NEWS

Promozioni di novembre 2018: incentivi per le diesel, e non solo

7 novembre 2018

Tra le tante offerte delle case, ma non mancano i tradizionali sconti e finanziamenti, spesso a fronte di una rottamazione dell'auto usata inquinante.

Promozioni di novembre 2018: incentivi per le diesel, e non solo

ALFA ROMEO

Promozione interessante per le versioni B-Tech a gasolio: nel caso della Giulietta 1.6 JTDm, 7.000 euro di sconto e finanziamento  senza anticipo (il taeg, vantaggioso, è del 1,68%) da restituire in 60 rate mensili di € 356. Per la Giulia 2.2 Turbo AT8, il prezzo scontato è di € 41.816 (46.400 di listino). Si versano 20.000 euro, e per i successivi 25 mesi, niente rate. Alla fine, il cliente decide se restituire la vettura o tenerla, versando una maxi-rata di € 21.816  (l’offerta vale esclusivamente per le auto in pronta consegna nelle concessionarie; il taeg dell’operazione è dell’1,21%). Per la Stelvio  2.2 Turbodiesel da 190 CV, sempre nell’allestimento B-Tech, il prezzo scontato è di € 52.100 (il listino è invece di € 55.150). La formula di acquisto è la medesima della Giulia: anticipo (nello specifico, di € 25.000), 25 mesi in cui non si paga un euro e rata finale pari al Valore Futuro Garantito, di € 27.100 (da pagare se il cliente intende tenere la vettura; il taeg è dello 0,97%).
 
AUDI 

Sino al 31 dicembre, proposte interessanti per il noleggio ai privati di 36 mesi (per un massimo di 45.000 km totali), con bollo, assicurazione Rca, manutenzione e servizi Audi Connect  inclusi nella rata. Per 299 euro al mese, si può portare a casa una Q2 1.6 TDI Admired (a fronte di un anticipo di € 5.133) o una A3 Sportback 30 TDI Sport  (l’anticipo è di € 4.200). Il versamento mensile passa invece a 329 euro (con anticipo di € 6.871) per la A4 Avant 2.0 TDI S tronic Business (versione da 150 CV). Al termine del periodo di noleggio, la vettura si restituisce senza versare nulla.

BMW

Ecobonus di 2.000 euro riservato a chi permuta una vettura a gasolio omologata fino a Euro 4 (di proprietà da almeno sei mesi) e compra una BMW nuova (entro fine anno) con emissioni di CO2 fino a 150 g/km.  Per la 316d Touring ci sono anche tagliandi omaggio per 5 anni o 100.000 chilometri. Per la Serie 1 M Sport, il vantaggio cliente è di € 4.300, per le Serie 2, € 2.900. Per le X1 xLine, invece, il vantaggio per il cliente è di € 3.250. Mentre le X2 in versione M Sport e M Sport X sono proposte allo stesso prezzo delle meno accessoriate Advantage; il risparmio è di 5.150 euro. Infine, ribasso di 2.750 euro per le X3 in allestimento Luxury. 

CITROËN

Interessanti le offerte per gli esemplari in pronta consegna, a fronte di un usato da permutare o da rottamare. La C3 si può portare a casa con € 9.950 a patto di rottamare una vecchia auto; la versione oggetto della promozione è la 1.2 PureTech Live da 68 CV, che parte da un prezzo di listino di € 12.600 (si risparmiano quindi € 2.650). La C3 Aircross PureTech Feel da 82 CV, che costa € 18.350, è scontata di 3.400 euro e, incluso nell’offerta, c’è il pacchetto City (sensori di parcheggio, alzacristalli elettrici posteriori e retrovisori ripiegabili elettricamente) del valore di 500 euro. In alternativa allo sconto, per la crossover francese, un finanziamento in 36 mesi con rate da 129 euro al mese (taeg 7,34%), da corrispondere in seguito a un anticipo di 4.691 euro (anche in questo caso il pacchetto City è compreso). La maxi rata finale ammonta a € 8.060. Analoghe condizioni anche per la media C4 Cactus: la 1.2 PureTech S&S Feel a benzina da 110 CV si porta a casa con 16.200 euro al posto di 19.600 e compresi nel prezzo ci sono i cerchi in lega di 16’’ e il sistema multimediale evoluto. In alternativa, si può pagare con 35 rate da 149 euro (tan 7,39), Anticipo 5.891,94 euro e rata finale di 7.513,76 euro.

