Mitsubishi

Mitsubishi
Pajero

da 38.450

Lungh./Largh./Alt.

439/188/184 cm

Numero posti

5/7

Bagagliaio

415/1.120 litri

Garanzia (anni/km)

5/100.000
In sintesi

Fuoristrada di lunga tradizione, rispetto al passato la Mitsubishi Pajero è più elegante (e un po’ più suv) pur senza perdere il suo elevato grado di specializzazione e l'attitudine ai fondi difficili: ha la trazione integrale Super Select inseribile (con quattro modalità di funzionamento) e le marce ridotte. Si può avere con carrozzeria a tre porte, denominata Metal Top (lunga 439 cm) oppure Wagon a cinque porte (lunga 490 cm); quest’ultima, grazie anche al passo allungato, offre più spazio a bordo e ha la terza fila di sedili: può trasportare anche sette persone. L’abitacolo è pratico e ben fatto, ma le plastiche sono rigide. L’unico motore in listino è il 3.2 DI-D da 200 CV, proposto sia con cambio manuale a 5 marce, sia automatico (entrambi provvisti di marce ridotte). Per risparmiare sull’acquisto della Mitsubishi Pajero c’è l’allestimento Invite, a tre porte e con dotazione semplificata, mentre il più ricco Instyle ha di serie le barre sul tetto, il navigatore, i sedili in pelle (quelli anteriori a regolazione elettrica e riscaldabili) e il tetto apribile elettrico. Le versioni a 5 porte sono denominate “Wagon”.

 

Versione consigliata

Con la Mitsubishi Pajero la scelta è obbligata, anche se va detto che la superstite turbodiesel sarebbe in ogni caso la scelta più logica: ha costi di esercizio ragionevoli e non è troppo penalizzata in fatto di prestazioni, anche se equipaggia la versione Wagon (di circa 200 kg più pesante della tre porte). Grazie alla poderosa coppia erogata fin dai regimi inferiori, è, infatti, brillante in ripresa e, nella guida fuoristradistica, permette di affrontare e di uscire dai fondi pesanti anche a ridottissima velocità.

 

Perché sì

Abitacolo Pratico e ben rifinito, rinuncia alle leziosità in favore della robustezza.

Affidabilità Si tratta dell’evoluzione di un modello collaudato: la Pajero è destinata a durare e a conservare il suo valore nel tempo.

Fuori strada È adatta ai percorsi “estremi”, in particolare la tre porte (grazie al passo corto ha un più favorevole “angolo di dosso”); non manca la possibilità di bloccare il differenziale posteriore.

Prestazioni La massa non è indifferente, ma il motore è adeguato a “muovere” questa vettura senza problemi.

 

Perché no

Bagagliaio Quello della versione “corta” è piccolo; per la Wagon le cose vanno meglio, ma solo se non si utilizza la terza fila di sedili.

Consumi Nonostante il motore a gasolio, la notevole massa e la scarsa aerodinamica rendono la Pajero comunque “assetata”.

Plastiche Sono rigide e di aspetto troppo economico per una vettura di questo prezzo.

Rumorosità Scarsa l’insonorizzazione dell’abitacolo.

 

 

Mitsubishi Pajero
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
20
25
26
12
7
VOTO MEDIO
3,4
3.433335
90
Photogallery