scadere, almeno ai miei occhi, linea pulita ma importante, qualità dei materiali indiscutibile, l'abbinamento pelle tecno e stoffa è la soluzione che prediligo, "una striscia centrale di oro in un bracciale di acciaio" motore più che apprezzabile riprende in tutte le condizioni senza sobbalzi insonorizzazione più che soddisfacente nessun fischio aerodinamico, peccato il bagagliaio un po' sottodimensionato per chi ha una moglie come la mia che fa traslochi in ferie, ma macchine perfette con cifre non fortemente impegnative, non ne esistono, la cosa che mi ha fatto dire, si, è piaciuta anche a mia moglie!, incredibile ma vero, completa di tutto quello che una macchina del 2018 deve avere un crash test da 5 stelle, tutto perfetto, no!, l'unico neo la pubblicità 25000 €? solo per macchine in pronta consegna bla bla bla, non avete bisogno di questi mezzucci, comunque i venditori sono professionali e ottimi arrampicatori sugli specchi, ma se non c'era il prodotto avrebbero fatto comunque cilecca soprattutto scoperto l'arcano; presa 1.6 diesel 2 wd business di più con questo prezzo non si può chiedere 5 volanti per me 3 mesi per averla! e va be agosto di mezzo e si sa ad agosto l'Italia si ferma.
Ritratto di Sandro1975
25 giugno 2018 - 19:34
Complimenti per l'acquisto Giovanni Enrico 53:ora dovrai solo armati di tanta pazienza ma vedrai che la Compass saprà ripagati. Con la nostra siamo arrivati a 10 mila: Le note positive vengono dal comfort di marcia e l'insonorizzazione . La linea rimane sempre un fatto soggettivo ma aprire il box e trovare quel muso imponente ti trasmette sicurezza. Le dimensioni non risultano mai esagerate e i sistemi di assistenza alla guida risultano un bello Step in fattore di sicurezza. Tra le note negative i consumi: si riesce a passare i 16 con un litro solo con il clima spento in primavera. Più antipatica la delicatezza della verniciatura:basta un niente per segnare le portiere.... il complesso rimane molto positivo.
Ritratto di willi4m
23 novembre 2018 - 22:47
Ciao Sandro! Mi diresti ad oggi i consumi della macchina? sono misti? Sono fatti allegramente o stando a bassi regimi? Grazie!!
Ritratto di Sandro1975
1 dicembre 2018 - 17:51
Ciao Willi4m dopo 12 mila km ti posso dire che i consumi si attestano ta i 15 e i 16 km/litro. Nel traffico per la Compass basta un filo di gas ma sentirla riprendere in seconda o in terza da sempre soddisfazione: L abbinamento motore e cambio non mi stancherò mai di menzionarlo tra i punti di forza di questa macchina.la mia compass viene usata per l’80 per cento dei suoi km sul tratto casa e lavoro quindi nel traffico. Ho potuto provare la 2.0 170 cv del mio collega e ti posso dire che comunque i consumi non si alzano drasticamente:rimangono si 14 km/litro. A deludermi um po è stato il cambio che mi è sembrato un po’ lento e tende sempre a passare al rapporto superiore forse per tenere bassi i consumi ma questo va un po’ a discapito della brillantezza in ripresa. Rimaniamo tutt’ora soddisfatti dell’ acquisto
Pagine
listino
Le Jeep
  • Jeep Renegade
    Jeep Renegade
    da € 23.000 a € 37.100
  • Jeep Grand Cherokee
    Jeep Grand Cherokee
    da € 68.200 a € 80.500
  • Jeep Compass
    Jeep Compass
    da € 28.250 a € 42.000
  • Jeep Wrangler Unlimited
    Jeep Wrangler Unlimited
    da € 52.000 a € 59.000
  • Jeep Wrangler
    Jeep Wrangler
    da € 48.500 a € 55.500

LE JEEP PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE JEEP

  • La Jeep Grand Cherokee Trackhawk nell'edizione 2019 del festival "Speed Days on the Baikal Ice” ha raggiunto i 280 km/h. Qui per saperne di più.

  • Al 1.3 turbo a benzina si affianca un motore elettrico al retrotreno, che rende l'auto 4x4, taglia i consumi e regala 50 km di autonomia a zero emissioni.

  • Insieme al frontale aggiornato, sulla simpatica Jeep Renegade debuttano due piccoli motori turbo a benzina. Il 1.3, abbinato al cambio automatico, è vivace e silenzioso; a disturbare un po’ sono i fruscii dell’aria. Qui per saperne di più.