FIAT

La casa torinese offre “pesanti” sconti su tutta la gamma, purché si tratti di esemplari in pronta consegna da immatricolare entro il 30 novembre, e di finanziamenti in 36 rate senza anticipo che fanno scendere il prezzo di 1.500 euro: la Panda 1.2 Pop passa da 11.390 a 8.500 euro, che arrivano addirittura a 7.000 col finanziamento da 126 euro al mese (taeg 9,92%) e rata finale di € 4.090,93 (in totale si pagano € 8.638,93 più 135 euro di spese di incasso). Per una Punto 1.2, invece, si parte da 9.200 euro per la 1.2 Street, il cui prezzo di listino è di 14.340 euro. Solo con permuta o rottamazione di una vettura di proprietà da almeno 3 mesi, la Tipo 5 Porte 1.4 Pop a benzina con pacchetto Pop Tech è offerta a € 13.400 al posto di 16.050 (più 150 del pacchetto); la cifra scende a 11.900 pagando € 236,50 al mese (taeg 9,51%) con conguaglio dopo tre anni di € 5.908,48. Le medesime condizioni si applicano alla crossover 500X, per la quale si parte da 16.500 euro per la 1.6 Urban (che di listino è € 19.250); ne sono richiesti invece 15.000 col finanziamento da 263 euro al mese (taeg 8,79%) e € 8.623,94 di rata finale. Sulla spaziosa 500L, invece, il prezzo di partenza scende dai 19.050 euro della 1.4 Urban a 15.000 euro; se ne pagano invece 13.500 scegliendo le rate da 242,5 euro ciascuna (taeg 9,07%) con saldo di € 7.622,97. Condizioni analoghe sono riservate a tutte le altre versioni, comprese quelle a Gpl e metano, per le quali lo sconto massimo è rispettivamente di 4.500 e 4.700 euro.

FORD

A novembre la Ka+ 1.2 Ti-VCT è offerta a 9.450 euro anziché 11.000 (prezzo che comprende anche il pacchetto Cool & Sound, ovvero il “clima” e la radio con Bluetooth, del valore di 1.000 euro). Per chi immatricola una Fiesta entro fine novembre, la 1.1 Plus a 5 porte si paga 11.750 euro anziché 15.250, mentre la 1.5 TDCi Plus a 5 porte si porta a casa con 13.250 euro anziché 17.500; altri 750 euro di tagli sono previsti per chi accede al finanziamento in 36 mesi (taeg di poco inferiore al 7%, variabile in base alla versione scelta). La piccola suv EcoSport 1.0 EcoBoost Plus da 99 CV vede il suo prezzo abbassarsi da 19.000 a 15.300 euro (cifra che comprende anche le barre sul tetto e il sistema multimediale con schermo di 8’’, del valore rispettivamente di 200 e 350 euro); la 1.5 EcoBlue a gasolio di pari potenza passa invece da 21.000 a 17.300 e la 1.5 EcoBlue da 125 CV con trazione integrale da 24.000 a 19.550 euro. Altri 1.000 euro di ribasso si hanno scegliendo il finanziamento in 36 rate con taeg attorno al 6,5% (la cifra precisa è determinata dalla versione scelta). La media Focus 1.0 EcoBoost Plus da 101 CV vede il prezzo scendere da 21.000 a 14.650 euro (15.650 nel caso della famigliare) e nella cifra è compreso anche l’impianto multimediale con navigatore (valore 1.200 euro). Per chi sottoscrive un finanziamento della casa di 36 rate e taeg indicativo di poco più del 6,5%, c’è un’ulteriore riduzione di 1.000 euro. Le suv Kuga in versione plus hanno a novembre il navigatore in omaggio (1.600 euro di valore): per una 1.5 TDCi a gasolio da 120 CV la casa chiede 21.500 euro anziché 25.900. Altri mille sono “tagliati” in caso si scelga il finanziamento della casa, in 36 rate con taeg indicativo di poco superiore al 6%. Analoghi sconti interessano inoltre le altre versioni di tutti i modelli citati; per Ka+, Fiesta ed EcoSport è richiesta la rottamazione e/o permuta di una vettura immatricolata entro il 31.12.2009 e posseduta da almeno 6 mesi. Per tutte, le offerte riguardano solo le vetture in pronta consegna.

> JEEP

Per il mese di novembre 2018 chi sceglierà le Jeep Renegade e Compass in pronta consegna avrà in  omaggio tutti gli optional presenti sulla vettura. Questa promozione va a sommarsi ai vantaggi del finanziamento Be-Smart grazie al quale è possibile acquistare la Jeep Renegade a partire da 18.900 euro con valore futuro garantito e Jeep Compass a 24.900 euro con integrazione per gli smartphone, sistema di Forward Collision Warning (avvertimento di possibile collisione frontale) e climatizzatore automatico, sempre con valore futuro garantito.

