Pubblicato il 28 novembre 2010
Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
5
Visibilità
4
Confort
5
Motore
5
Ripresa
3
Cambio
4
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.6666666666667
Perché l'ho comprata o provata
Dovevo sostituire la mia amata VW polo 1.9 TDI del 2002 con oltre 300.000 km. Per mesi ho letto recenzioni, visitato autosaloni, chiesto consiglio a chi già la possedeva. Ho valutato anche alternative come Opel Astra, Ford Focus, Renault Megane, ma alla fine sono tornato al punto di partenza... la GOLF! La motorizzazione oggetto della prova è il 1.6 tdi 105 CV, che sostituisce il 2.0 tdi 110 CV. Una scelta quasi obbligata, per quest'auto, se si vogliono abbattere, seppur di poco, i costi di gestione. La versione higline, invece, è dedicata a chi proprio non vuole rinunciare a respirare e godersi anche il superfluo, di un'auto che già nella versione d'accesso la trendline offre quanto basta per viaggiare in prima classe.
Gli interni
Gli interni, per dirla in un'unica parola, sono "impeccabili". Spazio in abbondanza, cura nei dettagli, classica nell'impostazione, emozionante nell'aspetto. Tutto è dove lo vorresti, intuitivi i comandi, comodi i sedili. L'aspetto teutonico che da sempre accompagna la golf, resta ancora il punto di forza. Computer di bordo plus, tempomat, climatronic, comandi al volante, sedili avvolgenti in stoffa e alcantara, sistema di navigazione RNS 510, tutto per godersi in pieno relax un viaggio che non vorresti finisse mai. Il confort è totale. Non avrebbe stonato e lo consiglio vivamente, l'ottimo cambio DSG a 6 rapporti, che aumenta il piacere di guida a scapito però del conto un pò salato da pagare all'acquisto.
Alla guida
Questa è senza dubbio la parte più interessante della prova. Della Golf si è detto e ridetto, ma di questa motorizzazione, invece ho solo letto commenti dubbiosi. E' prima di tutto silenziosissimo, ha un buon tiro, e consuma pochissimo. L'ottimo telaio e la buona prograssione del volante, accompagnati da un'elettronica poco invadente, permettono di godersi una guida anche brillante in tutta sicurezza. L'ottimo cambio a 5 marce fa quello che può, ma la scelta di tenere i rapporti lunghi delle ultime due marce, per favorire i consumi, penalizza la ripresa. A 130 km/h il motore gira a 2300 giri circa, e i fruscii aerodinamici non disturbano il silenzio nell'abitacolo. Per citare dei numeri, alla voce consumi, nei tragitti autostradali e facile rimanere sopra i 20, mentre nell'extraurbano i 26 Km/l non sono un miraggio. Solo in città dove si è costretti a viaggiare spesso con le marce basse la resa scende drasticamente a 14 Km/l. Sui percorsi ricchi di curve, un assetto neutro, pennella le curve con decisione, anche sul bagnato. Per gl'incontentabili una gommatura più larga aumenterebbe senza dubbio il feeling con l'asfalto, perdendo però qualcosa in confort.
La comprerei o ricomprerei?
E' la scelta giusta per coloro che dell'auto ne fanno una questione certezza. Certezza di non rimanere delusi dall'ottimo motore, parco ma brillante qaunto basta, dai superlativi interni, classici eleganti, ma robusti e ben assemblati. Certezza di sapere che la sicurezza attiva e passiva sono ai vertici della categoria, con Air bag sparsi ovunque (compreso quello per le ginocchia) attacchi Isofix, e quell'incessante cicalio che ci ricorda di allacciare le cinture di sicurezza. Molti la reputano un'auto banale.... senza personalità...sempre quella.... ma vorrei aggiungere, che mentre la concorrenza deve continuamente rincorrere un nuovo appeal per vendere, la golf è sempre lì che vi guarda con gli stessi elementi di sempre. E' un pò come l'Italia, avrà pure mille difetti ma resta sempre il Bel Pese!
