Pubblicato il 16 gennaio 2012
Qualità prezzo
5
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
4
Motore
4
Ripresa
3
Cambio
3
Frenata
3
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
3.8333333333333
Perché l'ho comprata o provata
L'auto descritta in questa prova è di un mio amico. L'ha comprata nel 2008 perchè doveva sostituire la sua vecchia Renault Twingo 1.2 del 1994 con oltre 250.000 km; l'ha scelta perchè aveva bisogno di spazio per caricare le attrezzature sportive od oggetti ingombranti ed è rimasto colpito dalla robustezza e semplicità di quest'auto e dal prezzo competitivo. L'auto è identica a quella nella foto.
Gli interni
Gli interni sono abbastanza spaziosi e comodi, quando si entra si ha l'impressione di entrare in un contenitore di plastica e si nota subita che l'auto sia un pò datata; anche se un pò di colore sulla plancia e sui sedili non guasterebbe mica, perchè l'abitacolo ha una tonalità scura e sembra di entrare in alcune auto di nazionalità tedesca, ma lei non lo è. La posizione di guida è comoda e la si trova facilmente visto che sterzo e sedile si regolano entrambi in altezza e anche chi è più alto di 1.80 cm riesce a stare comodo. Il comfort è buono perchè in 5 a bordo si sta comodi anche se i passeggeri posteriori si toccano con le spalle. I comandi della plancia e della consolle sono distribuiti in modo disomogeneo, ad esempio quelli del clima sono troppo in basso, quelli degli alzavetri elettrici si trovano sulla consolle (scelta inusuale adottata dai costruttori per mantenere bassi i costi di produzione), la radio non è integrata nella consolle ed è come quella delle auto di almeno 10 anni fa. Il bagagliaio è spazioso e ben sfruttabile per un'auto lunga poco più di 4 metri, però fate attenzione alla moquette che è un pò delicata. Le plastiche sono dall'aspetto economico e se non si sta molto attenti si rigano facilmente e quando si tocca la plancia con mano si sente che è dura la plastica e non morbida. Il cruscotto è completo, però sarebbe gradito che al posto degli strumenti digitali fossero impiegati quelli analogici (perchè quelli digitali sono poco precisi e difficili da leggere a colpo d'occhio). La visibilità è buona quasi in tutte le direzioni, tranne il 3/4 posteriore destro che disturba il grosso montante posteriore in retromarcia.
Alla guida
Il motore è il 1.5 dci (75 cv) dai consumi bassi (in media 19-20 km/l) con una buona coppia motrice, perchè spinge bene anche quando l'auto è carica. In ripresa si riprende quasi subito, anche se conviene come sempre scalare di marcia perchè ha il fiato corto e quando si va veloci si fa sentire un pò col suo borbottio. Il cambio è ben manovrabile, dagli innesti morbidi ma non molto preciso. La frenatura è dolce e mai brusca e i freni sono poco modulabili, perchè se si frena di colpo si inchioda facilmente. Lo sterzo è morbido (grazie al servosterzo di serie), diventa poco preciso in velocità ed è un pò lento nel riallineamento delle ruote. La tenuta di strada è stabile e sicura in tutte le situazioni, l'unica pecca è il rollio un pochino accentuato in curva e l'insonorizzazione dell'abitacolo non è molto curata, perchè in autostrada si avvertono i fruscii aerodinamici e la rumorosità (normale) del motore diesel. Le sospensioni sono un pò rigide per il tipo di auto, però assorbono bene le buche della strada. L'affidabilità è molto buona, sino ad oggi il mio amico ha percorso oltre 60.000 km in tranquillità e con la manutenzione ordinaria fatta sempre in concessionaria.
La comprerei o ricomprerei?
Se fossi io l'acquirente la comprerei, perchè quest'auto ha delle buone doti. I suoi pregi sono: affidabilità, consumi, robustezza e prezzo concorrenziale. Invece i suoi difetti sono: sicurezza e dotazione di serie, che potrebbe offrire qualcosa in più di serie (anche se l'auto è la versione top di gamma) sia sul piano della sicurezza sia sul piano dei contenuti. Infine, anche se il marchio è Dacia, la qualità è Renault...
Dacia Sandero 1.2 16V
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
0
0
1
3
VOTO MEDIO
2,9
2.857145
7
Aggiungi un commento
Ritratto di gig
9 febbraio 2012 - 18:07
Buona prova. Concordo con quasi tutto quello che hai scritto, dato che ho anche io avuto modo di provarla. Saluti
Ritratto di katanè
9 febbraio 2012 - 19:17
X CHIUNQUE LEGGE LA PROVA L'AUTO E': DACIA SANDERO 1.5 DCI LAUREATE E NON 1.2 16v, sicuramente nel caricare la versione col motore si sarà "azzerata" la pagina. Scusate avevo selezionato quella giusta ma non questa. Ciao gig, entrambi abbiamo avuto la possibilità di provare o accertare quanto vale una Dacia e mi fa piacere condividere le stesse opinioni su un'auto o un oggetto qualsiasi.
