Alfa Romeo Giulietta TCT, 1.4 Multiair, 170 cv

Pubblicato il 17 settembre 2011
Ritratto di piergiuseppe100
alVolante di una
Mercedes A 170 CDI Elegance
Alfa Romeo Giulietta
Qualità prezzo
5
Dotazione
4
Posizione di guida
5
Cruscotto
5
Visibilità
4
Confort
4
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.6666666666667
Perché l'ho comprata o provata
L'ho provata in occasione del porte aperte Alfa Romeo del 17 e 18 settembre... mi reco al concessionario e il gioiellino in prova era la Giulietta 1.4 multiair da 170 cv con il nuovissimo cambio Alfa TCT (peccato che non avevano quella a diesel sempre con TCT).
Gli interni
Gli interni sono ben fatti: appena entri in macchina già ti senti a tuo agio, ogni comando è proprio lì dove lo vorresti trovare, i sedili sono morbidi al punto giusto e abbastanza avvolgenti, lo sterzo è ergonomico e sportivo ed ha un diametro un po' ridotto rispetto ad altre auto da me possedute o provate. Il quadro strumenti è ottimo, gli elementi sono grandi e ben leggibili, il display del computer di bordo è anch'esso ben leggibile. I comandi del clima sono semplici ed intuitivi da utilizzare e i tasti a bilanciere sono molto solidi. L'interno delle portiere è costituito dalla parte centrale in morbida pelle nera e le parti superiore e inferiore in plastica di qualità molto buona. I comandi degli alzacristalli e degli specchietti sono facili da azionare. Le uniche due cose che mi sono piaciute meno rispetto al resto sono due : la prima, quando vuoi aumentare il volume dell'autoradio le dita scivolano un po' sulla rotellina cromata e sarebbe bastato farla in materiale meno scivoloso (ma non è un grosso problema visto che ci sono i comodi comandi al volante)... l'altro piccolissimo neo è la leva del freno a mano nel momento in cui lo vai a disinnestare... quando la leva giunge a fine corsa, poggia su un qualcosa di morbido e non riesci a capire se effettivamente sia arrivata a fine corsa o no (per alcuni potrebbe essere una cosa buona e comunque sia è questione d'abitudine) e dando un occhiata alla leva abbassata, questa a causa della sua forma e della forma del tunnel centrale sembra che sia ancora sollevata. Lo spazio per i passeggeri dietro non è tantissimo..ma a chi compra un'Alfa questo non interessa più di tanto... L'autoradio ha una buona qualità dei bassi e il clima raggiunge resto la temperatura desiderata.
Alla guida
È qui che viene il bello... iniziamo dalla novità: il TCT. La leva è corta e l'azionamento è agevole ma la pelle che ricopre la leva certe volte va ad ostacolare la lettura delle lettere corrispondenti alle posizioni del cambio automatico, le palette al volante sono morbide da premere. L'ho guidata in modalità sequenziale e devo dire che Alfa Romeo ha fatto un bel lavoro : cambiate veloci e morbide, senza strattoni e ti senti di essere al volante di una F1... quando il collaudatore che era lì con me diceva "giù tutto, l'acceleratore!" era un piacere sentire la spinta dei 170 cavalli (ero in modalità Dynamic) e il rombo del motore multiair che però anche con il finestrino aperto non diventa mai fastidioso. Mi piace che anche in modalità sequenziale se mi fermo ad un incrocio con la seconda, automaticamente rimette la prima (magari lo fanno tutti gli altri automatici ma per me è la prima macchina automatica che guido e sembra una piacevole novità) e poi quando stai scalando e cerchi di innestare la prima mentre la velocità è alta, viene emesso un suono per avvisarti che non puoi innestare la prima. Parlando della Giulietta in termini di guida, bè farebbe invidia ad un treno per quanto è incollata alla strada..ho fatto un giro da passeggero e guidata quindi dal collaudatore, giungendo ad una curva, vedo questo che invece di frenare, accelera tutto! Penso (prima di entrare in curva) : è matto! E invece era impressionante quanto con tanta facilità la macchina seguiva la traiettoria impostata senza il minimo accenno di sbandata o di rollio (pneumatici 225/45 r17); una cosa paurosa, non sottosterzava nemmeno di un centimetro eppure la velocità era alta...mi rimetto alla guida e all'ennesima tirata vedo una curva e cerco di ritardare la frenata : quando ho premuto il pedale, ha decelerato in maniera pazzesca tanto da farmi pensare che la frenata l'avevo anticipata e anche di un bel po' invece che ritardarla e questo con i freni di serie..non oso immaginare cosa si combina con le pinze maggiorate rosse optional.. Il motore spinge bene fin da 1600-1700 giri ma al di sotto e con una marcia alta farebbe fatica a riprendere velocità cosa normale per un benzina che dà il meglio di sè a partire dai 2500 giri... i 170 cavalli si fanno sentire soprattutto sul computer di bordo mentre ero con l'acceleratore completamente giù : 2,2 Km/l O.O
La comprerei o ricomprerei?