Volkswagen Golf 1.6 TDI Highline 5p
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
8
5
1
2
VOTO MEDIO
3,5
3.473685
19
Aggiungi un commento
Ritratto di MASSIMO69
6 gennaio 2011 - 10:08
Non condivido il fatto che le auto italiane siano scadenti anche e sopratutto rispetto alle tedesche. Premesso questo che è un mio personale pensiero ti dico solo che secondo me hai comprato la golf solo perchè ti piace e perchè la ritieni la migliore ma non perchè lo sia. Per i motori niente da obiettare ci mancherebbe sono dei muli ma anche quelli delle Fiat visto che sono sempre all'avanguardia. In ultimo secondo me hai trovato dei concessionari Fiat/lancia/alfa "strani" perchè lo sanno tutti che per vendere le italiane si fanno i ponti d'oro. Un'esempio per la mia vecchia bravo a benzina di 12 anni con 226800 km mi hanno offerto 6000 euro per una bravo 1600 turbodiesel e 4000 per una punto a benzina. Secondo me tu sei partito con una golf e alla fine delle altre non ti è importato nulla ma hai fatto bene se è quello che volevi. Però una cosa è certa la linea della golf fa RIDERE rispetto a una bravo o una delta o meglio ancora ad una giulietta che è un CAPOLAVORO!!!! Salutandoti e augurandoti di superare il chilometraggio della polo ti chiedo ancora per curiosità quando l'hai pagata la golf superaccesoriata? W l'talia con le auto ITALIANE!!!
Ritratto di omnia
6 gennaio 2011 - 12:23
semplicemente reputo la golf rifinita meglio rispetto alla Bravo e non lo dico io ma tutte le recensioni accreditate. Concordo con te quando invece esprimi un giudizio estetico, la Giulietta è bellissima, e non mi dispiace neanche la Delta, la Bravo invece la ritenfo un pò superata, meriterebbe un aggiornamento. I motori sono eccellenti, nulla da dire, sono robusti e macinano km su km senza affanno, dove però ancora siamo lontani è l'assemblaggio, le plastiche e l'elettronica. Il prezzo della mia Golf, che ho scelto certamente, anche perchè MI PIACE, è di €22.300,00 scontata. Prezzo di listino comprensivo di tutti gli optional presenti sull'esemplare acquistato, era di circa 27.500,00. L'auto era in pronta consegna, non è una Km 0, e nel prezzo non è inclusa la permuta, valutata 3.000,00 euro, poco meno rispetto alla valutazione eurotax. Credo di aver fatto un buon affare.
Ritratto di SAUZER75
20 gennaio 2011 - 11:51
Italiane? Tra una croma e una passat, acquisterei una passat. Motoristicamente parlando la fiat per me e' la migliore vedi invenzioni del multijet twinair inventori del commonrail, inventore dell'iniezione diretta motori benzina e diesel.
Ritratto di MASSIMO69
6 gennaio 2011 - 16:33
Visto il prezzo hai fatto un'ottimo affare, complimenti!
