Tanti assenti, ma anche novità al Motor Show 2011

23 novembre 2011

Nissan, Toyota, Suzuki, Opel, Chevrolet, Citroën e Peugeot non ci saranno. Nonostante questo gli appassionati avranno l'occasione di vedere e toccare con mano alcune delle ultime uscite, ancora inedite per l'Italia.

Tanti assenti, ma anche novità al Motor Show 2011

TANTE NOVITÀ - Quando ormai mancano pochi giorni all'apertura del Motor Show, in programma dal 3 all'11 dicembre (qui per saperne di più), gli organizzatori hanno diffuso una lista di tutte novità. Tra queste, per lo più, tanti debutti nazionali, e alcune del tutto inedite, come le nuove versioni dell'Abarth su base 500, la DR1 S, la Blowcar e la Lancia Ypsilon in versione Black&Red.

{C}

Fiat punto 2012 4 

PANDA E PUNTO 2012 - Nello stand Alfa Romeo si potranno vedere la nuova Giulietta 1.4 Turbo da 120 CV a Gpl e la MiTo TwinAir, quello Audi farà da vetrina alla nuovissima A1 Sportback e alla recente Q3. Regine dello stand Fiat saranno la nuova Panda e alla Punto 2012 (nella foto qui sopra), mentre in quello Ford i riflettori saranno accesi sulla monovolume B-Max, il prototipo Evos e la Focus elettrica. La Honda, invece, mostrerà anche al pubblico italiano la nuova Civic. Nello stand Hyundai si potranno vedere da vicino la berlina i40 e la nuova i30. La Jaguar porta la XKR-S Cabrio e Jeep le Grand Cherokee SRT8 e l'intramontabile Wrangler in versione Artic. La Kia espone Picanto a 3 porte, la Rio a 3 porte, il restyling della Soul e la Sportage dotata di motore turbodiesel da 184 CV.

Lancia thema presentazione 06

LANCIA THEMA E VOYAGER - Nello stand Lancia, oltre alla Ypsilon, si potranno toccare con mano le nuove Thema (nella foto qui sopra) e Voyager, in quello Land Rover ci sarà il prototipo DC100, mentre in quello della Mahindra, la suv XUV500. Mercedes, oltre alla sua gamma di modelli, presenterà le versioni elettriche della Classe B e del veicolo commerciale Vito. La Mazda la nuova nuova suv compatta CX-5 (leggi qui il primo contatto), e la Renault il prototipo R-Space e l'elettrica Zoe.

Volkswagen up roma 13

ANCHE LA UP! - Diverse novità anche per la Tata, con la Aria e la Xenon, mentre la Volkswagen presenta in anteprima europea la Passat Alltrack, anche se grande spazio nello stand sarà sicuramente dedicato alla nuova citycar up!. Infine, la Volvo mostrerà al pubblico bolognese piccoli ritocchi per la grossa suv XC90, la versione elettrica della C30 e la V60 Plug-In Hybrid.



Aggiungi un commento
Ritratto di komoguri
23 novembre 2011 - 17:53
E' evidente che da qualche anno a questa parte il Motor Show a Bologna sta perdendo quell'appeal che hanno altri saloni europei. Sarebbe quasi ora che qualcuno mettesse mano a questa kermesse e la riportasse a livelli autorevoli. Anche se, a conti fatti, Francoforte, Ginevra e Parigi sono appuntamenti parecchio importanti e più che sufficienti per presentare dei nuovi modelli. Però dispiace vedere l'Italia esclusa da questo cerchio.
Ritratto di komoguri
23 novembre 2011 - 17:53
E' evidente che da qualche anno a questa parte il Motor Show a Bologna sta perdendo quell'appeal che hanno altri saloni europei. Sarebbe quasi ora che qualcuno mettesse mano a questa kermesse e la riportasse a livelli autorevoli. Anche se, a conti fatti, Francoforte, Ginevra e Parigi sono appuntamenti parecchio importanti e più che sufficienti per presentare dei nuovi modelli. Però dispiace vedere l'Italia esclusa da questo cerchio.
Ritratto di jb007
23 novembre 2011 - 18:20
tanto x la cronaca,io l'anno scorso ci ho visto i cinesi,tanto x dimostrare la popolarità della kermesse.e poi ci sn la nuova punto,la a1 spb,la b-max...
Ritratto di ale-pescara
23 novembre 2011 - 20:45
nn sono tanto d'accordo con te io ci andrò cmq per la prima volta ma di novità vere ed interessanti nn se ne vedono. Con Ginevrà e Francoforte nn c'è paragone le case si preparano per presentare concept per quelle manifestazioni.
Ritratto di komoguri
24 novembre 2011 - 14:22
Tanto per la cronaca...ti sta parlando uno che di Motor Show ne ha fatti ben 7 di fila. Da due anni non ci vado per mancanza di tempo e di assenze dei Costruttori. Ti posso dire che ho da sempre reputato sin troppo oneroso il biglietto del MS quando Saloni ben più grandi ed importanti facevano e fanno pagare esattamente la metà. Però sai...finché ci sono tutte le Case del mercato (anche le Case motociclistiche) ed una buona dose di novità potevi anche passarci sopra. Ma per quel che c'è da 2 anni a questa parte, il biglietto 2011 di ben 22 euro con la prevendita (+ 1 euro di servizio) mi sembrano un pò troppi. E le "novità" che saranno presentate non sono poi così ecclatanti...sono ben più ecclatanti le assenze: Nissan, Toyota, Suzuki, Opel, Chevrolet, Citroën e Peugeot. Mica costruttori da poco... Personalmente i cinesi se ne possono stare a casa loro per le baracche che fanno e che difficilmente compreremo mai (ammesso che diventino veramente convenienti per un rapporto qualità/prezzo).
Ritratto di alebri78
25 novembre 2011 - 10:37
sarà perchè eclatanti si scrive con una C
Ritratto di komoguri
25 novembre 2011 - 11:06
Chiedo scusa se in tutto quello che ho scritto ho messo una C di troppo. Chiederò clemenza all'Accademia della Crusca. :)
Ritratto di jb007
23 novembre 2011 - 18:17
è + ricco di quel ke sembra!anke quest'anno ci sarà da divertirsi!...
Ritratto di Cinque porte
23 novembre 2011 - 19:07
Solo a Bologna si possono vedere le cinesi!
Ritratto di marlon84
23 novembre 2011 - 18:56
4
praticamente mancano i tutti i giapponesi (andrei solo per loro) e la chevrolet (mi interessa la cruze) oltre alla opel (mi piace molto l'astra 5p e volevo vedere la gtc)... in pratica quest'anno me lo risparmio... qualche anno fa ci andavo di fila tutti gli anni..
Pagine