Comprarla : non vedo l'ora..la guardi per strada e vorresti che sia tua, la guardi nello specchietto giungere da dietro con i suoi 4 inconfondibili led e le lasci strada per ammirare la fiancata e la coda anch'essa inconfondibilmente Alfa Romeo. Per tutti coloro che sono scettici riguardo l'affidabilità e la qualità della Giulietta : provatela assolutamente e poi giudicate voi stessi e non leggendo sui forum i vari pareri negativi..per me si colloca insieme alla serie 1 come qualità e tenuta di strada, ma sopra la golf per qualità degli interni e al primo posto parlando di estetica..Alfa Romeo è tornata!!
Alfa Romeo Giulietta 1.4 Turbo MultiAir Distinctive TCT
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
1
0
0
0
VOTO MEDIO
4,0
4
1
Aggiungi un commento
Ritratto di Francesco T
28 settembre 2011 - 19:59
e come dice la pubblicita' prima di parlare di me...PROVAMI!!.
Ritratto di Motorsport
2 febbraio 2012 - 21:06
lo provata (ce la mio zio) e fa schifo sia come design (sembra un tapiro deformato da una strana malatia, sopratutto davanti) e sia di mecanica e piacere di guida che solo una BMW sa offrire non per niente lo slogan pubblicitario della BMW e piacere di guidare.... saluti
Ritratto di Greenstone
31 marzo 2012 - 03:48
tuo cervello che è fortemente deformato credimi......
Ritratto di nikooc
28 settembre 2011 - 23:34
3
L'ho usata per lavoro, Torino-Roma A/R una goduria...chi conosce la Genova-Serravalle sa di cosa parlo ;-). Anche se a livello di sospensioni la 159 è ancora un gradino più in alto!
Ritratto di Zack TS
29 settembre 2011 - 17:04
1
si però la 159 pesa veramente troppo.....ce l'ha mio padre, 2.2 jts, deludente come prestazioni considerando che ha 185 cv.....ne dimostra 150-160
Ritratto di nikooc
30 settembre 2011 - 16:11
3
non l'ho provato ma si dice sia un polmoncino... Se ci si orienta sul benzina, TBI, altrimenti già il 1.9 JTD dice la sua (che ho) Anche se tanto questi discorsi ormai son passati, è ordinabile solo più col 2.0 MJ2, la stanno facendo morire piano piano...ed è un peccato...
Ritratto di Zack TS
30 settembre 2011 - 19:16
1
eh ma quella di mio padre è un 2007, quindi il tbi non c'era a listino ;-) ...devo dire che anche il cambio è decisamente lungo, stessa cosa vale per la corsa del pedale della frizione, sulla mia macchina è la metà
Ritratto di Lm90
29 settembre 2011 - 01:38
si vede che c'è la passione,mi ricorda quella che io ho scritto della mia mito :)...cmq complimenti,bravo...quando è entrata in curva il collaudatore ha accelerato per sfruttare il sistema q2 o E-q2 (nel caso foste in modalità dynamic),praticamente quando la macchina entra in curva la ruota interna è più sottosforzo,mentre quella esterna gira quasi più a vuoto ripsetto all'iterna,quindi entra in azione il q2 (o E-q2 in dynamic che è ancora più diretto),in poche parole viene tolta potenza alla ruota sottosforzo allegerendo il carico da quel lato e viene data tramite una centralina più potenza alla ruota esterna che per questo motivo spirnge la macchina verso l'interno e sembra di essere su un terno...magnico,io lo so perchè ho il medesimo sistema sulla mi.to...gli interni della giulietta non mi piacciono moltissimo sinceramente,però è davvero una grande macchina,come tutte le Alfa...complimenti per la prova e per il futuro acquisto presuppongo... ;)
Ritratto di Androve91
30 settembre 2011 - 09:20
quando entri in curva è la ruota esterna che è sotto sforzo e l'interna che va quasi a vuoto! perchè con la forza centrifuga la macchina ovviamente si carica sul lato esterno!
Ritratto di piergiuseppe100
30 settembre 2011 - 11:25
Forse voleva dire che la ruota interna ha sottosterzo e quindi viene frenata per generare un movimento di imbardata..hai presente come fanno i cigolati a cambiare direzione? Il principio è lo stesso..
Pagine
listino
Le Alfa Romeo
  • Alfa Romeo 4C Spider
    Alfa Romeo 4C Spider
    da € 75.550 a € 81.600
  • Alfa Romeo Stelvio
    Alfa Romeo Stelvio
    da € 47.500 a € 96.600
  • Alfa Romeo Giulia
    Alfa Romeo Giulia
    da € 41.850 a € 86.100
  • Alfa Romeo Giulietta
    Alfa Romeo Giulietta
    da € 24.500 a € 32.450

LE ALFA ROMEO PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE ALFA ROMEO

  • L'Alfa Romeo sorprende tutti e al Salone di Ginevra svela questa concept car che dovrebbe anticipare un prossimo modello di serie: si tratta di una suv di dimensioni compatte che potrebbe vedere la luce nel 2020.

  • L'Alfa Romeo 4C è una vettura senza compromessi, che ha riportato la passione nella gamma del Biscione in attesa dei modelli di grande serie, Giulia e Stelvio. A cinque anni dal suo debutto torniamo a guidarla e vediamo come ha retto al passare del tempo.

  • Abbiamo partecipato alla celebre “hillclimb” di Goodwood con un’auto d'eccezione: ecco il racconto di una giornata indimenticabile.