Ritratto di omnia
6 gennaio 2011 - 17:50
grazie per i complimenti e grazie per aver commentato la mia prova. Apprezzo anche la critica e la passione verso il made in Italy. Vengo da una famiglia dove da sempre si è viaggiati in Fiat. Sono nato in una Fiat 850, ho viaggiato in due serie di 127. Ho apprezzato la Ritmo 1.7d e ancor più la 131 2.5 supermirafiori D. Ho sorriso di gioia quando papà tornò a casa con la prima Croma 2.4 td sostituita con una Croma 2.5. td. E non dimenticherò mai la Thema 2.0 I.e, l'ultima che ho vissuto privo di patente. La mia prima auto? Una Cinquecento 900cc. poi una Cinquecento Sporting, e poi ho cambiato spnda consumando ben 2 Vw Polo rispettivamente la 1.9 D e la 1.9 Tdi. Adesso ho preso la Golf, ma con questo voglio solo ribadire che non ho preconcetti verso la Fiat, semplicemente la ricomprerò quando m'innamorerò ancora di Lei, e quando questo amore sarà ricambiato, con auto DEGNE del marchio che portano. Un saluto
Ritratto di Pasquale_62
19 gennaio 2011 - 15:11
e ne riparliamo, di emozioni ! Interni stupendi ! La Golf è un'ottima auto ma è austera al contrario dell'Astra che ti esprime qualcosa da qualsiasi angolatura
Ritratto di omnia
19 gennaio 2011 - 16:16
ho capito il messaggio! Ma in tutta sincerità la Opel non mi entusiasma per niente. Gli interni li considero comodi, anzi comodissimi, ma trovo che la consolle sia troppo elaborata per i miei gusti. Ho avuto modo di apprezzare una Astra con motore 1.7 cdti. Buona motorizzazione, se non fosse per il rumore un pò troppo invadente. Sul fronte degli ingombri invece, la Golf risulta essere più spaziosa all'interno, al contrario del bagagliaio dove invece l'Astra è più sfruttabile. Insomma non voglio cantare le lodi alla Golf a tutto tondo, anzi, ribadisco la bontà del prodotto Opel, ma sinceramente, il marchio è ancora un gradino sotto VW e in termini di rivendibilità, la Golf è ancora imbattibile. Naturalmente, salvo i numeri, tutto quanto espresso è solo un mio parere e pertanto se a te piace di più l'Astra, ne prendo atto e non posso che rispettare la tua opinione. Grazie mille per il tuo commento. ;)
Ritratto di Pasquale_62
19 gennaio 2011 - 18:29
Mi fa piacere che hai evidenziato alcuni difetti della mia Astra e della tua Golf. A me hanno colpito soprattutto gli interni e il dinamismo, al contrario della Golf che era il punto di partenza. Come qualità più o meno stiamo lì. Io ho provato la 1.6 TDI 90 CV sull'A3 ed è davvero un buon motore, peccato che ha poca grinta verso i regimi medio-alti rispetto al 1.7 CDTI dell'Astra. Che per contro, è un pò rumoroso sfruttandolo a fondo nonostante l'ottima insonorizzazione. Pensa che in sesta a 190 km/h il motore sta sui 3.100/3.200 giri e il comfort è davero notevole. E' più rumorosa in città ! C'è da dire però che sul mercato tedesco dopo tantissimi anni l'Astra ha superato (seppur di poco) le vendite della Golf.
Ritratto di omnia
19 gennaio 2011 - 23:22
...ricambio la stima nel cordiale scambio di opinioni. Reputo che tutti coloro che si reputano appassionati di automobili, debbano essere in grado di dare il giusto giudizio critico anche nei confronti del marchio o dell'auto preferita. Io mi reputo abbastanza obiettivo, nel giudicare la mia auto e quelle che naturalmente ho avuto la fortuna di provare. Per esempio, considero il motore 1.6 tdi Vw da 105 cv oggetto della mia prova, degno di nota, per quel che riguarda la sinlenziosità di marcia e dai bassi consumi, ma non certo per le sue prestazioni che sono solo sufficenti. Analogo discorso va fatto per il cambio, dagli innesti precisi e veloci, ma con la pecca di avere solo 5 rapporti e non 6 come ormai anche le utilitarie utilizzano. Sono convinto che 6 rapporti avrebbero migliorato le prestazioni in generale pur mantenendo la stessa potenza specifica. In termini assoluti come detto anche nella prova, le prestazioni non sono scadenti, ma si poteva fare meglio (e sono certo che lo faranno, visto che sulla nuova Passat la stessa motorizzazione monta un cambio 6 marce). La Opel invece devo dire che indubbiamente ha molto migliorato la propria immagine, anche se da un punto di vista costruttivo e qualitativo non aveva nulla da invidiare ai più blasonati marchi tedeschi, forse peccava un pò di appeal, ma ripeto con la nuova Insigna e ancor più con la nuova Astra il risultato è ottimo. A questo punto non resta che goderci i nostri acquisti, con la speranza e l'augurio che possano soddisfarci appieno, e magari ci ritroveremo a parlare un giorno su posizioni inverse, ancora su Golf e Astra. Ti saluto!
