Mercedes

Mercedes
C Cabrio

da 56.219

Lungh./Largh./Alt.

469/181/141 cm

Numero posti

4

Bagagliaio

285/360 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

Realizzata sulla base della C Coupé, rinforzata nella struttura per renderla più rigida, è la prima Classe C cabriolet nella storia della casa tedesca. La linea è elegante e sportiva, con la fiancata slanciata, il parabrezza lungo, la capote ben raccordata alla parte posteriore e il baule compatto, con un accenno di spoiler. Il tetto in tela, dall'affascinante sapore rétro, si apre e si chiude elettricamente in 20 secondi, anche in movimento fino a 50 km/h; di serie, è di colore nero, come optional si può sceglierne la versione insonorizzata multistrato in marrone, blu, rosso o nero. L'abitacolo, come quello della C Coupé, ha un aspetto moderno e si distingue per i dettagli curati e i materiali di qualità. Corretta la posizione di guida. Come per tutte le Mercedes, risulta poco pratica la levetta del freno a mano elettronico, a sinistra del volante e fuori dalla portata del passeggero anteriore. Comodo, invece, il comando per l'apertura della capote, al centro della consolle. Il baule è piccolo; specie con la capote ripiegata, è poco sfruttabile a causa della forma non molto regolare del vano. E non ha un tasto esterno per l'apertura. Inoltre, le finiture sono sottotono rispetto a quelle dell'abitacolo. Tanti i motori, gli stessi della Coupé, con potenze da 184 a 390 CV. Buona la dotazione (tutti gli allestimenti, eccetto il base Executive, hanno il navigatore di serie), ma i prezzi sono elevati.

Versione consigliata

La C Cabrio si guida bene, indipendentemente dal motore: le prestazioni sono elevate, come il comfort e la tenuta di strada. Le versioni a gasolio (tutte con il 2.1 a quattro cilindri), sono brillanti e poco rumorose. Contenuti i consumi. Tra quelle a benzina spiccala 43 AMG. Efficienti le trasmissioni automatiche a 7 e a 9 marce.

Perché sì

Cambio. Gli automatici a 7 e a 9 marce sono dolci, ma anche rapidi.
Comfort. Il motore non fa troppo rumore e le buche vengono assorbite efficacemente. E a capote aperta si è ben protetti dai vortici d'aria fino a velocità da codice.
Guida. La macchina è agile, ha uno sterzo preciso e un'elevata tenuta di strada.

Perché no

Baule. Non è grande, è rifinito così così, ha una forma poco sfruttabile. E non c'è un tasto esterno per aprirlo: si deve usare il telecomando o il pulsante nella porta del guidatore.
Freno a mano. Per azionarlo bisogna tirare una levetta a sinistra del volante, irraggiungibile dai passeggeri in caso d'emergenza.
Visibilità posteriore. Con la capote chiusa, dietro si vede poco. La retrocamera (di serie, eccetto la Executive) dà una mano.

Mercedes C Cabrio
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
37
16
8
4
9
VOTO MEDIO
3,9
3.91892
74
Photogallery