Ritratto di gig
9 febbraio 2012 - 19:23
Capita sbagliare modello! Io ho scritto, riguardo la prova, che condividevo quasi tutto: in effetti la qualità non l' ho trovata proprio nell' esemplare trovato. Ciao... :)
Ritratto di ImAlphaMan
10 febbraio 2012 - 14:30
ciao compaesano!!! in effetti la macchina è robusta e se serve par caricare tante cose penso sia una delle migliori!!! e la scelta del motore mi pare molto adeguata, in effetti il tuo amico ha portato a casa una macchina senza fronzoli ad un prezzo più che adeguato.
Ritratto di nello13
10 febbraio 2012 - 14:59
7
il 1.5 dCi nel 2008 era ancora a norma euro4 quindi 68cv... E' diventato 75cv con l'euro5 a fine 2010... Comunque concordo...l'auto è robusta,il motore è ottimo e consuma poco (c'è l'ho sulla mia Clio)...la Sandero la conosco,l'ho provata anch'io ma la mia era 1.4 benzina/gpl... Le plastiche sono economiche ma ricordiamoci che è low cost e molti componenti sono della Clio II come il cruscotto,comandi luci-tergi,comandi clima (più o meno)...stesso volante..insomma è una vecchia Clio ammodernata...ma il cambio e le maniglie interne delle porte son state trapiantate dalla Clio III,quindi non male! Il motore (il mio è 75cv euro 5 del 2011),concordo che sia sempre pronto,nonostante il peso dell'auto e i pochi cavalli...e concordo che è un pochino rumoroso,ma sulla Clio si sente meno...(c'è l'ho anche sul Kangoo aziendale prima serie).. Di questa Sandero riconosco molti difetti di Clio..dalla frenata poco modulabile,sterzo lento nel riallinearsi,cambio poco preciso... Complimenti ancora per la prova! Saluti
Ritratto di katanè
10 febbraio 2012 - 15:14
nello13 hai ragione ero convinto che l'auto avesse 75cv, parlando col mio amico è di 68cv in effetti l'auto sotto sotto è una clio, io nn l'ho specificato xò è molto evidente. ImAlphaMan concordo pienamente il tuo commento, x una persona che cerca una 4metri è un'ottima valida auto da tenere in considerazione :-).
Ritratto di nello13
10 febbraio 2012 - 15:24
7
io sono fedele alla Renault..è la mia seconda Clio..prima avevo la II serie restyling del 2002 (ma montava il 1200 benzina),in effetti le modifiche son state fatte da un annetto al 1.500 forse per quello non lo sapevi,con l'introduzione dell'euro 5 l'han portato a 75cv (55kw) e ci han messo il filtro dpf e migliorato i rapporti del cambio,prima invece era 68cv (50kw)... Comunque si è una Clio a tutti gli effetti e se non si bada all'estetica è perfetta...io la sto prendendo in considerazione..visto che sto valutando il segmento B per trovarne una per mio padre.. Se solo però potesse avere l'esp (anche a pagamento) e qualche airbag in più...ma comunque nel 2015 è prevista la nuova,stavolta su base Mégane II..queste son le prime ricostruzioni di una rivista Tedesca http://i.auto-bild.de/ir_img/6/8/6/6/6/3/Dacia-Sandero-Illustration-560x373-38d472310303fd98.jpg
Ritratto di katanè
10 febbraio 2012 - 15:35
si vede la somiglianza con la Megane II, speriamo che rimanga attorno ai 4metri e che nn diventi tanto lunga. xò è molto più accattivante nella linea e ispira più solidità di quella odierna. mi piacerebbe che sia l'erede di quella che oggi è in commercio.
Ritratto di nello13
10 febbraio 2012 - 15:43
7
se rimanesse come nel render non sarebbe nemmeno più una low cost (frecce integrate nei retrovisori) e porterebbe via clienti alla Clio! Comunque per quanto riguarda l'attuale,noi eravamo interessati alla Stepway (piace a mia madre,anche se da quella normale non cambia nulla!) speriamo bene per l'erede della Sandero..ma tanto di tempo c'e n'è da aspettare!
Ritratto di pirelli
12 marzo 2012 - 20:33
è una bella prova ma lo spy della nuova sandero dove è? dicono che dovrebbe assomigliare alla meganeII ho visto da tutte le parti di al volante e nn ce ne è traccia, mi dai per favore il link
Pagine
listino
Le Dacia
  • Dacia Logan MCV Stepway
    Dacia Logan MCV Stepway
    da € 13.500 a € 14.750
  • Dacia Logan MCV
    Dacia Logan MCV
    da € 8.700 a € 13.450
  • Dacia Dokker
    Dacia Dokker
    da € 9.900 a € 15.050
  • Dacia Sandero Stepway
    Dacia Sandero Stepway
    da € 9.750 a € 13.450
  • Dacia Sandero
    Dacia Sandero
    da € 7.450 a € 11.050

LE DACIA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE DACIA

  • Nel video la prova della Dacia Duster. Abbiamo scelto la versione 1.5 dCi con 109 CV (ne esiste anche una con 90 CV) dotata del cambio manuale e della trazione integrale 4x4.

  • Di primo acchito, la Dacia Duster non cambia molto con questa terza serie, ma in realtà le novità sono tante.

  • Con un video virale fatto circolare sui social, la Dacia celebra l’arrivo del 2017 e il (leggero) restyling della Sandero Stepway.