Ritratto di daniele72
27 gennaio 2011 - 11:48
ciao omnia... giravo per il sito e finalmente ho trovato una gran bella descrizione della tua golf. come puoi capire posseggo una golf simile alla tua. Presa in pronta consegna in aprile dello scorso anno percorso 13300km. Prima di questa avevo un audi a3 spotback 2.0 tdi 140cv 8v. Un' altra gran bella macchina. Cambiata per cercare dei costi di gestione contenuti e avere sempre una macchina ai stessi livelli di confort e sicurezza. Beh diciamo che della mia non sono del tutto soddisfatto. Ah la mia a differenza della tua con cerchi da 17 e vetri oscurati mi è venuta 25800. piu tutti antifurti vari sempre montati dalla wolkswagen 27400 finita chiavi in mano. Insomma ti racconto tutto il possibile. Dopo circa 7 giorni tornando da un viaggio in abruzzo sull' autostrada lo stereo ha cominciato a spengersi da solo e accendersi da solo. Ok scoperto il problema dopo circa 4 ricoveri in officina autorizzata era il contatto elettrico del blocchetto avviamento. Cambiato dopo circa 3 mesi per il semplice fatto che su nessuna golf sulla faccia della terra si è mai rotto un pezzo. Ho dovuto aspettare un tecnico che relazionasse la cosa per le officine autorizzate. e va bè. verso luglio ho cominciato a notare dei buchi nel mototre. Li per li pensavo al motore freddo di mattina. IL motore andava al minimo da solo A 1000 GIRI. mi hanno detto che è la rigenerazione forzata del dpf. calcola che mi va in rigenerazione circa 1 volta a settimana. a tutt'ora non si riesce a risolvere il problema e mi rtrovo la macchina che anche a marce alte buca in modo impressionante in stato di rigenerazione. dopo il 16 febbraio devo riportarla in officina. sperando che si riesc a risolvere. per i consumi poi... quando vai fuori tutto ok. confermo i tuoi di consumi. ma in città qui a roma è un cosa indecente se riesco a fare 14 km è un miracolo a volte anche 12.5 a litro.... e la casa la da a 5.7 litri per 100km... boh!!! diciamo non sono per niente soddisfatto di quello che mi sono comprato... calcola che andrei subito a comprarne un' altra ma ormai è una sfida finche non mi trovano il problema o mi danno almeno spiegazioni che mi devo tenere la macchina cosi. ah mi sono dimenticato mi devono cambiare l' alzavetro sx. e le plastiche non so a me vibra tutto il cruscotto.... sicuaramente a roma siamo messi peggio per le starde....buche.... sampietrini... destabilizzano la strutura di una macchina.. però!!! ok allora un ciao
Pagine
listino
Le Volkswagen
  • Volkswagen Touareg
    Volkswagen Touareg
    da € 61.000 a € 76.500
  • Volkswagen Golf Variant
    Volkswagen Golf Variant
    da € 22.750 a € 34.650
  • Volkswagen Sharan
    Volkswagen Sharan
    da € 43.900 a € 53.050
  • Volkswagen Arteon
    Volkswagen Arteon
    da € 50.400 a € 56.950
  • Volkswagen T-Cross
    Volkswagen T-Cross
    da € 19.000 a € 26.350

LE VOLKSWAGEN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE VOLKSWAGEN

  • Come va la nuova Volkswagen T-Cross? Quanto consuma e cosa offre? Scoprilo in questo video in cui abbiamo analizzato la 1.0 TSI da 116 cavalli, una delle versioni più diffuse.

  • Crossover compatta molto spaziosa e versatile, la Volkswagen T-Cross si guida bene ed è curata nella sicurezza. Sottotono alcuni materiali degli interni. Qui per saperne di più.

  • Tanti i temi affrontati in questa intervista con il direttore di Volkswagen Italia: dalle T-Cross e Passat, pronte per la commercializzazione, alle future elettriche della famiglia ID.