DS

DS
4

da 25.000

Lungh./Largh./Alt.

428/181/153 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

385/1.021 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

La DS 4 è una originale crossover media: ha un muso imponente e la coda sembra quella di una coupé, anche per via delle maniglie delle portiere posteriori nascoste nei montanti dei finestrini. L’abitacolo è realizzato con materiali di alta qualità, ma la leggibilità del cruscotto è migliorabile. Nei posti davanti si sta comodi, mentre dietro l'accessibilità non è agevole, lo spazio per le gambe non è granché e un eventuale passeggero centrale, oltre a stare stretto, si trova l’ingombrante tunnel fra i piedi. Il baule ha anche la botola passante per caricare gli sci e si sfrutta bene; peccato per la soglia, di 24 cm più alta del pavimento e pure parecchio distante dal suolo. Sterzo preciso e sospensioni rigide fra le curve fanno divertire, ma sullo sconnesso si paga pegno sul fronte del comfort. Nel 2015 la DS 4 si è aggiornata: tra i cambiamenti, la nuova mascherina, con la scritta DS  al centro e i nuovi fari a led. Oggi sono rimaste a listino solo la 1.6 BlueHDi a gasolio, con 99 o 120 cavalli: quest'ultima è più brillante e può avere il cambio automatico a sei marce.

 

 

Versione consigliata

L’allestimento So Chic è buono in rapporto al prezzo della DS 4, ma a conti fatti può convenire “sbilanciarsi” verso il completo Sport Chic, che offre di serie, fra l’altro, anche i cerchi di 18” al posto di quelli di 17” e i sedili in pelle e tessuto con massaggio lombare.

 

 

Perché sì

Dotazione Ricca, soprattutto per la versioen Sport Chic.

Finiture La qualità dei materiali e delle finiture è degna di una vettura di categoria superiore.

Guida “Incollata” all’asfalto, la DS 4 ha uno sterzo preciso e freni incisivi e resistenti alla fatica: chi ama guidare sportivamente non resterà deluso.

Motori La scelta è ampia: si va dai 99 CV del parco 1.6 a gasolio ai 181 CV del 2.0 BlueHDi.

 

 

 

 

Perché no

Posti dietro Porte piccole e tetto inclinato rendono difficoltoso l’accesso al divano, lo spazio per le gambe scarseggia e i cristalli posteriori sono fissi (non discendono, e neppure si aprono a compasso).

Sospensioni Le sospensioni privilegiano la tenuta di strada a scapito del comfort: sullo sconnesso rispondono un po' bruscamente.

Strumentazione Il cruscotto è privo del termometro del liquido refrigerante.

Visibilità posteriore I vetri dietro scuri e il lunotto piccolo e inclinato costringono ad affidarsi ai sensori.

 

 

DS 4
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
24
20
55
51
61
VOTO MEDIO
2,5
2.50237
211
Photogallery