DS

DS
5

da 33.650

Lungh./Largh./Alt.

453/187/151 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

468/1.288 litri

Garanzia (anni/km)

3/illimitati
In sintesi

La DS 5 è stata aggiornata nel frontale ad aprile 2015, quando DS è diventato un marchio a sé stante (invece di essere la sigla che definiva le Citroën di lusso). Lunga 4,5 metri, è un'originale via di mezzo fra una berlina e una monovolume, con linea equilibrata non priva di spunti che la rendono “unica”, come i profili cromati che percorrono i profili del cofano e le fiancate. Innovativo anche l’abitacolo, reso luminoso dal doppio tetto in cristallo (di serie per le versioni più ricche) e rifinito con una cura superiore alla media. L’abitabilità non delude nemmeno dietro, grazie al divano largo a sufficienza per tre adulti e all’assenza del tunnel nel pavimento. Le sospensioni rigide non sono il massimo sullo sconnesso (soprattutto con i cerchi optional di 19 pollici, disponibili al posto di quelli di 17” o 18” di serie), ma garantiscono una buona tenuta di strada; non si può parlare, comunque, di grande maneggevolezza sui percorsi tortuosi. Nella gamma ci sono solo le versioni diesel. Si parte dalla 1.6 BlueHDi da 120 CV, per continuare con la più potente 2.0 da 150 o 181 CV.

Versione consigliata

Con il 2.0 turbodiesel da 150 CV (dotato di cambio manuale) la DS5 offre un buon equilibrio fra prestazioni brillanti, consumi ragionevoli e gradevolezza nella guida. La “base” Connected Chic fa risparmiare e ha già una buona dotazione di serie.  

Perché sì

Abitabilità I sedili davanti sono comodi (la posizione di guida è leggermente rialzata) e sul divano si sta bene anche in tre.

Dotazione La DS5 non è regalata, soprattutto se si opta per gli allestimenti di punta, ma la dotazione è di buon livello.

Qualità costruttiva Anche gli allestimenti meno costosi non lasciano certo a desiderare in termini di qualità degli assemblaggi e scelta dei materiali.

Tenuta di strada La crossover francese è un'auto sicura in curva.

 

 

Perché no

Accessibilità del baule Essendo troppo alta, la soglia di carico risulta scomoda; inoltre, il baule può essere aperto soltanto dall’interno (manca un tasto nel portellone).

Sospensioni Sullo sconnesso risultano rumorose e trasmettono contraccolpi.

Visibilità posteriore I sensori di parcheggio sono di serie, ma il lunotto è piccolo e, per giunta, il tergilunotto agisce su un’area davvero ridotta.

Volante Quando lo si deve ruotare parecchio, la corona molto schiacciata inferiormente (come nelle vetture sportive) dà fastidio.

 

 

DS 5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
42
18
13
8
7
VOTO MEDIO
3,9
3.90909
88
Photogallery