Citroën

Citroën
Grand C4 SpaceTourer

da 27.050

Lungh./Largh./Alt.

460/183/164 cm

Numero posti

7

Bagagliaio

575/1.835 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

La Citroën Grand C4 SpaceTourer è la variante a sette posti della C4 SpaceTourer (che ne ha cinque), con la quale condivide l’avveniristico frontale e la parte anteriore della carrozzeria. Ma è di 16 cm più lunga (per un totale di 460 cm), ha il passo aumentato (a 284 cm) e un diverso portellone, con i particolari fanali "a C". Di conseguenza offre più spazio per i passeggeri della seconda fila di sedili (che, come nella variante a cinque posti, sono scorrevoli), così come per i bagagli, ovviamente a patto che non sia in uso la coppia di strapuntini estraibili dal fondo del baule. Anche il ponte di comando riprende quello della sorella “corta”, a cominciare dalla plancia con due display centrali; più in alto c'è quello di 12”, personalizzabile nell’aspetto e nelle funzioni, che fa da cruscotto. Più sotto c'è uno schermo a sfioramento di 7”, dedicato alle funzioni di bordo e alla navigazione. La dotazione di serie comprende il “clima” automatico bizona e i sensori di distanza posteriori anche per l’allestimento “base” Live (che fa rinunciare ai cerchi in lega), mentre i ricchi Feel e Shine offrono pure il navigatore. Facile da guidare nonostante le accresciute dimensioni, ma comunque orientata più al comfort che alla sportività, la Citroën Grand C4 SpaceTourer è offerta con un motore tre cilindri a benzina 1.2 PureTech Turbo da 131 cavalli, oppure un 1.5 BlueHDi a gasolio con uguale potenzav (anche abbinato al cambio automatico EAT8 con convertitore di coppia), affiancato da un 2.0 BlueHDi da 163 CV, bbinato esclusivamente al cambio automatico EAT8: quest'ultimo è di serie anche nella versione più performante della Citroën Grand C4 SpaceTourer, che monta un motore quattro cillindri 1.6 turbo da 181 CV.

Versione consigliata

La 1.5 BlueHDi è discretamente brillante e adatta anche agli spostamenti a pieno carico. Se volete più brio, non vi resta che optare per il più potente 2.0 BlueHDI. 

Perché sì

Accessori Oltre ai dispositivi di sicurezza “tecnologici”, si possono aggiungere raffinatezze da ammiraglia, come le poltrone in pelle e tessuto con funzione massaggio e la seduta allungabile per quella di destra.

Comfort Senza essere cedevoli, le sospensioni rispondono con dolcezza anche sulle asperità pronunciate; curato a dovere l’isolamento acustico.

Spazio È davvero abbondante, e non solo in rapporto alle dimensioni esterne: chi ha una famiglia numerosa o viaggia spesso con molti bagagli al seguito è accontentato.

Perché no

Accessori Il ruotino è di serie soltanto nell’allestimento Business (per le altre è a pagamento), e alcuni extra (come la telecamera di parcheggio a “visione perimetrale” e i più moderni sistemi di sicurezza) sono riservati agli allestimenti più costosi.

Agilità Il passo piuttosto lungo rende le manovre un po’ impacciate: se ne risente in città e negli spazi angusti.

Cambio Il cambio manuale è leggermente penalizzato da una manovrabilità perfettibile.

Sistema multimediale Non risponde con particolare rapidità.

Citroën Grand C4 SpaceTourer
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
2
0
0
VOTO MEDIO
3,0
3
2