KIA

La gamma Ceed è offerta con finanziamenti in 47 rate da 195 euro l’uno: per una 1.4 Pure si ha uno sconto di circa 4.000 euro (si pagano € 15.723,25 anziché 19.750, con € 5.046,22 di anticipo e riscatto di € 6.715, taeg 8,18%. Alle Stonic disponibili in pronta consegna, la casa coreana riserva sconti fino a 3.300 euro. Per esempio, una 1.6 CRDi Style da 20.750 euro si porta a casa con € 18.450 (compresi anche il ruotino e la vernice Clear White, rispettivamente del valore di 200 e 300 euro); chi sceglie di pagare a rate, inoltre, ha un’ulteriore riduzione di 1.000 euro: anticipo € 5.450, 35 mensilità da € 145 l’una (taeg 7,82%) e rata finale di € 9.922,5 euro. Su un numero limitato di Soul disponibili in concessionaria, la casa garantisce fino a 4.000 euro di sconto; cifra che sale a 5.000 con il finanziamento (tassi e rate variabili in base alla versione scelta). La suv Sportage gode di sconti fino a 5.000 euro: 3.000 per tutti e altri 2.000 per chi sottoscrive un finanziamento. Per esempio, sulla 1.6 GDI Business Class, a fronte di una permuta o rottamazione di un veicolo di proprietà da almeno 3 mesi, si parla di un anticipo di 4.850 euro e di 35 rate da 190 euro l’una (taeg 7,46%), con rata finale di 12.495 euro. La casa propone analoghe condizioni sulla crossover ibrida Niro, con vantaggi che toccano i 4.100 euro. Ad esempio, una 1.6 GDI HEV DCT Urban si paga € 22.400 anziché 25.500 e mille in meno col finanziamento (anticipo € 9.020, 35 rate da € 170 l’una con taeg 7,66% più quella finale da € 10.710).

LANCIA

Sulle Ypsilon in pronta consegna (da immatricolare entro il 30 novembre), la casa offre interessanti sconti: la 1.2 Elefantino Blu vede il suo prezzo scendere da 13.600 euro a 10.250, che diventano 8.750 con il finanziamento (taeg 9,35%, niente anticipo, 36 rate mensili da € 167,5 con riscatto di € 4.571,63, da pagare se il cliente non riconsegna la vettura). Analoghi vantaggi sono offerti su tutti i motori e le versioni ma è sempre richiesta una vettura da dare permuta o da rottamare, di proprietà dell’intestatario da almeno 3 mesi.

MERCEDES

4.000 euro di “sforbiciata” ai listini, su tutti i modelli della gamma (escluse le versioni sportive denominate AMG); la cifra scende a € 2.440 per i leasing su A, C, GLA e GLC. Per godere della promozione, occorre dare in permuta una diesel Euro 4 intestata all’acquirente da almeno sei mesi; altri € 610 di sconto si aggiungono se la macchina da rottamare è omologata Euro 1, 2 o 3. L’offerta è limitata per contratti sottoscritti entro il 31.12.2018 e immatricolazioni entro il 31.3.2019; è cumulabile con altre iniziative commerciali, fatta eccezione per le formule Dynamic Lease e Just the Best.

PEUGEOT

La casa francese riserva i vantaggi a chi sceglie una vetture in pronta consegna (con immatricolazione entro il 30/11/2018) e permuta una vettura intestata da almeno 6 mesi. Sulla citycar 108, si arriva a 3.000 euro senza finanziamento, che salgono a ben 5.000 sulle 208 e 2008. Per una 308 si arriva persino a 6.000 euro. Sulle spaziose crossover 3008 e 5008, si parla infine di risparmi rispettivamente di 4.500 e 4.000 euro. Anche con dilazione in 35 rate (taeg fra il 6,5% e 8,5%, con anticipo e rate variabili in base al modello e alla versione scelti).

SEAT

Consistenti sconti aspettano chi sceglie il finanziamento in 35 rate (taeg fra poco più di 5% e poco meno del 7%, variabile in base alla vettura scelta). Per una Mii si risparmiano fino a 2.550 euro, che salgono a 2.700 per la versione a metano. Sulle Ibiza a gasolio si arriva persino a 4.670 euro, che scendono a 4.000 per le Arona diesel. Per le Leon con motori a gasolio, lo sconto tocca i 5.295 euro, che passa a 5.150 per quelle a benzina. Più contenuti i risparmi per le crossover Ateca: fino a 3.270 euro per le versioni a benzina (700 in più per le diesel).

SKODA

La Skoda Fabia Twin Color Argento 1.0 da 60 CV si può portare a casa a € 10.900: lo sconto è sostanzioso: € 3.320, solo con una macchina da permutare o rottamare (purché sua stata immatricolata prima del 31.12.2008). In alternativa, si può approfittare di un finanziamento senza anticipo in 72 rate di € 175,18 (non basso il taeg del 5,78 %).

SSANGYONG  

La Tivoli è scontata di 3.000 euro, fino al 30.11.2018; per la 1.6 e-XGi Easy a benzina, da un prezzo di listino di € 18.950 si passa a € 15.950. L’anticipo è di € 6.640; l’importo da finanziare è pari a € 9.889,6 da restituire in 47 rate da € 149, e una rata finale di € 4.738. Un po’ alto il taeg dello 7,06%. In aggiunta, le Tivoli e Korando a Gpl godono di ribassi che arrivano a 4.000 euro. La Rexton 2.2 e-XDi Road è proposta con uno sconto di € 6.000: anticipo di € 9.360, 35 rate di € 349, conguaglio di € 18.054 (taeg 7,07%). La promozione scade il 31.12.2018. Come per gli altri modelli della casa, si può restituire l’auto con rimborso pieno, entro 30 giorni dall’acquisto.



Aggiungi un commento
Ritratto di 11kar11
7 novembre 2018 - 20:42
VW, Volvo e le altre???
Ritratto di Roomy79
7 novembre 2018 - 22:45
1
Io certe formule proprio non le capisco...20000 € per avere la giulia (nulla di personale per me vale anche per un bmw serie 3) e dopo 2 anni gliela lasci, hai speso 20000 € e sei a piedi, la gente e fuori!!! Capisco di piu NLT all-inclusive, con dentro tutto, kasko, manutenzione e anticipo ragionevole.
Ritratto di ziobell0
8 novembre 2018 - 09:21
ormai il prezzo dell'auto non è esposto come " 35.000 euro" ma come "399 euro al mese". WOW!!! ME CE LA POSSO PERMETTERRE!!
Ritratto di 1951
8 novembre 2018 - 11:15
I prezzi sono troppo alti poi cercano con gli sconti di attirare le persone ma due conti li sanno fare tutti. Se si entra da un concessionario dal prezzo base (specchietto per allodole) devi aggiungere l'ipt la messa su strada e il colore ecc. per almeno 20003000 euro e si finisce con un prezzo molto diverso da quanto pubblicizzato. Se non cominciano a dare, anche per correttezza commerciale, prezzi reali e trasparenti le macchine col tempo non le comprerà più nessuno
Ritratto di ForzaItalia
8 novembre 2018 - 14:43
Questo discorso non ha molto senso, un'auto tipo la Velar ha un ventaglio di prezzo dai 60 ai 120, come dovrebbe essere pubblicizzata "vieni a vedere l'auto che costa meno di 120.000 euro"???
Ritratto di 1951
8 novembre 2018 - 11:33
Ancora continua la vergogna della differenza di prezzo per il colore (mediamente sui 700 euro !) altrimenti con il prezzo pubblicizzato la consegnano rossa o blu. E' una cosa incredibile praticamente la macchina costa 700 euro in più rispetto a squanto pubblicizzatp solo per il colore.
Ritratto di ForzaItalia
8 novembre 2018 - 14:42
In Range i colori partono da 1.300 fino a 8.800€ per i chromeflair... non ci vedo nulla di strano...
Ritratto di Blueyes
8 novembre 2018 - 15:05
1
Io l'auto l'ho appena acquistata km0 senza finanziamento, anche se è stata una faticaccia. Come già detto le concessionarie oggi ti vendono i servizi finanziari, non le auto e conosco un sacco di gente che si è fatta truffare totalmente finanziandosi l'acquisto di auto USATE.
Ritratto di Rav
9 novembre 2018 - 12:52
3
Tecnicamente per chi abita fuori dalle grandi città e in zone meno colpite dalla limitazione del traffico, prendere una diesel parecchio scontata e magari col valore residuo garantito può essere anche un vantaggio e un risparmio.
Ritratto di da0a100
9 novembre 2018 - 16:45
da esperienze personali, ho sempre visto che rispetto al prezzo civetta pubblicizzato poi ci sono da aggiungere 500/1000/1500 euro tra IPT, messa in strada, kit europeo, colore, ruota di scorta eccetera